ministro Sheikh Hasina

revenge Yitzhak Kaduri ] sharia TAKFIRI ONU USA odiano Israele. Doppiezza Scandalosa TAKFIRI Membri GENITALI SHARIA NAZISTI MASSONI tutti Permanenti Consiglio Di Sicurezza, SpA FED tuttinculo a ISRAELE.

MARIO DRAGHI mi sembra un bravo ragazzo per gestire al meglio la nostra sovranità monetaria europea!
MARIO DRAGHI smettila coglione, di passare il nostro signoraggio bancario a SpA FED Rothschild FMI Spa! STOP A RUBARE AI POPOLI EUROPEI!

questa campagna acquisti della NATO, è qualcosa di ideologicamente INQUIETANTE, perché, noi i popoli Occidentali noi siamo in Relativismo a Sodoma, e, noi non sappiamo nulla: di questa teosofia satanica, ideologia SpA Banche Centrali, imperialismo FED: REGIME MASSONICO BILDENBERG, TECNOcraTICO SISTEMA FINANZIARIO MONDIALE, che sottende occultamente i nostri Governi: E CHE LI TIENE TUTTI IN OSTAGGIO DEL TERRORE! ] tutta QUESTA CONGIURA DELLA NATO, CHE MINACCIA IL MONDO, SOTTENDE UNA IDEOLOGIA OCCULTA E DEMONIACA, DATO CHE è IN COMBUTTA CON GLI ISLAMICI SHARIA NAZISTI: quindi, IL LORO OBIETTIVO VERO PUò ESSERE SOLTANTO IL LUCIFERISMO, dei sacerdoti di satana nella CIA! [ La scorsa settimana il presidente serbo Tomislav Nikolic aveva dato il via libera all'accordo tra la Serbia e la NATO. In particolare il documento contempla esercitazioni congiunte e l'impegno per creare un'immagine positiva della NATO nell'opinione pubblica serba. Mosca commenta con scherno i tentativi della NATO di “sedurre” la Serbia


Il primo ministro indiano Narendra Modi è MOLTO BELLA CON IL SUO VELO NUZIALE COME UNA VERGINE SPOSA! http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2016/2/20/986815cb5d8ba6985d41d61f95469e30.jpg IN TUTTO IL MONDO TUTTI HANNO LA LORO RELIGIONE IDEOLOGIA: GENOCIDIO E NAZISMO A TUTTI QUELLI CHE NON SONO COME NOI! SOLTANTO NOI IN OCCIDENTE ABBIAMO I FARISEI LGBT GENDER DARWIN SODOMA MASSONI: L'ANTICRISTO REGIME NWO BILDENBERG SPA BANCHE CENTRALI, USURAI FARISEI COMUNISTI D'ALEMA ENLIGHTENED FROM CIA SATANISTI NATO LUCIFER, ECCO PERCHé, NOI CRISTIANI SIAMO STATI TUTTI PREDESTINATI AD ESTINGUERCI, IN TUTTO IL MONDO: NEL MONDO HANNO PRESO IL POTERE I DEMONI! Narendra Modi si recherà il 30 marzo a Bruxelles per partecipare ad un vertice bilaterale Ue-India in cui le parti cercheranno di trovare un accordo per riaprire il negoziato per un Accordo bilaterale sul commercio e gli investimenti (Btia). Lo scrive oggi il quotidiano The Hindu.
revenge Yitzhak Kaduri

USA 666 UE Spa FED ] sei una troia a gambe aperte DOPPIA FICA GENDER, che per i Ricchi del mondo, sei quasi un Paradiso Terrestre! MA, tutti MALEDETTI SONO QUELLI CHE IL SATANA TUO HA CASTIGATO CON LA POVERTà!
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, "COME, tu PUOI DICHIARARE GUERRA A 1,5MILIARDI DI MUSULMANI?" ha detto MASSIMO d'Alema. e allora, cosa farà lui quando diventerete 3miliardi? Certo, lui si farà salafita anche lui! ALLAH AKBAR, ALLAH AKBAR, che Allah ci aiuti!
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, io ho costretto ISRAELE a salvare ASSAD in passato, COME ORA IO POSSO ABBANDONARE I RUSSI? .. e che speranza voi avete contro di me?
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, ma, voi pensate veramente, di poter vincere militarmente IRAN e Russia in Siria ed IRAQ? MA SE ANCHE QUESTA POSSIBILITà: assurda, SI AVVERASSE a vostro favore, come pensate voi che, ISRAELE vi farebbe avanzare in Siria ed Iraq?
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, OK, è vero che, io ho sempre cercato di fare del male anche al Presidente iraniano Hassan Rouhani, MA, LUI MI AMA (forse, lui non ha mai dimenticato che io gli ho sventato la aggressione di ISRAELE ai suoi impianti nucleari, ecc. ecc.. ), ED IO SONO TROPPO VULNERABILE NEI SENTIMENTI, perché è impossibile per Unius REI, di farsi superare nell'amore da qualcuno! non so chi è stato a dire al presidente iraniano Hassan Rouhani, QUELLO CHE è IL MIO UNICO PUNTO DEBOLE!
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, diciamo la verità, l'unico modo per evitare il terrorismo, è QUELLO di fare il genocidio di tutti i sunniti, ecco perché, le nazioni del mondo si estingueranno, perché neanche gli sciiti hanno il coraggio di fare il genocidio, e quindi, FIGURATI TU, come potrebbero i non musulmani fare il genocidio? ] OK! CI AVETE UCCISI TUTTI: ATTRAVERSO LA VOSTRA GALASSIA JIHADISTA, IO DEVO AMMETTERE LA VOSTRA VITTORIA! IL VOSTRO DEMONIO SHARIA, HA VINTO ANCHE IL DEMONIO DEGLI AMERICANI FARISEI SPA FED I MASSONI! [ Siria: Isis fa strage a Homs e Damasco 180 morti e 200 feriti. Attentati provocati da autobomba e kamikaze. Attacco suicida in capitale nella zona sciita, già colpita il 31 gennaio dai jihadisti con oltre 60 vittime.
revenge Yitzhak Kaduri

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, allo scopo ideologico di realizzare il CALIFFATO MONDIALE: ALLAH AKBAR, MORTE A TUTTI GLI INFEDELI, c'è anche lo scopo economico, di frantumare la Siria e PERMETTERE così, AL GASDOTTO DEL GOLFO PERSICO DI RAGGIUNGERE LA EUROPA! ] [ Siria: Isis fa strage a Homs e Damasco 180 morti e 200 feriti. Attentati provocati da autobomba e kamikaze. Attacco suicida in capitale nella zona sciita, già colpita il 31 gennaio dai jihadisti con oltre 60 vittime. ] [ GLI USA SONO I RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO GENOCIDIO NAZISMO SHARIA DEL MONDO, PERCHé, LORO SONO I SACERDOTI DI SATANA GENDER DARWIN, REGIME FARISEI MASSONI SPA FED NWO. Per questo ALLAH è AKBAR perché certo voi riuscirete a vincere anche loro

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, 1. più siete ignoranti? e più siete assassini, 2. PIù SIETE ASSASSINI, e più siete santi! 3. PIù SIETE SANTI E PIù SIETE IPOCRITI FURBI COMPLOTTO GALASSIA JIHADISTA... [ conclusione ] e questo è vero: "contro i farisei massoni satanisti, anticristi Obama Merkel, darwin gender, relativismo, usura Spa FED: regime massonico bildenberg, questo è vero: non esiste un altro rimedio possibile, che il vostro!"

Christian DHIMMI GIRL Kidnapped BY MECCA CABA SHARIA

GOOGLE BLOGGER ] cosa è questo apice che compare in alto sul cursore, nella barra del titolo del post? io ho fatto due foto di questo insolito filtro contro di me!
revenge Yitzhak Kaduri

MECCA DOMANDE CABA CIA NATO CIRCA 11-09 ] è INUTILE PERDERE ALTRO TEMPO INUTILE: chi ha le armi atomiche inizi ad usarle!

CARI TAKFIRI ERDOGAN E SALMAN, OK, POI, DOVE I CRISTIANI SONO TROPPO POCHI VOI LI SHARIA OBAMA GENDER MERKEL L'ANTICRISTO SEMINATE? 20/02/2016 - MALAYSIA, Kota Kinabalu, proselitismo islamico ai bambini delle scuole cattoliche, Suor Rita Chew, presidente della Commissione educativa dell’arcidiocesi di Kota Kinabalu, denuncia episodi di conversioni avvenuti negli istituti elementari: “Alcuni genitori hanno scoperto che ai figli vengono insegnate preghiere islamiche”. Il governo nega tutto, ma “sappiamo che vogliono diminuire il numero di cristiani laddove ce ne sono tanti”.
dominus UniusRei Dominus

CERTO QUESTI SONO TUTTI MIEI ASSIDUI LETTORI: STOP AL DELITTO DI IDEOLOGIA GENDER! 19/02/2016 - INDONESIA, Leader religiosi indonesiani: Insieme contro la “propaganda Lgbt”. Vertici islamici, cattolici, buddisti e confuciani hanno stilato una dichiarazione comune in cui chiedono la cessazione di ogni violenza contro le persone omosessuali ma anche lo stop di ogni legalizzazione di pratiche omosessuali. Leader islamico: “Fermare la pubblicità a questi gruppi aiuterà queste persone a tornare alla normalità”.
dominus UniusRei Dominus

19/02/2016 - BANGLADESH – ARABIA SAUDITA ] EIH SPORCACCIONI TAKFIRI, VI HO SGAMATI CON LE MANI NELLA MARMELLATA! Lavoratrici “schiave” in Arabia Saudita: Vogliamo tornare a casa, basta maltrattamenti. Lo scorso anno Dhaka e Riyadh hanno siglato un accordo per l’invio in Arabia di 120mila lavoratrici. Nel 2015 sono partite 20.952 donne, ma tante sono già tornate. Al rientro hanno raccontato storie di abusi e minacce: di giorno schiave in casa, di notte schiave del sesso. Reclutatore saudita: “Amiamo le donne bangladeshi perché sono musulmane e indossano il velo”.
dominus UniusRei Dominus

QUESTO è TUTTO QUELLO CHE IN CUOR LORO: I SALAFITI ERDOGAN E SALMAN APPROVANO, PERCHé, LO SANNO TUTTI CHE NON VOGLIONO ANDARE IN SIRIA E IRAQ PER ISIS (QUELLA è SOLTANTO UNA SCUSA) 19/02/2016, ] POICHé MAOMETTO HA FATTO LE STESSE COSE? POI, ANCHE LORO: ERDOGAN TAKFIRI E SALMAN: SONO I SANTI: anche loro, ECCO PERCHé LA MERKEL è SUL PIANO DI CONVERTIRSI all'ISLAM anche lei, MENTRE OBAMA Hussein Osama, lui SI è sempre STATO ISLAMICO DALLA NASCITA! IRAQ, Mosul, lo Stato islamico decapita un 15enne perché ascolta “musica occidentale”. La vittima è il giovane Ayham Hussein, fermato dai miliziani mentre si trovava all’esterno del negozio del padre. L’esecuzione è avvenuta sulla pubblica piazza e ha scatenato l’indignazione (muta) degli abitanti. Due ragazzi giustiziati per non aver partecipato alla preghiera del venerdì. Donne vittime di stupro lapidate perché “adultere”. Baghdad (AsiaNews/Agenzie) - Le milizie dello Stato islamico (SI) hanno decapitato un giovane di 15 anni per aver ascoltato musica pop occidentale; i jihadisti hanno inoltre ucciso a colpi di pistola altri due ragazzi, per non aver partecipato la settimana scorsa alla preghiera del venerdì. Le tre esecuzioni rientrano in una più ampia campagna di repressione ancor più violenta delle libertà personali, lanciata dai vertici del movimento a Mosul, roccaforte di Daesh [acronimo arabo per lo SI] nel nord dell’Iraq. Secondo quanto riferiscono fonti locali, rilanciate dai media curdi, la vittima è il 15enne Ayham Hussein, sorpreso dai miliziani a Mosul mentre ascoltava musica occidentale dal suo lettore cd. Al momento del fermo, egli si trovava all’esterno del negozio di alimentari di proprietà del padre, nella zona ovest della città. Condotto davanti ai giudici della sharia (la legge islamica), il ragazzo è stato condannato a morte; la decapitazione, avvenuta nella pubblica piazza, è avvenuta a inizio settimana. Il 16 febbraio il corpo è stato restituito ai genitori, per la sepoltura. La decapitazione - la prima per aver ascoltato musica proibita - ha sollevato l’indignazione muta della cittadinanza, che però non ha la forza né i mezzi per ribellarsi alla ferocia jihadista. Sempre a Mosul, la scorsa settimana due giovani sono stati arrestati per non aver partecipato alla preghiera del venerdì nella più importante moschea della città. Due giorni più tardi, entrambi sono stati giustiziati a colpi di pistola nella piazza antistante il luogo di culto. Prima di ucciderli, un membro dello SI ha letto una nota in cui i jihadisti assicurano “la stessa punizione” per chi non partecipa al rito collettivo. A fine gennaio un ragazzino di 14 anni era stato decapitato per lo stesso motivo e i suoi genitori costretti ad assistere.
Le nuove violenze jihadiste giungono in un periodo in cui, sul piano militare, lo Stato islamico sta subendo sconfitte sia in Iraq che nelle vicina Siria, pur continuando a controllare vaste porzioni del territorio e rimanendo una grave minaccia per la sicurezza. Sempre da Mosul arriva infine la notizia della lapidazione di quattro donne “colpevoli” di adulterio. I jihadisti la avrebbero “sorprese” mentre stavano intrattenendo relazioni illecite con altri uomini. In realtà le quattro donne sono state vittima di violenza e il rapporto non si era consumato in modo consensuale. Fonti locali aggiungono inoltre che le quattro, prima di essere uccise in una piazza centrale della città, sarebbero state oggetto di ulteriori abusi a sfondo sessuale da parte di miliziani.
dominus UniusRei Dominus

