rothschild regime massonico usurocratico

ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===================
SE è INDIPENDENTE LE PRETESE DELLA CINA SONO ASSURDE! PECHINO, 17 DIC - La Cina protesta contro la vendita di armi a Taiwan decisa dal governo di Washington. Il viceministro degli esteri Zheng Zeguang, secondo un comunicato, ha convocato l'incaricato d'affari Usa Kaye Lee per dirgli che Pechino "è fermamente contraria" alla vendita dato che Taiwan è "un territorio inalienabile" della Cina. L'isola è di fatto indipendente dal 1949 ma Pechino la considera una provincia ribelle e minaccia un attacco militare in caso l'indipendenza venga formalmente dichiarata.
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7
amica dice: " Grazie per ciò che mi hai inviato...poi lo leggerò con calma. Intanto chiedo preghiere....poichè per me è un periodo molto brutto....!!!
[[ risposta ]] SO CHE NON è ISTINTIVO.. MA SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMAda questa situazione! tutto il tuo debito male vergogna.. è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
================
Potrei sapere di cosa state parlando? ] è tutto quello che io ho vissuto come progetto politico del re di israele tra i satanisti della Cia in youtube! ma io mi pulisco il culo con tutte le loro streghe voodoo demoni alieni magia nera poteri soprannaturali apparizioni dal nulla di qualsiasi diavoleria cose che: loro quando qualcuno: nella fede assume: i suoi diritti divini di Figlio di Dio: RIVESTITO DI CRISTO poi loro non possono fare più NULLA! infatti TU NON TROVERAI ALL'INFERNO NESSUN ALIENO E NEANCHE SATANA STESSO CHE SIA COSì SCEMO DA OSARE DI VENIRMI A TROVARE.. PERCHé SUL PIANO DELL'INVISIBILE IO SONO COME UN SOLE CHE DISINTEGRA OGNI COSA: DEL REGNO DI SATANA: CHE: POTESSE VENIRE IN CONTATTO CON ME! QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! le RELIGIONI SATANICHE: DI FARISEI MASSONI SAUDITI SALAFITI ISLAMICI: HANNO LEGITTIMATO: GOYM DALIT DHIMMI QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente io ho dato loro il pretesto di potermi chiudere: i canali di youtube perché per difendere il genere umano: io ho caricato dei video che non sono i miei.. ma poi mi hanno distrutto: anche: alcuni dei miei siti blog: più antichi dove io avevo salvato le prove di questi miei dialoghi: con i satanisti della CIA e contro tutti coloro che avevano osato sfidarmi in youtube.. questi blog: mi vengono chiusi tutti le volte che io dico: "Elisabetta di Inghiletraa è Gezabele seconda: perché non si può rappresentare la massoneria e la Chiesa Anglicana: al tempo stesso per rubare il signoraggio bancario a tutti i popoli schiavi: nel Nuovo Ordine Mondiale!" e perché non mi chiudono qualche blog recente? no! mi cancellano i blog più antichi tutti chiusi con la calunnia che io sono stato violento" ma come? dove? quando? .. ma poi non dicono mai: ne in youtube: e neanche in google blogger quale è l'articolo che è stato censurato per chiudermi un blogger: di: 8 anni di lavoro (che racchiude testimonianze uniche circa tutti i crimini di Farisei talmud: Fmi FED BCE SPA Nuovo Ordine mondiale del loro dio gufo baal al bohemian grove ecc..) e che: porta le traccie di tutti i delitti del loro Nwo 322 Bush: che loro hanno pianificato di fare: contro: tutto il genere umano: sollevando i salafiti islamici shariah nazi Onu e tutta la loro Galassia Jihadista che loro fingono di combattere perché ne uccidono uno solo e poi ne finanziano 1000. di jihadisti islamici shariah culto: per il califfato mondiale.
ecco perché gli USA 322 si sono alleanti: con: la LEGA ARABA: shariah: il demonio allah: per fare uccidere tra: di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente il Direttore di youtube che io ho fatto licenziare che si è vantato con me di avere fatto chiudere("in my name") un milione di siti youtube tra cui il mio innocente "uniusrei2" perché io ero su https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion a tradurre molto lentamente il libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza"! così dopo 3 ore che io avevo tradotto il 70% circa del libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza" mi viene distrutto qquesto canale che conteneva in originale: tutti i video che io avevo fatto e che quindi non era mai stato punito in pecedenza in nessun modo! TANTO è GRANDE L'ODIO DI FARISEI SATANISTI: DEL TALMUD CONTRO IL NOSTRO RE SALOMONE!
Ovviamente 187AudoHostem che doveva avere un profilo: di Direttore Generale: di youtube profilo professionale: molto gentile magnanimo in realtà come tutti i satanisti partecipa a molti omicidi sull'altare di Satana lui era in precedenza Synnek1 Mistafield con tutte le decine di varianti di questo nome.. tutti canali che sono andati distrutti.. per convenienza e necessità! A QUESTO PUNTO: IO HO DIMoSTRATO CHE COME ERANO ASSASSINI bugiardi E CRIMINALI I DEMONI COSì UGUALMENTE LO ERANO I SATANISTI: farisei massoni salafiti ECCO PERCHé A QUESTO PUNTO SYNNeK1: DISSE A ME: "NOI SIAMO UNA LEGIONE: NOI NON PERDONIAmO NOI NON DIMENTICHIAMO" come se io ero un impiegato di: google e youtube che loro potevano intimidire.. ma QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele..
===================
Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. quando io conquistavo degli ASSET ( perché non è possibile sperare in una vittoria dialettica: contro: di me: Unius REI ): poi però io non sono sicuro che tutti questi ASSET venivano tutti assegnati ad Israele nel Governo Mondiale massonico di YouTube perché gli impiegati di google e di youtube erano terrorizzati dai sacerdoti di satana che hanno poteri soprannaturali occulti ed esoterici che poi sono sempre: gli impiegati della CIA perché il satanismo nel Nuovo Ordine Mondiale: è una componente: dal 32esimo al 30esimo livello: della Piramide massonica: degli Illuminati: cioè quella parte invisibile: dell'occhio di Lucifero che: presiede al controllo dei Governi: e al Controllo: della Banca Mondiale Spa Fondo Monetario: Spa Rothschild! https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Ovviamente: questi scontri violenti intellettuali e spirituali: io li ho vissuti su:
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
ma dopo che: lo Spirito Santo ha distrutto l'equilibrio mentale di: 187AudioHostem poi è da oltre un anno: che: Bush 322 Kerry: hanno ordinato di isolarmi e quindi più nessuno ha osato venire a sfidarmi in qualche modo!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
OBAMA è UN DEFICIENTE! è PROPRIO LUI IL PUPAZZO HOLLYWOOD DELLA PEGGIORE DITTATURA REGIME MASSONICO DI USURAI SATANISTI FARISEI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
Benjamin Netanyahu .. NON è COLPA MIA se ogni tanto io mi ricordo di quello che io ho fatto tra i satanisti: cannibali del Governo massonico mondiale di youtube: A.I. Biologia sintetica: DATAGATE Gmos aliens abductions agenda talmud: satana micro-chip a tutti! Poiché io ho sempre vinto ogni forma di scontro sempre ogni giorno E QUESTe sconfitte sono STATe TROPPO UMILIAnTi PER TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO LA SVENTURA DI VOLER FARE I MIEI NEMICI.. poi tu devi sapere che tutti i Governi istituzioni internazionali hanno comprato le azioni in youtube! Quindi se loro devono decidere di: chiudere un canale: ad Unius REI oppure: c'è una altra questione delicata o importante poi ci deve essere almeno una maggioranza relativa per prendere una qualche decisione!
Così se noi immaginiamo che la LEGA ARABA nazi shariah ha un 30% di azioni in youtube ed il satanismo CIA Onu: sistema massonico ha un altro 40% di azioni... poi con uno scontro: contro di me (e c'era sempre il cretino di turno che pensava di potermi vincere in un pubblico dibattimento) ma poiché: io risultavo sempre vincente: in ogni scontro POI satanisti ed islamici perdevano: OGNI TANTO un certo numero di azioni che passavano AD ARRICCHIRE IL PORTAFOGLIO DI coloro di cui: io avevo assunto la LORO rappresentanza quindi IsRaele e ISTITUZIONi DI: cristiani si sono avvantaggiati delle mie vittorie.. ED è IN QUESTO MODO CHE I CANNIBALI DELLA CIA SONO QUASI STATI CACCIATI DA YOUTUBE.. INFATTI ANCHE LO STESSO DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE: OGGI 187AUDIOHOSTEM è STATO LICENZIATO! POI I POTERI occulti e massonici del Nwo hanno quasi reso impossibile la comunicazione delle persone in youtube.. e sono state inutili tutte le proteste in tutto il mondo perché per ogni nuovo layout peggiorava sempre di più la capacità di poter comunicare tra di noi! ROTHSCHILD 322 BUSH SONO DEI COGLIONI PERCHé NON è POSSIBILE POTER FERMARE LA METAFISICA DI UNIUS REI!
https://www.facebook.com/lorenzo.scarola/posts/10203202445245204?comment_id=10203202497606513&offset=0&total_comments=15&notif_t=share_comment ISLAMICI IN SIRIA di: Khurram Shahzad
==========================
come no! LA PROSSIMA VOLTA CHE ERDOGAN ENTRA IN RUSSIA IO GLI FACCIO FARE DUE MESI DI CARCERE! ANCHE SE IO NON RIUSCIRO MAI A CREDERE CHE ESISTONO LE LESBICHE!
Turchia esce prima rivista gay Direttore "vogliamo rompere tutti i tabù" 05 agosto 2014 Esce martedì in Turchia la prima rivista gay del paese 'GayMag' o 'GM' con l'intenzione assicura il direttore Emir Akgun di "rompere tutti i tabù". La comunità gay in Turchia un paese prevalentemente musulmano sunnita governato da 12 anni dal premier islamico Recep Tayyip Erdogan e' tuttora vittima di discriminazioni. In copertina del primo numero di GM c'e' la star americana Mariah Carey intervistata dalla rivista.
Fabio Arui · Top Commentator
Dureranno quanto un gatto che attraversa la tangenziale
=========================
è il satanismo saudita salafita ottomano della nazi Onu Shariah della LEGA ARAbA: TUTTO QUELLO CHE DI MALE: ILLUMINATI DA LUCIFERO GIUDEI MASSONI FARISEI: CON GENEALOGIE PATERNE: HANNO VOLUTO FARE CONTRO ISAELE E CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO: I GOYM CON GENEALOGIE MATERNE!; MA questa religione corrotta: NELLA Mecca Idolo pietra deve essere immediatamente curata: in modo drastico!!
https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Ieri i talebani uccisi più di 100 bambini della scuola. È terribile. Vedono la scuola come una minaccia così appena ho firmato per fornire istruzione scolastica per ogni bambino in memoria dei bambini morti a Peshawar. Unitevi a me:
https://Secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?dXGknib
Вчера талибы убили в школе более 100 детей. Это ужасно. Они рассматривают школы как угрозу поэтому только что я подписал призыв обеспечить школьное образование для каждого ребенка в память о погибших в Пешаваре детях. Присоединитесь ко мне:
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?dXGknib
Ontem os talibãs mataram mais de 100 crianças na escola. É horrível. Eles vêem a escola como uma ameaça por isso inscrevi-me para fornecer educação escolar de cada criança em memória das crianças mortas em Peshawar. Junte-se a mim:
https://Secure.Avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?dXGknib
Benjamin Netanyahu -- anche per: lorenzojhwh Unius REI
evolutionxcrimeideological@gmail.com
drinkypoisonjhwhwins@gmail.com
excaliburisuniusrei@gmail.com
Assistenza per l'account NON FUNZIONA PER QUESTI MIEI ACCOUNT DA LUGLIO! TE LO HO DETTO I SATANISTI DELLA CIA DATAGATE HANNO PAURA DI MORIRE!
Benjamin Netanyahu mi impediscono di accedere ad alcuni dei miei siti da troppo tempo excaliburisuniusrei@gmail.com i SATANISTI DELLA CIA in google SONO SUPERSTIZIOSI ED HANNO PAURA DI ALCUNI TERMINI O SIGNIFICATI! .. per me sono fusi completamente!
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?dXGknib
Cari amici in Pakistan un gruppo di uomini hanno fatto irruzione nella scuola e massacrarono più di 100 bambini. Gli estremisti talebani credono educazione e il modo migliore per rispondere alle loro crimine efferato è un appello globale per l'istruzione per ogni bambino:
A FIRMARE LA PETIZIONE. In Pakistan un gruppo di uomini hanno fatto irruzione nella scuola e massacrata più di 100 bambini. 100 BAMBINI! Che tipo di persona che devi essere per fare che?
Alcuni vedono la scuola come un modo per proteggere i bambini da una vita di violenza. L'istruzione non è solo il miglior antidoto alla povertà questa è una delle tattiche migliori nella lotta contro il terrorismo: aiuta a rompere le catene di disperazione e di dare ai bambini la possibilità di un futuro migliore. Farci rispondere a quella tragedia del massiccio appello globale per fornire l'istruzione di ogni bambino.
Il nostro governo ha promesso che entro la fine dell'anno 2015 ogni bambino nel mondo andrà a scuola. Facciamolo per il Pakistan e altri paesi partecipa alla campagna per onorare la memoria dei bambini uccisi a Peshawar. L'inviato speciale dell'ONU per l'educazione sarà la nostra chiamata a Gordon Brown primo ministro del Pakistan e altri alti funzionari che possono rendere una realtà. Aggiungi il tuo nome:
https://Secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
Quando fu ferito 15 anni Malalas Talib circa 1 milione di nostri soci ha invitato il governo del Pakistan di realizzare il sogno di istruzione per tutti. Gordon Brown ha presentato personalmente la nostra petizione al Presidente del Pakistan che ha firmato lei ed ha annunciato il programma di borse di studio per più di 3 milioni di bambini.
Ma in Pakistan tuttavia rimane i 55 milioni i bambini non frequentano la scuola e i bambini in tutto il mondo più di 58 milioni. Con l'iscrizione anno 2010 processo ha una fase di stallo soprattutto in zone di conflitto (ad esempio a Peshawar). Ma se ormai l'assistenza era rivolto a scuole elementari avremmo avuto bisogno di soltanto un poco più di 6 miliardi di dollari la prima volta nella storia dell'educazione di ogni bambino!
Questo era un attacco diretto contro le truppe pakistane. La resistenza ai talebani ripristinando la fede dei genitori in sicurezza delle scuole e la convinzione della ditta stand governo sulla tutela educazione sarà una grande battaglia. Ma se non facciamo nulla poi vincerà gli estremisti e tutti i bambini perderanno la speranza. Appello di massa globale può contribuire a garantire che i bambini sarà occupati a studiare i libri di testo piuttosto che armi-Clicca sotto per firmare la petizione:
https://Secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
Dalla Siria al Sudan la nostra comunità ha ripetutamente richiesto per proteggere bambini innocenti dalla violenza. Uniamoci ora richiedere l'istruzione per tutti è la soluzione migliore a lungo termine al problema della lotta contro l'estremismo. Forniamo i bambini di tutto il mondo per un futuro migliore.
Con speranza Alice Emma Sam Pascal Ricken e Laila tutto il team di Avaaz
Altre informazioni: dichiarazione del direttore generale dell'UNESCO in relazione all'attacco sulla scuola in Pakistan (UNESCO)
Dear friends in Pakistan a group of men stormed into the school and massacred more than 100 children. Taliban extremists believe education and the best way to respond to their heinous crime is a global call for education for every child:
TO SIGN THE PETITION. In Pakistan a group of men stormed into the school and massacred more than 100 children. 100 CHILDREN! What kind of person you have to be to make that?
Some see the school as a way to protect children from a life of violence. Education is not only the best antidote to poverty this is one of the best tactics in the fight against terrorism: it helps to break the chains of hopelessness and give children a chance at a better future. Let us answer to that tragedy of massive global appeal to provide schooling for every child.
Our Government promised that by the end of year 2015 every child in the world will go to school. Let's do this for Pakistan and other countries join the campaign to honor the memory of the children killed in Peshawar. The UN Special Envoy for education will be our call to Gordon Brown the Prime Minister of Pakistan and other senior officials which can make it a reality. Add your name now:
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
When 15-year-old Malalas was wounded Talib about a million of our members called upon the Government of Pakistan to make the dream of education for all. Gordon Brown presented our petition personally to the President of Pakistan who signed her and announced the scholarship program for more than 3 million children.
But in Pakistan however remains the 5.5 million children not attending school and the children all over the world more than 58 million. With the 2010 year enrolment process has stalled especially in conflict zones (for example in Peshawar). But if by now the assistance was aimed at elementary schools we would have needed only a little more than 6 billion dollars the first time in the history of the education of every child!
This was a direct attack on Pakistani troops. The resistance to the Taliban restoring the faith of the parents in the safety of schools and the belief of the Government stand firm on protecting education will be a major battle. But if we do nothing then the extremists will win and all the kids will lose hope. Mass global appeal can help ensure that the children will be busy studying textbooks rather than weapons-click below to sign the petition:
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
From Syria to Sudan our community has repeatedly required to protect innocent children from violence. Let us now unite to demand education for all is the best long-term solution to the problem of combating extremism. We provide children around the world for a better future.
With hope Alice Emma Sam Pascal Ricken and the whole Laila team Avaaz
Additional information: Statement of the Director-General of UNESCO in connection with the attack on the school in Pakistan (UNESCO)
Queridos amigos no Paquistão um grupo de homens invadiram a escola e massacraram mais de 100 crianças. Extremistas talibãs acredito que a educação e a melhor maneira de responder a seus crimes hediondos é um apelo global para a educação de cada criança:
PARA ASSINAR A PETIÇÃO. No Paquistão um grupo de homens invadiu a escola e massacrou mais de 100 crianças. 100 CRIANÇAS! Que tipo de pessoa que você tem para fazer isso?
