vagina pecora 4

        allChristianMartyrs
        drink your POISON, made by yourself, amen
        HolyJHWHsanto
        HonestReportingVideo
        Jennifer Henderson
        KingxKingdom2
        lorenzojhwh DominusUniusREI
        lorenzojhwh Unius REI
        lorenzojhwh Unius REI
        Lorenzojhwh Unius REI
        theronniebuss
        wwk1953
        Lorenzojhwh Unius REI
        Losai.eu 1
        The Temple Institute 4
        UniusReiOrWarW666IMF 1
        John Ankerberg 2
        wochit Entertainment 99+
        La Vigna di Rachele 1
        Verba Veritatis 1
        Veterans Against the Deal 1
        rescuechristians 1
        Creation Evidence Museum 1
        shalomnaumann
        Rothschild hell
        666SeigniorageofBank
        allGiacintoAuriti 1
        uniusrei2 1
        lorenzojhwh UniusREI 1
        Lorenzojhwh Unius REI 1
        LorenzoJHWH Unius REI
        Unius kingREI 1
        lorenzoAllah Mahdì Palestina 1
        king Israel Unius REI 1
        Mr Universal Metaphisics Unius REI 1
        LorenzoJHWH Unius REI 1
        lorenzojhwh uniusrei 1
        drinkYpoisonJHWHwins 1
        Dominus Unius Rei
        HellxDesPairTruction
        LorenzoJHWH UniusREI 1
        Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT 1
        die SAUDI ARABIA 1
        Nessuno Unius REI 1
        dominus UniusRei Dominus
        theSynagogueofSatan
        stopyouporntubesatan
        Walid Shoebat
        holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH
        Jezebel II 666 IMF-NWO
        KingxKingdom2
        KingxKingdom Unius REI
        lorenzojhwh UniusREI
        Mr Universal Metafisico
        NoahTheNephilim
        rrmbgpym
        Matteo Salvini 1
        Wotan
        lorenzoALLAH
        jhwhpantocrator
        allChristianMartyrs
        lorenzoJHWH UniusREI
        uniusrei lorenzojhwh
        JesusOrMuhammad 4
        KingxKingdom
        YouTube Spotlight
        ShalomGerusalemme
        lorenzojhwh
        humanumgenus
        UniusRei3
        Sfoglia canali
        Gestisci iscrizioni

dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus
43
io sono il Governatore Procuratore Unius REI, King in kingdom ISRAELE

    Commenti • 198
    Aggiungi un commento pubblico...

dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus6 ore fa
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo perché tu ti devi fare uccidere da me, senza un valido motivo? [ non avere paura di rinunciare alla sharia, perché, con le sue autolesionistiche norme morali, Gesù di Betlemme è un antipatico odioso per gli abitanti di questo pianeta, quindi, i veri cristiani non potranno mai essere numerosi!  ECCO PERCHé, QUANDO IO ENTRO IN QUALCHE CLASSE, MI SEMBRA DI PARLARE AL MURO, NEL SENSO CHE GLI ALUNNI PARLANO TRA DI LORO COME SE IL DOCENTE NON ESISTESSE IN CLASSE, E POI, POTRANNO DIRE CHE IO NON HO DETTO NIENTE! perché da noi, già, a 17 anni, le ragazze danno: sia il lato B, che il lato A, e per loro GESù? è peggio di un terrorista islamico!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] ovviamente, il CREATORE ONNIPOTENTE, ti ha creato per amore della tua felicità, e questo amare LUI e tutti, è il tuo scopo! e se, tu fallisci questo tuo scopo, tu andrai maledetto all'inferno, e questo è inevitabile, perché tutti sanno che c'è un giudizio! e non ha nessuna importanza quanta merda religiosa o ideologica tu puoi avere nella tua testa, perché, tutte le creature, senza eccezione, sono sottomesse alla legge naturale.
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] NESSUNO VIENE A ME, SE IL PADRE NON LO CHIAMA! [ Gesù di Betlemme: ha detto questa frase, SOLTANTO, in riferimento alla DIVINIZZAZIONE, circa, la partecipazione alla vita TRINITARIA in DIO, cioè, tu puoi ricevere la stessa NATURA DIVINA di DIO JHWH. In questo modo, come LUI è stato prima: VERO DIO, e poi, successivamente, vero uomo, così, per, te avviene l'ordine inverso: tu sei prima vero uomo, per diventare: successivamente, vero Dio! MA QUESTO è IMPOSSIBILE DA OTTENERE ATTRAVERSO LA RELIGIONE, PERCHé, è IL PADRE JHWH CHE TI DEVE CHIAMARE PERSONALMENTE! Al contrario anche se, ogni salvezza e redenzione vengono da Cristo, tuttavia, nella Sua Onniscienza, Dio ha voluto collegare questa salvezza circa la vita eterna alla LEGGE NATURALE, quindi, se la tua religione non ti pinge ad avere una amore universale, ma, fa di te un razzista, poi, in questo caso, la tua religione ti sta spingendo all'inferno! Perché la LEGGE NATURALE e la LEGGE UNIVERSALE, posti a fondamento della CREAZIONE dell'Universo, hanno la precedenza, su ogni religione, e su ogni teosofia, gnosi, che sono sempre il frutto della perversione e dell'egoismo dell'uomo!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] è chiaro che il messaggio di Gesù è il nemico di questo ordine temporale. ][  CHI DESIDERA PIACERE A QUESTO MONDO, NON POTRà PIACERE A DIO! IN QUESTO MOMENTO, GESù HA RINUNCIATO AL SUO CALIFFATO MONDIALE! PERCHé, NON HA CONCESSO AL PENE SERPENTE CIOLA, UNA MINORENNE, E NEMMENO 4 MOGLI! ] le sue esigenze morali sono totalizzanti ed interiori, quindi non sarà una norma religiosa che li potrebbe soddisfare! Gesù non è una FATWA! è lo Spirito SANTO stesso che dichiara al tuo spirito che tu sei gradito a Dio! Tu puoi fare l'ARCIVESCOVO efficiente zelante, ma, la tua anima è già all'inferno con i demoni!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus6 ore fa
è VERO CHE: Arabia Saudita ha dato vita all'alleanza militare islamica, LA cui formale missione sarebbe quella di combattere il terrorismo. [ 16 dicembre 2015 ] ma, in realtà, il concetto di "TERRORISMO" per ARABIA SAUDITA è: esattamente un concetto: opposto del nostro! Per loro è terrorismo il nostro falso diritto di poterci opporre al loro dovere di islamizzazione!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus6 ore fa
6/12/2015 INDIA. Karnataka: assolti otto cristiani, accusati di conversioni forzate. I giudici di Puttur hanno stabilito la loro innocenza. Erano detenuti dal 2007 perché incolpati di fare proselitismo tra gli indù. Leader cristiano: “I cristiani sono minacciati, insultati e molestati di continuo da estremisti indù di destra, che interrompono le preghiere anche nelle case private”. Bangalore (AsiaNews) – Un tribunale del Karnataka ha deciso di assolvere con formula piena otto cristiani accusati di conversioni forzate dall’induismo al cristianesimo. I giudici della corte di Puttur hanno stabilito che gli imputati sono innocenti e le accuse contro di loro sono false. Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic), dice ad AsiaNews: “Questa è una vittoria non solo per gli otto cristiani innocenti, ma per l’intera comunità cristiana. Di continuo i cristiani vengono molestati, minacciati e imprigionati dalle autorità con false accuse di conversioni forzate”. Gli otto uomini erano detenuti dal settembre 2007. Alcune persone del villaggio di Balya li avevano accusati di andare di casa in casa e fare proselitismo. La polizia di Kadaba aveva accolto la denuncia e registrato il caso contro T Sebastian, K Varghese, M Thomas, S Babu, V Baby, T Joseph, T Alexander e T James. I giudici della quinta sezione distrettuale di Puttur invece hanno fatto cadere tutte le accuse e rimesso i cristiani in libertà. Il presidente del Gcic commenta: “La conversione è un diritto stabilito dalla Costituzione. Ma la conversione attuata con mezzi fraudolenti o attraverso la coercizione è illegale e illecita: essa non è conversione”. Il leader cristiano conclude: “I cristiani del Karnataka sono spesso minacciati, molestati e insultati dagli estremisti di destra indù, che interrompono le loro preghiere anche nelle case private e li incolpano di presunte conversioni estorte con la forza. Il Gcic accoglie con gioia l’assoluzione degli otto cristiani innocenti”.Queste persone appartengono alla comunità dalit e sono più aperte ad accogliere l'evangelizzazione. Per questo è ancora più importante che le persone votino per difendere e garantire la propria libertà di culto e di coscienza. le nostre famiglie hanno bisogno di libertà religiosa perché la fede le sostiene le nutre e le rafforza. Oltre a questo c'è urgente bisogno di posti di lavoro per permettere a queste famiglie di essere autosufficienti dal punto di vista economico. I bambini che sono il nostro futuro hanno bisogno di un'istruzione di qualità. In queste zone la Chiesa cattolica è la prima a occuparsi di educazione ma anche il governo deve occuparsene investendo in istituti qualificati per la nostra nuova generazione. I nostri giovani hanno il diritto di essere guidati per diventare leader di successo. Hanno bisogno di formazione scientifica per poter diventare bravi agricoltori e allevatori. Il futuro è nel grano non nelle pistole. Le persone non si nutrono con i proiettili. Di recente abbiamo organizzato un laboratorio per alcuni di loro ma questo dovrebbe essere fatto a livello nazionale. Qui nel nord del Karnataka anche la sanità è in condizioni di estrema gravità e causa grande indignazione tra la gente. È di assoluta importanza che le persone vivano godendo di piena dignità umana. Anche la condizione delle donne è critica e i nostri rappresentanti dovranno occuparsi di emancipazione e di fornire alle ragazze adeguati programmi di formazione per il loro sviluppo. È urgente per noi che siamo nella Chiesa migliorare la nostra funzione di guida anche nella società soprattutto in aree come la vita politica e lo sviluppo sociale. Ai giovani voglio dire di proclamare senza paura la loro amicizia con Gesù e di coltivare un senso della Chiesa mettendo a disposizione i loro talenti e le loro energie al servizio della Chiesa che è vostra madre.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Deputato turco accusato di tradimento per l'intervista con RT. 17:50 16.12.2015. Il deputato del Partito Repubblicano del Popolo della Turchia aveva raccontato ai giornalisti che nel 2013, su territorio turco, i militanti dell’ISIS si erano riforniti di gas nervino sarin, che viene utilizzato per la produzione di armi chimiche.  Il procuratore generale di Ankara ha avviato un'indagine contro il deputato del Partito Repubblicano del Popolo della Turchia Eren Erdem, dopo che questi aveva raccontato in un'intervista a RT, che i militanti del Daesh (gruppo vietato in Russia) si erano riforniti in Turchia di gas sarin, utilizzato per la produzione di armi chimiche. Secondo i media locali, la polizia sospetta Erdem di tradimento e può essere privato dell'immunità parlamentare. Erdem dice che, sia in Turchia che in Occidente, si conoscono gli autori degli attacchi chimici avvenuti in Siria nel 2013, per i quali è stato accusato Assad. Armi chimicHE.  La Turchia dietro l'attacco chimico dell'ISIS a Damasco. "Materiali per le armi chimiche sono stati importati in Turchia, e poi trasferiti in un capo del gruppo del Daesh in Siria, allora membri di Al-Qaeda in Iraq", aveva detto in un'intervista con RT Eren Erdem. Abbiamo le registrazioni che lo confermano. L'ufficio del procuratore ha avviato un'indagine, che ha portato agli arresti delle persone coinvolte. Tuttavia, una settimana dopo, il caso è stato trasferito in un altro pubblico ministero, e tutti sono stati rilasciati. Attraversarono il confine turco-siriano e sono fuggiti": http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1739762/turchia-deputato-tradimento-isis-sarin.html#ixzz3uViYMfkT