presidente Recep TAKFIRO Erdogan ] SORRY [ Il presidente iraniano Hassan Rouhani, LUI MI HA DETTO CHE TU SEI TAKFIRO: cioè, forse questo TAKFIRO" significa che tu vuoi fare la autobomba agli altri, ma, che poi, TU non le vuoi ricevere tu, QUESTE AUTOBOMBE? COME A DIRE CHE SEI UN PIDOCCHIOSO SENZA UNA COSCIENZA di spirito SPORTIVo
17:03 Damasco: 30 morti in una serie di attentati terroristici
16:15 Erdogan ha dichiarato che la Turchia ha il diritto di ESPORTARE il terrorismo all’estero
===================
The war on Christianity in the Congo by takfir Erdogan e Salman sharia ] Feb. 3, 2016. While the brutality of the so-called Islamic State has concentrated world attention on Iraq and Syria, lesser-noticed movements inspired by IS are taking root far from the Middle East. In central Africa, a brutal militant Islamic group has embedded itself in the eastern extremes of the Democratic Republic of the Congo. Muslim Defense International (MDI) – formerly known as the Alliance of Democratic Forces – has become embedded in the region and is attempting to rid the area of its Christians to create a foothold of Islam in the wider Lakes region. The MDI has been repeatedly attacking the mostly Christian population in these parts of DRC for years. Kidnapping and murder are common. Although their successes ebb and flow, they continue to display surprising strength and have found a firm foothold where they can prepare for jihad into the Lakes Region, the heart of Africa. Islamic militancy in Africa is part of a broader, global ideological current. Groups taking inspiration from IS have, over the past year, claimed the lives of thousands of Christians on the continent, holding Christians captive from Mali in the west to Somalia in the east. Although mostly not as big and bold as IS, these groups are bolstered by their links to like-minded organisations inside and outside Africa.
*** What is MDI? The MDI is an alliance of Muslim forces who were allies of notorious Ugandan dictator Idi Amin. When Amin converted to Islam, he attracted all kinds of Muslim groups to the area, including those with an ambition to Islamize the region. The MDI opposed former Ugandan President Milton Obote and current President Yoweri Museveni. Nobody knows how many fighters they have, but despite the capture of their leader in April 2015, they still show surprising strength, according to a United Nations report. They operate from the Ruwenzori Mountains in the DRC, close to the Ugandan border.
*** How do they operate? When they first arrived in the Ruwenzori Mountains in 1996, the rebels recruited local children by offering them free schooling and giving gifts to their parents. But over time they grew more brutal. In 2005, after an aggressive military campaign against them, they built hide-outs in inaccessible areas in the mountains. They intensified recruitment of local children and adults by offering free education and free pilgrimages. It was only after recruits arrived that they realised they had been taken to rebel hide-outs.
Later they simply kidnapped children and adults to resupply their ranks, and abducted women for sex and to produce children. Since the latest military campaign against them in 2014, they have massacred many villagers. The waves of violence have displaced tens of thousands of people, mostly Christians, who comprise more than 90 per cent of the country’s population.
*** What is their agenda? The MDI is alleged to have support from the Islamic government of Sudan, an assertion made by the Uganda government and backed by Western diplomatic sources. The group is accused of waging a proxy war for Sudan against Uganda as retribution for Uganda’s support of secessionists who ultimately broke free, into South Sudan.
The MDI is known to have attracted foreign recruits and to have forced Christians to convert to Islam. MDI is also rumoured to have links with Somalia’s al-Shabaab, Nigeria’s Boko Haram, and al-Qaeda. MDI camps are also believed to be offering training grounds for Islamist recruits from countries in equatorial Africa. Local sources told World Watch Monitor that their camps also serve as hide-outs for African jihadists when operations fail elsewhere. Some sources also alleged that the MDI camps are used to prepare fighters for jihad in Africa’s Lakes Region. Although the successes of MDI fluctuate, the group remains resilient because of its links with the local population through marriage, commerce and land, their excellent knowledge and use of the mountainous border region, as well as its religious fervour.
*** What has been the impact on the Church? The local population in the related area is overwhelmingly Christian (95.8%) and the impact on them has been immense.
“The persistent crisis is placing the Church under immense pressure,” said Arne Mulders, a researcher with Open Doors, a charity that supports Christians who live under pressure because of their faith. “They are struggling to cope with the displacement, trauma, loss of loved ones through murder or kidnapping, and the resulting economic difficulties. The economic impact has been so radical that many congregations have had to close down, unable to continue work in the absence of money coming in from members.”
He said the atrocities committed have traumatised the population, especially women and young girls who have been abducted, raped and witnessed the brutal killing of family members. This resultant trauma is preventing them from coping with the challenges of daily life, he said.
============================
IO OGGI PRETENDO LA SOVRANITà MONETARIA EUROPEA! ] [ In Siria le nuove catacombe dei cristiani ] TUTTO QUELLO CHE DI MALE I TAKFIRI SHARIA NAZISTI E PERVERTITI SESSUALI HANNO FATTO ALL'ISLAM! E CHE SPA FED BANCHE CENTRALI I FARISEI REGIME TECNOCRATICO BILDENBERG, ENTRAMBI PORTERANNO TUTTO A LUCIFERO! [ 21 febbraio 2016, Tra vicini di sepolcro la convivenza non è facile. Nella tomba al piano di sotto hanno dovuto arrangiarsi, facendo del sarcofago un letto matrimoniale. Nella catacomba accanto, i loculi di notte si trasformano in cuccette, di giorno in dispensa. Sopra, a un palmo dalla testa, sulla terra che era dei vivi ma che in cinque anni ha visto straziare mezzo milione di vite, intanto si spara mentre dall’alto precipitano tonnellate di esplosivo che fanno sembrare le catacombe una miniera sul punto di crollare. L’olocausto siriano è anche questo. La guerra sotterranea che i satelliti militari non riescono a vedere. Nei villaggi sulla strada che conduce a Idlib e Aleppo nessuno sa dire con esattezza quanti siano i civili costretti a una vita da topi. Ma nessuno avrebbe mai potuto immaginare che le catacombe vecchie di duemila anni, un giorno sarebbero tornate utili, per popolarsi di cristiani perseguitati. Come ai tempi di Paolo di Tarso, che prima della conversione si dice avesse inseguito i primi cristiani fino in Siria. Nell’attesa che a Ginevra si trovi un accordo per il cessate il fuoco e l’ingresso di consistenti aiuti umanitari, una fonte delle Nazioni Unite conferma che si sta lavorando a un piano per «paracadutare cibo e kit sanitari da aerei cargo, come è avvenuto in altre aree di crisi». Per le gente dei sepolcri riemergere allo scoperto potrebbe, però, essere un suicidio. «È capitato che qualcuno di noi uscisse di giorno per andare a cercare cibo o legna per scaldarsi, ma poi non è più tornato indietro», racconta una ragazza che ha scelto di fuggire verso il confine turco ma ora è bloccata dai gendarmi. Tra i combattenti anti-Assad e tra i militari governativi la questione è nota. Oltre alle antiche catacombe e ai cimiteri rupestri, sono stati scavati tunnel e grotte che però non danno ricovero ai profughi, ma un riparo ai combattenti. Non è raro sentir parlare di città e quartieri nascosti: «Sotto Darayya c’è un’altra Darayya; sotto Dzhobar c’è un’altra Dzhobar; sotto Harasta, un’altra Harasta ». Da Aleppo fonti differenti confermano una notizia spaventosa. I miliziani governativi a mano a mano che conquistano un villaggio, prima di andarsene allagano qualsiasi galleria o cavità sotterranea. Lo scopo è quello di affogare chiunque ci sia dentro, mujaheddin o sfollati non importa. Nelle catacombe si spera e si prega. «Avevamo trovato delle ossa in alcune nicchie – racconta un contadino di Furaykah, nella Siria nord occidentale –, ma le abbiamo portate via e sepolte fuori». Uno spasso per i cani randagi. Altri reperti finiscono invece al mercato nero. Uno scempio che potrebbe cancellare la memoria visibile dei primi martiri cristiani d’Oriente. Ma in guerra l’unica cosa che conta è sopravvivere. O almeno provarci. Mettetevi nei panni di un padre che ha visto la moglie partorire su una pietra tombale. O di una madre che non ha una sola goccia di latte per i bambini. Anche a costo di fare un patto con il diavolo, che sia di al-Qaeda o di un altro gruppo non importa, rivendere reperti può essere un modo, spesso l’unico, per arrivare a domani. «Anche noi siamo martiri. Vivi ma martiri», dice il pastore che tra le tombe sotterranee ha portato anche le capre. D’inverno scaldano i cunicoli, danno il latte per i bambini, e alla bisogna qualcuna sparisce dal gruppo per riapparire nelle zuppe di pane raffermo. A pagare il prezzo più alto sono i civili finiti tra il martello dei bombardieri russi e l’incudine dei miliziani di ogni colore. Secondo Medici senza frontiere (Msf) si stanno creando le condizioni per una catastrofe umanitaria. «Circa centomila persone sono intrappolate vicino ad Azaz (a 30 chilometri da Aleppo): tentano di scappare, ma sono bloccate – ha detto la direttrice delle operazioni di Msf, Raquel Ayora – tra la linea del fronte e la frontiera». E non è che una minoranza. La popolazione viene usata come arma non convenzionale per spostare il baricentro di uno scontro che è già casa per casa. L’Onu stima che il numero di chi ha dovuto lasciare le proprie abitazioni ma sia rimasto nel Paese arrivi a 6,6 milioni. In generale 4,5 milioni di siriani vivono oggi in povertà estrema, secondo dati aggiornati della Croce rossa internazionale. Nel cimitero dei vivi non si aspetta la morte. Si aspetta solo che smettano. Ma è tra i sepolcri e i loculi che si capisce come, se questa è la vita di un siriano, non ne sappiamo ancora abbastanza dell’orrore che dev’essere morire quaggiù.
================
Cristiana rapita, convertita, sposata a forza ] takfir SALMAN sharia [ Il Pakistan è terra davvero dura per i cristiani. Basta pensare al caso di Asia Bibi, condannata a morte con la falsa accusa di blasfemia. Ma quante storie di intolleranza e di violenza...
http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/pakistan-ragazza-cristiana-rapita-conversione-obbligata.aspx
==============
 Siria, i turchi fanno «pulizia» ETNICA! IL DITTATORE ISLAMICO NAZISTA SHARIA TAKFIR ERDOGAN ] [ Nello Scavo, inviato a Jisr Al Shughur (Siria) 19 febbraio 2016. ​Carri armati turchi a Kills sparano verso la Siria. Negli sparuti villaggi turchi a nord della provincia siriana di Latakia ci sono più poliziotti che residenti. E a questi ultimi da alcuni mesi si sono aggiunti stranieri a cui nessuno fa più domande. Sono ribelli anti-Assad, rimasti feriti in battaglia e curati clandestinamente in alcune abitazioni che puzzano di sudore e sangue rappreso. Da alcuni giorni le «licenze per convalescenza» sono sospese. Il nemico di adesso, curdi da una parte e governativi dall’altra, è alle porte. Stop dunque alle gite per guardare le belle ragazze senza velo nei vicini centri commerciali di Antiochia. Una mano fasciata, un piede ustionato, la testa cucita. Non c’è tempo per aspettare che le ferite guariscano o per concedere spazi ai ripensamenti. I disertori sono nemici almeno quanto il cecchino che ti prende alle spalle. Quello che conta è poter premere il grilletto o anche solo stare appollaiati di guardia dietro a una roccia. «Anche zoppi serviamo a qualcosa», scandisce in francese Abdullah. Neanche per lui c’è stato tempo per cambiare le fasciature alla coscia destra. «Mi ha preso di striscio, ma i miei compagni hanno detto di averlo sistemato». Voci e leggende di soldati uccisi, di battaglie vinte, di città conquistate. Non si fanno prigionieri. I comandanti devono tenere su il morale di ragazzi stanchi che sparano ai caccia di Mosca e agli elicotteri di Assad sprecando inutilmente munizioni. È come lanciare sassi contro una fortezza. «Almeno gli facciamo sapere che non ce ne siamo andati. Che siamo ancora qui. Che la Siria non è la Cecenia e noi non cadremo». In piena notte, una colonna di fuoristrada e mezzi blindati varca il posto di confine turco di Kilis, direzione Azaz, in Siria. Mezzo migliaio di uomini, secondo il governo di Ankara, che si è affrettato ad assicurare che trattasi di «ribelli » lasciati passare dalla gendarmeria per «respingere» i curdi dell’Ypg, i quali da settimane danno filo da torcere sia al Daesh che ai governativi siriani. Ma adesso devono vedersela coN le forze di Ankara.
«Ribelli», dunque, che con marziale tempismo, a poche ore dalla strage dei militari, decidono di tornare al fronte per dare una lezione ai curdi. «Ribelli» che chissà cosa aspettavano per tirare fuori la santabarbara che si trascinano appresso. Fonti accreditate parlano in realtà di combattenti anti Assad a cui si sono aggiunte unità delle forze speciali turche, attivate subito dopo la strage dei militari. Già da sabato l’artiglieria turca fornisce fuoco di copertura colpendo le postazioni curde. Le milizie dell’Ypg hanno approfittato dell’offensiva di Damasco nella provincia di Aleppo per avanzare fino ad Azaz, allo scopo di creare un’area «liberata» dai ribelli e dal Califfato nero, ma a maggioranza curda.
http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/Siria-i-turchi-fanno-pulizia-.aspx
[ Un miliziano curdo dell'Ypg ferito: la foto di Mauricio Lima è tra le premiate al World Press Photo Award ] http://www.avvenire.it/Mondo/PublishingImages/siriab8e6a0cd83_49916506.jpg
Un rischio che Erdogan non vuole permettersi, perciò prima dal proprio confine e ora sul suolo siriano sta bersagliando le loro posizioni, scatenando le proteste internazionali. Non è un caso che la «fascia di sicurezza» di 10 chilometri invocata dal governo di Ankara ricada proprio nel perimetro presidiato dai curdi. Abdullah si tiene aggiornato via Internet, agganciandosi al segnale che arriva dal territorio turco. Avrà trent’anni, non dice da dove viene né che vita faceva prima. Parla arabo e francese ed è meglio non fargli troppe domande. È di guardia sul costone che discende verso Latakia, a un paio di tornanti dall’autostrada A1, quella che conduce ad Aleppo ma è disseminata di trappole. L’aranceto non ha un solo frutto, neanche marcio. Li hanno colti i profughi in fuga e i miliziani di passaggio. Intorno non c’è anima viva, e da queste parti non è solo un modo di dire. Le poche case di campagna, quelle che una volta erano decorate con maioliche smaltate a mano, con i cortili che profumavano di limoni e gelsomini, sono disabitate e mezze diroccate. Perfino avvicinarsi è pericoloso. Non perché qualcuno possa essersi asserragliato dietro a una finestra, Abdullah se ne sarebbe accorto. Ma perché i bombardamenti delle settimane scorse hanno lasciato in giro le cluster-bomb inesplose, i micidiali ordigni a grappolo scaricati dai bombardieri russi che stanno spianando la strada alle guarnigioni assadiste. Bombe che anche quando fanno cilecca diventano devastanti mine antiuomo. Abdullah, che indossa vecchie scarpe da ginnastica e jeans che hanno visto tempi migliori, ci aspettava appena dopo la dogana controllata solo dai turchi, che non vogliono neanche vedere i documenti. «O siete pazzi o siete dei nostri», dice il gendarme. Il check point è solo una formalità. Chiunque vada di là con cattive intenzioni, per Erdogan è il benvenuto. Non sempre le brigate qaediste federate nel fronte al-Nusra distinguono tra spie e giornalisti. Ma Abdullah, che nella bisaccia porta due tablet e un paio di rivoltelle, ha fatto le sue verifiche incrociando articoli online e profili sui social network. Tutto coincide, e per qualche ora può raccontare una verità parziale come tutte le verità di chi è in battaglia. L’anticipo di primavera, con il sole che già incendia le canne dei kalashnikov e le parole d’odio dei leader coinvolti, non concede altro tempo nella guerra del tutti contro tutti, la peggiore possibile. Un rompicapo: i russi contro il Daesh; i ribelli qaedisti contro Assad; il Califfato contro Assad ma anche contro curdi e qaedisti; i turchi contro la coalizione assadista; gli impavidi curdi che a Kobane – con armi fornite da Europa e Usa – hanno scalzato gli uomini del Califfo, qui in Siria sostengono il dittatore guerreggiando contro Daesh e gli anti-Assad; a sud gli Hezobollah libanesi, armati dall’Iran, cannoneggiano gli avversari del raìs. Un risiko mediorientale che sfianca anche i mediatori più scaltri e che non sembra avere vie d’uscita, se non una Siria cannibalizzata dai guerrafondai.