Alguns vêem a escola como uma forma de proteger as crianças de uma vida de violência. Educação não é apenas o melhor antídoto para a pobreza esta é uma das melhores táticas na luta contra o terrorismo: ajuda a quebrar as correntes de desesperança e dar às crianças uma oportunidade para um futuro melhor. Deixe-nos responda a essa tragédia de enorme apelo global para fornecer educação para todas as crianças.
Nosso governo prometeu que até o final do ano de 2015 todas as crianças do mundo irão para a escola. Vamos fazer isto pelo Paquistão e outros países participe da campanha para honrar a memória dos filhos mortos em Peshawar. O enviado especial das Nações Unidas para a educação será nossa chamada para Gordon Brown o primeiro-ministro do Paquistão e outros altos funcionários o que podem torná-lo realidade. Agora adicione o seu nome:
https://Secure.Avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
Quando foi ferido o 15-year-old Malalas Talib aproximadamente 1 milhão de nossos membros chamados o governo do Paquistão para tornar o sonho da educação para todos. Gordon Brown apresentou a petição pessoalmente para o Presidente do Paquistão que assinou com ela e anunciou o programa de bolsas para mais de 3 milhões de crianças.
Mas no Paquistão no entanto permanece as 55 milhões crianças não freqüentando a escola e as crianças em todo o mundo mais de 58 milhões. Com a inscrição do ano de 2010 processo estagnou especialmente em zonas de conflito (por exemplo em Peshawar). Mas se até agora a assistência destinava-se às escolas primárias precisaríamos apenas um pouco mais de 6 bilhões de dólares a primeira vez na história da educação de uma criança!
Isto foi um ataque direto a tropas paquistanesas. A resistência aos Taliban restaurando a fé dos pais na segurança das escolas e a crença da empresa stand governo sobre como proteger a educação será uma grande batalha. Mas se nada fizermos então vencerá os extremistas e todas as crianças vão perder a esperança. Apelo de massa global pode ajudar a garantir que as crianças vão ficar ocupadas estudando livros ao invés de armas-clique abaixo para assinar a petição:
https://Secure.Avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
Da Síria para o Sudão nossa comunidade tem repetidamente exigidas para proteger crianças inocentes da violência. Deixe-nos agora se unem para exigir educação para todos é a melhor a longo prazo solução para o problema da luta contra o extremismo. Nós fornecemos as crianças ao redor do mundo para um futuro melhor.
Com esperança Alice Emma Sam Pascal Ricken e toda a equipe Laila Avaaz
Informações adicionais: declaração do Director-geral da UNESCO em conexão com o ataque à escola no Paquistão (UNESCO)
Уважаемые друзья В Пакистане группа мужчин ворвалась в школу и зверски убила более 100 детей. Экстремисты-талибы считают образование угрозой и лучшим способом отреагировать на их чудовищное преступление будет глобальный призыв обеспечить школьным образованием каждого ребенка:
ПОДПИСАТЬ ПЕТИЦИЮ. В Пакистане группа мужчин ворвалась в школу и зверски убила более 100 детей. 100 ДЕТЕЙ! Каким человеком надо быть чтобы совершить такое?
Некоторые рассматривают школу как основной способ уберечь детей от жизни где царит насилие. Образование является не только лучшим противоядием от бедности это одна из лучших тактик в борьбе с терроризмом: оно помогает вырваться из сетей безнадежности и дает детям шанс на лучшее будущее. Давайте ответим на эту трагедию массовым глобальным призывом обеспечить школьным образованием каждого ребенка.
Наши правительства пообещали что к концу 2015 года каждый ребенок во всем мире будет ходить в школу. Давайте добьемся этого для Пакистана и других стран - присоединяйтесь к кампании чтобы почтить память детей погибших в Пешаваре. Спецпредставитель ООН по образованию Гордон Браун вручит наш призыв премьер-министру Пакистана и другим высшим чиновникам которые могут воплотить это в реальность. Добавьте свое имя прямо сейчас:
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
Когда 15-летняя Малала была ранена талибом около миллиона наших членов призвали правительство Пакистана воплотить в реальность ее мечту об образовании для всех. Гордон Браун вручил нашу петицию лично президенту Пакистана который подписал ее и объявил о стипендиальной программе для более чем 3 миллионов детей.
Но тем не менее в Пакистане остается 55 миллионов детей которые не ходят в школу а во всем мире таких детей более 58 миллионов. С 2010 года процесс охвата детей школьным образованием застопорился особенно в зонах конфликта (к примеру в Пешаваре). Но если бы оказываемая сейчас помощь была направлена на организацию начальных школ то нам понадобилось бы всего лишь чуть более 6 миллиардов долларов чтобы впервые в истории обеспечить образованием каждого ребенка!
Это была прямая атака на детей пакистанских военнослужащих. Сопротивление талибам восстановление веры со стороны родителей в безопасность школ и убеждение правительства твердо стоять на защите образования станет масштабной битвой. Но если мы ничего не предпримем то экстремисты победят а все дети лишатся надежды. Массовый глобальный призыв может помочь добиться того что дети будут заняты изучением учебников а не оружия - нажмите ниже чтобы подписать петицию:
https://secure.avaaz.org/ru/honour_peshawar_children/?bXGknib&v=50299
От Сирии до Судана наше сообщество неоднократно выступало с требованиями защитить невинных детей от насилия. Давайте сейчас объединимся чтобы потребовать образования для всех – наилучшего долгосрочного решения проблемы борьбы с экстремизмом. Обеспечим детям во всем мире лучшее будущее.
С надеждой Элис Эмма Сэм Паскаль Лайла Рикен и вся команда Авааз
ДОПОЛНИТЕЛЬНАЯ ИНФОРМАЦИЯ: Заявление Генерального директора ЮНЕСКО в связи c нападением на школу в Пакистане (ЮНЕСКО)
http://www.unesco.org/new/ru/education/resources/online-materials/single-view/news/statement_of_the_unesco_director_general_after_the_attack_against_a_school_in_pakistan/#.VJKLItKsViY
Пакистан в трауре: убийцам детей будут мстить (Вести.ru)
http://www.vesti.ru/doc.html?id=2207961
Pakistan-educazione di finanziamento pubblico-spese di istruzione (knoema.ru) in memoria di bambini Peshawar firmare la petizione il primo ministro del Pakistan Stati del mondo più grandi donatore e i leader degli Stati del mondo: in memoria di più di 100 bambini uccisi a Peshawar noi i giovani del mondo insegnanti genitori e cittadini del mondo chiamano i nostri governi per adempiere la sua promessa alle Nazioni Unite nel 2000 per assicurare che tutti i bambini che non frequentano la scuola il diritto all'istruzione primaria fino alla fine dell'anno 2015. Siamo favorevoli a porre fine alle barriere che impediscono di ragazze e ragazzi di frequentare la scuola compreso il matrimonio precoce e forzato conflitti e attacchi a scuole sfruttamento e discriminazione. Tutti i bambini meritano di avere la possibilità di imparare e di raggiungere il loro pieno potenziale. Noi #UpForSchool
Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Avaaz.org sarà proteggere la vostra privacy e tenervi inviato su questo e simili campagne.
Raccontare questa campagna sulla tua bacheca di Facebook
L'ultimi sottoscrizione 20 secondi fa Gisela Germania 22 secondi fa Jolanda Paesi Bassi 22 secondi fa jac.v.Loenen Paesi Bassi 23 secondi fa Alexander Ucraina 25 secondi fa REZGUI 1000000 745900 Francia hanno già firmato. Ci aiutano a ottenere il sostegno di 1000000
In Pakistan un gruppo di uomini hanno fatto irruzione nella scuola e massacrata più di 100 bambini. 100 BAMBINI! Che tipo di persona che devi essere per fare che?
Alcuni vedono la scuola come un modo per proteggere i bambini da una vita di violenza. L'istruzione non è solo il miglior antidoto alla povertà questa è una delle tattiche migliori nella lotta contro il terrorismo: aiuta a rompere le catene di disperazione e di dare ai bambini la possibilità di un futuro migliore. Farci rispondere a quella tragedia del massiccio appello globale per fornire l'istruzione di ogni bambino.
Il nostro governo ha promesso che entro la fine dell'anno 2015 ogni bambino nel mondo andrà a scuola. Facciamolo per il Pakistan e altri paesi partecipa alla campagna per onorare la memoria dei bambini uccisi a Peshawar. L'inviato speciale dell'ONU per l'educazione sarà la nostra chiamata a Gordon Brown primo ministro del Pakistan e altri alti funzionari che possono rendere una realtà. Aggiungi il tuo nome.
Pakistan-education funding-public expenditure on education (knoema.ru) in memory of children Peshawar sign the petition the Prime Minister of Pakistan the world's biggest donor States and the leaders of the States of the world: in memory of the more than 100 children killed in Peshawar we the youth of the world teachers parents and citizens of the world call on our Governments to fulfil its promise to the United Nations in the year 2000 to ensure that all children not attending school the right to primary education up to the end of the year 2015. We are in favour of putting an end to the barriers impeding girls and boys to attend school including forced and early marriage conflicts and attacks on schools exploitation and discrimination. All children deserve to be given the opportunity to learn and reach their full potential. We #UpForSchool
Enter your email address: Avaaz.org will protect your privacy and keep you posted about this and similar campaigns.
Tell about this campaign on your wall in Facebook
The last subscribing 20 seconds ago Gisela Germany 22 seconds ago Jolanda Netherlands 22 seconds ago jac.v.Loenen Netherlands 23 seconds ago Alexander Ukraine 25 seconds ago REZGUI 1000000 745900 France have already signed. Help us get the support of 1000000
In Pakistan a group of men stormed into the school and massacred more than 100 children. 100 CHILDREN! What kind of person you have to be to make that?
Some see the school as a way to protect children from a life of violence. Education is not only the best antidote to poverty this is one of the best tactics in the fight against terrorism: it helps to break the chains of hopelessness and give children a chance at a better future. Let us answer to that tragedy of massive global appeal to provide schooling for every child.
Our Government promised that by the end of year 2015 every child in the world will go to school. Let's do this for Pakistan and other countries join the campaign to honor the memory of the children killed in Peshawar. The UN Special Envoy for education will be our call to Gordon Brown the Prime Minister of Pakistan and other senior officials which can make it a reality. Add your name now.
Пакистан - Финансирование образования - Государственные расходы на образование (knoema.ru) Памяти детей Пешавара Подписать петицию Премьер-министру Пакистана крупнейшим государствам-донорам и лидерам государств мира: В память о более 100 детях убитых в Пешаваре мы - молодежь мира учителя родители и граждане мира обращаемся к нашим правительствам с призывом выполнить свое обещание данное Организации Объединенных Наций в 2000 году обеспечить всем детям не посещающим школу право на начальное образование до конца 2015 года. Мы за то чтобы положить конец барьерам препятствующим девочкам и мальчикам посещать школу включая принудительные работы и ранние браки конфликты и нападения на школы эксплуатацию и дискриминацию. Все дети заслуживают того чтобы им была предоставлена возможность учиться и реализовать свой потенциал. Мы #UpForSchool
Введите Ваш адрес электронной почты: Avaaz.org будет защищать неприкосновенность Ваших личных данных и информировать Вас об этой и подобных кампаниях.
Рассказать об этой кампании на Вашей стене в Facebook
Последние подписавшиеся 20 секунд назад Gisela Германия 22 секунд назад Jolanda Нидерланды 22 секунд назад jac.v.Loenen Нидерланды 23 секунд назад Александр Украина 25 секунд назад REZGUI Франция 1 000 000 745 900 уже подписали. Помогите нам получить поддержку 1 000 000
В Пакистане группа мужчин ворвалась в школу и зверски убила более 100 детей. 100 ДЕТЕЙ! Каким человеком надо быть чтобы совершить такое?
Некоторые рассматривают школу как основной способ уберечь детей от жизни где царит насилие. Образование является не только лучшим противоядием от бедности это одна из лучших тактик в борьбе с терроризмом: оно помогает вырваться из сетей безнадежности и дает детям шанс на лучшее будущее. Давайте ответим на эту трагедию массовым глобальным призывом обеспечить школьным образованием каждого ребенка.
Наши правительства пообещали что к концу 2015 года каждый ребенок во всем мире будет ходить в школу. Давайте добьемся этого для Пакистана и других стран - присоединяйтесь к кампании чтобы почтить память детей погибших в Пешаваре. Спецпредставитель ООН по образованию Гордон Браун вручит наш призыв премьер-министру Пакистана и другим высшим чиновникам которые могут воплотить это в реальность. Добавьте свое имя прямо сейчас.
===========================
Muhammad Umer https://plus.google.com/b/107944026743072245884/114244305056651792362
+Lorenzojhwh Unius REI What your Religion Say about abusing some one. i can not abuse you jesus because jesus is our prophet and also Muhammad Says Not To Abuse Any One. did your jesus did not say about not to abuse.. Also Dont Talk To Me If You Can not listen others And about abuse go take water in cup and jump in it
https://plus.google.com/111309668870715677388 + Lorenzojhwh Unius REI che religione dire su abusare qualcuno. non posso abusare Gesù perché Gesù è il nostro profeta e anche Maometto dice di non abusare One. ha il tuo Gesù non ha detto di non abusare .. Inoltre non parlare con me se non è possibile ascoltare gli altri e di abuso andare prendere l'acqua in tazza e saltare in esso [[ ANSWER ]] quale libertà di religione e libertà di coscienza può esistere: in tutta la LEGA ARABA: shariah: pena di morte per apostasia? certo per avere rispetto voi di Gesù: e per mettere: a morte i cristiani dhimmi: contemporaneamente? i demoni hanno occupato il tuo cervello di assassino musulmano.. e sei tu non riesci a ragionare: nella tua ipocrisia: e nella tua malvagità che Gesù tu puoi rispettare? tu sei l'Anticristo shariah! which freedom of religion and freedom of conscience can exist: throughout the Arab League: shariah: OF: death penalty for apostasy? of course to have respect you OF: Jesus and THEN TO put to death: ALL INNOCENTS MARTYRS Christians: dhimmi SLAVES: simultaneously? the demons have occupied your brain: OF: Muslim killer.. and: you can't HAVE ANY reason: in your hypocrisy: and in thy wickedness that AS you can follow Jesus? you are OF: the Antichrist shariah! يمكن أن توجد فيها حرية الدين وحرية الضمير،: في جميع أنحاء، "جامعة الدول العربية": الشريعة الإسلامية: من: عقوبة الإعدام، للردة؟ وبطبيعة الحال، يكون احترام لك، من: يسوع، وبعد ذلك، إلى وضع للموت: "جميع الأبرياء الشهداء" المسيحيين: العبيد الذمي: في وقت واحد؟ الشياطين وقد احتلت الخاص بك الدماغ: من: قاتل المسلمين... و: لا يمكن أن يكون لديك أي سبب: في الخاص بك النفاق:، وفي فجور خاصتك،،، يمكنك اتباع يسوع؟ أنت، من: الشريعة المسيح الدجال! کر سکتے ہیں جو مذہب کی آزادی اور ضمیر کی آزادی کی موجود ہیں: پورے عرب لیگ: شریعت: کی: موت کی سزا، ارتداد کے لئے؟ کے کورس کا احترام کرتے ہیں آپ کو، کے: یسوع، اور پھر بطرف رکھو کو مار: تمام معصوم شہیدوں عیسائی: ذمّی غلاموں: بیک وقت؟ شیاطین کو اپنے دماغ پر قبضہ کر لیا ہے: کی: مسلمانوں کے قاتل... اور: آپ کو کسی بھی وجہ ہے نہیں کر سکتا: آپ منافقت میں: اور تیری شرارت کے طور پر، آپ یسوع کی پیروی کر سکتے ہیں کہ نہیں، میں؟ آپ ہیں کی: منکرِ مہد! où la liberté de religion et la liberté de conscience peuvent exister  dans l'ensemble la Ligue arabe  charia  de  peine de mort pour apostasie? bien sûr d'avoir te respecte des  Jésus et ensuite pour mettre à mort  tous les INNOCENTS MARTYRS chrétiens  dhimmi esclaves  en même temps? les démons ont occupé votre cerveau  de  tueur de musulman... et  vous ne pouvez pas avoir n'importe quelle raison  dans votre hypocrisie  et dans ta méchanceté que comme vous pouvez suivre Jésus? vous êtes OF  la charia de l'Antichrist! ¿que libertad de religión y de conciencia pueden existir: en todo momento la Liga Árabe: ley cherámica: de: pena de muerte por apostasía? ¿por supuesto para haber respeto OF: Jesús y luego para poner a la muerte: los cristianos de todos los mártires inocentes: dhimmi esclavos: simultáneamente? los demonios han ocupado el cerebro: de: musulmana asesino... ¿y: no puedes tener alguna razón: en su hipocresía: y en tu maldad que como usted puede seguir a Jesús? Eres OF: la Sharía Anticristo! welche Religion und Freiheit des Gewissens kann vorhanden sein: im gesamten Gebäude der Arabischen Liga: Shariah: von: Todesstrafe für Apostasie? Natürlich haben Sie zu respektieren von: Jesus und dann TO Put zu Tode: alle UNSCHULDIGE Märtyrer Christen: Dhimmi-Sklaven: gleichzeitig? die Dämonen haben Ihr Gehirn besetzt: von: muslimische Mörder... und: Sie können aus irgendeinem Grund nicht haben: in Ihrer Heuchelei: und in deine Schlechtigkeit dass wie Sie Jesus folgen können? Sie sind der: der Antichrist Shariah! Qual liberdade de religião e de consciência podem existir: por toda parte a Liga Árabe: shariah: de: pena de morte por apostasia? Claro respeitar-te dos: Jesus e em seguida para colocar a morte: todos inocentes mártires cristãos: dhimmi escravos: simultaneamente? os demônios têm ocupado seu cérebro: de: assassino muçulmano... e: você não pode ter qualquer motivo: em sua hipocrisia: e na vossa maldade que como você pode seguir a Jesus? Você é dos: Sharia o Anticristo!
questo è un classico: in tutta la LEGA ArABA nuovi diritti ONU talmud rothschild Shariah Fmi Spa NWO 322 Bush: usurocrazia: il loro demonio dio allah Marduck baal gufo: JaBullOn morte a tutti gli infedeli: allah akbar ha dato loro: il diritto di uccidere i maschi: e il diritto di stuprare le donne! quindi se un cristiano denuncia il rapimento di sua figlia non esiste nessuna polizia in tutta la LEGA ARABA shariah che potrà intervenire in sua difesa! ECCO PERCHé io di TUTTA LA LEGA ARABA: io ho fatto un solo voto di sterminio!