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Opinione: Perché l'Arabia Saudita: LA MADRE DEI TERRORISTI, ha creato una coalizione di paesi musulmani? QUESTO è UN ATTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO ISRAELE! 16.12.2015. La Coalizione di paesi musulmani guidati dall'Arabia Saudita comprende 34 Stati. Essa può iniziare una lotta con tutti quelli che considera nemici, ha detto a Sputnik il capo dell’organizzazione non governativa siriana "Per la democrazia e la libertà", Ribal al-Assad. Il punto di vista del Pakistan è offerto da Masood Vadzhahat, noto politologo pakistano, professore ed editorialista del giornale "Jang": "Prima di tutto bisogna definire chiaramente il concetto di terrorismo. Quello che i terroristi rappresentano da noi, in Pakistan, è diverso dalla rappresentazione che ne hanno Arabia Saudita. Nella nostra comprensione, terrorista è colui che solleva un arma per costringere gli altri a sottomettersi alle proprie richieste politiche o religiose. Ma per i sauditi il concetto risulta essere diverso. Per loro, un terrorista è chiunque rappresenti una minaccia per l'ordinamento esistente in tale Stato. Pertanto, è prima necessario definire ciò che è considerato un gruppo terroristico. Personalmente, non credo che l'Arabia Saudita combatterà il terrorismo che intendiamo noi. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che nel corso degli ultimi trenta anni questo paese ha contribuito non poco a spargere per il mondo l'attuale ondata di terrore.  Per quanto riguarda la partecipazione del Pakistan in questa coalizione, non dobbiamo dimenticare, come il Pakistan è stato tirato insistentemente in una coalizione per combattere contro gli Huthi. E solo grazie all'opinione pubblica, e quindi alla decisione del parlamento, il mio paese ha resistito. Dopo tutto, il nostro governo è fortemente dipendente dagli aiuti stranieri, in gran parte sauditi, per risolvere i problemi interni, del bilancio ecc. Anche se il mondo non è convinto della potenza dell'inviolabilità del regime saudita, consentitemi di esprimere dubbi sulla sua stabilità. E forse l'attuale decisione della coalizione  un tentativo di evitare un tale sviluppo. Inoltre, c'è sullo sfondo l'intervento attivo della Russia in Siria. Io vedo questo come un passo verso la creazione di un ordine mondiale multipolare. Inoltre, va detto che i recenti sviluppi, tra cui la storia dell'aereo russo abbattuto, hanno convinto il mondo della superiorità morale ed etica della Russia": http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1738011/opinione-arabiasaudita-coalizione.html#ixzz3uVhSg6lH
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Migranti, Turchia sotto accusa. 19:41 16.12.2015. Il piano stipulato con l’Ue non funziona. Entrano i fondi, ma Ankara continua a respingere o a trattenere i profughi in centri di detenzione. La denuncia di Amnesty International. Amnesty International accusa la Turchia di non rispettare il diritto internazionale nella tutela e nella gestione dei profughi. Il rapporto "Europe's gatekeep" documenta tre casi di violenza fisica nei centri di detenzione e denunce di maltrattamenti. La Turchia ha prima ammassato centinaia di profughi su autobus affinchè in un secondo momento venissero trasferiti a oltre mille chilometri di distanza nei centri di detenzione dove questi sarebbero stati trattenuti in isolamento, sottoposti a maltrattamenti e in catene per diversi giorni. In alcuni casi a molti profughi sarebbe perfino stato negato il diritto d'asilo e sarebbero stati rimandati nei paesi d'origine. Nell'ambito del 'Piano d'azione' firmato a novembre da Ue e Turchia, Bruxelles, "sempre più desiderosa di assicurarsi la cooperazione di Ankara allo scopo di ridurre l'immigrazione irregolare, sta consentendo l'uso dei suoi fondi per dotare di equipaggiamento e infrastrutture i centri dai quali i rifugiati e i richiedenti asilo vengono spinti a rientrare in Paesi come Siria e Iraq", recita il rapporto. Funzionari dell'Ue ad Ankara hanno confermato ad Amnesty che i sei centri di accoglienza descritti nella bozza del 'Piano d'azione' datata 6 ottobre funzionano di fatto come centri di detenzione. Amnesty chiede quindi a Ue e Turchia di sospendere l'accordo fino alla creazione di meccanismi efficaci e indipendenti di monitoraggio dell'attuazione del 'Piano d'azione': http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1741074/Amnesty-International-accusa-Turchia.html#ixzz3uVeQ2YW6
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Iraq chiede il ritiro delle truppe turche E RESPINGE OGNI COALIZIONE MILITARE TERRESTRE SUL SUO TERRITORIO! MENTRE LA RUSSIA è IN ATTESA DEI CACCIA TURCHI! ] OGNI MALEDIZIONE DI GENOCIDIO SHARIA è SOPRA DI TE! 16.12.2015 PERCHé TU NON SEI UN SALAFITA! [ Convocata la Lega Araba su richiesta del governo iracheno, che denuncia i piani ambiziosi della Turchia sulle regioni settentrionali del suo territorio, in particolare sulla città di Mosul. Su richiesta del governo iracheno, la Lega Araba terrà una riunione straordinaria dei suoi ministri degli Esteri la prossima settimana per discutere dello schieramento in Iraq l'esercito turco, iniziativa fortemente condannata dal governo di Baghdad. Ankara ha inviato un contingente di soldati e carri armati il 4 dicembre scorso nella regione di Mosul, ufficialmente nell'ambito della missione di addestramento, presso la base Bashiqa, dei peshmerga curdi che combattono contro Daesh. Il premier iracheno, Hauder Abadi, ha chiesto ad Ankara il "ritiro completo" di tutte le sue forze dal nord dell'Iraq, non considerando soddisfacente lo spostamento di parte delle truppe e dei blindati di Ankara al Kurdistan iracheno: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1740191/iraq-turchia-ritiro-truppe.html#ixzz3uVcyruLk
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, CHE NON è PARTE DEL CONFLITTO NEL DONBASS, ADDEBITANO LA RESPONSABILITà DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE ALLA NATO! DATO CHE TURCHIA E ARABIA SAUDITA SONO PARTE ATTIVA DELLA DISTRUZIONE DI SIRIA ED IRAQ: E SONO RESPONSABILI DI TUTTI I DELITTI DI GENOCIDIO DEI LORO JIHADISTI! Mosca: UE incoraggia Kiev a far saltare gli accordi di Minsk. (16.12.2015) DOPO L'INVASIONE JIHADISTA DELLA SIRIA VOLUTA DA ONU CIA UE NATO USA LEGA ARABA? LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE TOTALE è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE! IL PEGGIORE TERRORISMO ISLAMICO NAZISTA! il sharia Turchia avrà una base militare in Qatar e viceversa, tutti il sharia terrorismo internazionale galassia jihadista. Accordo cooperazione, 3.000 soldati più unità aeree e navali.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
DOPO L'INVASIONE JIHADISTA DELLA SIRIA VOLUTA DA ONU CIA UE NATO USA LEGA ARABA? LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE TOTALE è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE!  Ban Ki-moon è una bestia GENDER scimmia Darwin] [ la UE è una truffa ONU criminale internazionale assoluta! infatti, 50 nazioni naziste islamiche, senza nessun diritto umano, siedono in ONU Bildenberg tranquillamente! Ecco perché al diritto è stato sostituito l'uso della forza: ARMIAMOCI TUTTI, IL FARWEST è ARRIVATO! Putin firma legge anti-sentenze Corte Ue diritti umani - Europa
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
a tutte la NAZIONI: i satanisti della CIA NSA hanno spiato e continueranno a spiare ed a predare il mondo, attraverso la loro superiore tecnologia. è NOSTRO DOVERE RESISTERE AL LORO BULLISMO! e noi cosa facciamo contro di loro? ] Former CIA Chief: Pollard Relase Only on Humanitarian Grounds. Michael Hayden: If Pollard is released it should be on humanitarian grounds not in a deal that has Israel freeing terrorists. By Uzi Baruch First Publish: 4/6/2014 Protest for Jonathan Pollard's release
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Netanyahu: Israel Will Respond to PA with 'Unilateral Moves' [ quale accordo con nazi sharia? di una LEGA ARABA senza reciprocità? islamici sono una truffa e non daranno mai garanzie reali guerra è inevitabile Erdogan e Arabia Saudita diffondono il terrorismo nel mondo con USA E UE che hanno tradito Israele! ] Prime Minister warns PA that their torpedoing talks will not go unanswered.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
16/12/2015 ARABIA SAUDITA-ISLAM. Una coalizione islamica anti-terrorismo per “salvare la faccia” a Riyadh IL TERRORISTA. di Paul Dakiki. Vi partecipano 35 nazioni a maggioranza musulmana. Sono esclusi Siria, Iraq, Iran e Afghanistan. Dubbi che la lotta al terrorismo sia usata per soffocare i diritti umani delle popolazioni di questi Paesi. L’approvazione di Al-Azhar, che chiede da tempo un impegno a correggere le interpretazioni letteraliste del Corano. Le critiche di Hezbollah. Beirut (AsiaNews) –  L’alleanza militare lanciata dall’Arabia saudita contro il terrorismo jihadista sembra essere stata composta “troppo in fretta” e forse “per salvare la faccia dei sauditi” noti per aver sostenuto con l’ideologia e le armi gruppi fondamentalisti. È l’opinione dello studioso Farea al-Muslimi, del Carnegie Middle East Centre alla notizia diffusa ieri, secondo cui l’Arabia saudita ha raccolto una coalizione di 35 nazioni a maggioranza musulmane per combattere il terrorismo dal punto di vista militare e ideologico. Oltre a Riyadh, i Paesi che hanno aderito sono: Bahrain, Bangladesh, Benin, Ciad, Comore, Gibuti, Egitto, Gabon, Guinea, Costa d’Avorio, Giordania, Kuwait, Libano, Libia, Malaysia, Maldive, Mali, Marocco, Mauritania, Niger, Nigeria, Pakistan, Palestina, Qatar, Senegal, Sierra Leone, Somalia, Sudan, Togo, Tunisia, Turchia, Emirati arabi e Yemen. Balza subito all’occhio il fatto che da tale alleanza sono esclusi Paesi come l’Iran, l’Iraq e la Siria, oltre che l’Afghanistan. È forte il sospetto che tale alleanza sia in realtà una mossa anti-Teheran, per controllare e sottomettere il mondo islamico, sottraendolo all’influenza iraniana. Il ministro saudita della Difesa, Mohammed bin Salman, ha detto che la coalizione coordinerà gli sforzi per combattere gli estremisti in Iraq, Siria, Libia, Egitto e Afghanistan. Ma l’assenza di Siria e Iraq (e Afghanistan) pone domande su come tale alleanza potrà svolgere azioni militari contro i terroristi dell’Isis in questi territori senza il permesso dei relativi governi. Un’altra questione sollevata dagli analisti è su cosa Riyadh intenda per “terrorismo”. Dalla primavera araba in poi, l’Arabia saudita si è difesa da qualunque movimento di critica sociale e per la democrazia uccidendo e imprigionando attivisti sul suo suolo; è intervenuta militarmente nel Bahrain per sedare rivolte democratiche della maggioranza sciita contro la leadership sunnita; è impegnata in una guerra contro le minoranze Houthi nello Yemen. Secondo Amnesty International la nuova coalizione potrebbe essere per restringere ancora di più i diritti umani delle popolazioni di questi Stati a maggioranza islamica.