IL BUE DICE CORNUTO AL CIUCO! LUI PUò MANDARE 2000 TURCOMANNI ASSASSINI TERRORISTI SHARIA AL GIORNO IN SIRIA! ANKARA, 22 FEB - "Il gruppo curdo siriano Ypg è un gruppo terroristico e noi non possiamo fidarci di loro". Lo ha detto il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu in una conferenza stampa con il ministro Paolo Gentiloni aggiungendo che parte della comunità internazionale vuole "affidarsi a dei terroristi per combatterne altri", l'Isis.

Boris Johnson è A FAVORE DEL Brexit: E LUI HA RAGIONE, UNA EUROPA SENZA RADICI EBRAICO CRISTIANE NON HA MOTIVO DI SUSSISTERE ALLA SUA STESSA BESTIALITà USUROCRATICA SPA BANCHE CENTRALI PRIVATE ROTHSCHILD SPA, E AL SUO REGIME TECNOCRATICO BILDENBERG! "Questa - insiste - è la sola opportunità che avremo mai". E aggiunge: "C'è un unico modo di ottenere il cambiamento vero di cui abbiamo bisogno, tutta la storia dell'Ue dimostra che loro stanno a sentire un popolo soltanto quando dice No".
==================
MA, SE LA SHARIA VENISSE CONDANNATA? .. ed oggi nessuno condanna la sharia! ANCHE LUI DOVREBBE ESSERE UCCISO: PER ULTIMO! ECCO PERCHé, TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO SONO I TERRORISTI ISLAMICI! Assad accusa, coalizione di 80 Paesi a sostegno dei terroristi in Siria, 22.02.2016( Secondo Assad, i terroristi godono di supporto logistico, armi e uomini forniti da decine di Paesi. Il sostegno della Russia e dell'Iran sicuramente ha giocato un ruolo importante nell'avanzata dell'esercito siriano, ha affermato in un'intervista al quotidiano spagnolo El Pais il presidente siriano Bashar Assad: http://it.sputniknews.com/mondo/20160222/2146537/Terrorismo-Daesh-Russia-Iran.html#ixzz40tQCRa5D
=========
MARIO DRAGHI mi sembra un bravo ragazzo per gestire al meglio la nostra sovranità monetaria europea!
MARIO DRAGHI smettila coglione, di passare il nostro signoraggio bancario a SpA FED Rothschild FMI Spa! STOP A RUBARE AI POPOLI EUROPEI!
==========
il sistema demoniaco del signoraggio bancario SpA FED BCE FMI, ecc.., rubato ai popoli schiavizzati, è un intrigo di Kabbalah, che ha due sbocchi: 1. o la guerra mondiale nucleare macellazione. 2. oppure, la monarchia Unius REI mondiale!
11:07 A 2 anni da Maidan il governo ucraino rischia di fare la fine della rivoluzione arancione
10:33 Mosca commenta con scherno i tentativi della NATO di “sedurre” la Serbia
==============
UE ed USA hanno portato gli ucraini alla disperazione! "O MORITE DI FAME, OPPURE ANDATE A MORIRE NEL DONBASS!" perché, tutte le SpA Banche Centrali FMI FED BCE, hanno bisogno della guerra mondiale per nascondere il loro colossale falso in bilancio! A 2 anni da Maidan il governo ucraino rischia di fare la fine della rivoluzione arancione [ ... ] Ma questa volta le conseguenze per il Paese possono essere molto peggiori. La popolarità dell'attuale governo è in caduta libera e se il tenore di vita nel Paese continuerà a peggiorare potrebbe verificarsi un'esplosione sociale sui cui risultati nessuno è in grado di sbilanciarsi: http://it.sputniknews.com/politica/20160222/2147049/Yatsenyuk-Yushchenko-Tymoshenko-Ucraina-Crisi.html#ixzz40tSE3XYV
=======
Niger: a year after 70 churches destroyed in anti-‘Charlie’ riots [ SALMAN E TAKFIR ERDOGAN DEVONO DIRE CHE: I FARISEI MASSONI GENDER DARWIN CHE HANNO PRESO IL POTERE IN OCCIDENTE? LORO NON SONO I CRISTIANI: MA SONO TUTTI GLI ACCOLITI DI SATANA NELLA MASSONERIA E NELLE SPA BANCHE CENTRALI PROPRIETà ROTHSCHILD! BASTA. STOP AD UCCIDERE CRISTIANI INNOCENTI! CRISTIANI NON COMANDANO UN CAZZO IN ITALIA, E IN NESSUNA PARTE DEL MONDO! .. ED IL FATTO CHE TUTTI PARLANO BENE DEL PAPA NEL NWO 666 SPA? IO NON SO COME DEVO PRENDERE QUESTA COSA! PERCHé DI ME, TRANNE HOLY JHWH? TUTTI PARLANO MALE! ] Published: Jan. 20, 2016 by Illia Djadi. Demolishing Boukoki's EERN church, damaged in the anti-Charlie' riots in 2015, ahead of its rebuilding. A year has passed since the churches in the West African country of Niger experienced the worst attacks in their history, in the aftermath of the Charlie Hebdo attacks in Paris. On the weekend of 16-17 January 2015, hundreds of angry Islamists ransacked more than 100 Christian properties and churches; shouting “Allahu Akbar” (“Allah is the greatest”). Ten people lost their lives in the violence. The reconstruction has taken time, but it has now officially begun, after two ceremonies in which cornerstones were put in place. The first was held at the EERN church, (Evangelical Church of the Niger Republic) in the northern district of Boukoki 2, in the capital Niamey. The second took place hours later at the Baptist “Roundabout” church, in the heart of the city. The ceremonies, attended by dozens, were chaired by the President of the Evangelical Alliance in Niger, Bishop Kimso Boureima. “We are pleased to officially kick off the reconstruction of both churches. This is really the expression of the faithfulness and goodness of God and of his Church,” he said. “Whether at the EERN or at the Baptist church, people were very encouraged.” The two churches are among the worst affected, and also among the most iconic in the capital. Established in 1929, the Baptist church has long symbolised the presence of Protestant Christianity in Niger. It is difficult to visit the city centre without noticing the building. Over the years, it has hosted generations of all geographic and social origins: students, diplomats and businessmen – both expatriates and Nigeriens. On 17 January, this church was among the first targeted by demonstrators. For a year, it was left abandoned and had become a source of curiosity for passers-by and a hide-out for idlers. Aftermath of the January 2015 violence at the Baptist church. World Watch Monitor. The EERN church is the largest building in the capital. It also symbolised the emergence of a national church attended exclusively by Nigeriens, as Christianity is often associated with foreigners. But now both new church buildings will be bigger and even more visible, and they will be equipped with modern facilities.
The reconstruction work, due to last a year, is being funded by the US-based Samaritan’s Purse. Other reconstruction work is planned in Zinder, Niger’s second city, where the violence began on 16 January last year, before spreading to the rest of the country. The violence led around 300 Christians in Niamey (almost half the Christian population in the city) to take refuge in the army barracks. The commemorative ceremonies have also been marked by a service of thanksgiving, attended by all the Protestant and Evangelical churches, preceded by three days of prayer and fasting – from 14-17 January. “We have chosen to celebrate this commemoration to express our gratitude for what the Lord has done so far,” said Bishop Boureima. “Since the first day of the attacks, we have proclaimed that the Church has forgiven. We must turn the page of the past and look forward. These events came to prepare us for further persecution.” On 16-17 January, 2015, it was Niger’s churches that were particularly targeted in widespread violence. The motive was said to be anger at the presence of Niger’s President, Mahamadou Issoufou, and five other African heads of state in Paris on 11 January, in what was perceived to be support for an anti-religious magazine. The “memorial” issue of Charlie Hebdo, showing the Prophet Muhammad weeping, reinforced this anger and triggered protests, which quickly turned into anti-Christian violence.
Carl Beker, Samaritan's Purse Director in Niger, lays the cornerstones for the reconstruction of EERN Church in Niamey, on 17 January, 2016. Carl Beker, Samaritan's Purse Director in Niger, lays the cornerstones for the reconstruction of EERN Church in Niamey, on 17 January, 2016. There were mixed emotions during the two ceremonies. Some church attendees were full of joy to witness the beginning of the reconstruction, while others could barely hide their sorrow; particularly those who witnessed the recent demolition works of the old buildings.
“The laying down of the first cornerstone brings us great relief,” said Ayeko Jerome, pastor of the Baptist church. “Those who set fire to the church have failed in their evil plan. We are encouraging the people of God to remain strong in their faith, and to persevere in sharing the Good News, which alone can change hearts.” Priscille, 23, a student and member of the Baptist church’s choir, added: “The destruction [of the church] by the bulldozer has brought back the older memories of January last year, following the attack. It was truly painful. I cried a lot because our church was well known by all in the capital, but now we will no longer see it again. I have lost my choir costume, the one I wore for years. The choir has lost some instruments, which are irreplaceable.”
Elisabeth Abdoulaye, a member of the EERN church in her sixties, said she was devastated to witness the demolition of her old building. “I shed hot tears when they burned the church last year,” she said. “This weekend, I could not prevent myself from bursting into tears when the bulldozer first hit the church’s walls. I thought I could stand the shock, but it was too emotional. I am very attached to this church, which I will surely miss forever.”
Anger and sorrow: Niger’s authorities pledged to support the reconstruction effort in rebuilding damaged and destroyed churches and properties. On 2 July, 2015, the government announced that it had committed 300 million CFA (about US$500,000), but the sum has yet to materialise. This reinforced the feeling that, as the emotion of the first days passed, the reconstruction of churches is no longer of particular interest to political leaders, more concerned with preparations for elections next month. Christians comprise a small fraction of the 17 million population and are therefore not considered a decisive factor in the elections. This was emphasised when no political leaders attended the church ceremonies.
In October 2015, the Evangelical Alliance said that it no longer required financial aid from the government, saying it would “rather rely on its own resources and the generosity of people of good will to carry out these efforts of reconstruction”. Dozens of people were arrested as part of the investigation carried out by the police into last year's attacks. But according to a local church leader, who wanted to remain anonymous, those arrested are just young demonstrators and idlers. "They are just small fry, while the masterminds of the attacks are still on the loose," he said. "Though we have forgiven, we want to shed light on what happened: it’s a matter of social justice. And we hope that the government will take the necessary measures to prevent the repetition of such events."
====================
 22/02/2016 - BANGLADESH. Dhaka, pioggia di accuse contro il direttore del Daily Star. Nel mirino il controllo di tutti i media. Oltre 75 denunce in pochi giorni. “The Daily Star” è il più prestigioso quotidiano in lingua inglese. Giornale e direttore sono accusati di diffamazione del primo ministro Sheikh Hasina e di complotto per rovesciare il governo. Accuse pretestuose, per spingere tutti i media a non criticare il partito al potere.