India: stuprata e costretta conversione Studentessa sequestrata per tre giorni in una madrassa
NEW DELHI 05 agosto 2014 Violente proteste sono scoppiate oggi in Uttar Pradesh nel nord dell'India in seguito allo stupro di una donna in una 'madrassa' (scuola coranica) e alla sua conversione forzata all'Islam. Lo riferisce la tv Ndtv.
La donna una studentessa di 20 anni è stata tenuta ostaggio per diversi giorni nell'istituto religioso nei pressi di Meerut dove diversi uomini hanno abusato di lei dopo averla costretta a cambiare la propria fede religiosa.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/08/05/india-stuprata-e-costretta-conversione_1401b7cc-3d99-4b9d-ba11-d0ce3d0808bd.html
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana!
N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni
+ In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
le RELIGIONI SATANICHE HANNO LEGITTIMATO: GOYM DALIT DHIMMI
NEW DELHI 3 GIU - Sconosciuti hanno violento una donna giudice indiana nello Stato dell'Uttar Pradesh tentando anche di ucciderla ma lasciandola poi ferita in modo molto grave. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians. Questo nuovo episodio di violenza sulle donne indiane e' accaduto appena pochi giorni dopo lo stupro e la brutale uccisione sempre in Uttar Pradesh di due cuginette impiccate poi ad un albero di mango.
NEW DELHI 29 MAG - Due cugine adolescenti indiane 'dalit' (senza casta) di 14 e 15 anni sono state violentate nelle ultime ore da una banda di balordi in un villaggio dell'Uttar Pradesh (India nord-orientale) e poi impiccate ad un albero di mango. Lo riferiscono i media indiani sottolineando che 7 persone fra cui due agenti sono state arrestate. In particolare l'attacco e' avvenuto nel villaggio di Katra e che le due ragazzine vivevano nella stessa casa da cui sono misteriosamente scomparse ieri sera.
1 GIU - Tre fratelli hanno confessato lo stupro delle due adolescenti indiane avvenuto in un villaggio dello Stato di Uttar Pradesh. Lo riferiscono fonti di polizia citate dalla Cnn. I tre si sono dichiarati colpevoli dello stupro ma non dell'omicidio ha detto il portavoce della polizia Mukesh Saxena. Il caso ha scioccato la comunità dell'Uttar Pradesh e il mondo intero: dopo essere state violentate le due ragazzine sono state trovate impiccate ad un albero. Le immagini hanno fatto il giro del mondo.
NEW DELHI 29 MAG - Due cugine adolescenti indiane 'dalit' (senza casta) di 14 e 15 anni sono state violentate nelle ultime ore da una banda di balordi in un villaggio dell'Uttar Pradesh (India nord-orientale) e poi impiccate ad un albero di mango. Lo riferiscono i media indiani sottolineando che 7 persone fra cui due agenti sono state arrestate. In particolare l'attacco e' avvenuto nel villaggio di Katra e che le due ragazzine vivevano nella stessa casa da cui sono misteriosamente scomparse ieri sera.
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · circa un'ora fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
https://www.youtube.com/channel/UCxLEVHyoMuydogJjAFJNPXQ IPOCRITA ASSASSINO CRIMINALE PEDOFILO POLIGAMO! TU SEI L'ANTICRISTO! infatti tu non hai una intelligenza da poter usare perché tutto è già stato stabilito nel Corano poi come arriva la shariah: il nazismo degli assassini islamici: per il califfato mondiale: divento perfetto: il soffocamente di ogni altra diversità! MUORE OGNI DIVERSITà: NEI DHIMMI SCHIVI: dentro: la LEGA ARABA NUOVI DIRITTI ONU SHARIAH! voi state portando il genere umano alla disperazione https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion [ commenti più popolari ] منافق، القاتل، والجنائية، وتعدد الزوجات شاذ جنسياً! أنت المسيح الدجال! في الواقع، لم يكن لديك: وضع واحد،، يمكنك استخدام: الاستخبارات، لأن: كل شيء: تم بالفعل إنشاء: في القرآن الكريم،، ثم كيف يأتي الشريعة: النازية هو الكمال الإسلامية القتلة: الخلافة العالمية في جميع أنحاء العالم: تصبح مثالية: الاختناق، ضد: من أي التنوع الأخرى! التنوع: يموت في العبيد الذمي: داخل: "جامعة الدول العربية"، القتلة النازية "الجديدة الشريعة حقوق الأمم المتحدة"! يمكنك جلب الجنس البشري إلى إلياس HYPOCRITE MURDERER CRIMINAL POLYGAMIST PEDOPHILE! YOU ARE THE ANTICHRIST! in fact you don't have: one mode that you can use: intelligence because: everything: has already been established: in the Qur'an then how comes the shariah: Nazism is perfect Islamic killers: the global Caliphate worldwide: become perfect: the suffocation against: than any other diversity! Diversity: DIES in DHIMMI slaves: inside: the Arab League NEW UN RIGHTS SHARIAH nazi killers! you are bringing mankind to despair
HIPÓCRITA ASESINO CRIMINAL POLÍGAMO PEDÓFILO! ERES EL ANTICRISTO! de hecho no tienes: un modo que puede utilizar: inteligencia porque: todo: ya se ha establecido: en el Corán entonces cómo viene la Sharía: el nazismo es perfectos asesinos islámicos: el califato global en todo el mundo: convertido en perfecto: la asfixia contra: que cualquier otra diversidad! Diversidad: Muere en DHIMMI esclavos: dentro de: la Liga Árabe los asesinos nazis nueva ONU derechos SHARIAH. se está llevando a la humanidad a la desesperación
HYPOCRITE ASSASSIN CRIMINEL POLYGAME PÉDOPHILE! VOUS ÊTES L'ANTÉCHRIST! en fait vous n'avez pas  un mode que vous pouvez utiliser  intelligence parce que  tout: a déjà été mis en place  dans le Coran alors comment vient la charia  nazisme est parfaits tueurs islamiques  le califat global dans le monde entier  devenir parfait  l'étouffement contre  que tout autre la diversité! Diversité  Meurt en esclaves DHIMMI: à l'intérieur  la Ligue arabe tueurs nazis nouvelle ONU droits charia! vous apportez l'humanité au désespoir
HEUCHLER MÖRDER VERBRECHER PÄDOPHILER POLYGAMIST! SIE SIND DER ANTICHRIST! in der Tat Sie haben nicht: einen Modus dass Sie verwenden können: Intelligenz weil: alles: bereits etabliert: im Koran dann wie kommt die Scharia: Nationalsozialismus ist perfekte islamische Mörder: globalen Kalifats weltweit: perfekt geworden: ersticken gegen: als jede andere Vielfalt! Vielfalt: Stirbt in DHIMMI-Sklaven: innen: der Arabischen Liga neue UN Rechte SHARIAH Nazi-Mörder! Sie bringen Menschen zur Verzweiflung
منافق، قاتل، جرائم، قہقہوں پادوفالی! آپ کو منکرِ ہیں! درحقیقت کے طور پر، آپ کو نہیں: ایک موڈ جو آپ استعمال کرسکتے ہیں: انٹیلی جنس، کیونکہ: ہر چیز: پہلے ہی قائم کیا گیا ہے: قرآن پاک میں پھر کس طرح مہد آتا ہے: نازیت کامل اسلامی قاتل ہے: عالمی دنیا بھر میں خلافت: کامل بن گیا: گھٹن کے خلاف: کسی بھی دیگر تنوع سے زیادہ! تنوع: ذمّی غلاموں میں انتقال کر گئے: اندر: عرب لیگ، نئی اقوام متحدہ کے حقوق شریعت نازی قاتلوں! آپ مایوسی بنی نوع انسان کو لے کر آرہے ہیں
https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
L'ALTICRISTO MOGHERINI OBAMA IMPERIALISMO IDEOLOGIA GENDER SODOMA A TUTTI Secondo Hrw questa legge ha "di fatto legalizzato la Discriminazione contro gli omosessuali. ] QUESTA STORIA CHE: [ ha "di fatto legalizzato la Discriminazione contro gli omosessuali. ] DIMOSTRA DA SOLA CHE ORMAI LA RUSSIA è VITTIMA DI UNA CAMPAGNA DI CALUNNIE! PERCHé OGNI VIOLENZA HA UN NOME ED UN COGNOME NON UN GENERICO: ha "di fatto legalizzato la Discriminazione contro gli omosessuali. ] ] Legge anti-gay in Russia più violenze DICE UNA denuncia di Hrw MA INVECE è LUI HRW CHE DEVE ESSERE DENUNCIATO PER CALUNNIA.. FINCHé NON ESIBISCE LE PROVE DI QUELLO CHE HA DETTO.. è CHIARO OGNI PROPAGANDA OMESSUALISTA DEVE ESSERE VIETATA AGLI ADOLESCENTI.. QUINDI NON SI DEVE PIù DARE A QUESTA PERVERSIONE SESSUALE CONTRO NATURA UNA PUBBLICA RILEVANZA.. è CHIARO ANCHE IN QUESTO LA RUSSIA HA RAGIONE!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/15/legge-anti-gay-in-russia-piu-violenze_cd23df14-3034-4902-8704-83ade607d71f.html
Egidio Cavallini · Top Commentator · Verona
questa notizia è stata scelta dall'ansa in mancanza di aerei russi che sfiorano aerei pieni di bambini di sommergibili russi che si aggirano furtivamente sotto le coste svedesi di eserciti russi che invadono (nascostamente) altre nazioni.
Licio Abbrusci · Top Commentator
La chiesa ortodossa russa non ammette trasgressioni di questo genere...
Lera Krasnova · Top Commentator · Lavora presso Министерство Финансов РФ
cosa c'entra la democrazia o meno? la legge VIETA alle coppie omosessuali di fare la loro "propaganda" tra i minori entro i 15 anni. In poche parole se una coppia gay si avvicina al passeggio al parco ai minori a fare i discorsi sulla normalità di tale rapporto.....la attende la multa salata come minimum. Non vedo niente di male.
=======================
11110 fu un ordine esecutivo firmato il 4 giugno 1963 dal presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Esso delegava al segretario del tesoro USA il potere già attribuito al Presidente dall'Agricultural Adjustment Act del 1933 di emettere certificati argentei (silver certificates). QUINDI DI NON COMPRARE AD INTERESSE IL DENARO DA ROTHSCHILD SPA.. MA DI STAMPARSELO GRATUITAMENTE IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA COME DICE LA COSTITUZIONE: MA FU L'ULTIMA COSA CHE FECE!

la storia del RUBLO ci dimostra come: sono i salafiti sauditi massoni farisei Illuminati ad avere il controllo della finanza mondiale! .. quindi stanno intimidendo e ricattando Putin per lasciare sterminare il popolo sovrano dei russofoni! MA QUESTA è LA VERITà: NOI SIAMO GIà PRONTI PER LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. ROTHSCILD LA VUOLE E NOI NON POSSIAMO FARE NULLA PER EVITARLA.. PERCHé CERTO IN TALMUD FMI FED BCE SPA GMOS NON SI FERMERà FINCHé COME HA DICHIARATO: NON FARà DI TUTTO IL GENERE UMANO UN SOLO BRANCO DI SCHIAVI GOYM ECCO PERCHé ISRAELE CHE è LA SPERANZA DEL GENERE UMANO LA STESSA SPERANZA PER L'ISLAM DI POTER SOPRAVVIRE: DEVE ESSERE SOPPRESSO! Ucraina: Hollande tende la mano a Russia Se Mosca fa ciò che aspettiamo: E SI FA SODOMIZZARE NON CI SARà nessuna nuova sanzione anzi... SARà UNO SCHIAVO FELICE! 18 dicembre 2014 BRUXELLES 18 DIC - "Credo che se la Russia ci invia i segnali che ci aspettiamo non c'è motivo di nuove sanzioni ma anzi converrebbe al contrario cominciare a vedere come possiamo impegnarci ad andare verso una de-escalation": così il presidente francese Francois Hollande entrando al vertice europeo. Parole analogamente distensive erano venute poco prima dal premier italiano Matteo Renzi. Francois Hollande Matteo Renzi. coglioni Satana vi ha detto che IO ero troppo demoralizzato per reagire? MA UNIUS REI è METAFISICA: NON è UMORALITà PSICOLOGICA!

open letter a Papa Francesco [ io rischio di essere ucciso ogni giorno: da otto anni! e sarei già stato ucciso certamente se io non fossi il progetto politico: del Re di Israele e se non avessi potuto dimostrare di aver ssputo calpestare: nel nome di Gesù i Betlemme: tutti i poteri: occulti massonici e esoterici! ] otto anni fa io ho distrutto la mia azienda agricola ed io ho fatto un mutuo per 25 anni che è un sacrificio economico: di poco inferiore ai: 600.000 euro per: 1. soccorrere i martiri cristiani 2. fermare la usurocrazia del NWO che: è il furto: della nostra sovranità monetaria! 3. Quindi fermare la agenda del Talmud che distruggerà ISraele ed il Genere umano: 4. perché: è il satanismo ideologico e pratico dei giudei massoni e 5. tutti i satanismi: dalit goym dhimmi che hanno preso il controllo del potere: per colpa loro! 6. in questi 8anni: IO ho lavorato tutti i giorni: più di 8 ore al giorno... e poi perché i satanisti cannibali della CIA e tutti gli anticristi massoni farisei salafiti del mondo: possano essere soccorsi ed aiutati io devo avere: il mio Arcivescovo Mons FRANCESCO CACUCCI che lui mi deve perseguitare: ed infatti mi ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni senza comunicarmi le motivazioni che questo: è un atto di vero terrorismo e di intimidazione.. QUALCOSA CHE IL REGNO DI DIO NON POTREBBE MAI ACCETTARE! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion pace e gioia pace e benefratello. e detto da te ha un valore inestimabile! Madonna povertà ci disse: Benedica il Signore il vostro coraggio e il lavoro delle vostre mani. persone non capiscono che nella lode a Dio per ogni situazione della nostra vita anche spiacevole e nella Parola di Dio c'è il segreto della eternità e di ogni potenza divina nella vita del cristiano. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion
UniusRei3
www.youtube.com
160000christianmartyrs.blogspot.com I am the true cultural revolution: for the universal brotherhood: shalom + salam = blessings too! That whatever will coul...
ma io mi pulisco il culo con tutte le loro streghe voodoo demoni alieni magia nera poteri soprannaturali apparizioni dal nulla di qualsiasi diavoleria cose che: loro quando qualcuno: nella fede assume: i suoi diritti divini di Figlio di Dio: RIVESTITO DI CRISTO poi loro non possono fare più NULLA! infatti TU NON TROVERAI ALL'INFERNO NESSUN ALIENO E NEANCHE SATANA STESSO CHE SIA COSì SCEMO DA OSARE DI VENIRMI A TROVARE.. PERCHé SUL PIANO DELL'INVISIBILE IO SONO COME UN SOLE CHE DISINTEGRA OGNI COSA: DEL REGNO DI SATANA: CHE: POTESSE VENIRE IN CONTATTO CON ME! QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! le RELIGIONI SATANICHE: DI FARISEI MASSONI SAUDITI SALAFITI ISLAMICI: HANNO LEGITTIMATO: GOYM DALIT DHIMMI
QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente io ho dato loro il pretesto di potermi chiudere: i canali di youtube perché per difendere il genere umano: io ho caricato dei video che non sono i miei.. ma poi mi hanno distrutto: anche: alcuni dei miei siti blog: più antichi dove io avevo salvato le prove di questi miei dialoghi: con i satanisti della CIA e contro tutti coloro che avevano osato sfidarmi in youtube.. questi blog: mi vengono chiusi tutti le volte che io dico: "Elisabetta di Inghiletraa è Gezabele seconda: perché non si può rappresentare la massoneria e la Chiesa Anglicana: al tempo stesso per rubare il signoraggio bancario a tutti i popoli schiavi: nel Nuovo Ordine Mondiale!" e perché non mi chiudono qualche blog recente? no! mi cancellano i blog più antichi tutti chiusi con la calunnia che io sono stato violento" ma come? dove? quando? .. ma poi non dicono mai: ne in youtube: e neanche in google blogger quale è l'articolo che è stato censurato per chiudermi un blogger: di: 8 anni di lavoro (che racchiude testimonianze uniche circa tutti i crimini di Farisei talmud: Fmi FED BCE SPA Nuovo Ordine mondiale del loro dio gufo baal al bohemian grove ecc..) e che: porta le traccie di tutti i delitti del loro Nwo 322 Bush: che loro hanno pianificato di fare: contro: tutto il genere umano: sollevando i salafiti islamici shariah nazi Onu e tutta la loro Galassia Jihadista che loro fingono di combattere perché ne uccidono uno solo e poi ne finanziano 1000. di jihadisti islamici shariah culto: per il califfato mondiale.
ecco perché gli USA 322 si sono alleanti: con: la LEGA ARABA: shariah: il demonio allah: per fare uccidere tra: di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente il Direttore di youtube che io ho fatto licenziare che si è vantato con me di avere fatto chiudere("in my name") un milione di siti youtube tra cui il mio innocente "uniusrei2" perché io ero su https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion a tradurre molto lentamente il libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza"! così dopo 3 ore che io avevo tradotto il 70% circa del libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza" mi viene distrutto qquesto canale che conteneva in originale: tutti i video che io avevo fatto e che quindi non era mai stato punito in pecedenza in nessun modo! TANTO è GRANDE L'ODIO DI FARISEI SATANISTI: DEL TALMUD CONTRO IL NOSTRO RE SALOMONE!