L’università di Al-Azhar, massima autorità nel mondo sunnita, ha invitato tutti i Paesi islamici ad aderire alla coalizione, definendo “storica” la decisione di combattere “i mali del terrorismo”. Mesi fa, proprio il grande imam di Al-Azhar, Ahmed al-Tayeb, in un incontro alla Mecca, aveva chiesto una nuova impostazione degli studi coranici per combattere il terrorismo ostacolando l’interpretazione letteralista del Corano. Per ora non sembra che la coalizione abbia questo scopo. Infine, è da notare che nella coalizione è presente il Libano, un Paese che non è musulmano, né cristiano, ma laico e che soffre però di una grande influenza finanziaria e politica dell’Arabia saudita. La decisione di aderire all’alleanza è stata presa dal premier Tammam Salam senza alcuna consultazione: perfino il ministero degli esteri di Beirut era all’oscuro, provocando le ire del partito di Hezbollah, formato da militanti sciiti, alleati di Bashar Assad in Siria. Il dubbio è che tale coalizione, invece che lottare contro il terrorismo, rischi di acuire ancora di più la lotta fra sunniti e sciiti.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
my Israel ] nessuno dovrebbe dire che Unius REI è un ragazzo cattivo! e come potrebbe? [ come fanno quei morti di fame dei turchi, a conquistare il puttanato Madre Erdogan: cagna vagina pecora di nove anni Maometto, contro, quei morti di fame Europei, se SpA Banche Centrali, corporations Rothschild NWO e Bush Massone il Coglione ladro assassino, hanno rubato il Signoraggio Bancario a tutto il mondo? è chiaro a tutti, ogni guerra fa soltanto gli interessi dell'unico banchiere mondiale! Ecco perché SALMAN è l'uomo più stupido della storia del Genere umano! Perché, non fa niente che farà morire 5 miliardi di persone, ma, lui, tutto da solo, ha deciso che, il mio Santo ISLAM deve sparire dalla stora di questo pianeta, e questa è veramente, una grande ingiustizia contro tutti i miei fratelli musulmani!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
MA, IL PROBLEMA CHE I DEPOSITI DEL GAS, che sono limitati, NO!! NON è UN PROBLEMA REALE PER ERDOGAN, PERCHé LA RUSSIA è UNA DELLE 8 NAZIONI, CHE SALMAN GLI HA DETTO, cioè, che ROTHSCHILD HA DETTO A SALMAN, CHE LUI, ERDOGAN DEVE CONQUISTARE RAPIDAMENTE!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Equitalia è un Mostro perché?  #muriamoequitalia: Storie di ordinaria
persecuzione Formato Kindle. Perchè tratta i cittadini contribuenti come
 un numero senza cuore ne volto.
Perchè ha fallito nella sua missione originaria di aumentare gli introiti dalla riscossione dell'evasione. Perchè costruita da tanti pezzettini con diverse identità e modi di lavorare.
Perchè utilizza metodi che portano le persone dall'esasperazione e, purtroppo, anche al suicidio. Per questi motivi, da qui in poi sostituirò la parola Equitalia con la parola Mostro.
Ma per capire il Mostro sanguinario che spaventa, perseguita, sevizia, stritola e uccide bisogna fare qualche passo indietro e conoscere i passaggi che hanno portato alla sua genesi... -Carlo Sibilia (Deputato M5S) Un libro con storie di ordinaria persecuzione raccontate dal più famoso blog al mondo beppegrillo.it.
“Ho detto a un impiegato in Equitalia di avere già rate in corso e di posticipare la nuova cartella. L’impiegato mi ha detto di fare un secondo lavoro per fare fronte ad altre rate!” - M. F. 15.03.2015 Vai alla pagina "#muriamoequitalia: Storie di ordinaria persecuzione"
#muriamoequitalia: Storie di ordinaria persec… (Formato Kindle) di beppegrillo.it, Maurizio Di Bona (TheHand) Per capire perchè Equitalia oggi sia associata all’immagine di un Mostro sanguinario che spaventa, perseguita, sevizia, stritola e uccide bisogna fare qualche passo indietro e conoscere i passaggi che hanno portato alla sua genesi. Equitalia Servizi spa nasce con il nome di Consorzio nazionale obbligatorio tra gli esattori delle imposte dirette, previsto dalla legge 13 giugno 1952, n. 693, e dal dpr 2 agosto n. 1141, con il compito di svolgere l’attività di “meccanizzazione dei ruoli” per conto dell’amministrazione finanziaria. Dal momento che le cose semplici sono quelle più vicine all'intelligenza, cerchiamo di spiegare cosa significa il termine meccanizzazione. Meccanizzazione: sostituzione del lavoro manuale con una macchina in una o più fasi di un processo produttivo allo scopo di incrementare la produttività del lavoro (http://it.wiktionary.org/wiki/meccanizzazione). Quindi, già nella sua origine Equitalia ha come obiettivo quello di mutare in un processo meccanico un gesto molto umano ovvero quello di pagare le tasse che servono proprio a contribuire ai servizi per tutti i cittadini. Contribuzione sana se uno Stato si rifacesse ai principi dettati dalla Costituzione all’articolo 53 che sancisce chiaramente che tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva e che il sistema tributario è uniformato a criteri di progressività. In soldoni vuol dire che ognuno paga per quel che può e chi più ne ha più contribuisce. Certo è che, dopo il prelievo di Amato sui conti correnti e la tassa di Prodi sulle moto oltre i 350cc nel ’97, per non parlare dell'IMU sui terreni agricoli di Renzi, imposta nata per coprire gli ormai noti 80 euro in busta paga distribuiti evidentemente senza criteri di equità, è difficile pensare al governo italiano come quello rispettoso dell'articolo 53. Qualche sfrenato sostenitore parlerà delle misure appena descritte come straordinarie e necessarie ma poco eque, dico io, perché colpiscono il possesso di un bene senza alcuna relazione con la capacità contributiva del possessore. Tralasciando l'aspetto romantico del pagamento delle tasse, sembra che, dopo 15 anni circa di attività, Equitalia abbia fallito anche nell'altro aspetto della meccanizzazione ovvero nell'incremento della produttiva del lavoro. Ad Equitalia sono stati assegnati 894 miliardi di euro di carico di riscossione per il periodo 2000-2014, "il 7,7% è stato riscosso - per un valore di circa 60 miliardi - e il 7,8% è il carico residuo su cui lavorare, cioè altri 60 miliardi teoricamente riscuotibili". Parola di Benedetto Mineo AD dal 26 novembre 2012 . In pratica, un flop totale.
Equitalia, quindi, nasce per uno scopo che ad oggi non sembra in grado di giustificare la sua genesi. Un altro dei motivi per cui Equitalia è un Mostro è che si è “fisicamente costituita” come Frankenstein. Infatti, l'agenzia è nata grazie all'accorpamento di tante piccole equitalia in giro per lo Stivale. Capirne la nascita significa anche rispondere alla domanda: ma prima di Equitalia come si faceva? Oggi sembra che ogni struttura, ogni istituzione esistente sia sempre esistita e che, nonostante le evidenti mancanze, i conclamati problemi o gli indiscutibili danni che essa può causare, non sia mai possibile abolirla. E non viene mai neanche preso in considerazione un ritorno al sistema precedente perché ci viene detto di pensare che sarebbe come fermare il progresso. “Bisogna andare avanti”, ci ripetono. Certo è che, se qualcuno si prendesse il fastidio di spiegarci “avanti” o “indietro” rispetto a cosa, ci farebbe un grande piacere. La riscossione prima dell'avvento di Equitalia è sempre stata di natura territoriale, affidata ad una pluralità di soggetti privati che operavano in ambiti molto piccoli, a volte anche più di uno all'interno di un territorio provinciale. Si è pensato, circa a metà degli anni ’90 con l'entrata in vigore del dpr 43/88 di unificarli tutti. Guidati da un pensiero, oggi rivelatosi fallimentare, secondo il quale l'accentramento della riscossione avrebbe incrementato l'efficienza della stessa e l'efficacia contro l'evasione fiscale. Purtroppo è accaduto l'esatto contrario perché l'accentramento ha creato dei centri di potere senza controllo. Risorse recuperate mai distribuite in maniera proporzionale ed adeguata alle esigenze del territorio. Una preoccupante rete di clientele e favoritismi interni, ma soprattutto un intervento settoriale che ha finito per favorire i grandi evasori. E' noto che il fenomeno delle "sospensioni fittizie" e degli insabbiamenti dei ruoli ha interessato a vario titolo molte inchieste giudiziarie. Negli ambienti giusti si parla addirittura di un "Disco per l’estate", in gergo dei servizi, un file in cui ci sarebbero gli elenchi dei "graziati" dall’ente. Si tratterebbe di migliaia di nomi. Pare che il Mostro statale per la riscossione dei tributi abbia una lunga lista di miracolati a cui non si può e non si deve far nulla. Tutti schedati in una lista. Insomma con la scusa dell'"evasione fiscale", si toglie il pane di bocca alle vecchiette, l'appartamentino alle famiglie e i macchinari alle aziende, invece, di contraltare, esisterebbe una lista di soggetti intoccabili rispetto ai quali Equitalia è obbligata a disinteressarsi. L'elenco pare fosse nelle mani di un certo Paolo Oliverio, arrestato con l’accusa di aver riciclato soldi della ‘ndrangheta. Il suo archivio svela i rapporti riservati con alti prelati, funzionari dell’intelligence, militari della Guardia di Finanza, imprenditori e politici. Oliverio era il commercialista di fiducia di esponenti delle istituzioni e uomini d’affari ma anche il "riciclatore" dei soldi della malavita calabrese e di alcuni esponenti della criminalità romana. Nei suoi file, penne usb e hard disk ci sarebbero nomi eccellenti. Pare che al momento del sequestro del suo pc abbia detto: "Se li aprite viene giù l’Italia". Qualche nome trapelato? Paolo Berlusconi, Claudio Lotito, Marco Squatriti, Lorenzo Borgogni. Con gli ultimi due, Oliverio avrebbe tentato scalate finanziarie a suon di milioni di euro per ripulire soldi 'sporchi'. Legami anche con la Guardia di Finanza "tanto da poter orientare verifiche fiscali su imprenditori e grandi società. Ma anche poter influire sull’attività di ispettori di Equitalia". Il compito di Oliverio era spingere per sospendere la cartelle esattoriali dei soliti noti. Si chiamano "sospensioni fittizie" e si possono fare con una password che solo i dirigenti di Equitalia hanno: in pratica viene fermato il processo tributario e la lavorazione delle cartelle esattoriali che scaturiscono dall'accertamento. Questi fatti, più che semplici sospetti, rendono l'attività esattoriale non equa e fanno venir meno ai principi che l'ente ha nel suo stesso nome: “Equa Italia”. Avete già abbastanza elementi per dire giudicare da soli se sia così o meno. Equitalia è un Mostro perché? Perchè tratta i cittadini contribuenti come un numero senza cuore ne volto. Perchè ha fallito nella sua missione originaria di aumentare gli introiti dalla riscossione dell'evasione. Perchè costruita da tanti pezzettini con diverse identità e modi di lavorare. Perchè utilizza metodi che portano le persone dall'esasperazione e, purtroppo, anche al suicidio. Per questi motivi, da qui in poi sostituirò la parola Equitalia con la parola Mostro. I metodi meritano due parole a parte. Equitalia, il Mostro, colpisce gente che non evade, gente che dichiara tutto il debito tributario. E che per definizione, dunque, non nasconde (non evade appunto) la propria situazione allo Stato.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus7 ore fa
Persone che dicono allo Stato: “Questo è ciò che ho. O scelgo di vivere o scelgo di pagare le cartelle esattoriali”. Quando interviene Equitalia la sanzione passa dal 10 al 30%, interessi per il ritardo del 4%, aggio del 8%, interessi di mora 5,14%, interesse per rateizzazione 4,5%. Voci che fanno crescere l'ammontare del debito in maniera insostenibile per chiunque. Ciò dimostra che non si può affidare la riscossione a una spa che punta, comunque, al proprio profitto. Quindi se, come abbiamo detto, le persone non pagano le tasse perché non riescono, con questi metodi, il Mostro dimostra di non avere intenzione di risolvere la situazione... ma di averti catturato. Ne uscirai mai? Sicuramente non lavorando onestamente. Il Mostro chiede sette milioni di euro dopo che sei in pensione già da otto anni, porta al suicidio decine di persone e poi chiude un occhio di fronte ai debiti erariali di imprenditori e professionisti disposti a fare regali e ad allungare mazzette.