se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ BRUXELLES, 15 DIC - Il livello di minaccia terroristica a Bruxelles sarà mantenuto all'attuale 3 su 4 sino a fine anno, ma durante il periodo delle feste natalizie sarà valutato costantemente ogni giorno. Lo ha detto il ministero dell'interno Jan Jambon dopo una riunione del Consiglio nazionale di sicurezza sulla base dell'analisi dell'Ocam, che valuta il livello di allerta terroristica.
==============================
L’opposizione in Montenegro non ci sta ] STOP ALLA NATO DEI SATANISTI MASSONI FARISEI CIA SALAFITI GUERRA MONDIALE ROTHSCHILD STOP SPA BANCHE CENTRALI [ 14.12.2015. Nuova manifestazione contro l’adesione all’Alleanza Atlantica, a cui seguiranno altre proteste. L'opposizione montenegrina non si arrende e porta avanti la sua lotta contro l'ingresso del Paese nella NATO. Nel fine settimana migliaia di persone hanno partecipato alla protesta "No NATO" a Podgorica. I manifestanti hanno chiesto le dimissioni del governo guidato da Milo Đukànović, lo svolgimento di un referendum sull'ingresso del Paese nell'Alleanza Atlantica, riforme socio economiche e l'abolizione delle sanzioni contro la Russia. "Assassini della NATO, non siete i benvenuti", "No alla guerra, no alla NATO", queste le parole di accusa sui cartelloni dei manifestanti. Secondo l'ex presidente montenegrino Momìr Bulàtović, gli abitanti del Montenegro non possono accettare passivamente l'ingresso del Paese nel blocco atlantico che 16 anni fa attaccò la Jugoslavia, di cui il Montenegro faceva parte, né possono accettare di diventare alleati della Turchia, nemico storico degli slavi meridionali, nonché rivale di Serbia e Russia, il cui legame con Podgorica ha radici lontane nel tempo. Nel 2008, la NATO propose a Belgrado d'intensificare la cooperazione con l'alleanza, ma il governo serbo declinò l'invito, ritenendo più opportuno preservare la neutralità e i buoni rapporti con Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20151214/1724482/Montenegro-opposizione-contro-NATO.html#ixzz3uNs0Drmk
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Nel 2015 i servizi di sicurezza russi (FSB) hanno accertato l'identità di quasi 3.000 cittadini russi sospettati di prendere parte ad attività terroristiche in Siria e Iraq. Tra questi, 198 sono stati "eliminati" nel corso di azioni belliche all'estero e 214 sono tornati in Russia. Tutti sono tenuti sotto controllo dai servizi: 80 sono stati condannati, 41 arrestati. Gli inquirenti hanno avviato più di 1.000 azioni penali contro i russi sospettati di partecipare ad azioni belliche all'estero.
=============================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ BERLINO, 15 DIC - La procura generale tedesca ha fatto arrestare stamani un noto predicatore salafita: si tratta di Sven Lau, sospettato fra l'altro di aver promosso la cosiddetta polizia della Sharia, in Germania. Il sospetto degli inquirenti è che l'uomo abbia sostenuto un'organizzazione terroristica in Siria. Del suo arresto riferisce Spiegel online.
=========================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Restano delle questioni aperte nella lotta al terrorismo, specialmente riguardo il lavoro sul gruppo di sostegno alla Siria. Così il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov parlando con John Kerry. "La soluzione siriana - ha aggiunto - richiede la nostra costante attenzione nel quadro dei compiti e accordi che sono stati raggiunti a Vienna". Lo riporta la Tass.
=========================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - "Gli Usa e la Russia concordano che i terroristi sono tra i peggiori nemici e non lasciano altra scelta alle nazioni civilizzate di unirsi e sconfiggerli". Così il ministro degli Esteri John Kerry durante l'incontro con il suo omologo Serghiei Lavrov.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se gli USA non bombardano la Turchia, poi, saranno costretti a bombardare se stessi, dato che, loro si sono specializzati in autoattacchi come 11/09, ecc.. ecc.. ] [ La Turchia fornisce gas nervino ai militanti dell'ISIS. 15.12.2015( Un deputato turco ha detto di avere la prova della fornitura della sostanza tossica dalla Turchia alla Siria, dove, nei sobborghi di Damasco, nel 2013, è stata utilizzata per un attacco chimico. Nel 2013, i militanti dello Stato Islamico in Siria hanno ricevuto dalla Turchia gas nervino sarin, agente chimico che potrebbe essere stato utilizzato per effettuare un attacco chimico a Damasco, e le autorità erano al corrente delle spedizioni, ha detto il deputato del Partito Repubblicano del Popolo della Turchia Eren Erdem in un'intervista con RT. Secondo il deputato, esiste la dimostrazione che i materiali per le armi chimiche importate in Turchia sono stati trasferiti in campi dello stato islamico in Siria, e due anni fa ai membri di al-Qaeda in Iraq. Per questo affare e` stata condotta un'inchiesta e sono stati arrestati alcuni sospetti. Tuttavia, una settimana più tardi i detenuti sono stati rilasciati e hanno fatto perdere le tracce dopo aver attraversato il confine con la Siria.
Il politico turco è sicuro che allora il governo di Assad non disponeva della sostanza mortale.
"Le forze del governo sono state accusate, ma il governo siriano, secondo i dati disponibili in quel momento non aveva sarin, che invece possedevano i ribelli. Mi risulta che il caso sia stato chiuso per dare la colpa alle autorità siriane," ha detto Erdem. Il parlamentare ha anche afferrmato che le "fonti occidentali sono ben consapevoli di chi c`è veramente dietro l'attacco chimico in Siria", e le accusa di ipocrisia. L'attacco chimico nella periferia di Damasco, due anni fa, ha fatto circa 1500 vittime. Fino ad oggi non si sa ufficialmente chi abbia usato armi chimiche contro la popolazione siriana. Nel luglio dello scorso anno, una missione congiunta delle Nazioni Unite e l'OPCW ha concluso che i due cilindri ritrovati due anni fa in una zona controllata dai gruppi di opposizione, contenevano gas nervino sarin. Nel complesso, gli esperti delle Nazioni Unite hanno registrato in Siria cinque casi di utilizzo di agenti chimici da marzo ad agosto 2013. Nel 1993 a Parigi gli stati membri delle Nazioni Unite hanno firmato la Convenzione sulle armi chimiche che proibisce la produzione e lo stoccaggio di molti agenti chimici, tra cui il sarin. La convenzione è entrata in vigore il 29 aprile 1997 e invita alla completa distruzione di tutte le scorte di queste sostanze chimiche entro aprile 2007: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1731309/isis-turchia-siria-sarin.html#ixzz3uQeu8JEI
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
“purtroppo Ci tocca parlare della Turchia” 15.12.2015. Con questo titolo il danese Information ha pubblicato sul suo numero del 14 dicembre un articolo a firma di Slavoj Zizek. Tuttavia la cosa più ripugnante è il modo in cui si sta comportando la Turchia. Mentre la Russia sta bombardando i terroristi del DAESH, la Turchia li ospita nel proprio territorio e mette a disposizione dei terroristi feriti i suoi ospedali. Ma non si tratta solo di questo. Il giornalista rileva che l'organizzazione si sarebbe disgregata già da tempo, e non ci sarebbero stati gli attentati di Parigi, se la Turchia avesse bloccato il territorio occupato dal DAESH come sta bloccando i curdi che in questa regione sono l'unica forza reale che sta lottando contro i terroristi. La Turchia, invece, sta bombardando i curdi e assiste i terroristi in altri modi, aiutandoli in particolare a esportare il petrolio. Ankara ha persino abbattuto un aereo della Russia che partecipava ai raid contro DAESH. Sullo sfondo di tutto ciò l'UE, alla fine di novembre, stringe con la Turchia un accordo, promettendole subito 3 miliardi di euro per bloccare il flusso dei profughi. "È possibile che la guerra al terrorismo debba essere condotta in questa maniera, cioè piegandosi al ricatto della Turchia e premiando i principali responsabili dell'avanzata del DAESH in Siria?" — chiede l'autore del danese Information: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1731567/Information-Turchia-Daesh.html#ixzz3uQeQprHi
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
“Orfani di Duplessis”, cavie umane nel Canada del XX secolo ] dear PAPA FRANCESCO, perché Sua Santità Giovanni PAolo II, non ha chiesto scusa anche per quest'altro ennesimo delitto contro il genere umano? [ © Foto: Lucien Landry, Tony Doussot: Comité des Orphelins victime d'abus (CODVA) ] E CHI CHIEDERà SCUSA PER TE, QUANDO TU SARAI MORTO NEL PURGATORIO, perché tu ti ostini ad IMPORRE IL CELIBATO ECCLESIASTICO AI PRETI DIOCESANI? 15.12.2015) Negli anni ’40-’50 del XX secolo, in Canada, il primo ministro del Quebec Maurice Le Noblet Duplessis, col pretesto di lotta per “valori tradizionali” ed “etica religiosa”, trasformò gli orfanotrofi in una fonte di guadagno basata sulla corruzione.
In Quebec furono irrigidite al massimo le leggi sui rapporti familiari. Ogni bambino nato da una relazione extracongiugale doveva essere messo in orfanotrofio. Legali erano soltanto i matrimoni consacrati dalla Chiesa cattolica, mentre gli istituti per minori, dove finivano gli "orfani", furono totalmente affidati ai monaci. Prassi analoga esisteva negli anni '40 anche in Francia, ma il governo Duplessis è andato oltre. I bambini venivano tolti alle famiglie povere e ai genitori disoccupati, e affidati alla Chiesa cattolica.
Per i monasteri, dove i bambini dovevano lavorare alla pari degli adulti, trascurando la scuola, gli orfani erano una fonte di lavoro gratuito. In molti casi la chiesa ha falsificato i documenti dei minorenni, presentando bambini assolutamente sani come malati mentali e passandoli poi agli istituti psichiatrici, dove venivano usati per vari esperimenti. Lo scopo era quello di avere più sussidi dal governo federale, che per ogni minorenne sano pagava 1,25 dollari al giorno, mentre ai malati mentali spettavano 2,75 dollari. Ai bambini si somministravano psicofarmaci sperimentali, venivano sottoposti all'elettro-shock e ad interventi di lobotomia. Spesso venivano anche violentati.  Lucien Landry, presidente del Comitato "Orfani di Duplessis" ha detto a Sputnik: "Sono stato messo nella clinica Mont Providence, ribattezzata successivamente in Ospedale Riviere-de-Prairies. Vi sono rimasto dal 1954 fino al 1961, poi sono stato trasferito in un altro istituto, ancora più isolato dal resto del mondo — ospedale psichiatrico St-Jean-de-Dieu. Ricordo benissimo il giorno in cui mi hanno portato in questa clinica. Ci usavano per esperimenti che loro chiamavano "studi farmacologici". Su di noi testavano anche gli effetti della doccia fredda e di vari farmaci. Lo facevano perché eravamo orfani senza famiglia. Alla fine sono diventato autosufficiente e ho potuto guadagnarmi la vita solo perché nel 1962 sono riuscito a fuggire". Col tempo si è cominciato a chiamare questi bambni "orfani di Duplessis". Secondo varie stime, il loro numero s'aggirava tra 20 e 50 mila persone. Tutti loro furono letteralmente trasformati in cavie. All'inizio degli anni '90 ne restavano circa 3000. Il numero esatto dei bambini morti durante gli esperimenti non è calcolabile. L'assoluta maggioranza dei sopravvissuti non è mai riuscita ad adattarsi alla vita normale.  http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1730259/Canada-bambini-cavie.html#ixzz3uQa8578s
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
se i diritti umani non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! MOSCA, 15 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che garantisce alla Corte Costituzionale il potere di decidere se applicare le sentenze di istituzioni sovranazionali in materia di diritti umani e civili. La norma principalmente si applica alla Corte Europea dei diritti umani. Lo riporta Interfax.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
ROTHSCHILD fariseo usuraio SpA disse: "se tu vuoi essere ricco? tu lo devi prendere nel culo da me!" ED è IN QUESTO MODO CHE NACQUERO, gli zombies islamici sharia salafiti SODOMITI MODERNI, sono chiamati da Satana: "i miei faceboook 50 GENDER" questo è il Nuovo Ordine Mondiale in poche parole! Poi, cosa hanno fatto: Bush 322 KErry, ad Obama, nel giorno " teschio e ossa" della sua iniziazione massonica? neanche i demoni lo possono ascoltare!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 giorno fa
ci sono due categorie di merda, che fanno il gioco mortale del: "lascia o raddoppia"
ovviamente, i più stupidi sono i salafiti sharia, perché loro non hanno una Kabbalah, e per loro: lascia o raddoppia significa: " o moriamo tutti noi, o morite tutti voi!" i più intelligenti, sono i FARISEI, per loro lascia o raddoppia, significa: "o portiamo tutto a Satana, oppure, portiamo tutto ad Unius REI!", OVVIAMENTE LA LORO è UNA VALUTAZIONE SEMPRE UTILITARISTICA, ed infatti, nessuno di loro morirà, se vengono da Unius REI, perché Satana sarà certamente ucciso, con tutti i suoi complici! MA QUESTA è UNA STORIA TRAGICA CHE è GIà STATA VISTA TANTE VOLTE DALLA CREAZIONE DEL NOSTRO PIANETA!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 mese fa
youtube mi sta impedendo di scrivere!
https://www.youtube.com/user/youtube/discussion mi ha bloccato la sua
pagina! e mi ha impedito di parlare ad una sua satanista, che è venuta
con i suoi circa 10 canali sulla pagina di youtube! [ infatti commenti
"dal più recente" non è visibile pazienza! ]
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 mese fa
quelli che non sono fuggiti, SONO SALAFITI WAHHAbItI, SONO GLI STESSI CHE HANNO FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI! ] quelli che stanno morendo sono soltanto terroristi! ] girate la testa e non guardate! devono tutti essere votati allo sterminio! [  il loro Osservatorio nazista NATO: Demonio Allah akbar, OCI ONU Amnesty  non funzionava quando ELS: esercito DI liberi terroristi siriani, profanava Chiese e faceva il genocidio dei Cristiani: di tutti i gay, di tutti gli sciiti, di tutte le minoranze, di tutti i sostenitori di ASSAD! ] [ 'A Latakia sotto i raid russi 120  tra morti e feriti, un massacro'.  la denuncia dell'Osservatorio siriano per i diritti umani che monitora la situazione in Siria: 'colpiti anche donne e bimbi'. quelli che non sono fuggiti, SONO SALAFITI WAHHADIBI, SONO GLI STESSI CHE HANNO FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus1 mese fa (modificato)