Ovviamente 187AudoHostem che doveva avere un profilo: di Direttore Generale: di youtube profilo professionale: molto gentile magnanimo in realtà come tutti i satanisti partecipa a molti omicidi sull'altare di Satana lui era in precedenza Synnek1 Mistafield con tutte le decine di varianti di questo nome.. tutti canali che sono andati distrutti.. per convenienza e necessità! A QUESTO PUNTO: IO HO DIMoSTRATO CHE COME ERANO ASSASSINI bugiardi E CRIMINALI I DEMONI COSì UGUALMENTE LO ERANO I SATANISTI: farisei massoni salafiti ECCO PERCHé A QUESTO PUNTO SYNNeK1: DISSE A ME: "NOI SIAMO UNA LEGIONE: NOI NON PERDONIAmO NOI NON DIMENTICHIAMO" come se io ero un impiegato di: google e youtube che loro potevano intimidire.. ma QUESTA è LA VERITà NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO POTERI OCCULTI ED ESOTERICI ecco perché gli USA si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele..
===================
Obama nessun dittatore può censurarci perché noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana senza contare: tutti: in figli delle sataniste che noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. quando io conquistavo degli ASSET ( perché non è possibile sperare in una vittoria dialettica: contro: di me: Unius REI ): poi però io non sono sicuro che tutti questi ASSET venivano tutti assegnati ad Israele nel Governo Mondiale massonico di YouTube perché gli impiegati di google e di youtube erano terrorizzati dai sacerdoti di satana che hanno poteri soprannaturali occulti ed esoterici che poi sono sempre: gli impiegati della CIA perché il satanismo nel Nuovo Ordine Mondiale: è una componente: dal 32esimo al 30esimo livello: della Piramide massonica: degli Illuminati: cioè quella parte invisibile: dell'occhio di Lucifero che: presiede al controllo dei Governi: e al Controllo: della Banca Mondiale Spa Fondo Monetario: Spa Rothschild! https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Ovviamente: questi scontri violenti intellettuali e spirituali: io li ho vissuti su:
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
ma dopo che: lo Spirito Santo ha distrutto l'equilibrio mentale di: 187AudioHostem poi è da oltre un anno: che: Bush 322 Kerry: hanno ordinato di isolarmi e quindi più nessuno ha osato venire a sfidarmi in qualche modo!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
OBAMA è UN DEFICIENTE! è PROPRIO LUI IL PUPAZZO HOLLYWOOD DELLA PEGGIORE DITTATURA REGIME MASSONICO DI USURAI SATANISTI FARISEI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
Benjamin Netanyahu .. NON è COLPA MIA se ogni tanto io mi ricordo di quello che io ho fatto tra i satanisti: cannibali del Governo massonico mondiale di youtube: A.I. Biologia sintetica: DATAGATE Gmos aliens abductions agenda talmud: satana micro-chip a tutti! Poiché io ho sempre vinto ogni forma di scontro sempre ogni giorno E QUESTe sconfitte sono STATe TROPPO UMILIAnTi PER TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO LA SVENTURA DI VOLER FARE I MIEI NEMICI.. poi tu devi sapere che tutti i Governi istituzioni internazionali hanno comprato le azioni in youtube! Quindi se loro devono decidere di: chiudere un canale: ad Unius REI oppure: c'è una altra questione delicata o importante poi ci deve essere almeno una maggioranza relativa per prendere una qualche decisione!
Così se noi immaginiamo che la LEGA ARABA nazi shariah ha un 30% di azioni in youtube ed il satanismo CIA Onu: sistema massonico ha un altro 40% di azioni... poi con uno scontro: contro di me (e c'era sempre il cretino di turno che pensava di potermi vincere in un pubblico dibattimento) ma poiché: io risultavo sempre vincente: in ogni scontro POI satanisti ed islamici perdevano: OGNI TANTO un certo numero di azioni che passavano AD ARRICCHIRE IL PORTAFOGLIO DI coloro di cui: io avevo assunto la LORO rappresentanza quindi IsRaele e ISTITUZIONi DI: cristiani si sono avvantaggiati delle mie vittorie.. ED è IN QUESTO MODO CHE I CANNIBALI DELLA CIA SONO QUASI STATI CACCIATI DA YOUTUBE.. INFATTI ANCHE LO STESSO DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE: OGGI 187AUDIOHOSTEM è STATO LICENZIATO! POI I POTERI occulti e massonici del Nwo hanno quasi reso impossibile la comunicazione delle persone in youtube.. e sono state inutili tutte le proteste in tutto il mondo perché per ogni nuovo layout peggiorava sempre di più la capacità di poter comunicare tra di noi! ROTHSCHILD 322 BUSH SONO DEI COGLIONI PERCHé NON è POSSIBILE POTER FERMARE LA METAFISICA DI UNIUS REI!

amica dice: " Grazie per ciò che mi hai inviato...poi lo leggerò con calma.
Intanto chiedo preghiere....poichè per me è un periodo molto brutto....!!!
[[ risposta ]]
SO CHE NON è ISTINTIVO.. MA SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMAda questa situazione! tutto il tuo debito male vergogna.. è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
===================
Antonio Amato https://www.facebook.com/frenkildiavolo https://www.facebook.com/daniel.kilbert.1 Benjamin Netanyahu -- IO SPERAVO CHE I NOSTRI EBREI: SI SAREBBERO RIBELLATI AL SATANISMO DEI FARISEI ROTHSCHILD: Spa Banca Mondiale LaVey 322 Kerry (la schiavizzazione dei popoli: con il furto della loro sovranità monetaria ed il plagio massonico della Politica) PER NON FINIRE: DI NUOVO IN UN INFERNO DI GUERRA MONDIaLE TUTTI AD UN solo Campo di concentramento di: BUSH 666 Auschwitz NWO; FMI.. questa è la verità i Farisei Talmud se possono rendono colpevoli criminali i governi e poi massacrano i popoli: e rubano loro la sovranità monetaria: questa è la Agenda Talmud: in Iraq e Iran Cina e Russia ed io speravo che gli ebrei ricchi: mi potevano seguire.. ma per colpa di Abd Allah dell'Arabia Saudita Āl Saʿūd. King Abdullah Commander of Saudi Arabian National Guard non lo hanno voluto fare oppure non lo hanno potuto fare: tutti fare PERCHé PER GLI ISLAMICI è GIUSTA UNA GUERRA MONDIALE PER POTER CONQUISTARE IL MONDO.. SOPRATTUTTO SE GLI INFEDELI (ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI) SI UCCIDONO TRA DI LORO E RENDONO L'OPERAZIONE SHARIAH CALIFFATO MONDIALE PIù FACILE ed adesso FARISEI ILLUMINATI accerchiano la Russia (che ha ragione al 100%) per annetterla al sistema massonico bildenberg... ma questo non avverrà quindi non esiteranno a distruggere il genere umano in realtà se volessero loro potrebbe risolvere: i problemi del mondo(che: loro hanno cuasato) rapidamente! Ma i goym senza genealogia paterna sono gli schiAvi animali dalla forma umana di cui non si deve avere pietà perché sono stati creAti dal gufo dio per essere sfruttati e per essere distrutti.. ED ADESAO IO VI DEVO VEDER MORIRE PERCHé IO SONO IMMORTALE ED IO SARò SEMPRE QUì PERCHé IO HO PROMESSO A DIO DI ROVESCIARE IL NWO SHARIAH ONU! https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/18/israele-il-53-non-vuole-piu-netanyahu_785a79f0-580a-44f3-a43e-63e639b2be0a.html open letter a Papa Francesco [ io rischio di essere ucciso ogni giorno: da otto anni! e sarei già stato ucciso certamente se io non fossi il progetto politico: del Re di Israele e se non avessi potuto dimostrare di aver sasputo calpestare: nel nome di Gesù i Betlemme: tutti i poteri: occulti massonici e esoterici! ] otto anni fa io ho distrutto la mia azienda agricola ed io ho fatto un mutuo per 25 anni che è un sacrificio economico: di poco inferiore ai: 600.000 euro per: 1. soccorrere i martiri cristiani 2. fermare la usurocrazia del NWO che: è il furto: della nostra sovranità monetaria! 3. Quindi fermare la agenda del Talmud che distruggerà ISraele ed il Genere umano: 4. perché: è il satanismo ideologico e pratico dei giudei massoni e 5. tutti i satanismi: dalit goym dhimmi che hanno preso il controllo del potere: per colpa loro! 6. in questi 8anni: IO ho lavorato tutti i giorni: più di 8 ore al giorno... e poi perché i satanisti cannibali della CIA e tutti gli anticristi massoni farisei salafiti del mondo: possano essere soccorsi ed aiutati io devo avere: il mio Arcivescovo Mons FRANCESCO CACUCCI che lui mi deve perseguitare: ed infatti mi ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni senza comunicarmi le motivazioni che questo: è un atto di vero terrorismo e di intimidazione.. QUALCOSA CHE IL REGNO DI DIO NON POTREBBE MAI ACCETTARE! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion
Conversazione iniziata Giovedì
PastorSsebowa David
18/12/2014 23.05
PastorSsebowa David

Lodate il Signore mio Dio mio caro amico vi ringrazio molto per l'amicizia che Dio benedica il vostro buon cuore vi considero tanto una benedizione per incontrare un meraviglioso servo di Dio come voi e prego per la comunione beata. Il mio sito pagina ministero. //www.facebook.com/AriseandShineChristianCenter https://www.facebook.com/kitebilightsecschool e e https://www.facebook.com/AriseFoundationUganda AriseandShineChristianCenter
AriseandShineChristianCenter
Praise God Arise and Shine Christian Center is a Pentecostal church situated in the suburbs of Kampala 4kms from the city center of Kampala the capital
Chiesa/organizzazione religiosa: Piace a 292 persone
18/12/2014 Lorenzo Scarola
BLESSINGS TOO
PastorSsebowa David
18/12/2014 23.09
PastorSsebowa David
Amen thank you my dear beloved brother Lorenzo in Christ
======================
https://www.facebook.com/lorenzo.scarola/posts/10203202445245204?comment_id=10203202497606513&offset=0&total_comments=15&notif_t=share_comment ISLAMICI IN SIRIA
di: Khurram Shahzad
===================
Buongiorno che sia pieno di quella pace e gioia che si ha dopo aver riposato con L abbraccio di Maria la nuova giornata sia piena di speranza serenità gioia sorrisi e AMORE
grazie alberto anche per te santa domenica
Emanuele Pozzolo - Verso una nuova destra ... io non riesco a trovare un recapito telefonico del tuo partito a cui io voglio tesserarmi io sono a BARI.. e per 3 anni non sono riuscito a mettermi in contatto con Magdi Allam e non riuscito ad iscrivermi al suo pertito perché la CIA e i suoi datagate poteri NWO me lo rendono impossibile!
https://www.facebook.com/pages/Emanuele-Pozzolo-Verso-una-nuova-destra/198996806787805?ref=profile
Emanuele Pozzolo - Verso una nuova destra
Giovedì 20:49
11110 fu un ordine esecutivo firmato il 4 giugno 1963 dal presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Esso delegava al segretario del tesoro USA il potere già attribuito al Presidente dall'Agricultural Adjustment Act del 1933 di emettere certificati argentei (silver certificates). QUINDI DI NON COMPRARE AD INTERESSE IL DENARO DA ROTHSCHILD SPA.. MA DI STAMPARSELO GRATUITAMENTE IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA COME DICE LA COSTITUZIONE: MA FU L'ULTIMA COSA CHE FECE!
la storia del RUBLO ci dimostra come: sono i salafiti sauditi massoni farisei Illuminati ad avere il controllo della finanza mondiale! .. quindi stanno intimidendo e ricattando Putin per lasciare sterminare il popolo sovrano dei russofoni! MA QUESTA è LA VERITà: NOI SIAMO GIà PRONTI PER LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. ROTHSCILD LA VUOLE E NOI NON POSSIAMO FARE NULLA PER EVITARLA.. PERCHé CERTO IN TALMUD FMI FED BCE SPA GMOS NON SI FERMERà FINCHé COME HA DICHIARATO: NON FARà DI TUTTO IL GENERE UMANO UN SOLO BRANCO DI SCHIAVI GOYM ECCO PERCHé ISRAELE CHE è LA SPERANZA DEL GENERE UMANO LA STESSA SPERANZA PER L'ISLAM DI POTER SOPRAVVIRE: DEVE ESSERE SOPPRESSO! Ucraina: Hollande tende la mano a Russia Se Mosca fa ciò che aspettiamo: E SI FA SODOMIZZARE NON CI SARà nessuna nuova sanzione anzi... SARà UNO SCHIAVO FELICE!
18 dicembre 2014 BRUXELLES 18 DIC - "Credo che se la Russia ci invia i segnali che ci aspettiamo non c'è motivo di nuove sanzioni ma anzi converrebbe al contrario cominciare a vedere come possiamo impegnarci ad andare verso una de-escalation": così il presidente francese Francois Hollande entrando al vertice europeo. Parole analogamente distensive erano venute poco prima dal premier italiano Matteo Renzi. Francois Hollande Matteo Renzi. coglioni Satana vi ha detto che IO ero troppo demoralizzato per reagire? MA UNIUS REI è METAFISICA: NON è UMORALITà PSICOLOGICA!
open letter a Papa Francesco [ io rischio di essere ucciso ogni giorno: da otto anni! e sarei già stato ucciso certamente se io non fossi il progetto politico: del Re di Israele e se non avessi potuto dimostrare di aver ssputo calpestare: nel nome di Gesù i Betlemme: tutti i poteri: occulti massonici e esoterici! ] otto anni fa io ho distrutto la mia azienda agricola ed io ho fatto un mutuo per 25 anni che è un sacrificio economico: di poco inferiore ai: 600.000 euro per: 1. soccorrere i martiri cristiani 2. fermare la usurocrazia del NWO che: è il furto: della nostra sovranità monetaria! 3. Quindi fermare la agenda del Talmud che distruggerà ISraele ed il Genere umano: 4. perché: è il satanismo ideologico e pratico dei giudei massoni e 5. tutti i satanismi: dalit goym dhimmi che hanno preso il controllo del potere: per colpa loro! 6. in questi 8anni: IO ho lavorato tutti i giorni: più di 8 ore al giorno... e poi perché i satanisti cannibali della CIA e tutti gli anticristi massoni farisei salafiti del mondo: possano essere soccorsi ed aiutati io devo avere: il mio Arcivescovo Mons FRANCESCO CACUCCI che lui mi deve perseguitare: ed infatti mi ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni senza comunicarmi le motivazioni che questo: è un atto di vero terrorismo e di intimidazione.. QUALCOSA CHE IL REGNO DI DIO NON POTREBBE MAI ACCETTARE! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion pace e gioia pace e benefratello. e detto da te ha un valore inestimabile! Madonna povertà ci disse: Benedica il Signore il vostro coraggio e il lavoro delle vostre mani. persone non capiscono che nella lode a Dio per ogni situazione della nostra vita anche spiacevole e nella Parola di Dio c'è il segreto della eternità e di ogni potenza divina nella vita del cristiano. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion
UniusRei3
===============
Antimo Marandola Conversazione iniziata 13 ottobre
 Lorenzo Scarola
13/10/2014 19.15 ti posso incoraggiare a parlare con me? Se non hanno potuto fare del male a me che svolgo questo ministero da 7 anni in mezzo al satanismo istituzionale? POI NON POTREBBERO MAI TOCCARE I MIEI AMICI! SI IO HO UNA FEDE CHE BASTA A SE STESSA PER REALIZZARE ANCHE IL REGNO DI ISRAELE DOPO LA TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. ma se tu non vuoi vedere bruciare il mondo? forse noi qui in facebook noi dobbiamo fare una fratellanza universale tra di noi in tutti i popoli del mondo!
Non puoi rispondere a questa conversazione.
===========================
amica dice: " Grazie per ciò che mi hai inviato...poi lo leggerò con calma. Intanto chiedo preghiere....poichè per me è un periodo molto brutto....!!!
[[ risposta ]] SO CHE NON è ISTINTIVO.. MA SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMAda questa situazione! tutto il tuo debito male vergogna.. è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
====================
https://plus.google.com/b/107944026743072245884/103050375910627921024/posts
Giuseppe Abbruzzese
IHatenewLayout I am still here
===================================
Benjamin Netanyahu ]] SI STANNO PREPARANDO A LANCIARE: NUOVAMENTE: I MISSILI BALISTICI SHARIAH! PERCHé Abd Allah dell'Arabia Saudita Āl Saʿūd. King Abdullah SHARIAH HA GIURATO ED HA DETTO: " IO TASFORMERò LA VITA DEGLI ISRAELIANI IN UN INFERNO!" [[ FINO A CHE PUNTO I POLITICI MASSONI DI ROTHSCHILD POSSONO ESSERE I TRADITORI DI ISRAELE? ]] [ IL BALLETTO TEATRINO: FMI-NWO SHARIAH ONU DELLA MORTE: Lega araba e Usa: sì a tregua egiziana. Pressioni su Israele e Hamas per un cessate il fuoco ] GAZA 14 DIC - L'impegno solenne di Hamas SHARIAH di ''liberare migliaia di prigionieri reclusi in Israele nonché la moschea al-Aqsa SHARIAH di Gerusalemme'' è stato annunciato da un esponente di Hamas SHARIAH al termine di una grande sfilata organizzata nelle vie di Gaza dalla sua ala militare Brigate Ezzedin al-Qassam SHARIAH alla presenza di 20 mila persone SHARIAH. Nei comizi gli oratori SHARIAH hanno avuto parole particolari di ringraziamento all' Iran SHARIAH per il suo contributo ''alla resistenza armata SHARIAH''.
Gaza SHARIAH: Hamas daremo lezione a Israele - Mondo
Braccio armato Hamas SHARIAH dice no alla tregua - Medio Oriente
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/14/hamas-libereremo-detenuti-in-israele_614f3438-5ee3-4ee8-afd9-f0a8e46922a4.html
GAZA 15 LUG - Il braccio armato del movimento islamista palestinese Hamas le Brigate Ezzedin al-Qassam hanno rifiutato oggi la proposta egiziana di cessate il fuoco minacciando di "inasprire" ulteriormente il conflitto con Israele. "Se il contenuto di questa proposta è quel che sembra si tratterebbe di una resa e noi la rigettiamo senza appello" affermano le Brigate in un comunicato. "La nostra battaglia contro il nemico si intensificherà" aggiungono.