Ad Olbia manda ad una bambina di soli sette anni, rimasta orfana, una cartella esattoriale di 170 euro. Al centro del procedimento, c'è il mancato pagamento delle tasse sulla liquidazione versata dall'azienda per cui lavorava il padre. L'uomo è deceduto in un incidente stradale nel mese di maggio 2008. Il Fisco, non potendo far affidamento sulla madre, si è diretto sulla bambina. Per non parlare invece di tutte quelle storie che influiscono direttamente sulla vita delle imprese e dei lavoratori. Ormai celebre una cartella Equitalia da 200 milioni di euro, poi annullata. Un gruppo nel frattempo fallito anche a causa di quel maxi debito contestato dal Fisco ma, a quanto pare, non dovuto. Infine, l’impugnazione che rischia di tramutarsi nella possibilità di una richiesta di risarcimento danni. Sono gli elementi di una vicenda paradossale che ha come protagonista il gruppo friulano di abbigliamento e intimo Bernardi, in amministrazione straordinaria dal gennaio 2014. La commissione tributaria di Napoli ha, infatti, ribaltato il verdetto di primo grado annullando la cartella milionaria recapitata alla Life collection, controllata di Bernardi che aveva sede legale nel capoluogo campano e fu poi trasferita a Barcellona. Lavoratori autonomi che raccontano che dall'entrata in "funzione" di Equitalia arrivano le cartelle più assurde. Tanto per fare un esempio riporto uno stralcio di una storia vera: “Mi hanno messo il fermo amministrativo sulla moto per una cartella Inps che non solo era pagata ma mi vedeva anche in credito... beh... quasi tre anni con la moto ferma, un sacco di giri e di tempo e soldi buttati e poi arrivederci e grazie... scusi per l'errore; per un errore di pagamento nel 2009 di nove euro su una rata di 6.000 euro di Irpef (quindi 6.000 euro pagati a fronte di 6.009) a fine 2010 mi è arrivata una cartella con sanzioni e varie da 1.360 euro... vi sembra normale? Vi assicuro che ce l'ho sempre messa tutta a pagare le tasse ma sta diventando veramente come avere uno strozzino alle calcagna, anzi peggio... è insostenibile... figuriamoci mantenere dei dipendenti”. Eh sì, perché poi, se arriva la “cartella pazza” dal Mostro, lo puoi sapere solo alla fine del tuo calvario. Sei sempre tu che devi prenderti la briga di verificare, controllare, calcolare. Impiegando tempo e soldi che si sottraggono alle già esigue finanze disponibili. Passano gli anni, tu soffri l'angoscia di un pagamento che vedi gonfiarsi giorno dopo giorno senza riuscire a fermarlo... Poi si scopre che è tutto sbagliato. Hai vinto sì, ma nessuno ti ripagherà dei farmaci e dei malanni psicofisici veri e propri causati dal Mostro. Il Mostro paga? Il Mostro risarcisce? No, il Mostro è sempre impunito e protetto. Questi metodi sono un motivo in più per cui abbatterlo. Questi metodi spingono a delinquere. E siccome non tutti ne siamo capaci, di delinquere intendo, qualcuno viene preso dall'esasperazione. Qualcuno finisce per aggredire qualche funzionario (disordine sociale), qualcuno finisce per volersi “costituire” e farsi tramutare il debito in anni di galera (disordine psicologico), qualcuno non ce la fa e si toglie la vita. Forse anche per questo l'ISTAT ha smesso di rilevare statistiche sui suicidi economici dal 2011. C'è invece chi, come Link Lab, il laboratorio di Ricerca Socio-Economica dell’Università degli Studi Link Campus University, ci fornisce dei dati allarmanti proprio sui suicidi per motivi economici che tra il 2012 ed il 2014 sono raddoppiati (+50%): in 439 si sono tolti la vita schiacciati da debiti, fallimenti, licenziamenti e disoccupazione, 201 nel 2014 in salita rispetto ai 149 del 2013 e agli 89 del 2012. E se il 45% sono imprenditori e titolari di aziende, il 42% sono disoccupati mentre aumenta il malessere giovanile che porta al 5,5% il numero di suicidi di chi ha tra i 25 e i 34 anni, il 4% solo nel 2014 e all'1,4% quelli di chi ha meno di 25 anni (era 0 nel 2012). Nei tre anni della crisi più profonda in Grecia la statistica faceva segnare un + 35%. Quando ci chiedono se “faremo la fine della Grecia” mi vengono in mente questi numeri. La parola d'ordine per i media pare sia quella di non parlarne. Nascondere le morti sotto il tappeto e andare avanti. Quindi perché nasce Equitalia? Forse perché questi metodi criminosi non avrebbe mai potuto utilizzarli un Ente come l'Agenzia delle Entrate direttamente? Forse perché serviva colpire i piccoli e lasciare indisturbati gli amici degli amici? Tutti interrogativi inevasi. Fine dell'estratto Kindle. © 2010-2015, Amazon.com, Inc. o società affiliate.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
my Israel ] nessuno dovrebbe dire che Unius REI è un ragazzo cattivo! come potrebbe? [ come fanno quei morti di fame dei turchi, a conquistare il puttanato Madre Erdogan: cagna vagina pecora di nove anni Maometto, contro, quei morti di fame Europei, se SpA Banche Centrali, corporations Rothschild NWO e Bush Massone il Coglione ladro assassino, hanno rubato il Signoraggio Bancario a tutto il mondo? è chiaro a tutti, ogni guerra fa soltanto gli interessi dell'unico banchiere mondiale! Ecco perché SALMAN è l'uomo più stupido della storia del Genere umano! Perché, non fa niente che farà morire 5 miliardi di persone, ma, lui, tutto da solo, ha deciso che, il mio Santo ISLAM deve sparire dalla stora di questo pianeta, e questa è veramente, una grande ingiustizia contro tutti i miei fratelli musulmani!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
MA, I DEPOSITI DEL GAS, che sono limitati, NON SONO UN PROBLEMA PER ERDOGAN, PERCHé LA RUSSIA è UNA DELLE 8 NAZIONI, CHE SALMAN GLI HA DETTO, cioè, che ROTHSCHILD HA DETTO A SALMAN, CHE LUI, ERDOGAN DEVE CONQUISTARE RAPIDAMENTE! Al-Monitor: Turchia ha rovinato relazioni con la Russia. La leva più forte che la Russia può usare nei suoi rapporti con Ankara è il gas: i consumi della Turchia raggiungono 50 miliardi di metri cubi, ma la capacità dei suoi depositi è molto limitata, scrive l’edizione online Al-Monitor: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1728481/francia-daesh-terrorismo.html#ixzz3uP10p9PI
in effetti, Rothschild e SALMAN hanno deciso che soltanto l'EUROPA meridionale, Austria compresa deve diventare un nuovo califfato Ottomano! ] e QUANDO IO DICO CHE I SALAFITI E I FARISEI SONO PEZZI DI MERDA? POI, LA PUZZA DELLA MERKEL SI SENTE IN TUTTO IL MONDO! PERCHé LA MERKEL è UNA TROIKA PRAVY SECTOR! [ Germania, pronto un piano per chiudere confine con Austria. 15.12.2015) La polizia federale della Germania ha elaborato un piano di emergenza per chiudere il confine con l’Austria. Il piano prevede tre linee di difesa e potrebbe scattare qualora venga presa la decisione sulla totale chiusura ai profughi, informa il quotidiano Die Welt, citando alcuni deputati CDU/CSU e SPD. In conformità al piano, più di 60 valichi di frontiera verrebbero subito chiusi, nel caso dei disordini la polizia potrà usare gli idranti. La seconda linea della polizia avrà il compito di catturare i clandestini che cercheranno di entrare in Germania. La terza linea sarà quella della polizia della Baviera che riporterà al confine i profughi che riusciranno a eludere i controlli alle prime due linee. Die Welt rileva che si tratta di un piano di emergenza che potrà restare operativo soltanto per 3-7 giorni: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1729399/Germania-profughi-piano.html#ixzz3uP1y9bXV
ci sono due categorie di merda, che fanno il gioco mortale del: "lascia o raddoppia"
ovviamente, i più stupidi sono i salafiti sharia, perché loro non hanno una Kabbalah, e per loro: lascia o raddoppia significa: " o moriamo tutti noi, o morite tutti voi!"
i più intelligenti, sono i FARISEI, per loro lascia o raddoppia, significa: "o portiamo tutto a Satana, oppure, portiamo tutto ad Unius REI!", OVVIAMENTE LA LORO è UNA VALUTAZIONE SEMPRE UTILITARISTICA, ed infatti, nessuno di loro morirà, se vengono da Unius REI, perché Satana sarà certamente ucciso, con tutti i suoi complici! MA QUESTA è UNA STORIA TRAGICA CHE è GIà STATA VISTA TANTE VOLTE DALLA CREAZIONE DEL NOSTRO PIANETA!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
DUBITO CHE UNIUS REI ED ASSAD VI ABBIANO DATO IL PERMESSO! Cresce il numero degli americani favorevoli all'invio di truppe da combattimento in Siria e Iraq per combattere l'Isis: ora sono la maggioranza. E' quanto emerge da un sondaggio Ap/Gfk che fotografa la reazione dell'opinione pubblica Usa dopo gli attacchi di Parigi e soprattutto dopo la strage di San Bernardino. Il 42% degli intervistati dice sì ai 'boots on the ground' (dal 31% della precedente rilevazione), mentre il 32% resta contrario. Incerto il 22%.