adesso più saggiamente stanno pensando di disintegrare la LEGA ARaBA! ] [ "Se doveste vedere un aereo militare volare sopra la vostra testa, da qui al 6 novembre, non preoccupatevi. Sono prove tecniche di Terza Guerra Mondiale... Fino a poco tempo fa, erano sicuri di uccidere la RUSSIA E la CINA, ma, adesso più saggiamente stanno pensando di disintegrare la LEGA ARaBA! ] [ Si terrà lunedì 19 ottobre, presso l’aeroporto militare Trapani-Birgi, sede del 37esimo Stormo dell’Aeronautica Militare, la cerimonia di apertura della esercitazione NATO a larga scala Trident Juncture 2015. L’evento segnerà l’inizio ufficiale della esercitazione Trident Juncture 2015, la più importante dell’Alleanza nel corso del 2015 che avrà luogo in Italia, Portogallo, Spagna, Oceano Atlantico e mar Mediterraneo, e che vedrà coinvolti 36.000 militari provenienti da più di 30 Paesi. Tra lo Stretto di Gibilterra e il Mediterraneo centrale e i grandi poligoni di guerra di Spagna, Portogallo e Italia 30.000 militari, 200 velivoli e 50 unità navali di 33 nazioni per la più grande esercitazione NATO dalla fine della guerra fredda. Ospiti d’eccezione, i manager delle industrie militari di 15 Paesi. Molto interessati. “La prevista esercitazione internazionale Trident Juncture 2015, inizialmente pianificata per il prossimo autunno e che avrebbe portato oltre 80 velivoli e circa 5.000 militari di varie nazionalità a operare sull'aeroporto sardo di Decimomannu e a permanere nei territori circostanti per quattro settimane, è stata da tempo riprogrammata sull'aeroporto di Trapani”. L’annuncio, ai primi di giugno, è dell’ufficio stampa dello Stato maggiore dell’Aeronautica militare italiana. Trident Juncture 2015, la “più grande esercitazione NATO dalla fine della guerra fredda”, come è stata definita dal Comando generale dell’Alleanza Atlantica, avrà come centro nodale lo scalo aereo siciliano: fino al 6 novembre, cacciabombardieri, grandi velivoli da trasporto e aerei spia decolleranno dalle piste di Birgi per simulare attacchi contro unità navali, sottomarini e target terrestri e testare i nuovi sistemi di distruzione di massa. Al ministero della Difesa, a Roma, si smentisce che il trasferimento dei war games in Sicilia sia stato determinato dalle azioni di lotta dei comitati locali sardi che si oppongono all'asfissiante processo di militarizzazione della Sardegna. Eppure, in un primo momento, una nota del comando militare aveva riportato testualmente che nell'Isola “erano venute a mancare le condizioni per operare con la serenità necessaria per un’attività di tale portata e complessità, che coinvolgerà tutte le aeronautiche dei Paesi NATO”. Poi, invece, hanno spiegato che dietro il dirottamento a Trapani di uomini e mezzi alleati c’erano solo ragioni di tipo tattico o geografiche. “In relazione allo svolgimento dell’esercitazione Trident Juncture 2015 – spiega lo Stato maggiore dell’Aeronautica - la scelta della base di Trapani, unitamente ad altre aree operative nazionali utilizzate dalle altre componenti, è stata presa in considerazione per motivi eminentemente logistici, operativi e di distanze percorribili per ottimizzare le risorse a disposizione e per la pregressa esperienza maturata nel corso di altre operazioni condotte sulla base”.
http://www.ragusanews.com/articolo/57584/sicilia-al-via-la-piu-grande-esercitazione-militare-dal-dopoguerra
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
a Benjamin Netanyahu ] PERCHé IL FONDO MONETARIO USUROCRATICO NON può e soprattuto non deve COLLASSARE! [ OBAMA HUSSEIN sharia demo pluto giudaico massone SPA FMI FED, ecc..: è un attore hollywood, un sacerdote di satana così inattendibile, che, se io fossi i boia: galassia jihadista, tutti i complici di Turchia ed Arabia SAUDITA, ad avere gli USA come miei alleati e complici? IO NON riuscierei a DORMIRE LA NOTTE! Mentre, di tutto quello che Putin ti potrebbe dire: "tu di lui ti puoi fidare!" SE QUESTI NON RIESCONO AD AGGREDIRE LA RUSSIA E LA CINA? POI, SONO COSTRETTI AD AGGREDIRE LA LEGA ARABA: PERCHé, IL FONDO MONETARIO USUROCRATICO, che è pieno di merda e di titoli spazzatura, derivati, ecc.. NON PUò E NON DEVE COLLASSARE!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
USA ED ONU, SONO LA PRINCIPALE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DI ISRAELE E DEL GENERE UMANO! [ non bisognerebbe avere la memoria corta ] gli USA si sono sempre opposti ad un Governo di Unità Nazionale in Siria, perché, hanno sempre preteso la rimozione di Assad! MA SENZA ASSAD LA SIRIA, oggi, SI SAREBBE già SFALDATA ED OGGI SAREBBE UN SOLO CALIFFATO ISIS sharia: allah akbar morte a tutti gli infedeli israeliani! E L'UNICA LOGICA DEL CRISTIANO OBAMA IMAM HUSSEIN PUò ESSERE SOLTANTO IL GENOCIDIO PERFETTO DI TUTTI I CRISTIANI, COSA CHE LUI HA GIà OTTENUTO! USA ED ONU, SONO LA PRINCIPALE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DI ISRAELE E DEL GENERE UMANO!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
tutti sanno che questi: combattenti della Free Syrian Army, gruppo addestrato ed equipaggiato dalla Cia: cioè al-Nursa, ecc... ] hanno iniziato a sgozzare cristiani e profanare, radere al suolo Chiese, molto prima che gli USA SAUDITI E TURCHI decidessero di fondare ISIS sharia: che finanziano regolarmente, perché da loro acquistano il petrolio, ecc.. ecc.. ! ] Tensione alta tra Washington e Mosca sui raid aerei russi in Siria: I jet russi hanno colpito ] [ Assad oggi, è il meno peggio che oggi possa capitare al popolo siriano! ed io non so dove i farisei satanisti massoni Bildenberg SpA FMI regime Bildenberg: che danno il nucleare all'IRAN, dove loro possono andare a lavare la loro faccia di merda!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
ISRAELE ] cosa io ti posso fare? [ più di come ti possono odiare e minacciare: USA UE e LEGA ARABA? LA RUSSIA MAI POTREBBE FARLO, ANZI, tu credi a me, questo è il minore dei mali! TU LASCIA LAVORARE IN SIRIA i Russi!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, E LO STATO LAICO, C'è IL NAZISMO ISLAMICO! SENZA LIBERTà DI RELIGIONE TUTTA LA LEGA ARABA è ILLEGITTIMA ED ONU è UN CRIMINALE INTERNAZIONALE: UNA MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! "Questa è una giornata FUNESTA di orgoglio per i palestinesi E PER I TERRORISTI ISLAMICI di tutto il mondo": lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, alla cerimonia per l'alzabandiera della Palestina al Palazzo di Vetro. Ban ha poi precisato: "dobbiamo realizzare le aspirazioni che questa bandiera rappresenta, ossia Israele e Palestina che vivono fianco a fianco in pace e sicurezza". Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al presidente dell'Anp Abu Mazen il ministro degli esteri francese Laurent Fabius e il collega russo Serghiei Lavrov.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
1. paradosso: "SUI CLANDESTINI Destra e sinistra sull’immigrazione ci mangiano, insieme: ED I NOSTRI CITTADINI DISPERATI COMMETONO IL SUICIDIO! ] [ 2. paradosso: è che adesso, il governo, attraverso un decreto del ministero dell'Economia e Finanze del 2 aprile 2015, impone un piano di copertura del cento per cento di tutte queste sanzioni e i sindaci si trovano, come al solito, con il cerino in mano, costretti non solo ad interrompere le loro attività di contrasto al dilagante abusivismo sulle spiagge, ma per reperire denaro, anche ad effettuare tagli alla spesa e ad inasprire le tasse a carico dei cittadini. Ergo non fate multe." "Le multe che sanzionano i venditori abusivi sono salatissime: anche seimila euro. Soltanto che i venditori, provenienti da Bangladesh, Senegal e Cina, nella maggior parte dei casi nullatenenti e a volte anche clandestini, non avendo nulla da perdere, quelle contravvenzioni non si sognano neppure di pagarle. I Comuni, quindi, si ritrovano con centinaia di migliaia, a volte anche milioni di euro di multe accumulate negli anni e mai pagate dagli abusivi, che figurano però come entrate nei bilanci delle amministrazioni.
http://www.beppegrillo.it/2015/08/vietato_multare_gli_abusivi.html
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
CHE OBAMA è UN CRISTIANO DI SATANISTA CHE AMMAZZA ALTRI CRISTIANI: ED INFATTI HA FATTO sterminare 3,2 MILIONI DI CRISTIANI: IN UN PERFETTO GENOCIDIO ISLAMICO: IN SIRIA ED IRAQ DOPO 2000 ANNI? SOLTANTO LUI LA BESTIA DI SATANA CI POTEVA RIUSCIRE! [ IO HO CONCESSO tutto: IL CIELO DELLA SIRIA, UNICAMENTE AI CACCIA RUSSI! PERCHé, QUESTA AZIONE CONTRO ISIS DI TURCHIA ED USA è SOLTANTO UNA TRUFFA, ED UN CRIMINE INTERNAZIONALE di terrorismo, PER REALIZZARE IL GENOCIDIO DEI CURDI, E PERCHé LA SOVRANITà DEL POPOLO SIRIANO ESPRESSA NELLE URNE, ANCHE ALL'ESTERO, SENZA PRESSIONI O TIMORI è UNA VOLONTà sovrana PLEBISCITARIA E CONCORDE, CHE NON PUò ESSERE VIOLATA DA CHI BILDENBERG Troika MERKEL OBAMA HUSSEIN SI FINGE DI ESSERE LA DEMOCRAZIA ED INVECE è IL NAZiSMO BUSH E ROTHSCHILD nuovo ordine mondile i satanisti massoni farisei ] [ La Russia ha cominciato i raid aerei in Siria. Lo afferma l’amministrazione americana. Il Parlamento russo aveva dato questa mattina il suo via libera. ] ordino alla RUSSIA di abbattere ogni aereo che viola lo spazio aereo siriano, e di vigilare che non vengano date armi letali ad islamici sciiti che possano offendere la sicurezza di Israele!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
IO HO CONCESSO tuuto: IL CIELO DELLA SIRIA, UNICAMENTE AI CACCIA RUSSI! PERCHé, QUESTA AZIONE CONTRO ISIS DI TURCHIA ED USA è SOLTANTO UNA TRUFFA, ED UN CRIMINE INTERNAZIONALE di terroismo, PER REALIZZARE IL GENOCIDIO DEI CURDI, E PERCHé LA SOVRANITà DEL POPOLO SIRIANO ESPRESSA NELLE URNE, ANCHE ALL'ESTERO, SENZA PRESSIONI O TIMORI è UNA VOLONTà sovrana PLEBISCITAARIA E CONCORDE, CHE NON PUò ESSERE VIOLATA DA CHI BILDENBERG Troika MERKEL OBAMA HUSSEIN SI FINGE DI ESSERE LA DEMOCRAZIA ED INVECE è IL NAZiSMO BUSH E ROTHSCHILD nuovo ordine mondile i satanisti massoni farisei ] [ La Russia ha cominciato i raid aerei in Siria. Lo afferma l’amministrazione americana. Il Parlamento russo aveva dato questa mattina il suo via libera. ] CHE OBAMA è UN CRISTIANO DI SATANISTA CHE AMMAZZA ALTRI CRISTIANI: ED INFATTI HA FATTO DISINTEGRARE 3,2 MILIONI DI CRISTIANI: IN UN PERFETTO GENOCIDIO ISLAMICO: IN SIRIA ED IRAQ DOPO 2000 ANNI? SOLTANTO LUI LA BESTIA DI SATANA CI POTEVA RIUSCIRE! [ La richiesta era del presidente Vladimir Putin. Intanto il Cremlino rende noto che e’ stato il presidente Assad a chiedere “l’aiuto militare” di Mosca, anche per quanto riguarda specificamente l’invio di aerei. Richiesta confermata da Damasco che sottolinea come gli aiuti militari forniti siano stati espressamente richiesti dal presidente Bashar al-Assad all’omologo Vladimir Putin tramite un’apposita lettera.
“Qualunque incremento nel sostegno militare russo alla Siria e’ avvenuto, e sta avvenendo”, si puntualizza nella nota ufficiale della Presidenza della Repubblica siriana, “come risultato di una richiesta formulata dallo Stato siriano”. Una precisazione che con ogni probabilita’ ha offerto a Mosca l’opportunita’ di rivendicare, all’incirca nelle stesse ore, l’esclusiva “legittimita'” del proprio intervento nel Paese mediorientale, storicamente alleato.
Nel frattempo, pero’, i caccia della coalizione guidata dagli Stati Uniti continuano a percorrere lospazio aereo siriano, ignorando gli inviti russi a lasciarlo libero. Lo ha riferito l’amministrazione americana.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
I TERRORISTI MODERATI FINANZIATI DA ARABIA SAUDITA E USA, ARMATI ED ADDESTRATI IN GIORDANIA E TURCHIA! TUTTI GLI AMICI ISLAMICI DEL FASULLO: "Osservatorio siriano dei diritti umani SHARIA IL NAZISMO" HANNO SGOZZATO CRISTIANI E PROFANATO CHIESE, PRIMA CHE GLI USA E LA TURCHIA POTESSERO INVENTARE L'ISIS SHARIA: ED IO SONO TESTIMONE DI TUTTO QUESTO! ] IO UNIUS REI IO CONCEDO TUTTO LO SPAZIO AEREO DELLO IRAQ: ALLA FINTA: TRUFFA: AZIONE DELLA COMUNITà INTERNAZIONALE CONTRO ISIS: E DICHIARO LA SIRIA INTERAMENTE: COME: NO FLY ZONE, VIETATA A TUTTA LA TRUFFA DELLA NATO USA E DEI SUOI COMPLICI TURCHI SHARIA SAUDITI: I NAZISTI, CHE COMPRANO IL PETROLIO DALL'ISIS SHARIA! [  IL CREMLINO – “L’utilizzo di Forze Armate sul territorio di un Paese terzo e’ possibile unicamente in forza di una risoluzione delle Nazioni Unite o su domanda del governo legittimo di tale Paese”, ha ricordato Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino. “In questo caso, la Russia sara’ di fatto il solo Stato ad agire su basi legittime”, ha sottolineato ancora Peskov. “Appunto, dietro richiesta del presidente della Siria”. Poco prima la camera alta del Parlamento federale russo aveva approvato all’unanimita’ proprio “l’impiego di forze militari all’estero” con riferimento al conflitto siriano. Al riguardo Peskov ha precisato che unico scopo di future operazioni sara’ quello di “aiutare Assad” e “lottare contro il terrorismo”, espressione che ha peraltro tenuto a circoscrivere al solo Stato Islamico. Nessuna anticipazione invece sulla data in cui cominceranno eventuali bombardamenti anti-Isis, ovvero su un loro gia’ avvenuto inizio. “Non posso rispondere”, ha tagliato corto il portavoce presidenziale. “Si tratta di informazioni particolari”.
Per il momento, ha concluso, Putin “non ha in programma di rivolgere alcun discorso speciale alla Nazione” sull’intervento. l’Osservatorio siriano dei diritti umani, sono stati i caccia del regime di Bashar Assad, che hanno colpito su Rastan, Talbisseh e Zafarani, tutte nella nella provincia di Homs. A Zafarani sono morte 5 persone, 7 a Rastan e 15 a Talbisseh. “Vi sono molti feriti gravi e altri sotto le macerie”, ha aggiunto Abdel Rahman, direttore dell’Osservatorio.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
Satana ROTHSCHILD 322 BUSH SPA CIA NATO ] ti giuro figli di un cane! IO TI ROMPERò TUTTE LE MEMBRANE!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