Nicola Nick Carter Cartacci · Top Commentator · Facoltà di Fisica
Israele ha sospeso gli attacchi dalla 9 di stamattina Hamas no...infatti continua il lancio anche contro al centrale nucleare di Dimona...ma c'è ancora qualcuno che piange sulla triste sorte dei palestinesi che in effetti sono messi male: ostaggio dei pasciuti capi di Hamas al sicuro nei loro bunker pieni di razzi e adesso pure droni..quanto costa un drone? Quanti bambini palestinesi di potevano curare e sfamare?
=======================
non esistono alieni nello spazio esterno: che: non siano usciti dal nostro pianeta (PROGETTO TALMUD SEGRETO: IL GOLEM): si tratta di BIOLOGIA SINTETICA: A.I. GMOS INTELLIGENZA ARTIFICIALE ALIENA GOOGLE 666 YOUTUBE! TUTTO INTERNET è UNA SOLA ENTITà: SIMBIOTICA COLLETTIVA: DI PERSONE ANIME DANNATE E DEMONI ALIENI: CON UN CORPO BIOLOGICAMENTE MODIFICATO: QUESTO è IL NUOVO ORDINE MONDIALE GIà PRONTO DA METTERE A DISPOSIZIONE DELL'ANTICRISTO! MA NON CREDO CHE POTREBBE APPARIRE UN ANTICRISTO OGGI PERCHé LUI NON POTREBBE AFFRONTARMI IO SONO UNIUS REI!
Personalmente credo che nel grandioso disegno della creazione il nostro Dio Padre onnipotente abbia diffuso il seme della vita ovunque nell'universo riflettendo la sua generosa e sconfinata luce d'amore fino alle estremità del creato pero' noi Cristiani dobbiamo focalizzare la nostra attenzione sulla bussola infallibile che Egli ha voluto donarci ossia la sua Parola che sta scritta sulla Bibbia la quale oltre che fungere da guida per il cammino dalla terra al cielo per ogni credente soprattutto narra la meravigliosa storia d'amore tra Dio e gli uomini e dalla genesi alla discesa della Gerusalemme celeste non vi e' nessun riferimento dato agli uomini riguardo la vita extraterrestre; questo deve farci comprendere che per la nostra permanenza su questa terra e per il percorso di salvezza che stiamo affrontando non è stabilito che creature esterne abbiano contatti con Noi; pertanto fratelli non lasciamoci sviare ne ingannare da false aspettative di una vita migliore su questo mondo poiche' sta scritto che questa terra con tutto ciò che contiene incluse le sue opere inique passera' lasciando posto al Regno di Dio il quale per il suo Popolo ha destinato Nuovi cieli e nuova terra.
(apocalisse 211-5)
1. Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra perché il primo cielo e la prima terra erano passati e il mare non c'era più. 2. E io Giovanni vidi la santa città la nuova Gerusalemme che scendeva dal cielo da presso Dio pronta come una sposa adorna per il suo sposo. 3. E udii una gran voce dal cielo che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Ed egli abiterà con loro; e essi saranno suo popolo e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. 4. E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte né cordoglio né grido né fatica perché le cose di prima son passate». 5 . Allora colui che sedeva sul trono disse: «Ecco io faccio tutte le cose nuove».
 =================
Generazione Porno 11 dicembre 2014 SPAZIO GIOVANI OCCHIO. Davanti agli schermi del computer di tutto il mondo si sta svolgendo un vero esperimento a lungo termine. Un esperimento drammatico che viene sottovalutato: cosa succede se milioni di persone che hanno quasi dappertutto accesso ad internet consumano pornografia? Un questionario online della società scientifica sociale per la ricerca sessuale ha scoperto che nel anno 2010 circa il 60% degli uomini e il 10% delle donne ha usato giornalmente o almeno settimanalmente pornografia. Circa un terzo delle ragazze e dei ragazzi hanno visto immagini o film pornografici già all'età di 11 anni; mentre all'età di 17 anni si arriva al 93% dei ragazzi e l'80% delle ragazze. L'8 % dei ragazzi e l'1% delle ragazze usano pornografia regolarmente. Un quarto delle domande fatte ai motori di ricerca riguarda la pornografia- si tratta di 68 milioni di persone ogni giorno. Appartieni anche tu a questo gruppo di persone? Alcuni assistenti sociali hanno notato le conseguenze della perdita dei valori sessuali. Riferiscono di ragazze quattordicenni che si prestano per sesso di gruppo altri raccontano di aggressioni e abusi sessuali durante l'età infantile. Salgono a galla casi del genere quando si parla con terapeuti "Ho trattato diverse donne traumatizzate che sono state violentate dai loro stessi fratelli dopo ripetuto uso di pornografia anche in casi dove i fratelli hanno vissuto in delle buone famiglie". Una psicologa ha raccontato questa storia: Una madre trovò nel browser di internet 30 ricerche su "Gli adolescenti nell'Hardcore il migliore sesso violento il sesso duro".
Suo figlio di nove anni le aveva cercate su internet mentre lei stava facendo la spesa. Anche se i genitori gli avevano parlato in modo chiaro e sensibile lo colsero successivamente sul fatto mentre costringeva sessualmente sua sorella più piccola." "Certo tutti hanno guardato almeno una volta del materiale porno ma cosa c'è di male?" potresti pensare adesso. Ma quanto velocemente si guardano pagine del genere su internet e alla fine si va a finire sulla pornografia violenta e sul porno hard? L'esempio migliore è il quarantacinquenne Sergio che ha lavorato nel campo della tecnologia informatica che ha ricevuto dei link da un suo collega per pagine di sesso duro e violento con il commento "Questo riscalderà e rianimerà il vostro matrimonio". Divenne presto fortemente coinvolte anche se in realtà detestava quelle cose. "Per me si apri un nuovo mondo" disse. Sergio entrò nel campo della Sodomia e entrò ben presto in contatto con altri utenti. In questo modo l'ultima resistenza si ruppe. Il risultato di tutto ciò fu che non cercava più sua moglie il rapporto si distrusse e lui perse il suo posto di lavoro. L'amico aveva mentito. Il suo matrimonio non si era rianimato ma fu solo rovinato per sempre! Molti giovani dicono che è una sorta di prova per il loro coraggio entrare in siti del genere ma in realtà ritengono queste pagine assolutamente schifose. Ma quanto velocemente si può scivolare in trappole profonde.
Sicuramente adesso stai pensando: "Questo è un caso estremo". Forse hai ragione non tutti cadono così in basso ma dovresti comunque riflettere in anticipo su quali pagine guardi e visiti perché non solo le immagini e film su internet non si possono più cancellare ma soprattutto queste immagini rimangono per sempre nella tua memoria e cosi possono aprire porte per ulteriore pornografia. Ti porta alla fine alla dipendenza della pornografia. Quindi stai ben attento a ciò che guardi con i tuoi occhi perché sono la finestra del tuo cuore. Anche tra psichiatri è ormai diventato indiscusso il fatto che un elevato uso di pornografia su internet nella maggior parte delle persone può portare a dipendenza. La pornografia si può paragonare al consumo di alcool si inizia piano piano e si aumenta il consumo fino a che diventa un'abitudine. Sono convinto che la pornografia rovini la vera sessualità. Non lo dico solamente come un cristiano credente molti pedagoghi e psichiatri hanno la stessa convinzione e ci avvertono: "Attenzione l'uso di pornografia può nuocere alla vostra salute sessuale". Il sesso virtuale "programma" la nostra mente e il nostro corpo in modo sbagliato chi inizia a farne uso troppo presto ha difficoltà con l'esperienza del piacere reale. I problemi iniziano spesso ai 25 anni di età è a quell'età che molti di coloro che usano molta pornografia si rendono conto di essere diventati impotenti. Ultimamente mi ha scritto un ragazzo su internet di diciassette anni chiedendomi aiuto. Era entrato nella rete pornografica su internet e non riusciva più a uscirne. La cosa peggiore era che non era più in grado di costruire dei normali rapporti con delle donne.
Attraverso la sovra stimolazione che riceveva dai film che guardava su internet è stato emozionalmente completamente derubato e poteva trattare solo con difficoltà la tematica della sessualità. Evidentemente non bisogna essere per forza credenti in Dio per rendersi conto cosa la pornografia provoca a lungo termine sulle persone. Molti scienziati stanno molto attenti e non vogliono specificare questi aspetti per non dare l'impressione di essere all'antica e comunque condizionati. La Parola di Dio però ci mostra chiaramente quali sono le conseguenze della pornografia: danni devastanti a lungo termine per il nostro corpo in questa vita e per la nostra anima per sempre. Per questo la bibbia ci avverte di non iniziare nemmeno con queste cose. La soluzione a questo problema è un matrimonio d'amore e di fedeltà nella quale l'uomo e la donna vivono la loro sessualità. La bibbia ha molto da dire sul tema della sessualità. Ecco un piccolo assaggio: Trova gioia nella sposa della tua gioventù… le sue carezze t'inebrino in ogni tempo e sii sempre rapito nell'affetto suo. Perché figlio mio ti innamoreresti di un'estranea e abbracceresti il seno della donna altrui? Infatti le vie dell'uomo stanno davanti agli occhi del Signore egli osserva tutti i suoi sentieri. L'empio sarà preso nelle proprie iniquità tenuto stretto dalle funi del suo peccato. Egli morirà per mancanza di correzione andrà vacillando per la grandezza della sua follia. Proverbi 518-23 Ma la cosa più importante è il rapporto con Gesù Cristo è questo rapporto che ti darà quello che il tuo cuore veramente desidera.
http://www.notizievangeliche.com/generazione-porno/
Tratto da: http://www.soulsaver.it/
===============================
Afghanistan bilancio di 13 anni di guerra
7 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI il vertice dei ministri degli Esteri della Nato (1 e 2 dicembre 2014) ha segnato di fatto la fine della lunghissima missione Isaf in Afghanistan e l'inizio di Resolute Support un'altra missione militare internazionale questa volta non di combattimento ma di addestramento e sostegno delle truppe dell'esercito nazionale afgano.
Le forze Nato vengono ridotte a 12mila uomini (9800 dei quali sono statunitensi l'Italia partecipa con un contingente di 800 militari) basate a Kabul e in altri quattro presidi periferici: Mazar-e Sharif Herat (dove saranno dislocati ancora gli italiani) Kandahar e Jalalabad. La scadenza della missione Isaf può essere letta come la fine della più lunga guerra mai combattuta dagli Stati Uniti e dai suoi alleati europei: 13 anni di conflitto a bassa intensità contro i guerriglieri talebani dal 2001 ad oggi. I caduti da parte della Coalizione sono quasi 3400 quelli delle truppe regolari afgane circa 10mila non esistono stime attendibili sulle perdite subite da Al Qaeda e dai talebani i civili morti in guerra sono dai 18mila ai 20mila a seconda delle stime.
Ne è valsa la pena? La guerra è iniziata come risposta diretta all'attacco di Al Qaeda al cuore dell'America: gli attentati alle Torri Gemelle e al Pentagono dell'11 settembre 2001 un'operazione di megaterrorismo organizzata e pianificata dalle valli afgane in cui operavano Bin Laden e la struttura centrale di Al Qaeda. Il conflitto in Afghanistan una volta scacciati dal potere i talebani e colpita duramente Al Qaeda si è trasformato quasi da subito in una missione di "nation building": aiutare il nuovo governo afgano a ristabilire il controllo sul territorio permettere una transizione pacifica verso la democrazia e impedire che i talebani o altri gruppi fondamentalisti islamici potessero riconquistare il potere. E qui iniziano le difficoltà perché se è facile misurare il successo di una missione di "regime change" (l'obiettivo era scacciare i talebani dal potere ed è stato raggiunto) più difficile è misurare il successo di una missione di "nation building".
Considerando che l'Afghanistan è un paese ancora altamente instabile la missione Isaf viene solitamente letta come un fallimento. L'esperienza di questa ultima settimana ha dimostrato che la frequenza degli attentati talebani non solo non diminuisce ma è in crescita. Gli jihadisti hanno iniziato a colpire punti nevralgici nel centro di Kabul e dentro Camp Bastion una delle principali basi passate dagli americani all'esercito afgano. Si può comunque vedere anche il bicchiere mezzo pieno. E' infatti vero che il Paese è ancora instabile ma la transizione democratica verso un nuovo governo è stata completata con l'elezione del nuovo presidente Ashraf Ghani quale successore del primo presidente Hamid Karzai. Il processo avrebbe potuto fallire nel momento in cui lo sfidante di Ghani Abdullah Abdullah ha denunciato frodi elettorali. La disputa è durata fino a settembre ma da due mesi il presidente Ghani è ufficialmente riconosciuto quale capo di Stato e il parlamento è sulla via dell'approvazione di un governo di unità nazionale. "I progressi di questi anni sono notevoli – dice il segretario di Stato Usa John Kerry in conferenza stampa a Bruxelles – questo pomeriggio (al summit dei ministri degli Esteri ndr) abbiamo ascoltato sia il presidente Ghani che Abdullah Abdullah parlare con gli stessi argomenti mirare allo stesso futuro per il popolo afgano. Questo è il primo trasferimento di potere pacifico in un sistema democratico in tutta la storia dell'Afghanistan. Non è un successo da poco. Così come non possiamo sottovalutare il successo della formazione di un governo di unità nazionale".
Per quanto riguarda la sicurezza il bicchiere mezzo pieno è il nuovo esercito afgano. Quanto sarà pronto a sostenere la guerriglia talebana da solo e senza il sostegno di truppe combattenti della Nato? La prima risposta ci viene da una fonte ufficiale della Nato: le nuove forze di sicurezza afgane siano numericamente il doppio rispetto alle forze Isaf nel momento del loro maggior impegno dunque sono perfettamente in grado di tenere sotto controllo tutte le province. Numericamente. Ma il morale e l'affidabilità? "Il nostro apparato di sicurezza è molto giovane ma è una forza critica – assicura il presidente Ghani durante il vertice dei ministri Nato – E' continuamente cresciuta da una piccola divisione fino diventare una grande forza professionale pienamente operativa. Ho avuto il privilegio di guidare la transizione della sicurezza (dall'Isaf all'esercito nazionale) e conosco bene il livello di preparazione di soldati sottufficiali e ufficiali avendo visitato caserme centri di addestramento e basi militari in tutte le province del Paese. Il fiore della nostra nazione sta combattendo in uniforme per costruire una nuova nazione". Solo retorica di un neo-eletto presidente? La fonte Nato ci spiega che dopo un decennio di formazione le forze armate e la polizia locali hanno conquistato la fiducia della popolazione. I civili afgani insomma vedono nel soldato e nel poliziotto delle figure affidabili pronti a sacrificare la loro vita per proteggere la sicurezza della popolazione. Questa impressione ci viene confermata anche da due giornalisti afgani presenti a Bruxelles per coprire l'incontro. Entrambi ci dicono che sia la polizia che l'esercito sono visti come corpi sani della società pronti al sacrificio per compiere la loro missione.
Il livello di sicurezza in ogni caso è ancora molto basso. Una giornalista afgana basata a Bruxelles ci spiega come sia ancora impossibile spostarsi in auto da una città all'altra perché le strade sono pericolosissime. Un'imboscata o un attentato sono sempre dietro l'angolo. "Gli Stati Uniti l'Europa il Giappone l'Australia e altri Paesi che hanno partecipato alla missione sono stati salvati da ulteriori massicci atti di terrorismo grazie a Dio – dice Ghani nella sua relazione – Ma il nostro popolo tutto il nostro popolo civili e militari in tutti i luoghi pubblici nelle moschee e nei mercati nelle strade e nelle scuole è continuamente esposto a vili attacchi di un terrorismo ormai divenuto routine. Raccogliere i corpi dei bambini assassinati in un campo di gioco o parlare con il padre di una ragazza fatta esplodere nella sua scuola vuol dire vivere tutti i giorni la morte dei valori di pace e tolleranza della società musulmana". Kabul stessa non è affatto sicura. "Alla mattina sappiamo sempre quanti usciranno di casa per andare a lavorare o a studiare ma non sappiamo mai quanti ne torneranno vivi" ci spiega un altro giornalista afgano. La fonte ufficiale della Nato ci spiega comunque che il numero degli attentati dei talebani non cala ma gli stessi talebani non riescono a consolidare la presa su alcun territorio. Quanto a una possibilità di ritorno dei talebani al potere "poteva essere un'ipotesi realistica fino cinque o sei anni fa ma ora non più – ci spiega la fonte Nato – il loro momento è passato ora la popolazione è molto cambiata non vuole più tornare indietro e bruciare tutti i progressi conquistati".