==================
DUE DEGLI ZOMBIES ESPLOSIVI KAMIKAZE: UNO SI CHIAMAVA ERDOGAN, E L'ALTRO SI CHIAMAVA SALMAN, QUELLO CHE VENIVA DIETRO DI LORO? SI CHIMAVA SHARIA! BEIRUT, 15 DIC - Sessantacinque soldati iracheni impegnati nell'offensiva per strappare la città di Ramadi all'Isis sono rimasti uccisi in 12 attacchi suicidi compiuti dai jihadisti nelle ultime ore, secondo la televisione panaraba Al Jazira. Gli attacchi sono avvenuti ad Est, ad Ovest e a Nord della città che da maggio è controllata dallo Stato islamico.
====================
ALLORA SI DOVEBBERO SPARARE UNO CON L'ALTRO, INFATTI SONO TUTTI TERRORISTI SHARIA! L'Arabia Saudita SHARIA ha formato una "alleanza militare islamica" con la missione di combattere il terrorismo SHARIA. Lo ha annunciato la Tv saudita SHARIA secondo quanto riferisce Russia Today. Della coalizione TERRORISTICA NAZISTA fanno parte 34 paesi SHARIA, tra cui gli Stati del Golfo SHARIA, un certo numero di paesi africani SHARIA Turchia, Egitto, Malaysia e Pakistan SHARIA. Il comando centrale TERRORISTICO GALASSIA JIHADISTA CALIFFATO MONDIALE congiunto delle operazioni, ha aggiunto la televisione, sarà a Riad SHARIA.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
18 Chibok parents have died as wait for girls goes on
Published: Dec. 15, 2015 https://www.worldwatchmonitor.org/
As Christians around the world prepare to celebrate Christmas with close friends and family members, the Christians in Chibok prepare for another Christmas without their girls. Below, World Watch Monitor speaks to Yakubu Nkiki Maina, the chairman of the Chibok Abducted School Girls’ Parents’...
 Nigeria Chibok Boko Haram
https://www.worldwatchmonitor.org/
 Erbil airport closure delays Christians leaving Iraq for Europe
 Published: Dec. 7, 2015
 We know that some Eastern European countries have been specifying that they are happy to take...
 Indian nationalists blame other faiths as census shows Hindus in decline
 Published: Dec. 7, 2015 by Anto Akkara
 Hindu nationalists have hit out at Christians and Muslims in India, after the number of adherents to...
 Woman who survived 5 weeks in Boko Haram camp speaks for first time
 Published: Dec. 3, 2015
 Mercy, a 22-year-old woman from Borno State in north-east Nigeria, was abducted in June 2014 when...
 CAR: Pope Francis calls for unity between Catholics and Protestants
 Published: Dec. 2, 2015
 Ethnic cleansing of Christians in central Nigeria too?
 Published: Nov. 30, 2015
 Special Report: Violence Against Women
 Published: Nov. 27, 2015
 Pope in Africa says conflict ‘feeds on fear, mistrust and despair’
 Published: Nov. 26, 2015
 Vulnerability of women exploited to jeopardise Christian communities
 Published: Nov. 25, 2015
 Boko Haram ‘more deadly terror group’ in 2014 than IS https://www.worldwatchmonitor.org/
E QUALE SOLUZIONE POLITICA: PUò COMPRENDERE, O PUò DESIDERARE, UN SACERDOTE DI SATANA IN QUESTI 66 ANNI DI TERRORISMO PALESTINESE? ] Israele e i territori si stanno trasformando in "uno Stato unitario che è un'entità impossibile da gestire". COME UNA ENTITà DI DEMONI PUò ESSERE GESTITA DAI SATANISTI DELLA CIA SE LORO SONO I SUDDITI DEI DEMONI! ECCO PERCHé IL NUOVO ORDINE MONDIALE DEVE CROLLARE! [ Ne è convinto il segretario di Stato Usa John Kerry in un'intervista a The New Yorker, in cui lancia frecciate al governo di Benyamin Netanyahu, in quanto non offre nessuna visione concreta sul futuro. "Non costituisce una risposta: continuare a costruire in Cisgiordania e distruggere le case delle persone con cui state tentando di fare la pace, e pretendere si tratti della soluzione".
=================
Nigeria, centinai sciiti uccisi ] SO IO LA MEDICINA CHE QUESTI DEVONO PRENDERE! [ Tempio raso al suolo, arrestato leader Zakzaky ] PERCHé L'ESERCITO TURCO è SEMPRE DALLA PARTE DEI BOKO HARAM? [ LAGOS, 15 DIC - Attivisti per i diritti umani confermano il "massacro" di "centinaia di sciiti, fino a mille", nel raid dell'esercito nigeriano a Zaria, nel nord del Paese, roccaforte del Movimento islamico della Nigeria. Il leader del gruppo, Ibrahim Zakzaky. è stato ferito e arrestato. Un tempio e diverse case rase al suolo.
===================
il premier Narendra Modi "psicopatico" e "vigliacco"? IN VINO VERITAS! [ NEW DELHI, 15 DIC. Un blitz non preannunciato oggi della polizia criminale indiana (Cbi) negli uffici di uno stretto collaboratore del 'chief minister' (governatore) di New Delhi, Arvind Kejriwal, arrestato per un'accusa di corruzione, hanno generato una dura reazione dello stesso Kejriwal che ha usato parole molto forti definendo il premier Narendra Modi "psicopatico" e "vigliacco".
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
COREA DEL NORD ] TU HAI MOLTO DA IMPARARE DALLA CINA! Il “miracolo” UNIUS REI, della Porta Santa di Zhengding: 10mila cattolici sotterranei celebrano il Giubileo senza arresti ( La polizia era presente davanti alla cattedrale e in borghese fra i fedeli, ma tutto si è svolto senza alcun problema. Il vescovo Giulio Jia Zhiguo non è riconosciuto dal governo ed è agli arresti domiciliari, controllato giorno e notte.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
I consigli di Gesù per essere felici. https://www.youtube.com/watch?v=qtZw0D5ClR8
Beatitudine è sinonimo di felicità.
Le beatitudini - The beatitudes. https://www.youtube.com/watch?v=wxWCspyE7lg
Whitesoul - E' il cielo che regge la terra. https://youtu.be/wxWCspyE7lg
The Beatitudes. https://outsidedabox.com/store/products/the-beatitudes/
Pubblicato il 07 apr 2015
We all want to be happy. The question is, “How do we make that happen?” Explore a nonconventional path to true happiness.
Purchase this video for $10 along with a discussion guide here
Outside da Box Pubblicato il 16 set 2015
Tutti noi vogliamo essere felici. La domanda è: "Come facciamo a fare in modo che questo accada?" Esploriamo insieme una strada che il mondo non ci indica.
Realizzato da: Outside da box. Traduzione: Francesca Di Russo
Montaggio sottotitoli: Giuseppe Boncoraglio. nitesh Whitesoul - E' il cielo che regge la terra
18 settembre 2015
Tutti noi vogliamo essere felici. La domanda è: “Come facciamo a fare in modo che questo accada?”. Esploriamo insieme una strada che il mondo non ci indica.
http://it.aleteia.org/2015/09/18/i-consigli-di-gesu-per-essere-felici/
I consigli di Gesù per essere felici. https://www.youtube.com/watch?v=qtZw0D5ClR8 Beatitudine è sinonimo di felicità.
Le beatitudini - The beatitudes. https://www.youtube.com/watch?v=wxWCspyE7lg
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
La encrucijada del voto. ¿Voto útil? ¿Voto del miedo? ¿Mal menor? ¿Voto en conciencia? ¿Principios innegociables? Nuestros lectores siguen debatiendo sobre cuál es el criterio más fiable a la hora de votar en España el próximo domingo. En el Brief de ayer, Andres Ortega sostenía que el voto al PP es la única respuesta eficaz para evitar el advenimiento de un nuevo Frente Popular como el de 1936, con las trágicas consecuencias de las que él fue testigo en su propia familia. Beatriz escribe que ella también conserva la memoria de experiencias familiares muy dolorosas de la Guerra Civil: “Los hermanos de mi abuelo fueron asesinados en Paracuellos, y pensando en ellos, se corta las manos, antes que votar al PP”. Rosa María Allue admite que Vox es “el partido que coincide con mis ideas”, pero votará al PP porque “creo que tenemos que luchar unidos para evitar que salgan ‘el coletas’ y la izquierda”. Jaime Goyanes: “Estoy totalmente de acuerdo con Andrés Ortega”. Jaime cree que criticar el voto útil a favor del PP “nos lleva a un tripartito de izquierdas. Pidan el voto que España necesita y dejen de llamarlo ‘útil’ o ‘voto del miedo’”. Carlos de Bustamante apuesta por el criterio de los hechos: “obras son amores y no buenas razones”, un valor que encuentra realizado en el PP y su candidato, Mariano Rajoy: “Saliendo de la ruina económica”, dice Carlos, “se ayuda a las familias y, con ello, se fomenta la maternidad. Formas, ambas, de no favorecer el aborto”. Lydia Castillo reprueba el sesgo editorial que cree advertir en el Brief de Actuall: “Pareciera que eres enemigo del PP. Entiendo que estéis molestos porque Rajoy no se ha pronunciado, en definitiva, a favor de la vida. Pero en este momento, lo primordial es que gane el PP para que España vuelva a ser un gran país como lo era antes de Zapatero. Los nuevos partidos izquierdistas solo llevarían a España a la ruina. Si amas a España, no lo podemos permitir. Ojalá, tus comentarios sean más objetivos hacia el PP.” Esperanza: “Le tenéis odio al PP por el tema del aborto […]
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
y defendéis a los siguientes partidos, Socialista, Ciudadanos y Podemos, que llevan en sus alforjas muchísimo más, además del aborto. Estamos al borde de un Frente Popular, con todo lo que eso traería consigo, ya estáis viendo las alcaldías de Madrid, Barcelona y Valencia, os parece que son dignas”. Jorge Quevedo: “No me parecen justos esos ataques indiscriminados a Rajoy que pretenden claramente desviar el voto hacia otro partido”, y avisa de que “continuaré leyendo Actuall siempre que no traten de influir electoralmente en ningún sentido”. Javier F.L. recomienda la Biblia como fuente de un criterio seguro a la hora de votar: “Este libro está plagado de casos similares a los de nuestro tiempo. Se ve cómo, en todos los casos, siempre es un grupo reducido de personas que saben mantenerse fieles a unos valores éticos los que perviven ante la erradicación de sus congéneres”. Norma Pino, desde Uruguay, se pregunta “dónde guardan los principios cristianos los españoles que, para votar en 2015, tienen que resucitar el miedo a la Guerra Civil”. Carmen González cierra por hoy la conversación, con un apunte que cuestiona la utilidad de cualquier voto: “Estoy segura de que será utilizado según les venga bien a ellos. Si nuestro voto sirviese para algo, no nos dejarían votar.”