CAZZO! RISCUOTONO PEDAGGI, su piccoli percorsi stradali (raccordi anulari, circonvallazioni), esborsi che non potrebbero mai essere costituzionali (vanificando ogni logica di prelievo fiscale statale), tutto subito dal POPOLO PECORA senza vera sovranità politica e monetaria: POPOLO venduto come bestie, STROZZATO DA FARISEI usurai MASSONI: TROIKA S.p.A. DEMO PLUTO GIUDAICO i MASSONI: CHE, POLITICI CORROTTI HANNO VENDUTO LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA AL NEMICO, HANNO VENDUTO LE NAZIONI: SIA IN MODO TERRITORIALE, CHE HANNO VENDUTO LA VITA DELLE PERSONE! io sono stato alla Posta a pagare un vaglia di 3,00 euro con la aggiunta di 1,5 Euro per spese postali di vaglia ordinario! TEMPO DENARO E RISORSE IN FUMO PER UNA ASSURDA E VESSATORIA BUROCRAZIA, QUINDI NON SI METTE SOLTANTO LO STATO A VESSARE IL CITTADINO PECORA, E tutto questo è UN INSULTO ED UN danno, è perché raccolgono pedaggi: per somme, CHE SONO complessivamente molto ingenti e importanti, ma, vogliono risparmiare sul personale: che, quindi non è possibile per il cittadino, poter subire il pagamento: del pedaggio in contanti sul luogo, della esazione costituzionalmente illecita!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
QUESTA è SOCIETà DI SATANISTI FARISEI MASSONI GENDER DARWIN CHE NON RICONOSCE LA OBIEZIONE DI COSCIENZA AI CRISTIANI! ORMAI, NOI SIAMO IN UNA SOCIETà POSTCRISTIANA! IL SANGUE SCORRERà COME I FIUMI PER LE STRADE ADESSO: COSì TUTTO QUELLO CHE è GIà SUCCESSO ALLA RIVOLUZIONE FRANCESE E TUTTE LE ALTRE VOLTE: CHE LA CROCE DI CRISTO è STATA CALPESTATA!  Papa Francesco avrebbe incontrato Kim Davis, l’ufficiale di registro di contea del Kentucky incarcerata all’inizio di questo mese per essersi rifiutata di rilasciare licenze matrimoniali alle coppie dello stesso sesso, l’ha ringraziata per il suo coraggio e le ha detto di “restare salda”.
Robert Moynihan, editore di Inside the Vatican, ha parlato con la Davis dell’incontro, che secondo lei sarebbe avvenuto a Washington, D.C., giovedì appena prima della partenza del papa per New York City. Anche fonti vaticane gli hanno confermato che l’incontro ha avuto luogo.
Il legale della Davis, Mat Staver, ha detto alla CBS News che i due si sono incontrati nella nunziatura del Vaticano. La Davis e suo marito Joe erano in città per ricevere un premio dal Family Research Council. Moynihan ha scritto:
“Il papa ha parlato in inglese”, mi ha detto la Davis. “Non c’erano interpreti. ‘Grazie per il suo coraggio’, mi ha detto papa Francesco. Io ho detto: ‘Grazie a lei, Santo Padre’. Avevo chiesto in precedenza a un monsignore quale fosse il modo adeguato per salutare il papa, e se sarebbe stato appropriato che lo abbracciassi, e mi era stato detto che andava bene dargli un abbraccio, per cui l’ho abbracciato, e lui ha ricambiato l’abbraccio. È stato un momento straordinario. ‘Resta salda’, mi ha detto. Poi mi ha regalato un rosario, e ne ha dato uno anche a mio marito Joe. Sono scoppiata a piangere. Ero profondamente commossa.
Poi mi ha detto: ‘Per favore, preghi per me’. E io gli ho detto: ‘Per favore, preghi anche lei per me, Santo Padre’. Mi ha assicurato che avrebbe pregato per me”.
Joe ha detto a Kim che avrebbe dato il suo rosario alla madre di lei, che è cattolica, e Kim ha detto che avrebbe dato il suo rosario al proprio padre, anche lui cattolico.
Sul volo di ritorno a Roma, i giornalisti hanno chiesto a papa Francesco se sostiene “anche quegli individui – compresi i funzionari governativi – che dicono di non potere, secondo la loro buona coscienza, secondo la loro coscienza personale, attenersi a determinate leggi o assolvere ai loro compiti di funzionari governativi, per esempio nel rilasciare licenze matrimoniali a coppie dello stesso sesso”.
Il pontefice ha definito l’obiezione di coscienza “un diritto umano” e ha affermato che questo diritto si estende ai funzionari governativi.
http://it.aleteia.org/2015/09/30/papa-francesco-incontrare-kim-davis-obiettrice-no-licenze-nozze-gay/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-10/01/2015
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
ed è da brividi ] [ https://www.youtube.com/watch?t=48&v=FOhP0Tb1pfs CNN Exclusive with Bobby Hill, the teenager who sang for the Pope
https://youtu.be/FOhP0Tb1pfs Un ragazzo 14enne improvvisa “Pie Jesu”… ed è da brividi
L'incredibile fuori programma dell'assolo a cappella di Bobby Hill al Festival delle Famiglie
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
OBAMA TU SEI LA CAGNA DI SATANA ] L’indignazione internazionale suscitata a gennaio dalla condanna del blogger Raif Badawi a mille frustrate e dieci anni di prigione è stata ravvivata questo mese dalla notizia che un giovane sciita di 21 anni è stato condannato ad essere impiccato e a vedere il suo corpo poi crocifisso ed esposto al pubblico fino all’imputridimento (!) per aver partecipato alle proteste contro il Governo nel 2012, quando aveva 17 anni. http://it.aleteia.org/2015/09/30/arabia-saudita-cade-la-maschera-e-anche-quella-delloccidente-legato-ad-essa/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-10/01/2015
La scorsa settimana, un impressionante tumulto vicino a La Mecca ha provocato la morte di oltre 750 pellegrini, rimasti schiacciati. Questo tipo di massacro non è raro nella storia dei pellegrinaggi obbligatori che ogni seguace dell’islam deve realizzare a La Mecca almeno una volta nella vita, ma ha suscitato l’ira di tutti i Paesi musulmani, che hanno sottolineato errori grossolani nell’organizzazione – a cominciare dall’Iran, intaccando gli sforzi di riconciliazione tra la monarchia araba sunnita e la repubblica iraniana sciita.
Oltre a tutto questo, l’ONU affronta una tempesta di proteste dopo aver nominato l’Arabia Saudita alla guida del gruppo consultivo del suo Consiglio per i Diritti Umani – un assurdo che equivarrebbe a dare al dittatore della Corea del Nord il Premio Nobel per la Pace.
L’indignazione è più che comprensibile quando tutti sanno che l’Arabia Saudita è una monarchia islamista e assolutista governata dalla sharia, la legge islamica, in cui ogni partito politico è proibito e la mutawa, o polizia religiosa, persegue qualsiasi religione che non sia l’islam sunnita (lo stesso islam sciita è tollerato in un’unica provincia).
La monarchia saudita sa tuttavia che l’Occidente non vuole correre il rischio di rompere i suoi rapporti con lei. Il motivo è il petrolio, ovviamente, ma anche la certezza degli Stati Uniti e dei loro alleati di tenere un piede nel Golfo Persico grazie a questa partnership con Riad.
L’Arabia Saudita ha inviato il numero due della sua diplomazia (Nizar Al-Madani) a partecipare alla marcia di protesta a Parigi, l’11 gennaio, per gli attentati contro la rivista Charlie Hebdo, ma i casi recenti hanno smascherato l’ipocrisia di un regime assolutista che usa l’interpretazione più rigorosa dell’islam per assoggettare la sua popolazione; un regime che non contento di arrestare, torturare e assassinare i suoi oppositori ne espone i cadaveri su croci pubbliche finché non imputridiscono; un regime che ha censurato anche la rivista National Geographic quando la copertina riportava papa Francesco – un soggetto pericolosissimo per l’incolumità di qualsiasi dittatura, ancor più di una che si rifugia nell’uso estremista della religione per calpestare i diritti umani.
Che tipo di “pace” ci si può aspettare da un mondo con “arrangiamenti diplomatici” di questo tipo?
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa (modificato)
LA LEGA ARABA SHARIA: TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE: GENOCIDIO IDEOLOGICO E PRATICO, NON PUò DIRE: "NOI SIAMO I NAZISTI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, SENZA RECIPROCITà: SENZA DIRITTI UMANI, E NON ABBIAMO RELAZIONE CON LA CROCIFISSIONE DEI CRISTIANI DHIMMI SCHIAVI!" MA, QUESTI SONO DEI MOSTRI ISLAMICI CHE DEVONO TUTTI ESSERE TUTTI STERMINATI AL PIù PRESTO! " Impresionante, lorenzo. Supongo que seguiste el discurso del Papa Francisco en Naciones Unidas el pasado viernes. Apeló a una verdadera voluntad internacional para acabar con una persecución religiosa que obliga a huir "o a pagar con la propia vida o la esclavitud”. ¿Quieres sumarte al llamado del Papa?
http://www.citizengo.org/es/28242-exige-a-la-onu-proteccion-efectiva-para-minorias-cristianas
El Papa estuvo contundente. Te resumo lo que añadió: "Más allá de los planes, políticas y programas, piensen en las personas concretas que lloran, sufren… y mueren. La comunidad internacional debe de hacer todo lo posible para prevenir y detener la violencia, para proteger a personas inocentes”. Desgraciadamente no es retórica. En los últimos días 100.000 cristianos pakistaníes han tenido que abandonar sus casas.
La situación es difícil. Me llega la noticia de los últimos ataques de Boko Haram a las comunidades cristianas de Nigeria. Han demolido aldeas, casas, escuelas, hospitales y puentes. Los fieles vuelven a sus casas enfermos, hambrientos y traumatizados. Su obispo, Oliver Dashe Doeme, ha enviado a los sacerdotes con su pueblo "para que les acompañen para reconstruir sus vidas”. Sus vidas corren peligro... Cuando todos se van… ellos se quedan. Además del Papa, un grupo de 130 diputados nacionales de 50 países han presentado un manifiesto pidiendo también medidas efectivas para proteger y salvaguardar a las minorías cristianos. Piden lo mismo que los más de 164.000 ciudadanos que ya hemos escrito a la ONU pidiendo medidas reales, efectivas y urgentes.
Este miércoles 30 se reúne el Consejo de Seguridad de Naciones Unidas. Pídeles que tomen medidas eficaces para garantizar la seguridad de las minorías cristianas:
http://www.citizengo.org/es/28242-exige-a-la-onu-proteccion-efectiva-para-minorias-cristianas
Nuestra petición ha sido publicada en varios medios de comunicación. Puedes ver los ecos de prensa aquí
Si ya firmaste, por favor, comparte la campaña en tu muro de Facebook para que más gente se pueda sumar.
Me preocupa el asunto, lorenzo, porque incomprensiblemente Naciones Unidas rechazó la semana pasada una propuesta de sanciones contra el Estado Islámico... Pero creo que después del llamado del Papa, el manifiesto de los diputados y de la creciente respuesta ciudadana, el Consejo de Seguridad terminará tomando decisiones. La reunión es este miércoles. Es nuestra oportunidad para que haya medidas eficaces, efectivas y reales:
http://www.citizengo.org/es/28242-exige-a-la-onu-proteccion-efectiva-para-minorias-cristianas
Hay otro tema que me ha impresionado, lorenzo. Lo contó el Papa Francisco hace pocos días a los jóvenes consagrados. Lleva siempre encima la cruz de un sacerdote degollado por el llamado Estado Islámico por no renegar de Cristo.
Poco antes de su viaja a Cuba y EEUU el Papa denunciaba la "persecución ante el silencio de las grandes potencias”.
La semana pasada, en Estados Unidos, el Papa participó en una vigilia de oración por los cristianos perseguidos. Un sacerdote refugiado en USA le decía lo siguiente al Santo Padre: "Venimos aquí porque no es seguro nuestro país. Queremos pedir ayuda a la comunidad internacional, para que podamos volver, es nuestro país, nuestra casa, nuestra cultura y tradición (…) No queremos que nos manden comida o dinero, queremos paz” Es la misma experiencia que me transmiten mis amigos que fueron como voluntarios a Iraq este verano: los cristianos no quieren huir, quieren regresar a sus casas y vivir en paz…
Por eso es tan importante que Naciones Unidas ponga en marcha YA el plan de acción al que se comprometió el pasado mes de marzo:
http://www.citizengo.org/es/28242-exige-a-la-onu-proteccion-efectiva-para-minorias-cristianas
En esa vigilia de EEUU había gentes de todas las religiones. Incluso ONGs. Hablaron todos. Pero me impresionó lo que dijo el jefe de la comunidad judía de EEUU, el rabino R. Stuart Weinblatt: "Está sucediendo una limpieza étnica en el Medio Oriente, nosotros hemos vivido en carne propia la persecución y nos unimos para pedirle al Papa Francisco que sea la voz de los que no pueden hablar. Pedimos al Papa Francisco que nos una en oración solidaria para detener esto”
Impresionante el reconocimiento de la autoridad moral del Santo Padre. ¡¡Nunca más Auchwitz!! Pídeselo a Naciones Unidas:
http://www.citizengo.org/es/28242-exige-a-la-onu-proteccion-efectiva-para-minorias-cristianas
Te cuento que ya hemos entregado las firmas a algunas autoridades. El impacto está siendo muy positivo. Creo que hay ambiente para que esta vez SI la comunidad internacional se mueva. Esperemos que así sea. Gracias, lorenzo, por apoyar esta campaña. Creo que esta vez sí que tenemos posibilidad de que Naciones Unidas despierte.
Te iré contando lo que sepa. Iremos actualizando en la misma campaña, como siempre. Un fuerte abrazo,
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
COME IL POPOLO PECORa IN TALIA è VESSATO DAI MASSONI GENDER PADRONI ROTHSCHILD? ] presto fatto [ e cosa dire di https://www.telepass.it/ Telepass - Punto Blu Express in 1000 km di autostrada, fatti di domenica, non è esistito un solo punto che accettasse lo scontrino di mancato pagamento: ( 2,20 euro: circa, su piccoli percorsi autostradali dazi, pedaggi anticostituzionali) perché, a detta di camerieri dell'autogrill quel sistema automatico di riscossione non funziona per nessuno! PRETENDONO i soldi anche di domenica, ma, poi, vessano un popolo intero di domenica! vi era un ulteriore servizio 24/24, ad Esino EST, soltanto che io mi trovavo ad ESINO Ovest e non c'era un sottopassaggio! QUINDI MI SONO DOVUTO RECARE FISICAMENTE AD UN PUNTO BLU DI BARI SUD, due giorni dopo, intenzionalmente, DOVE HO COMPILATO UNA DICHIARAZIONE DI PROTESTA! ANCHE PERCHé IO HO SPESO CIRCA 50,00 EURO DI GPL E CIRCA 70,00 DI AUTOSTRADA!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
    non partiva la comunicazione perché non era intuitivo vedere il format dell'oggetto del messaggio! Ufficio Comunicazione. Abbiamo ricevuto la tua richiesta. Ti ricontatteremo al più presto.
http://it.wikomobile.com/contact.php?rem=com
    