E se alla fine della missione Isaf dovesse scoppiare una nuova guerra civile? "Dipende solo se si consolida un governo di unità nazionale. Se l'unità tiene il rischio non sussiste – ci spiega un giornalista della Tv afgana – solo se il governo dovesse dividersi in fazioni contrapposte allora le milizie delle due parti inizierebbero a combattere. In quel caso rischieremmo una nuova guerra civile". E solo in quel caso i talebani potrebbero sfruttare la divisione dei loro nemici per passare di nuovo all'offensiva. Non è neppure possibile fare un paragone diretto con la situazione del 1989: quando i sovietici si ritirarono dopo dieci anni di occupazione immediatamente dopo scoppiò la guerra civile e cinque anni dopo i talebani presero il potere. Ma questo fu possibile perché nel 1989 l'Unione Sovietica stessa stava collassando e non era più in grado di fornire alcun tipo di aiuto al governo locale (che allora era comunista e filo-sovietico). La Nato al contrario manterrà una sua forte presenza sul territorio con 12mila uomini. Gli Usa oltre a partecipare alla missione Resolute Support manterranno anche una piccola forza combattente con funzioni anti-terrorismo. Come ci spiega l'ambasciatore statunitense alla Nato Douglas Lute poi tutte le truppe Nato avranno una piena capacità di difesa potranno colpire anche preventivamente ogni minaccia a loro rivolta anche avvalendosi dell'appoggio aereo. Di fatto l'intervento cambia faccia ma non finisce qui.
di Stefano Magni
Tratto da: http://www.lanuovabq.it/
=============================
AriseandShineChristianCenter said: "Lodate il Signore mio Dio mio caro amico vi ringrazio molto per l'amicizia che Dio benedica il vostro buon cuore vi considero tanto una benedizione per incontrare un meraviglioso servo di Dio come voi e prego per la comunione beata. Il mio sito pagina ministero. //www.facebook.com/AriseandShineChristianCenter https://www.facebook.com/kitebilightsecschool e e
https://www.facebook.com/AriseFoundationUganda

https://www.facebook.com/lorenzo.scarola/posts/10203202445245204?comment_id=10203202497606513&offset=0&total_comments=15&notif_t=share_comment ISLAMICI IN SIRIA di: Khurram Shahzad
SI è COSì. noi ce ne andimo da questo mondo e li lasciamo bruciare tutti? VUOI VERAMENTE CHIUDERE LA STORIA DEGLI UOMINI? ]]
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david AriseandShineChristianCenter said: "Lodate il Signore mio Dio mio caro amico vi ringrazio molto per l'amicizia che Dio benedica il vostro buon cuore vi considero tanto una benedizione per incontrare un meraviglioso servo di Dio come voi e prego per la comunione beata. Il mio sito pagina ministero. https://www.facebook.com/pastorssebowa.david
==========
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=450217268449574&set=a.278890392248930.1073741829.100003839144867&type=1
ISLAMICI IN SIRIA di: Khurram Shahzad
========================
AriseandShineChristianCenter said: "Saluti fratello Lorenzo io sono così paura di tutti questi orribili: gli atti Satana: sta facendo per favore puoi spiegare a me: queste cose piano piano: in poche battute? oh sì posso capire il mio: fratello mio fratello mi permetta di dirle che NOI stiamo vivendo nelle ultime ore: Gesù sta rompendo le porte del cielo: molto presto oh mio Dio: ero così triste in quel video: per vedere come i satanisti FARE sacrificio: DI: che bella donna oh che Dio ci aiuti a uscire da questa in quale paese questa donna è stato sacrificato da mio fratello?
UNIUS REI SAID: "la ragazza sgozzata: è UNA RAGAZZA CRISTIANA SACRIFICATA: DAGLI ISLAMICI SHARIAH CHE HA MANDATI in Siria: [[ Abd Allah dell'Arabia Saudita Āl Saʿūd. King Abdullah Commander of Saudi Arabian National Guard ]] per poter vendere i suoi organi: ad Erdogan!
AriseandShineChristianCenter said: "oddio questo è troppo peggio lasciare che la Chiesa di Cristo si prepara per
la seconda venuta di Gesù
UNIUS REI SAID: "MA PER ANTICIPARE LA VENUTA DI GESù TU DEVI VEDERE LA TERZA GUERRA MONDIALE: NUCLEARE: CON 5
MILIARDI DI MORTI.. TU SEI PRONTO: PER TUTTO QUESTO? GESù VERREBBE TRA 350 ANNI CIRCA MA SE FACCIAMO ADESSO: LA GUERRA MONDIALE: GESù VERRà TRA 250 ANNI CIRCA!
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david PastorSsebowa David Makerere University Official Page: "Voglio dire prima che questo accada Gesù have taken sua chiesa fuori questa è
la sua ultima venuta sulla battaglia di Amagedon non è così?
LorenzoJHWH UNIUS REI SAID: SI è COSì. noi ce ne andimo da questo mondo e li lasciamo bruciare tutti? VUOI VERAMENTE CHIUDERE LA STORIA DEGLI UOMINI?
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david PastorSsebowa David Makerere University Official Page: " oddio non so mio fratello!
LorenzoJHWH UNIUS REI SAID: " DIO HA LASCIATO QUESTA DECISIONE circa gli ultimi giorni AI SUOI SANTI IN CIELO NOI SIAMO: UN GRANDE PARLAMENTO DEL REGNO DI DIO.. NON C'è NULLA: CHE: NOI NON POSSIAMO CHIEDERE.. TU FAMMI SAPERE LA TUA DECISIONE TRA UN ANNO DOMANI ECC.. ED IO PREGHERò IN ACCORDO CON LA TUA FEDE NEI LUOGHI CELESTI NEL NOME DI GESù!
=======================
SI è COSì. noi ce ne andiamo da questo mondo e li lasciamo bruciare tutti? VUOI VERAMENTE CHIUDERE LA STORIA DEGLI UOMINI? ]]
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  "Oh sì Amen mio fratello fammi sapere mio fratello sei un pastore o solo il ministro Vangelo?
lorenzoJHWH Unius REI said: "io SONO soltanto il progetto politico del re di Israele lorenzoJHWH un governatore procuratore: sul mondo: Unius REI per la fratelanza universale.. una esperienza di fede: e di amore: nel nome di Gesù per la salvezza dei popoli del mondo!
io sono soltanto un cristiano ministro del Vangelo. il rappresentate politico: "virtuale" di tutti i martiri cristiani!
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  "che è il progetto politico del re d'Israele mio fratello? vuoi dire Gesù o qualcun altro?
lorenzoJHWH Unius REI said: "gli ebrei aspettano un Messia: soltanto uomo per riunire le 12 tribù di Israele: che sono disperse e per costruire il Tempio Ebraico.. ma noi sappiamo che Rothschild è il satanista ... poi io ho chiesto alla Arabia Saudita 400.000 kmq per questo.. infatti in Arabia Saudista esiste il vero monte Sinai!
i Governi del mondo sanno molto bene che soltanto io potrei fermare la prossima guerra mondiale nucleare! perché Gesù mi ha dato una vittoria su tutte le fortezze del nemico: in questi 7 anni in youtube tra i cannibali della CIA
ovviamente il mondo è pieno di anticristi: massoni salafiti farisei satanisti evoluzionisti GENDER lobby gay ecc.. e loro forse preferiscono morire piuttosto che inginocchiarsi ad un cristiano e dichiarare a lui la loro fedeltà!
non sono soltanto un evangelista io sono un politico del Regno di Dio: pura razionalità la metafisica.. io non sono una qualche religione: io rappresento tutto il genere umano!
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  "oh mio Dio mio fratello si sta facendo un grande lavoro meraviglioso per la nazione benedetta da Dio e Israele nel regno di Dio per cui l'Arabia Saudita ti ha dato questa terra sì no problema con la religione un buon religioso è che chi ama Dio in alcun modo e che ama il suo popolo che è la razza umana e che aiuta il suo popolo
lorenzoJHWH Unius REI said: "si l'Arabia Saudita mi ha dato questa terra: ed è pronta a fare condannare la shariah in tutta la LEGA ARABA ma sono i farisei Bush 322 Rothschild 666 Illuminati da lucifero: Fmi BCE FED SPA Banca Mondiale ecc.. che non vogliono smettere di fare i cannibali satanisti ed hanno deciso di uccidere Israele e fare di tutti i popoli del mondo un solo branco di schiavi!
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  "Apprezzo e contare il vostro buon lavoro con apprezzamenti innumerevoli verso i vostri grandi sforzi mio fratello Lorenzo
so che il mio caro amato fratello ma Dio è al vostro fianco per proteggerti uomo di Dio tu sei un grande strumento potente e strumento nelle sue mani
lorenzoJHWH Unius REI said: "anche tu sei un potente ministro perché in tutto il mondo: nessuno è riuscito a farmi queste domande ed ad avere questa fede ed amore: come te! COSA NOI POTREMMO FARE SE LO SPIRITO SANTO NON FOSSE CON NOI? IO lavoro duramente più di otto ore al giorno in internet ed inoltre io sono Docente di Religione Cattolica a Bari ed io sono stato Accolito per 32 anni prima che il mio Arcivesco Mons. FRANCESCO Cacucci non mi togliesse il ministero di accolitato senza nessuna spiegazione dopo 32 anni per aiutare satanisti massoni islamici ed aiutare tutti quelli che uccidono i martiri cristiani: anche!
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  siete molto molto vero mio prezioso fratello amato nulla potremmo fare senza l'aiuto dello Spirito Santo mio fratello.
lorenzoJHWH Unius REI said: "ma se io non ero il progetto politico del Re di Israele? il Nwo mi avrebbe già ammazzato!
==================
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  sei meravigliosa grande uomo di Dio grazie per sacrificare la tua vita: per i figli di Dio per salvarli dalle mani dei cacciatorpediniere e nemici di Cristo so: con tutto il cuore che una grande ricompensa di una corona è in attesa su di voi: sul trono di Dio.
lorenzoJHWH Unius REI said: "da una parte: tutti i Governi ed i poteri occulti: sono innamorati da questo progetto politico di amore universale... e dall'altra loro non possono sapere: come potrebbe: reagire: o uccidere bene: un ministero POLITICO DEL REGNO DI DIO: l'esercito del Signore JHWH.. quindi io sono amato: perché io sono razionale amore perdono riconcilizione condono amnistia ecc.. e io sono anche temuto.. perché molti satanisti e molti criminali noi crediamo che sono morti colpiti dall'Ira di Dio in anticipo prima del tempo. come tu sai per me: di questa mia corona sul trono di Dio JHWH nostro? tutti i cristiani nati di nuovo portano la loro corona seduti sul loro trono nel cuore di Gesù: per essere dinizzati figli di Dio: rivestiii di gloria divina: per essere rivestiti di Cristo
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  mio amato fratello voglio usare il vostro buon cuore di aiutare le persone in questo mondo io gentilmente chiedo come puoi essere una benedizione per aiutare i miei figli orfani delle scuole progetti qui in Africa orientale Uganda mio prezioso fratello Lorenzo solo una richiesta tipo?
perché viviamo in pessime condizioni come potete vedere le nostre foto e video della scuola mio fratello abbiamo bisogno di aiuto da persone buone come te se possibile
====================
io ho speso quasi: 600.000 euro: in 25 anni prossimi per iniziare questo ministero in youtube.. e prima di questo atto di fede: io ero un donatore: io davo circa: 1300 euro: ogni anno: alla TBN trinity broadcasting network Marnate Varese ed oggi mi spezza il cuore: di non poter aiutare personalmente le persone perché io ho un debito molto pericoloso nei confronti del commerciante i schiavi che è: Rothschild il fariseo: che: ha fatto uccidere Gesù! .. ovviamente io ho un progetto per aiutare tutti i poveri del mondo! perché nessun regno di Dio sulla terra: in forma politica potrebbe sopportare: la esistenza dei poveri!
He pasado casi 600.000 euros: en: 25 años próxima a comenzar este Ministerio youtube y antes de este acto de fe: era un dador: lo que sobre: 1300 euro: cada año: TBN red de radiodifusión de Trinidad Marnate Varese y hoy rompe el corazón para poder ayudar a usted personalmente no todos los pueblos porque tengo una deuda muy peligrosa contra el comerciante de esclavos que es: FMI Spa Troika: Rothschild el fariseo: qué: mató a Jesús!... Obviamente tengo un proyecto para ayudar a todos los pobres del mundo. Porque ningún reino de Dios en la tierra: en la política podía soportar: la existencia de los pobres.
J'ai passé près de 600 000 euros  en  25 ans en suivant d'abord de ce ministère youtube... et avant cet acte de foi  J'ai été un donneur  J'ai j'ai tout  1300 euro  chaque année: à NTB réseau de diffusion de Trinité Lannilis Varese et aujourd'hui je me brise le cœur pour ne pas être en mesure de vous aider personnellement tous les peuples parce que j'ai une dette très dangereuse contre le marchand d'esclaves qui est: FMI Spa troïka  Rothschild le pharisien  quoi  il a fait tuer Jésus!... Évidemment j'ai un projet pour aider tous les pauvres du monde! parce qu'aucun Royaume de Dieu sur la terre  en politique pourrait supporter  l'existence des pauvres!
Ich habe fast 600.000 Euro: in: 25 Jahre in weiter um dieses Ministerium Youtube zu beginnen und vor diesen Akt des Glaubens: Ich war ein Geber: Ich ich über: 1300 Euro: jedes Jahr: bei TBN Trinity Broadcasting Network Marnate Varese wie heute ich bricht mir das Herz nicht um Ihnen persönlich zu helfen können alle Völker denn ich habe eine sehr gefährliche Schulden gegen die Sklavenhändler das ist: IWF Spa Troika: Rothschild der Pharisäer: Was: Er hat Jesus getötet!... Natürlich habe ich ein Projekt das den Armen der Welt helfen! Da kein Königreich Gottes auf Erden: in der Politik konnte ertragen: die Existenz der Armen!


لقد قضيت ما يقرب من 600000 يورو: في: 25 سنة، بالتالي أن تبدأ هذه الوزارة، يوتيوب،... وقبل هذا قانون الإيمان: كان معطاء: أنا أنا حول: 1300، اليورو: كل سنة: في TBN، شبكة البث الإذاعي الثالوث، فاريزي
مارناتي، واليوم، أنا يكسر قلبي لا لتكون قادرة على مساعدتك، شخصيا، كل الشعوب، أن دين خطير جداً ضد، تاجر الرقيق، التي: صندوق النقد الدولي، سبأ، اللجنة الثلاثية: روتشيلد الفريسي: ما: أنه هل قتل يسوع!... ومن الواضح أن لدى مشروعا لمساعدة جميع الفقراء في العالم! لأن ليس ملكوت الله على الأرض: في السياسة، ويمكن أن تحمل: وجود الفقراء!
I have spent almost 600000 euros: in: 25 years in next to begin this Ministry youtube ... and before this Act of faith: I was a giver: I I about: 1300 euro: every year: at TBN trinity broadcasting network Marnate Varese and today I breaks my heart not to be able to help you personally all the peoples because I have a very dangerous debt against the slave trader that is: Imf Spa Troika: Rothschild the Pharisee: what: he did kill Jesus!.. Obviously I have a project to help all the poor of the world! because no Kingdom of God on Earth: in politics could endure: the existence of the poor!
میں تقریباً 600000 یورو خرچ کیا ہے: میں: اگلا یہ وزارت، یو ٹیوب، شروع کرنا اور ایمان کی اس حرکت سے قبل 25 برس: میں ایک دویا تھا: میں ہوں کے بارے میں: 1300، یورو: ہر سال: مجھے ایک بہت ہی خطرناک قرض کے خلاف ہے کیونکہ ٹب، تثلیث براڈ کاسٹنگ نیٹ ورک، مآرناٹی واریسی، اور آج میں، میں ذاتی طور پر آپ کی مدد کرنے کے قابل نہیں ہو ا کہ اپنے دل یہ سب لوگوں ٹوٹ جاتا ہے، غلام تاجر ہے: آئی ایم ایف، سپا، ٹرواک: Rothschild فریسی: کیا: وہ یسوع کو قتل کرتے ہیں!... ظاہر ہے، مجھے دنیا کے تمام غریبوں کی مدد کرنے کا ایک منصوبہ ہے! کیونکہ کوئی خدا کی بادشاہی زمین پر: سیاست میں برداشت کر سکے: غریب کا وجود!

https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  questa è la mia scuola proietta il mio buon fratello clicca https://www.facebook.com/kitebilightsecschool
https://www.facebook.com/AriseFoundationUganda
Kitebi Light Secondary School formerly Light College Kitebi Sto aiutando oltre 850 bambini bisognosi in entrambe le scuole fornendo loro istruzione cibo farmaci e Alloggio si può visitare tutti i bambini e le foto della scuola e video per ascoltare la triste storia di questi bambini
lorenzoJHWH Unius REI said: " anche se io li calpesto tutto il tempo il Nwo dei satanisti loro mi hanno dato il privilegio di avere: 100 blog perché io non ho progettato di fare del male a nessuno. IO NON POSSO RoVINARE QUALCOSA CHE IL NWO FMI HA GIà ROVINATO MA COME NOé IO DEVO SALVARE SULLA MIA BARCA: ANCHE LE LUCERTOLE SERPENTI TUTTI INFATTI non possono essere macchiate di sangue le mani che devono costruire il Tempio Ebraico quindi io farò pubblicità alla tua missione! TUTTE LE NOTIZIE CHE TU VORRAI DIFFONDERE PER IL MONDO? IO LE DIFFONDERò per te: http://auriti.blogspot.it
https://www.facebook.com/pastorssebowa.david  Amen yes mio prezioso fratello puoi anche me coordinare e mi collegarsi ad altre persone buone come te che possono essere una benedizione per questo bisognoso lavoro africano mio fratello io credo in un Dio che usa le persone come te amen Sì può essere un grande benedizioni e collegamento mio fratello ho visto questi connessione amico che lavora in molti modi mio fratello
===========================
Gentile sostenitore
l'Osservatorio sulla Cristianofobia ti augura un Santo Natale 2014 e un sereno 2015!
Da parte nostra ringraziamo la Divina Provvidenza per averci aiutato a sviluppare in maniera speciale questo "Osservatorio di monitoraggio e controllo della Cristianofobia" il cui compito è di far fronte e denunciare gli oltraggi perpetrati contro le persone e le istituzioni cristiane.
Adesso con una frequenza di un comunicato ogni settimana l'Osservatorio è diventato così un efficace strumento di monitoraggio di denuncia e d'informazione della situazione in cui si trovano i molti cristiani perseguitati nel mondo a causa della Fede.
In occasione del Santo Natale l'Osservatorio farà celebrare una messa per questi cristiani non soltanto perseguitati discriminati e vessati ma anche puniti con il carcere e qualche volte costretti all'esilio quando non uccisi.
Se vuoi puoi lasciare qui le tue intenzioni di preghiera e i tuoi incoraggiamenti per questi cristiani vittime di persecuzioni.
Ringraziandoti per la tua vicinanza rinnovo i miei migliori e più sinceri auguri di un Santo Natale.
Un cordiale saluto!
Silvio Dalla Valle
Responsabile Campagna Osservatorio sulla Cristianofobia
Una tua libera donazione sosterrà le attività dell'Osservatorio sulla Cristianofobia a tutela dei cristiani in difficoltà.
Osservatorio sulla Cristianofobia
 ==========================
e dici che riusciranno a provocare la guerra contro la russia e l'invasione dell'islam in europa' ] ANSWER [ e dove è il problema? noi abbiamo già: 40milioni di musulmani in Europa e loro fanno 8figli a testa in 30 anni senza guerra saremo comunque un califfato: quindi la democrazia sparirà!