Acuerdo mundial sobre el clima. La pretensión el ser humano de dominar el clima merece algún que otro comentario escéptico entre nuestros lectores. En París, los gobernantes de 196 países se han puesto de acuerdo para impedir, dicen, que la temperatura de la Tierra suba más de 1,5 grados centígrados en los próximos cien años. Ramón Morais señala que “el cambio climático ocurre de forma natural desde el principio” de los tiempos. Ramón no comparte la idea de que el hombre es el causante principal del calentamiento global, un presupuesto que está en la base de todas las medidas aprobadas en París. “No somos tan malignos como dicen los ecologistas, aunque sí que debemos mirar por el medio ambiente”, comenta este lector.
Igualdad de hombres y mujeres ante la ley. Una idea original para extender la igualdad de hombres y mujeres. Manuel Arrufat propone llevar la política de paridad a la institución del matrimonio: “¡El mismo número de hombres que de mujeres! Uno y una”. ¿Estarán de acuerdo los publicistas de la ideología de género?
El tesoro del ‘San José’. Es uno de los temas que más comentarios suscita entre nuestros lectores de los dos hemisferios. Para Alfonso Maldonado, España no debería reclamar el pecio ni su tesoro: “Si se ha llamado conquista y colonia, ¿no es porque se estaba en tierras ajenas? ¿Es acaso un botín de guerra, según la lógica medieval?”. Alfonso observa, además, que “si la plata proviene del Perú, ¿no está extensamente documentada la vil explotación de los indígenas en las minas?” Josefina, desde México DF, sugiere que la polémica sobre la titularidad del galeón está ayudando al Gobierno de Juan Manuel Santos a distraer la atención de la opinión pública sobre las graves concesiones a los terroristas de las FARC en las negociaciones que se están desarrollando en La Habana: "Una estratagema para distraer al pueblo Colombiano con este cuento de hadas, mientras se cocina un 'acuerdo de paz' que no convienen más que a la guerrilla y a quienes se están dejando dominar por ella. Es algo digno de reflexión, según estimo." Que pases un día provechoso haciendo el bien. Dime cómo ves la actualidad y recomiéndame unas pastillas para la aclarar garganta de Rajoy y Sánchez, en vgago@actuall.com.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
maledetta LEGA ARABA i sharia pedofili maledetti! maledetti assassini! Qualcosa in questa coppia inizia a infastidire i passanti. Potrebbe sembrare qualcosa del passato, ma purtroppo non lo è. 14 dicembre 2015. Una bella vista sul mare, la gente che passeggia sul lungomare in uno splendido tramonto libanese. La coppia posa per le fotografie dopo aver celebrato le proprie nozze. Fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che lo sposo è un uomo di 41 anni e la sposa una ragazzina che ne ha appena 12. La gente guarda la scena e non riesce a far finta di niente. A poco a poco commenta e si avvicina al fotografo e alla coppia, esprimendo disapprovazione. La coppia nel video non è vera e il tutto è stato realizzato dall’organizzazione libanese Kafa, che in arabo significa “Basta”. Le nozze con minorenni in Libano, però, sono approvate dai tribunali religiosi, e le autorità civili stanno cercando di aumentare la consapevolezza nella popolazione. Il 41% delle donne nel mondo è stato costretto a sposarsi da bambina. Secondo l’UNICEF, in tutto il mondo sono circa 70 milioni le donne tra i 20 e i 24 anni, quasi 1 su 3, che si sono sposate prima di compiere 18 anni. Sono quasi 400 milioni le donne tra i 20 e i 49 anni, il 41% della popolazione mondiale in quella fascia d’età, costrette a sposarsi quando erano bambine, soprattutto nel sud-est asiatico e nell’Africa subsahariana http://it.aleteia.org/2015/12/14/video-vecchio-bambina-sposa
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
Car attack in central Jerusalem; 11 wounded [ IO NON SONO PIù DISPOSTO A TOLLERARE LA IPOCRISIA POLITICA DI Netanyahu, QUI, LA SHARIA è IL NAZISMO CHE SOFFOCHERà IL GENERE UMANO, E LUI GIOCA CON I TERRORISTI E CON IL SANGUE DEGLI ISRAELIANI INNOCENTI, PERCHé, LUI SA MOLTO BENE CHE, NOI EUROPEI, NOI NON ABBIAMO NESSUNA SPERANZA DI SOPRAVVIVERE A TUTTO QUESTO IMPERIALISMO SHARIA DELLA LEGA ARABA! E IL FATTO CHE, NOI SIAMO I PEZZI DI MERDA CONTRO DI LUI: PER AVERLO TRADITO IN OGNI MODO? QUESTO NON LO AUTORIZZA AD ESSERE CINICO VERSO DI NOI! [ 11 people have been injured in a car-ramming attack in central Jerusalem, close to the capital's iconic Chords Bridge. Six of the wounded victims were evacuated to Shaarei Tzedek hospital, two of them in moderate condition - a 65-year-old woman and a one-and-a-half-year-old toddler. The remainder were hospitalized with light injuries. Five others were evacuated to Hadassah Ein Kerem hospital with light injuries. The terrorist has was eliminated at the scene. Witnesses say the attack began when an Arab driver arrived at Herzl Boulevard, towards the entrance to the capital, in a private vehicle just before 3 p.m. Without warning, the terrorist then mounted the sidewalk and plowed his car into a group of civilians waiting at a bus stop. He was apparently shot dead after emerging from his car - which crashed into a fire hydrant - armed with an ax, and attempted to attack onlookers. CEO of the United Hatzalah emergency service Moshe Teitelbaum was at the scene. "When I arrived at the scene I provided emergency first aid treatment, together with volunteers from United Hatzalah's motorcycle unit, to a child and his mother, and to a number of pedestrians who were wounded by a car. He described hearing gunshots - presumably from security forces shooting the terrorist. All the victims were conscious, and none appear to be in life-threatening condition, he added.
Unius kingREI
ADDIO, Netanyahu rejects Trump’s comments on Muslims, upholds scheduled meeting.
 io CREDO CHE Netanyahu DOVREBBE INIZIARE A MORIRE! PERCHé LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON PERDONERà NE LUI E NEANCHE IL MONDO INTERO!
Netanyahu rifiuta commenti di Trump sui musulmani, sorregge riunione pianificata.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
Attack Caught on Tape: Terrorist Stabs Soldier Repeatedly. Security cameras picked up the horrific stabbing attack outside Hevron's Beit Hadassah on Wednesday, in which a soldier was moderately wounded and a civilian was lightly wounded. In the film, the Arab terrorist can be seen approaching the soldier before suddenly whipping out a knife and stabbing him repeatedly, as a civilian passing by steps in to try and help the soldier. The terrorist continues stabbing the soldier on the ground again and again even as he is shot several times, giving clear expression to how the calls not to use lethal force against knife attacks is completely out of touch with the lethal reality on the ground. In the attack the soldier, aged in his 20s, suffered multiple stab wounds to his upper body, while the civilian was lightly wounded in the leg; the terrorist was killed in the attack.
MDA paramedic Zaki Yahav was among the first to arrive, and said, "when we reached the scene we saw two young men in their twenties lying next to Beit Hadassah. (They were) fully conscious and suffering from stab wounds; one of them suffered a number of stab wounds to his upper body, and the second from a stab wound to his leg." "We began providing medical treatment and transferred them immediately into the ambulance. We continued treating them as we transferred them to Shaare Tzedek Hospital. One of them was in moderate condition and the other in light condition."
Unius kingREI
CHI è IL COMPLICE DI TUTTO QUESTO? ] [ Israelis Barred from Entering Jordan with Jewish Religious Objects ] ALLORA PERCHé L'OCCIDENTE SI DEVE SUICIDARE CON DELLE BESTIE ISLAMICHE DI SATANA CHE NON HANNO IL CONCETTO DELLA RECIPROCITà E IL RISPETTO DEI FONDAMENTALI DIRITTI UMANI?
Unius kingREI
MA, CHI SE NE FREGA DELLA CITTADINANZA DEGLI SCHIAVI ROTHSCHILD TROIKA MERKEL BILDENBERG, CHE PAGANO A LUI: SPA FED, LE TASSE: PERCHé MASSONI, CI HANNO RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA! NESSUNO è FELICE DI AVERE LA CITTADINANZA DI UNO SCHIAVO! PRESTO? CE NE ANDREMO ANCHE, TUTTI NOI IN RUSSIA! MOSCA, 14 DIC - Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha dato la sua approvazione a una petizione online per poter privare della cittadinanza ucraina chi e' accusato di separatismo e ha chiesto a governo e parlamento di dare disco verde a questa iniziativa. Lo riporta l'agenzia Unian. "Come presidente - ha detto Poroshenko - credo che il paese dovrebbe avere questo strumento a disposizione in tempo di guerra".
Unius kingREI
quest'uomo MALEDETTO DI OBAMA, è stato creato da Satana talmud Rothschild per mettere nella merda il genere umano! che possibilità ha lui di fermare la galassia jihadista, se non riesce a condannare la sharia della LEGA ARABA, per cui jihadisti uccidono e muoiono volentieri? LORO NON HANNO ABBASTANZA BOMBE PER UCCIDERE TUTTI I MUSULMANI CHE DECIDERANNO DI DIVENTARE ISLAMICI, DATO CHE TUTTA LA LEGA ARABA OGGI è GUIDATA DAI SALAFITI SAUDITI: CHE SONO GIà TUTTI ISLAMICI! "Non potete nascondervi. Sarete i prossimi ad essere colpiti". Questo il monito lanciato ai leader dell'Isis da Barack Obama, che ha ricordato i responsabili dello Stato islamico uccisi negli ultimi mesi. Obama ha aggiunto che "i progressi contro l'Isis devono essere più rapidi". "La lotta all'Isis è difficile, ma tutti i nostri alleati sono pronti a fare di più", ha concluso Obama, citando anche l'Italia.