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
MA, QUI, ora, NOI SIAMO ALL'Italia della usura delle BANCA CENTRALE, gli schiavi pecora delle banane E DEI massoni! Quì non funziona più niente! io sono passato, da: "milano serravalle" "milano tangenziali" e questi pretendono di ricevere un pedaggio (che pagare pedaggi su brevi distanze è incostituzionale per un popolo libero) e risparmiano, anche, sui dipendenti e poi, fanno vessazione contro il popolo! perché, sul mio "banco posta clik" io non sono riuscito a fare il versamento di 3,00 euro al c/c postale n. 40999203" semplicemente perché non lo riconosce come un semplice c/c postale
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
NON CREDO CHE IN ITALIA CI SIA UN GARANTE CHE PROTEGGA IL CITTADINO DA VESSAZIONI! ] [ http://it.wikomobile.com/c2-Contatti-Comunicazione Ufficio Comunicazione Per contattare l'Ufficio Comunicazione compilare il seguente modulo: QUESTO FORM DICE CONTINUAMENTE: "Riempire i campi obbligatori" MA FORSE HANNO INTENZIONE DI SPILLARTI SOLTANTO DEL DENARO ATTRAVERSO IL TELEFONO OBBLIGATORIO **Costi della chiamata: Da rete fissa. 14,4 Cents/Minuto senza scatto alla risposta, da lunedì al venerdì tra le 8.00 e le 18.30. 5,6 Cents/Minuto senza scatto alla risposta, negli altri giorni, orari e festivi.
Da rete mobile. Massimo 48.4 Cents/Minuto e 15,6 Cents/Minuto massimo di scatto alla risposta.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
POINT TEST BARI HA INVIATO IL MIO CELLULARE: "HIGHWAY 4G BLAK" PERFETTAMENTE FUNZIONANTE con ricevuta N. 2015006112, ESN/IMEI 355932060024572 A SMART, SEMPLICEMENTE perché, al 7 mese circa la batteria ha incominciato a gonfiasi (semplice evento funzionale) ma, SMART ha respinto la lavorazione con la assurda calunnia che il cellulare era stato manomesso! Lo scrivente però ha per testimoni un cetro di assistenza a cui si è recato per consulto! noi riteniamo che certi comportamenti scorretti e lesivi daanneggino l'immagine della vostra azienza, e che quindi, vadano puniti in ambito legale! http://it.wikomobile.com/c2-Contatti-Comunicazione
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
IL GOVERNO ITALIANO FESTEGGIA SULLA TRAGEDIA: SOLTANTO PERCHé IL PADRONE DEGLI SCHIAVI ROTHSCHILD BILDENBERG: ha deciso che Unius REI andava ridimensionato! Il tasso di occupazione aumenta di 0,2 punti percentuali, arrivando al 56,5% (QUINDI IL 43,5% DELLA FORZA LAVORO IN ITALIA SONO tutti DISOCCUPATI! )  tutte le stronzate del crimine di sisgnoraggio bancario: il falso in bilancio cronico: delle SPA Banche Centrali, che nessun Governo ha la sovranità di poterne controllare la contabilità! "Dall'Istat arrivano tre buone notizie - commenta il ministro del lavoro Giuliano Poletti - aumentano gli occupati, calano i disoccupati e diminuiscono gli inattivi.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
CHI SI METTEREBBE SOTTO IL TERRORISMO DEI MISSILI DI HAMAS, E LASCEREBBE I SUOI FIGLI LIBERI DI GIOCARE NEL PARCO O IN MEZZO ALLA STRADA? NESSUNO! QUINDI NESSUNO SI PERMETTA DI PROTESTARE PER LA DEPORTAZIONE IN SIRIA DI TUTTI I PALESTINESI: PERCHé NON C'è SOLUZIONE A QUESTA TRAGEDIA, SE TU NON HAI IL CORAGGIO FORMALE DI AFFERMARE CHE è GIUSTO CHE TUTTI GLI EBREI DEVONO ESSERE STERMINATI!! Missile Attack Thwarted Above Ashdod (RAW) Residents of Ashdod woke up to an atmosphere of tense quiet Wednesday after Gaza fired a Grad Katyusha missile at their coastal city Tuesday night. The missile was intercepted by two Iron Dome rockets from a battery that was deployed near the city in the course of the last few weeks. Asher, a haredi resident of the city's 7th Quarter, told Arutz Sheva that Israel's deterrence has been dramatically eroded over the years. "They keep telling us that these are unimportant organizations that are trying to embarrass the Hamas movement that rules Gaza,” he said. “That is hogwash. It is Hamas that rules there and every launch is planned. What happened is that Israeli deterrence has been worn thin. They are not afraid. They know that in response, the IDF will take down an empty structure or two, not before it announces its intent to do so. That is how we look at this point.” Echoing the sentiments of many neighbors, he said that while there is “no fear” in Ashdod, the residents “are leading their regular life's routine and hoping that the holiday festivity is not interrupted.”
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
WATCH: Muslim Mob Terrifies Children in Old City of Jerusalem ] amen [ Sukkot 2015: The Blood Moon Over Jerusalem! ] la ARABIA SAUDITA HA RESO INEVITABILE QUESTO CONFLITTO, E SI è PREPARATA PER STERMINARE TUTTI GLI EBREI! ECCO PERCHé, EGITTO CHE SA TUTTO: CI TIENE BENE A PRECISARE, CHE LUI NON PARTECIPERà A QUESTA IMBOSCATA ISLAMICA CONTRO ISRAELE ] Netanyahu Welcomes Egypt’s Call for Arab Peace Deals with Israel [ In what has become common practice in the Holy City of Jerusalem on the path leading to the Kotel (Western Wall), a gang of Muslims assaulted a religious Jewish family.
The sight of this terrified child fearing for his life is very painful, but necessary to watch. Do not mistake it for Holocaust imagery. The event is current. It happened in Jerusalem on Tuesday, during the Festival of Sukkot. What happened had nothing to do with an Arab protest against the “occupation.” It was pure anti-Semitism.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
TUTTI LO DICONO: LA CIA COLPIRà ISRAELE CON UNA BOMBA ATOMICA IRANIANA! ] [ nel NWO sono tutti satanisti massoni: sacerdoti di satana, GENDER Sodoma, e farisei usurai, MERKEL TROIKA l'Anticristo, ma, tuttavia, questo non da loro il diritto di proteggere tutti i nazisti della sharia: perché, bugie si sono dette e si possono dire: ma, questa merda islamica di alleati nazisti, loro non la potranno sistemare nei libri di storia neanche, se andranno a drogare tutti gli storici! [ Musulamni devono tutti essere sterminati per colpa della ARABIA SAUDITA! ] E TUTTI LO DICONO: LA CIA COLPIRà ISRAELE CON UNA BOMBA ATOMICA IRANIANA! Senator Chuck Schumer Opposes the Iran Nuclear Deal. Families of Iran Terror Victims Sue to Block Release of Funds Under Nuclear Deal. Human rights group Shurat HaDin Law Center is opposing the release of Iranian funds, saying the money should instead be paid to victims of Iran-sponsored terror attacks.  An Israel-based rights group has launched a lawsuit, seeking to block the release of $100 billion in frozen Iranian assets in the United States following the US-led nuclear deal with Tehran. The Shurat HaDin Law Center says it’s acting on behalf of two dozen US citizens who won more than a billion dollars in judgments against Iran in American courts but who were never paid. The United States has pledged to unfreeze the funds belonging to the Central Bank of Iran (CBI), which are primarily held in overseas bank accounts. Darshan-Leitner, head of Shurat HaDin. The center says its attorneys Robert Tolchin of New York and Nitsana Darshan-Leitner in Tel Aviv filed the injunction last Wednesday at a New York district court. The Americans were victims of suicide bombings and drive-by shootings perpetrated from 1995 to 2006 by Iran-backed terror groups like the Lebanese Hezbollah and the Palestinian Hamas and Islamic Jihad.
“The families of the terror victims also fear that the released billions will be utilized by the Iranian Revolutionary Guard (IRGC), which provides financial support and weapons to the terrorist groups, to fund waves of future rocket and bombing attacks. They are adamant that other innocent American families will not endure the tragedies their families suffered,” Shurat Hadin said in a statement. “It would be outrageous to release the $100 billion in frozen Iranian funds when these American families have unpaid court judgments against the terror sponsoring regime in Tehran” stated Darshan-Leitner. “For more than a decade Iran has refused to pay these court judgments and has thumbed its nose at these terror-victim families and the US court system. The $100 billion in frozen funds is the last leverage the families have to compel Iran to satisfy their judgments. If you release these funds you erase all hope for the families of ever getting a measure of justice against this outlaw regime,” she pointed out.
“The US encouraged these families, grievously harmed by terrorism, to file suit against Iran and now the government has a moral duty to assist them in collecting on their judgments. To release the funds instead of turning them over to the victims would make a farce out of this hard fought legal process,” the attorney stated.
By: AP And United with Israel Staff
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
Obama Wants Better Relations with. Israel after Iran Deal. ma, TU NON PUOI METTERE UN PUGNALE NELLA SCHIENA DI QUALCUNO, E POI, PENSARE DI GIOCARE, ancora IL RUOLO DELL'AMICO: tu sei un traditore! certo, il solo DISPEZZO a tale infamia: NON è LA RISPOSTA ADEGUATA!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
ANCHE QUESTA CALUNNIA DI ESSERE LEI: omofoba, cioè "una impiegata anti-gay," Kim Davis: una onesta e semplice "OBIETTORE DI COSCIENZA CRISTIANA", mentre, lei è soltanto un obiettore di coscienza contro il crimine della Ideologia del GENDER: e contro il criminale matrimonio omosessuale', un vero sacrilegio contro la famiglia naturale e contro i diritti dei bambini ad avere un padre ed una madre veri! Proprio come ha già affermato il ministro della Pubblica Istruzione in Italia: "la TEORIA del GENDER è assurda".. quindi, anche questo crimine grida vendetta al cospetto di Dio! INFATTI SANNO TUTTI CHE I CRISTIANI NON SONO OMOFOBI, come gli islamici, che gay culto proteggono per danneggiare ISRAELE!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
il vilipendio sacrilego, da parte di gay lobby LGBT: SODOMA CULTO, S.p.A. Fmi FED BCE: regime massonico Bildenberg Rothschild GENDER (i nostri padroni, E TUTTI I TRADITORI USURAI nel Nuovo Ordine Mondiale) della immagine di Kim Davis: una onesta e semplice "OBIETTORE DI COSCIENZA CRISTIANA", IO LO GIURO, NON RIMARRà SENZA CONSEGUENZE! che è impiegata della contea di Rowan, e suo marito, hanno incontrato papa Francesco alla rappresentanza vaticana a Washington per circa 15 minuti. Un'impiegata comunale del Kentucky, finita in carcere per essersi rifiutata di rilasciare una licenza per un matrimonio gay, ha raccontato di aver incontrato il Papa durante la sua visita negli Usa.
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
non c'è nulla, in tutta la LEGA ARABA il nazismo sharia senza diritti umani, che, non sia stata presa con inganno e attraverso, il genocidio a tutti i popoli del mondo! ] [ QUINDI, NOI DOBBIAMO AFFERMARE CHE GIURIDICAMENTE NON ESISTE una legittimità, oppure un DIRITTO LEGALE ALLA ESISTENZA, sia di: ISRAELE (che si radica nella usura mondiale del regime massonico Bildenberg), che, della LEGA ARABA dei nazisti islamici: che è tutto un terrorismo contro tutto il genere umano!!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
                                        [ Usa totalmente dissociata sul piano dell'equilibrio mentale 1. prima dice: "Russia fermi raid in Siria" ] ma, poi, 2. ripensando a quando di criminale tragico e grottesco esiste nella sua politica di supporto all'ISIS islamici Turchia e ARABiA SaudiTA, gli ex- alleati. dichiara: Usa-Russia: accordo su comandi in Siria. Kerry, incontri vanno avviati al più presto. 1 OTTobre. Il segretario di Stato Usa John Kerry e il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov hanno concordato sulla necessità di colloqui tra comandi militari americani e russi sull'azione militare in corso in Siria.
                    Secondo il segretario di Stato americano, gli incontri vanno avviati al più presto: forse già da oggi. "Concordiamo sul fatto che abbiamo molto lavoro da fare", ha detto Kerry in conferenza stampa.
                                