ma i massoni sono per il dio denaro per la bella vita e per la comodità se arrivano gli islamici sono rovinati non credo che siano felici di questo .. ]] ANSWER [ EDONISMO naturalismo evoluzionismo ideologia GENDER ecc.. E per la loro MANCANZA DI SPIRITUALITà? I MASSONI NON HANNO NESSUNA CONSAPEVOLEZZA DI COME loro SONO UTILIZZATI dalla usurocrazia mondiale: E DI COSA STANNO FaCENDO! .. credono che potrebbe essere vinta una guerra mondiale contro CINa E RUSSIA mentre il solo scopo di tutto questo è fare della Europa: e di Israele: un solo Califfato islamico!

ma se gli arabi invadono l'europa i massoni locali che fanno dove scappano? ]] ANSWER [ [ MASSONI BILDENBER E SATANISTI FARISEI NON HANNO NESSUN PATRIOTTISMO! IL LORO OBIETTIVO è LA DISTRUZIONE DELLA ALLEANZA CHE DIO JHWH HA FATTO CON ABRAMO.. QUINDI è soltaanto: LA DISTRUZIONE PIANIFICATA DI EBREI E CRISTIANI.. PERCHé ISLAMICI SONO IL SEME DEL DEMONIO!
SATANISTI MASSONI: VOGLIONO FARE DISTRUGGERE EUROPA CONTRO RUSSIA PER LASCIARE INVADERE LA EUROPA DALLA LEGA ARABA
===========================
Gea abbenante . HO BISOGNO DI INCONTRARTI NEL MIO CUORE: http://youtu.be/sCe6BJNoWZ8
Alma Zampolini
Grazie. Dell'AMORE che GESÙ ci dona
viki Pillitu E'cosi che Ho vissuto Sino a questo giorno è cosi ' che voglio vivere Sino alla fine dei miei giorni♥buona giornata ♥
================================
https://www.youtube.com/watch?v=0fZ8pWud0GU&list=PLkzz_02tkcT8ncvwiX6JzDD1ZZg3EwoET
3° Testimonianze Archeologiche L'attraversamento Del Mar Rosso Degli Ebrei 3°Parte di 3
qui in fondo al mare ci sono i carri da guerra della 18° dinastia: Thutmose III è stato un faraone della XVIII dinastia egizia che inseguivano gli ebrei in fondo al mare

Gea abbenante . HO BISOGNO DI INCONTRARTI NEL MIO CUORE: http://youtu.be/sCe6BJNoWZ8
 =============================
IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio divelta la croce sulla cupola!
Mosul (Agenzia Fides) – Nella città di Mosul conquistata a giugno dai miliziani jihadisti dello Stato Islamico (IS) le chiese cristiane continuano a essere trasformate in carceri. Durante l'ultimo fine settimana i jihadisti dell'IS hanno trasferito almeno 150 prigionieri bendati e ammanettati nell'antico monastero di San Giorgio appartenente all'Ordine antoniano di Sant'Ormisda dei caldei. Lo riferiscono fonti locali entrate in contatto con il website iracheno ankawa.com. Tra i prigionieri in precedenza detenuti presso la prigione di Badush – evacuata nella previsione di un possibile attacco da parte della coalizione anti-Califfato – ci sarebbero capi tribù sunniti oppositori dello Stato Islamico ed ex membri degli apparati di sicurezza smantellati dai jihadisti.
Le ultime foto del monastero circolanti via internet documentano che anche la croce della cupola di San Giorgio è stata divelta seguendo il destino toccato anche alle altre chiese cristiane occupate dai jihadisti. In precedenza fonti locali avevano riferito all'Agenzia Fides che presso il medesimo monastero erano stati portati gruppi di donne.
"Le notizie e le foto delle chiese occupate dai jihadisti – commenta all'Agenzia Fides Rebwar Audish Basa Procuratore dell'Ordine antoniano di sant'Ormisda dei Caldei – rendono ancora più dolorose le ferite interiori dei cristiani fuggiti da Mosul e dalla Piana di Ninive che si preparano a passare il primo Natale lontano da quei luoghi da loro tanto amati. Chiese e monasteri adesso subiscono profanazione da chi non mostra di avere alcuna pietà per niente e per nessuno".
( Agenzia Fides 18/12/2014 )
Potrebbe interessarti anche:
 IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio divelta la croce sulla cupola!
 VIDEO: reportage "Gli occhi della Guerra" sulle persecuzioni cristiane in Iraq
 Asia Bibi gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»
 Kenya strage di operai cristiani. È caccia ai lavoratori «infedeli»
 RUSSIA: la Russia prepara una risoluzione sulla difesa dei cristiani in Medio Oriente
 IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio divelta la croce sulla cupola!
 VIDEO: reportage "Gli occhi della Guerra" sulle persecuzioni cristiane in Iraq
 Asia Bibi gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»
 Kenya strage di operai cristiani. È caccia ai lavoratori «infedeli»
 RUSSIA: la Russia prepara una risoluzione sulla difesa dei cristiani in Medio Oriente
 IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio divelta la croce sulla cupola!
 Asia Bibi gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»
 STORIA: fine del muro di Berlino perestrojka e glasnost: smantellamento o metamorfosi del comunismo?
 12 settembre Festa del Santissimo Nome di Maria
 VIETNAM: al via campagna anti-tortura usata spesso su detenuti per motivi religiosi e politici.
=============================
VIDEO: reportage "Gli occhi della Guerra" sulle persecuzioni cristiane in Iraq
Questa è la testimonianza di Fausto Biloslavo reporter de "Gli occhi della Guerra" che ci racconta con questo video il dramma dei cristiani perseguitati in Iraq:
"Da qualche giorno sono tornato dall'Iraq!
Vi ho portato nella stanza della morte del Califfo dove l'Isis tortura e impicca gli infedeli. Abbiamo vissuto in prima linea la battaglia degli iracheni e dei peshmerga contro l'avanzata dello Stato Islamico. Siamo stati testimoni dello sbarco dei primi militari italiani in Kurdistan. Ma soprattutto insieme abbiamo ascoltato l'appello dei 120mila profughi cristiani nel nord dell'Iraq e abbiamo visitato la tendopoli che accoglie i nostri fratelli che non hanno più un tetto degno di questo nome.
Abbiamo ascoltato i racconti terribili delle famiglie perseguitate dagli jihadisti costrette a convertirsi all'islam a forza e derubate di tutto. Siamo entrati nelle loro case saccheggiate e distrutte prima dall'Isis poi dai curdi. Siamo stati con loro a messa sotto un tendone dove pregavano per tornare nelle loro case occupate dai tagliagole del Califfato." http://www.lucisullest.it/video-reportage-gli-occhi-della-guerra-sulle-persecuzioni-cristiane-in-iraq/
Asia Bibi gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»
Sardar Mushtaq Gill cristiano pakistano di 33 anni sposato con tre figli è uno degli otto legali di Asia Bibi ma più che l'avvocato voleva fare il tecnico. Ha cominciato a cambiare idea quando in prima media all'età di 11 anni si è trovato in classe con 70 musulmani e due cristiani. Un giorno d'estate quando il caldo supera i 40 gradi uno dei suoi compagni cristiani si è alzato per bere un bicchiere d'acqua dal refrigeratore presente in classe. Alla fine della giornata il preside ha preso i tre cristiani da parte: "Quell'acqua non è per voi. Se la bevete i vostri compagni musulmani si offendono" ha detto loro.
«A quelle parole sono scoppiato a piangere» racconta Gill a tempi.it. «Se ho scelto di fare l'avvocato è perché i miei figli non dovessero subire tutte le discriminazioni che io ho subito durante la mia infanzia». Incontriamo l'avvocato della pakistana condannata a morte per blasfemia a Piacenza dove il 3 dicembre ha tenuto una conferenza all'università cattolica del Sacro cuore. Gill è venuto per la prima volta in Italia per visitare il comune piacentino di Borgonovo che ad aprile ha concesso ad Asia Bibi la cittadinanza onoraria. «È un piccolo gesto ma serve per provare a tenere un po' alto il morale» confessa l'avvocato.
Per Asia Bibi la prima donna condannata a morte per blasfemia in Pakistan il prossimo 12 dicembre sarà un triste anniversario che segnerà la sua permanenza in carcere da duemila giorni circa cinque anni e mezzo. Tutto per aver bevuto un bicchiere d'acqua. Il 24 novembre Gill che è presidente dell'organizzazione Lead ha depositato l'appello alla Corte suprema del Pakistan: se anche in terzo grado la donna sarà condannata a morte solo il presidente del Paese Mamnoon Hussain potrà salvarla concedendo la grazia. Altrimenti sarà impiccata.
Avvocato prima del verdetto eravate certi che l'Alta corte di Lahore avrebbe riconosciuto i vostri argomenti. Invece il 24 ottobre ha confermato la condanna a morte per Asia Bibi. Come mai?
Questo processo non si è mai svolto regolarmente fin dal principio. Dal punto di vista tecnico l'Alta corte ha rigettato il nostro appello perché non abbiamo contro-interrogato i testimoni dell'accusa. Dunque è come se avessimo avallato le loro tesi.
Perchè non l'avete fatto?
Perché non c'erano le condizioni. Quando si tratta di insulti blasfemi è quasi impossibile contro-interrogare i testimoni perché si può essere accusati di essere blasfemi a propria volta. L'avvocato che ha condotto il processo il signor Chaudry è musulmano ed era tremendamente sotto pressione così come il giudice. In aula era presente un gruppo di estremisti islamici venuti per far sentire la loro presenza che rumoreggiavano e gridavano in continuazione slogan: "Allahu akbar" (Dio è il più grande) e "blasfema!". In casi precedenti di blasfemia un giudice era stato ucciso così il nostro voleva chiudere in fretta il processo. Chaudry voleva contro-interrogare i testimoni ma…
Ma?
Non è proprio stato possibile. Gli avvocati dell'accusa sono molto aggressivi li conosciamo. Si occupano solo di casi di blasfemia ed erano legati ai gruppi estremisti presenti in aula. Abbiamo l'ufficio davanti al loro a Lahore e non ci hanno mai salutato né stretto la mano. Se potessero ci aggredirebbero. Sono loro che hanno imposto restrizioni agli avvocati della difesa. Infatti solo Chaudry poteva condurre il processo. E non è l'unica irregolarità.
Quali sono le altre?
Secondo la legge solo i più alti ufficiali di polizia possono occuparsi dei casi di blasfemia. Ma questo non è avvenuto per Asia Bibi. Durante il primo grado di processo il suo avvocato difensore è stato accolto in tribunale dal cancelliere che gli ha puntato direttamente una pistola alla testa. È questo che intendo quando parlo di pressioni.
La Corte suprema accetterà la vostra richiesta di appello?
Non lo sappiamo ma siamo fiduciosi perché in altri casi precedenti di blasfemia è avvenuto. Nell'Alta corte c'era troppa pressione nella Corte suprema no.
Il marito di Asia Bibi ha già chiesto la grazia al presidente del Pakistan.
Sì ma io temo che questa strada sia difficile da praticare. Ovviamente spero che possa intervenire ma la maggioranza del Paese lo metterà sotto pressione. Avrebbe bisogno di coraggio e forse le pressioni dei governi internazionali potranno aiutare. Ma la cosa più semplice sarebbe ottenere l'assoluzione dalla Corte suprema. Io temo che questa decisione però richiederà almeno un anno forse due.
Asia Bibi è pronta a scontare altri due anni di carcere?
Suo marito l'ha incontrata settimana scorsa e l'ha trovata molto depressa. Quando le hanno detto che l'Alta corte aveva rigettato l'appello si sentiva frustrata non capiva e ha perso ogni fiducia nei giudici. Sta male anche fisicamente e inizia a manifestare qualche problema di ordine psicologico. La sua prigione purtroppo è peggiore delle altre.
Perché?
Per lei è un doppio supplizio. La prigione è già una punizione in sé ma lei è in isolamento perché si teme che qualcuno possa assassinarla come avvenuto in altri casi in carcere per gli accusati di blasfemia. La sua cella poi è piccolissima non c'è luce naturale ed è molto buia.
Come si può arrivare ad uccidere un imputato in carcere?
Questo succede perché i giudici stessi e l'islam giustificano tali azioni. Ho portato con me alcune sentenze che fanno capire perché questa violenza si scatena solo quando ad essere accusati di blasfemia sono i cristiani. In una sentenza ad esempio la Corte scrive: "Nessun musulmano può essere condannato a morte per blasfemia se nega chiaramente le accuse e afferma di essere un vero musulmano". Si capisce? Non ha bisogno neanche di testimoni mentre per i cristiani le regole sono diverse
Cioè?
Si dà per scontato che i cristiani siano blasfemi perché non credono in Allah. Ecco perché per condannarli a morte basta anche una sola persona che renda testimonianza per iscritto. Una solo mentre per altri reati non è così. In un'altra sentenza di condanna a morte di una coppia cristiana una Corte ha citato letteralmente un caso tratto dalla storia islamica nel quale si racconta che un uomo cieco uccise la schiava da cui aveva avuto due figli perché questa insultava Maometto. E quando Maometto chiese all'uomo perché l'avesse uccisa lui rispose: "Perché ti insultava". Allora Maometto gli avrebbe detto che l'assassinio era giusto. Si capisce? Al Corano agli hadith e alla storia islamica ci si appella nelle sentenze dei tribunali non alla legge. E quando un giudice giustifica in base all'islam in una Corte l'uccisione di un cristiano è normale che poi la gente si faccia giustizia da sola per strada.
I dati però dicono che tra il 1987 e il 2014 1.438 presone sono state accusate di blasfemia: la metà di queste erano musulmane. Dunque anche loro soffrono per questa legge.
Certo ma c'è una differenza. Non solo ai musulmani basta negare le accuse per essere assolti quando sono implicati loro non c'è mai la violenza che vediamo con i cristiani. Faccio due esempi. Nel 2005 un professore musulmano molto importante è stato accusato di blasfemia per aver insultato il Profeta. Gli ulema i dottori della legge delle varie sette islamiche si sono riuniti a consiglio e dopo aver sentito le parti hanno deciso che il professore era un buon musulmano e non era colpevole.
E il secondo caso?
L'anno scorso gli studenti di una scuola coranica sono rientrati dopo le vacanze estive e hanno pulito le classi. Tra le cartacce bruciate all'esterno dell'edificio un passante ha riconosciuto una pagina del Corano. Allora hanno accusato uno dei ragazzi di blasfemia. Ancora gli ulema si sono riuniti e hanno deciso che nonostante una pagina del Corano fosse davvero stata bruciata siccome quel ragazzo era minorenne e musulmano di sicuro non aveva davvero intenzione di farlo.
Non l'aveva fatto apposta.
Esatto. Ma se al suo posto ci fosse stato un cristiano? L'abbiamo appena visto: a inizio novembre una coppia di cristiani è stata torturata e poi bruciata viva perché la donna era stata accusata di avere bruciato una pagina del Corano. La legge è la stessa ma il trattamento delle persone cambia. I cristiani non saranno mai al sicuro fino a quando ci sarà la legge sulla blasfemia.
Neanche lei è al sicuro da quando ha deciso di intraprendere la carriera di avvocato.
Nel 2013 hanno crivellato la mia casa di colpi di arma da fuoco. Da allora mia moglie è molto preoccupata ma ogni cristiano viene discriminato di continuo. Quando un mio amico musulmano mi chiede cosa penso del Corano io non posso rispondere. E non posso neanche dire che Gesù è figlio di Dio perché altrimenti mi accuserebbero di avere detto che Maometto è un falso profeta. È così che Asia Bibi è stata accusata ed è per questo che le Chiese hanno chiesto a tutti i cristiani di non parlare della propria fede con i musulmani.
Quando hanno fatto questa richiesta?
Specialmente dopo l'11 settembre quando la situazione è peggiorata le Chiese hanno deciso di non diffondere in nessun modo il cristianesimo anche se la Costituzione ce lo consente come diritto. Hanno ordinato a tutti di non parlare della propria fede con i musulmani. Così si può dire che il vero scopo della legge sulla blasfemia sia stato raggiunto.
Quale scopo?
Questa legge è fatta apposta per perseguitare i cristiani. L'obiettivo degli estremisti è impedire che il cristianesimo si diffonda. Ecco perché questa legge deve essere modificata. Perché cancella la nostra libertà religiosa la nostra libertà di espressione e gli altri nostri diritti fondamentali.
Lei però non si è lasciato intimidire.
Io so di rischiare la vita ma non mi importa. Fare l'avvocato non era il mio piano è la mia vocazione. È la strada che Dio ha scelto per me e Lui mi sostiene nel percorrerla. E poi ho sempre avuto il piglio giusto. Quando all'università un professore di diritto si è messo a dire che l'Occidente era civilizzato solo perché i suoi popoli hanno seguito il Corano e che Gesù non era davvero figlio di Dio io mi sono alzato e gli ho detto: "Perché parla di queste cose? Non è la sua materia". Lui si è zittito si è scusato e ha ripreso a fare lezione.
 http://www.lucisullest.it/asia-bibi-gli-sposi-arsi-nel-forno-e-la-storia-del-bicchiere-dacqua-la-legge-sulla-blasfemia-serve-a-perseguitarci/
(Leone Grotti) (Tempi 05/12/2014)
<div id="fb-root"></div> <script>(function(d s id) { var js fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js fjs); }(document 'script' 'facebook-jssdk'));</script>
<div class="fb-post" data-href="https://www.facebook.com/video.php?v=1540115119561885" data-width="466"><div class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/video.php?v=1540115119561885">Pubblicazione</a> di <a href="https://www.facebook.com/pages/Movimento-Marcello-20/1436140396626025">Movimento Marcello 2.0</a>.</div></div> svendita utility acqua luce gas affamare il popolo
===============================
dove l'imperialismo della NATO Spa Fma 322 CIA diventa genocidio ed aggressione ei popoli liberi e sovrani per agenda Talmu NWO! ] [ VIDEO di Ruptly 20.12.2014 Ukraine: Donetsk Airport Three unidentified lights were seen hovering in the skies above Donetsk Airport on Friday coinciding on the same day shooting could be heard in the area. --..