How UNRWA perpetuates Palestinian maximalism, Einat Wilf Pubblicato il 11 dic 2015
ONU Guarda Dr. Einat Wilf ha ospitato, ex membro israeliano del Parlamento, il 1 ° dicembre 2015 a Ginevra. Dr. Wilf spiega perché il soccorso delle Nazioni Unite e l'occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) perpetua rivendicazioni territoriali palestinesi massimaliste ed è uno dei principali ostacoli alla pace in Medio Oriente. https://www.youtube.com/watch?v=LnsK4tdujHI&list=TLzjFKwaO7Z_wxNDEyMjAxNQ
Pubblicato il 11 dic 2015. UN Watch hosted Dr. Einat Wilf, former Israeli Member of Parliament, on December 1, 2015 in Geneva. Dr. Wilf explains why the United Nations Relief and Works Agency for Palestinian Refugees in the Near East (UNRWA) perpetuates maximalist Palestinian territorial claims and is a major obstacle to peace in the Middle East.
https://www.youtube.com/user/HumanRightsUN/videos
Pubblicato il 04 dic 2015 https://youtu.be/yNc0tQXaNsI
Mosab Hassan Yousef, son of Hamas founder Sheikh Hassan Yousef, speaks at UN Watch's 2015 Gala Dinner, where he was awarded UN Watch's 2015 Moral Courage Award. www.unwatch.org
"Qatar, Turkey, Iran & Saudi Arabia sponsor & host terrorists," says Son of Hamas
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
Horrific Car Attack on IDF Convoy Caught on Tape ] a questo punto la sharia trasforma i musulmani in una minaccia per tutto il genere umano, quindi, nessun musulmano può più rivendicare un suo qualunque legittimo e legale diritto, stante il nazismo della sharia, tutto decade! senza reciprocità, senza diritti umani, ogni base giuridica e ogni rivendicazione decade! LA LEGA ARABA è DIVENTATA QUALCOSA CHE PUò ESSERE SOLTANTO DISTRUTTA! [ An Arab terrorist conducted a car attack on Thursday afternoon at the village of Al Luban adjacent to the entrance to Beit Aryeh, a town in Samaria just over the 1949 Armistice line to the east of Petah Tikva. Four Israelis all aged 20 or so were wounded in the attack, one moderately to seriously and three lightly. They were brought in for initial medical treatment in Beit Aryeh. The moderately to seriously wounded victim was evacuated to Beilinson Hospital in Petah Tikva, while the others were treated at the site. Witnesses say the Arab terrorist fled the scene driving in a black Isuzu car. Police and army forces are conducting a search after the vehicle. Earlier on Thursday morning, a baby girl about six-months-old was lightly wounded when terrorists threw rocks at an Israeli vehicle traveling from Beitar Illit towards Jerusalem. She was wounded by glass shards that reportedly hit right between her eyes. Shaul Nir who was wounded Wednesday in a shooting attack on his car near Avni Hefetz continues to be in serious condition according to reports Thursday morning from Beilinson Hospital in Petah Tikva. His wife Rachel was lightly wounded in the attack. It appears that more serious wounds were miraculously avoided for the couple as one of the bullets hit a ten shekel coin that took the brunt of the blow, and another hit a water bottle in the vehicle. Source: Arutz Sheva
Unius kingREI
Salman sharia Corano, ]] QUESTA sera dal Notaio io ho conosciuto un musulmano egiziano, ed io ero pronto a firmare a sottoscrivere tutto quello che diceva: perché, lui è un uomo veramente buono, ma, lui non riusciva a condannare il nazismo della sharia, perché un demonio glielo impediva! Ma, alla fine ha capito, e finalmente, lui ha condannato la sharia! Perché Corano e sharia sono incompatibili con la sacralità santità e con la dignità che si deve a tutte le creature che Dio ha fatto a sua immagine e somiglianza, ecco perché, il tuo ISLAM è una forma di satanismo!
Unius kingREI
Salman sharia Corano, come è questa tua brutta storia di MAOMETTO, che, se tu non mi perdoni, POI, ANCHE DIO non mi può perdonare, perché tu sei superiore a Dio! ] ma, IN REALTà, tu NON hai nulla da Perdonare a me, perché, IO NON TI HO UCCISO NESSUNO, AL CONTRARIO, tu hai ucciso i Santi di Dio: per il tuo satanismo BLASFEMO APOSTATA IDOLATRA islamico, DICIAMO PIUTTOSTO CHE SONO IO CHE DOVREI PERDONARE TE: LA BESTIA! [ Ero musulmano, figlio di un imam, sposato con una musulmana. Mi sono convertito a Cristo. "Non mi importa di essere francese o algerino; sono un cittadino del cielo". 10 dicembre 2015. Autista di camion, nato in Francia nel 1963, Tahar è figlio di un imam, sposato con una musulmana praticante e padre di quattro figli piccoli. Nel 1982 si è convertito al cristianesimo. Ecco cosa ha raccontato ad Aleteia. Perché è diventato cristiano?
Quando ho trascorso qualche mese in Algeria, negli anni Ottanta, ho iniziato a praticare l’islam. È lì che ho letto la Sura 9, che chiama alla guerra santa: “Combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi”. Ho capito che l’islam non coincide con lo spirito di pace e di amore, e ho conosciuto anche algerini convertiti a Cristo. Ho ricevuto la grazia di vedere la verità.
Perché io? Non lo so, ma rendo grazie al Signore. Mio padre era un imam e non ha mai avuto l’opportunità di comprendere il Vangelo. È vero che non è facile accogliere Gesù nella vita. Quando mi sono convertito, nel 1982, ho iniziato a predicare il Vangelo in Algeria; mi sedevo sempre all’ultimo posto sull’autobus per paura di essere accoltellato. Ma quando hai Gesù nella tua vita, ringrazi Dio giorno e notte. Nessuno è migliore degli altri, ma Dio ci ha dato la grazia. Oggi non mi importa di essere francese o algerino: sono un cittadino del cielo.
Come annunciare la Buona Novella?
Stamattina ho distribuito calendari cristiani durante la mia pausa. Al lavoro ho messo un cartellino dietro la mia giacca con su scritto “Io amo Gesù”. Alcuni mi prendono in giro… Non riusciamo a parlare di Gesù con tutti, ma dobbiamo mostrare il suo amore in un modo o nell’altro, anche se a volte veniamo derisi. Un giorno, uno zingaro molto imponente mi ha detto che tutti avevano paura di lui, ma dopo che si era convertito nessuno lo temeva più. Le persone dicevano: “Antoine è cambiato”. La fede rende buono il cuore. Ma non abbiamo il diritto di costringere nessuno a diventare cristiano. Ciascuno deve scegliere per conto proprio.
Cosa pensa dei recenti attacchi di Parigi?
Non c’è da stupirsi. Con questi attacchi vediamo il vero volto dell’islam. Non è colpa di quelle persone, è quello che predica il Corano. C’è gente che dice che sono pazzi o fondamentalisti, ma stanno semplicemente applicando alla lettera il Corano. Tutti lo sanno, ma nessuno lo dice per non offendere la sensibilità dei musulmani. I musulmani, per la maggior parte, sono persone buone, ma hanno un velo davanti agli occhi. Aspirano a un islam di pace e di verità, ma questo non esiste. Nell’islam, ad esempio, se non ti perdono quando mi offendi anche Dio non può perdonarti, ovvero un musulmano non solo si fa uguale a Dio, ma si ritiene superiore a Dio.
Come ritrovare un clima di pace e di speranza?
Auspico che tutti i musulmani conoscano il Vangelo, perché non è recitando preghiere o rispettando il Ramadan che veniamo salvati, ma sapendo che Gesù Cristo è il nostro Salvatore. I musulmani vivono nell’incertezza. “Inshallah” significa “se Dio vuole”. E se Lui non volesse? La pace sarà possibile quando Gesù tornerà in tutta la sua gloria. È l’unica speranza. Ma so che Dio ama i musulmani, ne sono certo! Di recente, in Algeria, ho conosciuto un uomo di 80 anni che aveva appena compiuto un pellegrinaggio a La Mecca. Arrivando lì ha visto Gesù, che gli ha detto: “Torna da dove sei venuto”. È tornato in Algeria e si è convertito a Cristo, a 80 anni. C’è speranza!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
+Amr Ibrahim https://www.youtube.com/channel/UCT6ZHnxC9ZySzSYvRrfjvZQ [ non è una novità che la vita degli islamici è vissuta nella menzogna! e nella profanazione della verità e della santità! voi dite che Ismaele era stato portato al monte Moira per essere sacrificato ma, poi in questo modo, voi abolite le scritture di ISRAELE: in favore di un esoterismo di spirito guida, perché Dio ha parlato a tutti i Patriarcchi e profeti, ma, poi, a Maometto non ha parlato! perché, la vostra teologia della sostituzione è ideologia del genocidio: che è quello che ha permesso la formazione della LEGA ARABA! ] la vita di questa signora Wafa Sultan: è conosciuta in tutto il mondo, perché tu possa come CAINO fare il calunniatore: contro di lei! infatti il bugiardo è anche l'assassino! non potete fare un nazismo dogmatico di sharia LEGA ARABA senza reciprocità, e poi, non sapere che si andrà incontro al massacro mondiale! VOI SIETE DIVENTATI UNA MINACCIA CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO, PERCHé SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, SENZA LIBERTà DI COSCIENZA E SENZA DIRITTI UMANI, NON C'è UN FUTURO DI PACE IN QUESTO PIANETA! rinunciando all'umanesimo voi avete deciso di fare sopprimere, il mio holy ISLAM a livello mondiale, e questo è un grande delitto per me! Perché in questo modo farete vincere gli atei satanisti, mentre adesso per colpa della sharia voi mettete a morte santi martiri cristiani in tutto il mondo: per apostasia, blasfemia, che, voi li avete trasformati in schiavi dhimmi! https://youtu.be/cTjJZDwRje4 e questo lo poteva dire soltanto il vostro demonio!