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
NEW YORK, 30 SET. UE SI DISSOCIA dal bullismo e dal terrorismo islamico dei satanisti CIA NSA SPA FMI: di massoni FARISEI ANGLO AMERICANI! e supporta pienamente, la azione militare della RUSSIA! [ Usa, Russia fermi raid in Siria ] al contrario, questo della UE è un pieno supporto alla azione militare russa! "Se l'obiettivo resta quello di attaccare l'Isis è bene farlo congiuntamente, o almeno in coordinamento": così l'Alto Rappresentante per gli Affari esteri dell'Ue, Federica Mogherini, commentando i raid russi in Siria. "Gli obiettivi - ha detto - sono due e vanno insieme: lotta all'Isis e avvio di un processo politico di transizione in Siria".
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
NON POSSIAMO PIù GIOCARE IL RUOLO DI BALIA CON terrorista hamas Abu Mazen, che ha detto: "non più legati ad accordi Israele!" "ne tollerare islamici che si chiudono nella Moschea e lanciano ordigni, oppure donne che urlano Allah akbar contro persone pacifice" quelli che attaccano Israele domani, perderanno la vita e la patria dopodomani! è tutta colpa della ARABIA SAUDITA, se ISRAELE si trova disperato in questa situazione! ] [ A new threat to Israel? Hezbollah will receive tanks from the Syrian army, a Kuwaiti source reports.
The Hezbollah terror organization is set to receive 75 Soviet-era tanks from the Syrian army, supposedly for use in its fight against the Sunni factions it is combating in the civil-war-torn country, according a report published in the Kuwaiti newspaper Al Rai on Saturday.
The report also said that some 100 soldiers from Iran’s Special Forces that specialize in urban warfare have arrived in Damascus to join the fight to save Basher al-Assad’s regime, which is supported by Tehran.
The Lebanon based Hezbollah will reportedly receive 75 of the T-55 and T-72 tanks, also as a thank-you gift from Assad to the terror organization for their support of his battle against the various rebel factions.
Defense Minister Moshe Ya’alon said last Tuesday that Israel will not allow Hezbollah to obtain sophisticated Russian military equipment in Syria.
“We have something to say on this matter. We have no intention of giving up our freedom to act and defend our clear red lines, not allowing the transfer of advanced weapon systems to Hezbollah, certainly not chemical weapons,” Ya’alon told Israel Radio. Meanwhile, French media exposed photos of Russian planes, fighter jets and helicopters at a Russian forward operating base recently erected near Latakia.
The Guardian reported on Saturday that Russia’s forces are currently positioned to take on smaller rebel groups like the al-Nusra Front which are threatening the Assad regime, but are also deployed there to fight the Islamic State (ISIS) terror organization. By: United with Israel Staff
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
non c'è niente di sbagliato in quello che ha detto President Rivlin [ IO NON HO NULLA CONTRO DI LUI PERSONALMENTE! PERCHé UNIUS REI NON HA BISOGNO DI DIRE A NESSUNO: "TU LASCIAMI IL TUO POSTO PERCHé QUì CI SONO IO!" IO SONO IL RE DI ISRAELE, PERCHé IO SONO ANCHE L'UNICO RE DI TUTTE LE NAZIONI! IO NON SONO COME I POLITICI CHE DICONO LE BUGIE O COME IL VATICANO CHE HA PAURA DI PARLARE DEL TUO SIGNORAGGIO BANCARIO! ] LA MALVAGITà DI President Rivlin è NASCOSTA TUTTA QUANTA IN QUELLE COSE CHE LUI COME IL VATICANO NON HA LE PALLE DI POTER DIRE! PERCHé VOI SIETE TUTTI DEGLI ATTORI GENDER COME OBAMA, DEI BUFFONI SENZA AUTORITà! DEI BUGIARDI E DEI TRADITORI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE! ECCO PERCHé è TUTTA VOSTRA LA RESPONSABILITà, DELLA TERZA DISTRUZIONE DI ISRAELE! [ underlined how Israel’s history has mobilized powerful movements around the world and stressed the importance of the Jewish people’s return to Zion. President Reuven Rivlin addressed on Tuesday evening the 36th Annual Tabernacles Festival of the International Christian Embassy in Jerusalem, attended by 5,000 Christian visitors to Jerusalem from 85 countries, among them around 50 ministers and members of parliaments, from around the world, who are members of the International Israel Allies Caucus Foundation.
Rivlin welcomed the visitors to Jerusalem, Israel’s capital, and stressed the importance of the Jewish people’s return to Zion, both in ancient and modern times, as an inspiration to all peoples.
“What an inspiration,” he declared, “was the return from exile in Babylon for the Jewish pioneers of the 19th century [who returned to Israel], and indeed for the 17th century pioneers fleeing European persecution, seeking freedom in the New World [who came to America], and eventually founding ‘One nation, under God, with liberty and justice for all’.”
Rivlin, a scion of a famous Jerusalem family, shared with the gathering his family’s personal story of their arrival in Jerusalem over 200 years ago. He thanked the visitors for their support, and for coming from around the world, and said, “Thank you for standing with us.” Pioneered by former Member of Knesset Rabbi Binyamin Elon in 2004, the Israel Allies Foundation (IAF) works with the US Congress and parliaments around the world to mobilize political support for Israel. The lawmakers attending the conference came from countries around the world, including Britain, Italy, Slovakia, the Netherlands, Greece, Hungary, Czech Republic, Greece, Finland, Canada, South Africa, Uganda, Guatemala, Uruguay, Dominican Republic, Brazil, Chile and Paraguay.
By: United with Israel Staff . Presidente Rivlin ha sottolineato come la storia di Israele ha mobilitato potenti movimenti intorno al mondo e ha sottolineato l'importanza del ritorno del popolo ebraico a Sion.
Presidente Reuven Rivlin indirizzata il martedì sera la 36a annuale Festival di tabernacoli della International Christian Embassy a Gerusalemme, frequentato da 5.000 visitatori cristiani a Gerusalemme da 85 paesi, fra loro circa 50 ministri e parlamentari, da tutto il mondo, che sono membri della Fondazione internazionale Israele alleati Caucus.
Rivlin ha accolto i visitatori del capitale di Gerusalemme, Israele e ha sottolineato l'importanza del ritorno del popolo ebraico a Sion, sia nei tempi antichi e moderni, come fonte di ispirazione per tutti i popoli.
"Una fonte di ispirazione," ha dichiarato, "è stato il ritorno dall'esilio a Babilonia per i pionieri ebrei del 19 ° secolo [che è tornato in Israele] e infatti per il XVII secolo i pionieri persecuzione europea in fuga, che cercano la libertà nel nuovo mondo [who came to America] e alla fine Fondazione 'Una nazione, sotto Dio, con libertà e giustizia per tutti'".
Rivlin, un rampollo di una famosa famiglia di Jerusalem, ha condiviso con il raduno storia personale della sua famiglia del loro arrivo a Gerusalemme più di 200 anni fa. Ha ringraziato i visitatori per il loro sostegno e per essere venuti da tutto il mondo e ha detto, "Grazie per stare in piedi con noi." Introdotta da ex membri della Knesset rabbino Binyamin Elon nel 2004, la Fondazione di alleati di Israele (IAF) funziona con il Congresso degli Stati Uniti e parlamenti nel mondo di mobilitazione politica di sostegno per Israele. I legislatori che partecipano alla conferenza provenivano da paesi del mondo, tra cui Gran Bretagna, Italia, Slovacchia, i Paesi Bassi, Grecia, Ungheria, Repubblica Ceca, Grecia, Finlandia, Canada, Sud Africa, Uganda, Guatemala, Uruguay, Repubblica Dominicana, Brasile, Cile e Paraguay. Da: Uniti con Israele personale
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
QUESTO MASSONE DI: Israeli President Rivlin: come lui può dire "Return to Zion ‘An Inspiration’ to Generations". 1. se, lui non ha la terra per ospitare un gatto, 2. se, lui critica le colonie di Benjamin Netanyahu, in CISGIORDANIA? LUI è NATO SOTTO UNA CATTIVA 666 STELLA ESOTERICA ROTHSCHILD CULTO banche centrali proprietà SPA signor Rothschild SATANA NWO CIA! CHIARAMENTE, BISOGNA ANDARE IN GUERRA PER SBLOCCARE QUESTA SITUAZIONE, SE, LA ARABIA SAUDITA NON VUOLE RISOLVERE PACIFICAMENTE TUTTA LA QUESTIONE EBRAICA!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
QUESTO MASSONE DI: Israeli President Rivlin: "Return to Zion ‘An Inspiration’ to Generations". LUI è NATO SOTTO UNA CATTIVA 666 STELLA ESOTERICA ROTHSCHILD CULTO SULLA BANDIERA ISRAELE, DI FATTO LUI è NEMICO DI Benjamin Netanyahu, ed UBBIDISCE A ROTHSCHILD: PER FARE METTERE A MORTE 6 MILIONI DI ISRAELIANI!
dominus UniusRei Dominus
dominus UniusRei Dominus2 mesi fa
se USA e UE non erano i satanisti farisei spa FMI FED BCE Bildenberg massoni, poi, la LEGA ARABA non avrebbero mai potuto diventare gli islamici assassini terroristi sharia per il mondo! CHIARAMENTE IN QUESTO CONTESTO ONU è DIVENTATO UN TERRORISTA RICETTACOLO DI OGNI CRIMINALE! ECCO PERCHé NON ESITE PIù UN FUTURO, PER ISRAELE, E PER LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA: PERCHé I GAY LOBBY GENDER SI SENTONO OFFESI NEL LORO BUCO DEL CULO! No te estoy pidiendo ayuda para CitizenGO. Bueno, sí, es evidente que sí, pero la ayuda que te pido es, de eso se trata, para hacer posible nuestra labor: llevar tu voz y tu compromiso donde hagan falta, defendiendo contigo, siempre y en todo lugar, los valores que te importan y te unen al resto de citizengoers del mundo.
La vida, la familia, la libertad, la libertad religiosa, desgraciadamente, siempre van a ser atacadas, está en la naturaleza del hombre. No tienes más que echar un vistazo, cinco minutos, a las noticias... Bueno, eso es una realidad. Lo que yo te pido con este correo es que nos ayudes a defenderlas, igualmente, siempre (que sigas haciéndolo pero dando un paso más).
En este caso, con una aportación mensual (de cualquiera de los importes que te sugiero o el que te parezca mejor): https://donate.citizengo.org/es/ que puedes cambiar o cancelar en cualquier momento.
dominus UniusRei Dominus
veniamo al punto ] SE NON SI VUOLE AMMETTERE CHE: USA E LEGA ARABA sharia, loro FINGONO DI COMBATTERE ISIS sharia, POI, SI DEVE RICONOSCERE LA SCHIACCIATE SUPERIORITà AEREA DEI RUSSI! [ i precisi ed efficaci bombardamenti russi sono inquietanti, per il criminale: culto regime: SpA, satanista massone regime Bildenberg, di Ash Carter, segretario alla Difesa americano, per due motivi [ SE, NON SI VUOLE AMMETTERE CHE USA E LEGA ARABA FINGONO DI COMBATTERE ISIS, POI, SI DEVE RICONOSCERE LA SCHIACCIATE SUPERIORITà AEREA DEI RUSSI!