Unius kingREI
+Amr Ibrahim perché, i musulmani sono corrotti calunniatori, ipocriti e non sanno ragionare? 1. MA IO non ho insultato la dignità di tua madre, come tu hai insultato la dignità di mia madre! https://www.youtube.com/watch?v=cTjJZDwRje4 2. io non ho ho fatto l'elenco dei delitti commessi durante la storia, per una qualche presunta maledetta religione politicizzata, come tu stai facendo: 3. perché, quelli che sono morti, sono stati giudicati già da Dio. forse tu sei superiore al giudizio di Dio che ha già giudicato i morti? 4. tu sei così corrotto e complice di assassini islamici, che, tu non hai risposto ad una sola delle mie domande! 5. come può sopravvivere una LEGA ARABA di nazisti Sharia, senza che la sopravvivenza del genere umano non venga messa in pericolo? 6. come la sharia può rappresentare una base giuridica di reciprocità, che ci può proteggere tutti dal tuo terrorismo? 7. perché quando tu pretenderai la sharia in occidente, io diventerò uno schiavo dhimmi che deve morire come voi avete ucciso tutti i cristiani martiri innocenti in Oriente! 8. noi cristiani non siamo massoni e satanisti come la NATO CIA BILdenberg Rothschild Farisei, Banche Centrali, ecc.. loro sono i nostri nemici, e noi siamo le loro vittime, e voi siete i loro complici per realizzare il nostro genocidio: insieme a loro! 9. Ecco perché io credo che il paradiso è pieno di musulmani, come l'inferno è pieno di islamici come te! https://youtu.be/cTjJZDwRje4
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ La politica della Turchia di Erdogan in Medio Oriente è miseramente fallita. 09.12.2015 Sradicando il "servilismo", la leadership turca ha solo aumentato la dipendenza di Ankara dagli altri Paesi. Erdogan e Davutoglu non ci capiscono di politica estera e vedono le alternative alla cooperazione con la Russia dove non ci sono, ritiene l'analista del giornale turco “Hurriyet”. La Turchia ha completamente fallito in Medio Oriente ed è intrappolata nella limitata comprensione di politica estera del presidente Erdogan e del primo ministro Davutoglu, ritiene Semih Idiz, editorialista del giornale turco "Hurriyet". La leadership del Paese si basa sul fatto che la Turchia è la guida della regione e può vantarsi davanti alla Russia di avere alternative nel commercio, nel turismo e nel settore energetico. Contemporaneamente, scrive Idiz, la cooperazione energetica di Ankara con l'Azerbaigian e il Qatar è un grosso punto interrogativo e non risponde agli interessi del Paese, mentre i turchi, il cui business è legato con la Russia, vivono in uno stato di panico. Se un'alternativa esiste, perché finora la Turchia non ci ha lavorato, ma piuttosto "ha messo tutte le uova nello stesso paniere", si chiede il giornalista. oggi la Turchia non ha relazioni con Israele e con l'Egitto, si è allontanata dall'Iran e con l'Iraq i rapporti sono appesi ad un filo, così l'editorialista descrive la situazione reale del Paese nella regione. Se prima dell'arrivo al potere di Erdogan Ankara perseguiva la politica della non ingerenza negli affari interni degli altri Paesi, per non dire del cambiamento dei regimi, l'attuale presidente e il premier Davutoglu hanno rinunciato a questa linea, sostenendo che si basi su una comprensione "servile" delle capacità regionali della Turchia. Il fatto che la leadership del Paese non abbia mai capito le dinamiche di base dei processi della regione e del suo ruolo agli occhi dei vicini, è emerso abbastanza velocemente, ritiene Idiz. Sradicando il "servilismo", Erdogan e Davutoglu hanno solo aumentato la dipendenza di Ankara dagli aiuti esterni in materia di sicurezza. La Turchia si aggrappa ad altri Paesi nel tentativo di riacquistare almeno in parte l'influenza perduta, cosa che indica il fallimento delle sue politiche, conclude l'analista: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1694451/Davutoglu-Siria-Energia-Commercio-Cooperazione-Sicurezza-Geopolitica-Azerbaigian-Qatar-Turismo.html#ixzz3uNxTdlVV
Opinioni
 Lezione di Lavrov al business italiano "Le sanzioni sono la sconfitta della diplomazia"
 Le Pen e gli altri, l’Europa si riscopre “anti-sistema”
 Sanzioni a vita, oppure integrazione? Due risposte per risolvere il problema
 Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4 http://it.sputniknews.com/#ixzz3uNyFkCnP
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ Il figlio di Erdogan viene chiamato il “ministro del Petrolio del Daesh” 06.12.2015 Occidente si rifiuta di credere che la Turchia sia coinvolta nel business con il Daesh, tuttavia anche se si chiudono gli occhi di fronte a prove evidenti, la reputazione del figlio del presidente Erdogan parla da sola, scrive l'edizione tedesca “Handelsblatt”. Anche se sulla carta Bilal Erdogan, figlio del presidente della Turchia, abbia cercato di mantenere un curriculum impeccabile, la sua biografia è ricca di macchie molto scure, quasi a dire che le accuse russe contro di lui non sono infondate, scrive "Handelsblatt". Nel 2013 la Procura sospettava Bilal Erdogan del riciclaggio del denaro di suo padre. L'accusa era basata su un dossier, che includeva foto ed intercettazioni telefoniche tra Bilal e Recep Tayyip Erdogan. L'allora primo ministro intimava al figlio di "sbarazzarsi di tutti i soldi a casa", scrive il giornale. Nei primi mesi del 2014 è apparsa un'altra intercettazione telefonica sul pagamento di 10 milioni di dollari. Non è stato chiarito da chi provenisse il denaro. Tuttavia i media hanno ipotizzato che si trattava di tangenti in relazione alla costruzione di un gasdotto. Erdogan si era difeso dicendo che l'audio era un montaggio e "un falso sporco." A novembre il ministro dell'Informazione siriano Omran al-Zoubi aveva detto che il petrolio contrabbandato dal Daesh viene trasportato si autocisterne di proprietà di Bilal Erdogan. Secondo il ministro siriano, il figlio del presidente acquistava dai jihadisti petrolio e manufatti storici. Secondo altre accuse, Bilal spediva nei Paesi asiatici il petrolio contrabbandato dalle zone occupate dai fondamentalisti in Iraq, fatto per cui i media locali lo hanno chiamato il "ministro del petrolio del Daesh." La pubblicazione fa notare che i giornali turchi ripetutamente si sono interrogati sul perchè le navi di Bilal si trovassero nelle coste siriane.
 Correlati:
Utenti turchi di Twitter senza dubbi: Erdogan coinvolto in contrabbando petrolio del Daesh
Erdogan s’è vendicato per le sue autobotti incendiate…
"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Damasco accusa: bombardiere russo abbattuto per difendere interessi del figlio di Erdogan
Petrolio di ISIS in economia della Turchia: affari milionari di Erdogan jr su sangue curdi
Il petrolio e l'amicizia con ISIS: segreti e conflitti d'interesse della famiglia Erdogan: http://it.sputniknews.com/mondo/20151206/1676113/Turchia-Contrabbando-Isis-Terrorismo-Asia.html#ixzz3uNwqPWzI
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
DWN: Merkel 666 TROIKA ANTICRISTO MASSONE LA BESTIA DI SATANA. è la forza motrice delle sanzioni alla Russia. 15.12.2015 L’UE non è unita sul problema delle sanzioni, ma molti paesi preferiscono restare all’ombra per non finire nel “mirino” di Angela Merkel che insiste sul rinnovo delle restrizioni. Non tutta l'Europa è pronta a continuare a rassegnarsi alle restrizioni imposte alla Russia, come dimostra il caso dell'Italia che si è pronunciata contro il rinnovo automatico delle sanzioni, che scadono alla fine di gennaio, scrive il quotidiano economico tedesco Deutsche Wirtschafts Nachrichten. Contrariamente a quanto dice l'Alto rappresentante dell'UE per gli Affari Esteri Federica Mogherini, che non vede seri ostacoli per il rinnovo delle sanzioni economiche alla Russia, l'opposizione all'interno dell'UE sta crescendo sullo sfondo della disoccupazione e della recessione. Grecia sin dall'inizio era contraria alle sanzioni, Italia e Lussemburgo si sono pronunciati contro il rinnovo automatico delle restrizioni, Francia sostiene l'operazione che la Russia sta svolgendo in Siria. In Germania le aziende hanno più volte manifestato il loro malessere, esortando Angela Merkel a impegnarsi per la revoca delle sanzioni. Teoricamente — prosegue il giornale tedesco — ciascuno dei paesi d'Europa potrebbe apporre alle sanzioni il suo veto, ma, in realtà è poco probabile o perché i paesi sono sovvenzionati dall'UE, e quindi temono ulteriori pressioni economiche, o perché, i governi sono deboli. Per questo motivo molti preferiscono restare all'ombra per non finire sulla "linea di tiro" della Merkel che insiste sul rinnovo delle sanzioni, come richiesto dagli USA. Quanto all'UE, non sta pensando agli interessi dei suoi membri, ma, segue le istruzioni che riceve dagli USA, pertanto, le sanzioni saranno probabilmente prorogate senza troppe discussioni, riassume il quotidiano. Negli ultimi giorni l'UE si preparava a rinnovare le sanzioni alla Russia, motivandolo con la necessità di garantire l'implementazione degli accordi di Minsk per il regolamento in Ucraina. La decisione era già pronta e poteva essere approvata dal Comitato dei rappresentanti permanenti (COREPER), evitando la discussione a livelli più alti. Tuttavia, come riferiscono varie fonti, la decisione è stata in sostanza bloccata dall'Italia. Anche Lussemburgo si è pronunciato contro il rinnovo automatico senza una debita discussione dell'implementazione degli accordi di Minsk. L'UE ha introdotto le sanzioni economiche contro la Russia il 1 agosto 2014. Inizialmente le restrizioni sono state imposte per un anno, mA, in ottobre dello stesso anno sono state allargate, col divieto di esportazione verso la Russia delle armi e dei prodotti a duplice uso.
 Correlati:
Salvini chiede a Renzi di non votare estensione delle sanzioni UE contro la Russia
Fabio Massimo Castaldo: sanzioni creano nuovi problemi
Francia, una risoluzione per cancellare le sanzioni contro Mosca
http://it.sputniknews.com/politica/20151215/1727304/DWN-Merkel-sanzioni.html#ixzz3uNwMQQok
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ Coalizione islamica sharia, Cremlino: dobbiamo capire meglio. 15.12.2015. Unire gli sforzi contro l’estremismo sharia è positivo, ma alla Russia ci vorrà del tempo per analizzare gli obiettivi e la compagine dei partecipanti nazisti sharia. È in questi termini che il portavoce del Cremlino ha commentato la nascita della coalizione islamica allah akbar sharia: antiterrorismo sharia. In precedenza si comunicava che l'Arabia Saudita ha creato una coalizione di 34 paesi islamici sharia, per combattere il terrorismo sharia. Il centro operativo del comando unificato avrà sede a Riyad sharia allah akbar. Secondo la dichiarazione ufficiale, la coalizione degi assassini nazisti è stata creata per "contrastare il terrorismo saudita e turco, che ha creato una minaccia alla nazione islamica sharia pena di morte per apostasia" e "sulla base del diritto dei popoli nazisti sharia all'autodifesa dai diritti umani universali". "Ci vorrà del tempo per analizzare la decisione della teologia islamica della sostituzione genocidio di pedofili poligami idolo MECCA CABA che è stata presa, naturalmente sulla base di informazioni dettagliate, di cui abbiamo bisogno, per capire chi fa parte della coalizione, quali sono gli obiettivi comuni, ummah universale genocidio a tutti i dhimmi schiavi, e in che modo si intende contrastare l'estremismo MECCA CABA", — ha detto oggi ai giornalisti Dmitry Peskov. "Ipoteticamente parlando, unire gli sforzi nella lotta all'estremismo sharia, in tutte le sue forme naziste, questo è certamente positivo. Tuttavia, prima di commentare occorre capire i dettagli", — egli ha rilevato: http://it.sputniknews.com/politica/20151215/1726867/Peskov-coalizione-islamica-commento.html#ixzz3uNsbmJEG
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ presidente Putin ha firmato il Decreto che autorizza la Corte Costituzionale della Russia a riconoscere “inapplicabili” le sentenze degli organismi internazionali preposti alla tutela dei diritti e delle libertà dell’uomo. Il Decreto è stato pubblicato sul portale dell'informazione giuridica. Si tratta in primo luogo della priorità delle sentenze della Corte Costituzionale del paese nel caso dei verdetti della Corte internazionale dei diritti dell'uomo (CEDU).
D'ora in poi sarà la Corte Costituzionale a decidere se "la decsione dell'organismo internazionale per la tutela dei diritti e delle libertà dell'uomo" è applicabile in territorio della Russia. La Corte Costituzionale dovrà pronunciarsi in merito, qualora ciò sarà richiesto dall'organo federale del potere esecutivo che difende gli interessi della Russia nei tribunali internazionali. Il Decreto, approvato giorni fa dalla Duma e poi anche dal Consiglio della Federazione, entra in vigore dal momento della sua pubbliacazione. http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1726673/Russia-Cedu-sentenze.html#ixzz3uNuSCc5U
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Una compagnia russa ha chiesto di registrare il marchio 'Assad Tour' presso l'ufficio brevetti moscovita e creare percorsi turistici in Siria, già a partire dal 2016, che includano anche visite "al fronte". Lo riportano i media russi
============================