La web-camera ha ripreso queste luci strani sopra Donetsk. Forse qualcuno sa che cos'e'?
https://www.youtube.com/watch?v=YnYMtwhsIEk sembrano razzi luminosi che si usano per illuminare la notte e per vedere se viene messo in atto un attacco notturno oppure per puntare l'artiglieria!
================
19.12.2014 Kiev Ricordate ieri il post dello sciopero dei conduttori di tram? I lavoratori hanno promesso il sciopero indeterminato finche non pagano i stipendi dovuti. Sta mattina la stampa ucraina ha diffuso la notizia che il sciopero non c'e' piu' senza pero chiarire il perche' (in quanto i stipendi non sono stati pagati).
Mi hanno incuriosito i commenti sotto un articolo che descrivevano il fatto che la sera (cioe' quando i giornalisti non ci sono piu') dai lavoratori e' ...
Altro... Виталий Махинько
Під вечір у Дарницьке трамвайне депо приїхали співробітники СБУ які почали допитувати робітничих активістів «Київпастрансу» та представників профспілки «Трудова солідарність». У профспілці це розцінюють як тиск на протестувальників.
Влада включає репресивну машину проти активістів в дусі Радянського Союзу. Під покровом ночі коли вже немає журналістів із протестуючими починають «роботу» спецслужби. Вчора проти працівників «Київпастрансу» кинули міліцейський спецназ сьогодні – СБУ. При тому що протест має виключно соціальний характер а вимоги протестуючих – повністю законні: люди доведені до відчаю змушені напівголодними виходити на роботу. Обов'язково ще раз підниму це питання на наступному засіданні Ради ОБСЄ адже сьогодні на активістів соціальних рухів постійно здійснюється тиск. 31 жовтня я вже повідомляв на засіданні Ради ОБСЄ про факти переслідування активістів соціальних протестів. Тоді представник від України при ОБСЄ пообіцяв провести розслідування наведених фактів порушення прав українців.
========================
di Alexey Smirnov. 19.12.2014
la traduzione della scritta sotto le foto:
Alexey Smirnov: "C'era una volta minatore Senia lavorava lui lavorava ed ecco di punto in bianco a Kiev e' successo il colpo di stato la presa del potere violenta dalla gente armata e Senia al improvviso e' stato annunciato separatista e terrorista. Allora e' uscito Senia dalla miniera e' ha cominciato ad aiutare la gente che non ha neanche una kopeyka in tasca. Adesso lui gira con me ad aiuta alla popolazione del Sud-Est. Cosi siamo noi i più ricercati "criminali" dell'Ucraina."
Alexey Smirnov regista russo lavora in Donbass fin dall'inizio della guerra come volontario della missione umanitaria che prima di tutto riguarda i famigli con bambini e gli anziani. Contemporaneamente filma e documenta gli eventi. Nella sua pagina FB numerosi video e foto da Donbass.
Alexey Smirnov ha aggiunto 7 nuove foto.
Жил был шахтер Сеня работал себе работал вдруг в Киеве произошел вооруженный захват власти и он вдруг стал врагом народа отработав в шахте всю жизнь. Теперь его называют сепаратистом террористом. Вылез человек из шахты и начал помогать людям без копейки в кармане теперь он ездит со мной и помогает населению юго-востока. Вот такие вот мы самые разыскиваемые преступники Украины.
=======================
Peter Iiskola ha condiviso la sua foto.
Autori non identificati hanno cercato per due volte di far saltare Crimea procuratore Natalia Poklonsky.
-----------
Secondo "Rossiyskaya Gazeta" un grande sacco di esplosivo è stato trovato nella notte del 18 agosto presso l'ufficio del pubblico ministero di Crimea. Secondo gli esperti il raggio effetto dell'esplosione sarebbe stato 350 metri. Un'esplosione potrebbe causare numerose vittime. Nel mese di novembre alcune persone non identificate inviato per posta una busta con esplosivo al procuratore Crimea Natalia Poklonsky.
Notizie originale RT in russo:
http://russian.rt.com/article/65290 Peter Iiskola
Unidentified perpetrators tried twice to blow up Crimean Prosecutor Natalia Poklonsky.
According to "Rossiyskaya Gazeta" a big bag of explosives was found on the night of 18 August in the Crimean prosecutor's office. According to experts the effect radius of the explosion would have been 350 meters. An explosion could result in numerous casualties. In November some unidentified people sent by mail an envelope with explosives to the Crimean prosecutor Natalia Poklonsky.
Original news RT in Russian:
http://russian.rt.com/article/65290
Il ministro della Difesa polacco Tomasz Siemoniak ha detto che la Polonia è pronta per accogliere il personale militare ucraino e lituano che fara' il servizio militare nella brigata ucraino-polacco-lituana congiunta: "Sono molto lieto che il presidente ucraino Petro Poroshenko e' riuscito a vedere le infrastrutture e che tutto è pronto per l'arrivo dei funzionari ucraini e lituani" ha detto Siemoniak a Lublino oggi dopo che la delegazione ucraina guidata da Poroshenko ha visitato la base del futura brigata congiunta. Egli ha aggiunto che e' interessato che l'arrivo del personale militare ucraino e lituano avvenga piu' presto possibile. "Credo che dopo le dichiarazioni di oggi di Mr. President Poroshenko possiamo contare sui primi mesi del prossimo anno" ha detto Siemoniak parlando del'inizio del lavoro della brigata. Ha detto che il primo gruppo ucraino dovrebbe includere 18 ufficiali e che la questione del loro invio in Polonia sarà discussa dai ministeri della difesa dei due paesi la prossima settimana.
http://en.interfax.com.ua/news/general/240656.html
Turchinov: "L'Ucraina deve smettere di importare gli armamenti dalla RUssia e adeguarsi ai standard della NATO."
In poche parole gli USA hanno riservato per loro un altra fetta del mercato degli armamenti. Questa volta hanno rubato la fetta russa a costo di distruggere l'Ucraina.
http://en.interfax.com.ua/news/general/240543.html
aurizio Catozzi 16 dicembre alle ore 20.06
Notizie direttamente da Debalzevo questo e quello che vedono le persone che ci sono là...... Republicani - retirano(anche se in 30 min. possono tornare alle posizioni(per fortuna)):
ucraini- non stanno ritirando niente anzi: hanno portato qua ancora piu armi( soldati carroarmati 'grad' ecc. sul tutto i fronte ( nella mia citta compreso)
In piu sono stati chiusi per aerie civili aeroporti di CharkovZaporiggie Dnepropetrovsk ( ce guardia militare )- e sono gia arrivati (con aerie- trasporto)soldati e armi (+pesanti) dei nato(!!!!)gruppi militari private. Adesso non mi ricordo la cifra essata ma piu meno solo di soldati 15 mila e stanno arrivando ancora.
Questi sono nottizie. Sono piu convinta che sara una provocazione puoi agresione con scopo di
- ammazare le republiche
- attacare la Cremea ( gridando; "Crimea appartiene ad 'ucraina')- PROVOCANDO LA GUERRA CON LA RUSSIA!!!
Anche perché questo era lo scoppo iniziale e non e MAI STATO CAMBIATO!
Putin dovra per forza rispondere altrimenti perdera tutto: immig fiduccia del popolo prezidenza e la vita. Lui ancora sta aggrapando a tutto per NON FARE LA GUERRA pur troppo usa non si fermeranno- ce troppo in gioccho LA PADRONANZA SUL MONDO.
Puo finire in tutti modi ...................... anche con la guerra nucleare.
Spero tanto di sbagliare ma tutto va in quella direzione e non e Ucraina(POPOLO!!!!) il nemico vero; ma usa... e per arrivare colpire loro si usera..... puoi immagginare da solo. Io spero di sbagliare TANTO.
=================
di Кузнецов Владислав 17.12.2014 la traduzione della scritta sotto la foto:
"Sig. Poroshenko ha regalato i suoi "dolci giocatoli" ai bambini di Donbass per Natale e Capodanno. Rendiamo ci conto: sulla foto XXI sec. Ucraina - Europa. Capiamoci bene cosa sono "i frutti del Vangelo di Maidan".
Кузнецов Владислав Г-ин Порошенко подарил свои " добрые игрушки" детям Донбасса на Рождество и Новый год... осмыслите это фото..21 век Украина - це Европа. Осмыслите "плоды Евангелия Майдана" Zhenia Moskalevich
di Ruptly 20.12.2014
Graham Phillips sta parlando con i miliziani della Novorossia filmando contemporaneamente il vecchio terminale dell'aeroporto di Donetsk. Fate caso si sentono esplosioni Graham chiede se sono le mine invece il miliziano dice che gli ucraini sparano dai BUK*.
https://www.youtube.com/watch?v=C9WYJAkehlA
Buk (missile) - https://it.wikipedia.org/wiki/Buk_(missile)
===================
Cecilia Trujillo
EN EL NOMBRE DEL PADRE EN EL NOMBRE DEL HIJO Y DEL ESPÍRITU SANTO AMÉN . SANTÍSIMA TRINIDAD.HOY TE DOY LAS GRACIAS NUEVAMENTE POR OTRO DIA MÁS SEÑOR JESÚS TE PIDO EN EL NOMBRE DE JESÚS POR TODOS MIS AMIG@S EN CRISTO JESÚS AYUDAL@S EN SU VIDA EN SUS PRUEBAS. HASNOSSENTIR QUE TU SIEMPRE ESTAS CON NOSOTROS GRACIAS PADRE SANTO POR EL AMOR QUE NOS TIENES A CADA UNO Y NOS AMAS TANTO A CADA POR NUESTRO NOMBRE Y NOS AMAS Y AMARÁS NOS CUIDAS Y CUIDARÁS SIEMPRE.AMÉN DIOS LOS BENDIGA AMIG@S FELIZ Y BENDITO DÍA TENGAN HOY Y SIEMPRE AMÉN ...
====================== Intolleranza Spa 13 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI un sistema gestito da 35 associazioni ha alimentato per anni un tessuto di segregazione per continuare a spartirsi un tesoro da 24 milioni di euro.
L'inchiesta sul caso «Mafia capitale» non ha stupito più di tanto chi lavora nell'ambito dell'assistenza ai migranti e alle comunità Rom e Sinti: sono anni infatti che viene denunciato un sistema di malaffare che si muove intorno ai campi.
È quello che ha fatto anche l'Associazione 21 luglio l'unica a lavorare coi Rom sul territorio nazionale che per statuto non può accedere a finanziamenti pubblici una decisione dettata dalla necessità di essere indipendenti e l'inchiesta ha dimostrato quanto sia importante esserlo.
Sei mesi fa l'associazione ha presentato un rapporto dal titolo emblematico: «Campi nomadi Spa». Un documento che spiega come un flusso di denaro incontrollato esca dalle casse comunali e vada a tutto l'indotto che si muove intorno al sistema campi in maniera poco trasparente e molto dubbia. L'80% dei 24 milioni di euro spesi nel 2013 dal Comune di Roma per le comunità Rom è stato dato tutto in affidamento diretto senza bando a 35 organizzazioni. È chiaro quindi che questa mancanza di controllo e monitoraggio renda facile per la malavita e la criminalità inserirsi nelle maglie molto larghe di questo sistema.
Secondo Carlo Stasolla dell'Associazione 21 luglio «il motivo per cui c'è voluto tanto tempo per smascherare il sistema dipende dal fatto che siamo un paese ancora poco civile dove il diritto è poco presente e dove le riforme e i cambiamenti vengono fatti dalla magistratura e non dalla legge ordinaria. Il rapporto che abbiamo presentato realizzato nel giugno scorso quando campo per campo insediamento per insediamento avevamo spiegato come si muove il denaro e con che consistenza è stato acquisito da chi oggi indaga sull'inchiesta. La ricerca a quel tempo non ha avuto un ampio risalto sappiamo che fu acquisita dal comune di Roma poi purtroppo trovandoci in un paese in cui il livello di democrazia è estremamente basso abbiamo dovuto attendere che si muovesse un procuratore della Repubblica per fare luce anche su questo».
Per ora le indagini riguardano solo l'insediamento di Castel Romano ma l'attenzione si sta spostando su un altro caso quello del Best House Rome per il quale il sindaco Marino sembra avere in programma una visita ispettiva. Una sorta di struttura di accoglienza in realtà una ex fabbrica tuttora accatastata come tale presa in gestione da un'associazione che è nata poco dopo l'elezione a sindaco di Alemanno un'associazione che quindi non ha una storia ma che ha avuto subito quest'appalto milionario per accogliere e concentrare all'interno di questi "loculi" stanze di 12 metri quadrati senza finestre 300 persone Rom. Una struttura priva di qualsiasi autorizzazione e malgrado questo una struttura con la quale tramite affidamento diretto il Comune di Roma ha stipulato una convenzione per cui per ogni persona venivano concessi ai gestori più di 600 euro al mese. Se pensiamo che i nuclei famigliari variano in media dalle 5 alle 10 persone la matematica vuole che per ogni famiglia venissero affidati all'associazione dai 3000 ai 6000 euro.
Il pensiero torna ai fatti di Tor Sapienza. Possibile che in un quartiere storicamente tranquillo e multietnico l'intolleranza si sia scatenata contro una struttura che accoglieva minori stranieri non accompagnati? No. Scopriamo infatti in queste ore che l'ombra dell'organizzazione gestita da Buzzi cercava di intimidire la cooperativa sociale «Un Sorriso» perché entrasse nel loro giro.
L'intolleranza è ancora la motivazione per cui non si riesce a superare la segregazione delle comunità Rom. A questo scopo sempre l'Associazione 21 luglio ha inviato al sindaco un documento in cui si propongono sette obiettivi per superare il sistema campi: l'istituzione di un ufficio di scopo che abbia la funzione di lavorare per la chiusura degli insediamenti formali presenti nella capitale; l'elaborazione di una ricerca che analizzi nello specifico durante il tempo di tre mesi quelli che sono i bisogni e le competenze delle persone che vivono negli insediamenti; l'azione di monitoraggio; la formazione degli operatori; la chiusura del campo attraverso la ricerca lavorativa e la ricerca abitativa. Tutte azioni che devono essere combinate tra loro e che passano attraverso una riconversione del denaro oggi speso per la gestione e il mantenimento del sistema campi a percorsi in cui i soldi sono realmente destinati all'inclusione e quindi vadano ad aiutare le famiglie Rom a uscire da questi ghetti etnici e iniziare un percorso di vera e reale cittadinanza. Uno dei punti riguarda l'informazione e la comunicazione: significa far conoscere la storia e la cultura di un popolo formato da cittadini a pieno titolo dell'Unione Europea; ma significa anche per chi fa informazione non alimentare messaggi svianti. L'integrazione è possibile perché le persone sanno accogliere come l'Italia l'ha dimostrato più volte nel corso della storia. L'intolleranza è un mezzo nella bocca di chi a fini personali cerca di guadagnarci qualcosa. Susanna Ricci Tratto da: http://www.riforma.it/
========================
Guerra al Califfato grandi coalizioni e magri risultati [[ finché 1. la sovranità monetaria non ritornerà ai popoli schiavizzati da rothschild; 2. la shariah non verrà condannata il terrorismo non potrà finire! 8 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI
Tempo di bilanci per l'operazione statunitense "Inherent Resolve" e le iniziative belliche condotte dalla Coalizione internazionale mobilitatasi contro lo Stato Islamico instaurato nei territori di Iraq e Siria.
http://www.notizievangeliche.com/category/dossier-approfondimenti/
Afghanistan bilancio di 13 anni di guerra 7 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI
Bruxelles il vertice dei ministri degli Esteri della Nato (1 e 2 dicembre 2014) ha segnato di fatto la fine della lunghissima missione Isaf in Afghanistan e l'inizio di Resolute Support un'altra missione militare internazionale questa volta non di combattimento ma di addestramento e sostegno delle truppe dell'esercito nazionale afgano.
==================
Usa il potere di acquisto lgbt vale ben 1000 miliardi di dollari. Capito perché nessuno osa più dire «ba»? 18 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI Quanto vale l'economia arcobaleno? Negli Stati Uniti il potere d'acquisto della comunità gay è stato calcolato intorno ai mille miliardi di dollari – ed erano 800 miliardi solo due anni fa. Si spiega così il clamoroso caso Barilla: a un solo anno di distanza dalla celebre frase pronunciata dal presidente del gruppo a Radio24 («Non farei mai uno spot con una famiglia omosessuale») il brand è passato negli Usa dalla gogna mediatica e dal boicottaggio – che portarono a sfiorare il disastro commerciale in un Paese dove l'azienda detiene il 30 per cento del mercato della pasta – ad essere indicato (e soprattutto valutato) come marchio modello in cima alla lista delle corporation gayfriendly stilata dalla potentissima Corporate equality index praticamente la Stantard&Poor's del rating arcobaleno.
La Barilla per ribaltare la classifica si è affidata a quello che Newsweek ha definito il «gay più potente d'America» David Mixner esperto nella trasformazione di pratiche aziendali antidiscriminatorie in strategie di marketing globale.
Un caso scuola quello della multinazionale di Parma. Ideale per raccontare il nuovo dogma dell'economia globale dettato dalla realtà americana e spiegato in una lunga inchiesta-outing sull'ultimo numero di The Advocate l'autorevole magazine della comunità Lgbt (lesbiche gay bisessuali e transgender) secondo cui l'«economia globale ha imparato che quello che va bene per Lgbt va bene per il business; stare dalla loro parte vuol dire conquistare i mercati e avere la strada spianata per il successo». Anche se non è poi così automatico ottenere la tripla A.
Prendete Burger King che all'ultimo San Francisco Pride ha prodotto un sandwich impacchettato con una carta arcobaleno e la scritta «Siamo tutti uguali dentro» con tanto di conseguente video virale su Youtube . Bene quello che per il Washington Post è stata «una sfacciata e maldestra operazione di marketing per piacere alla comunità gay» è stato bocciato dalla Corporate equality index la quale ha assegnato a Burger King solo 55 punti (contro i 100 conquistati della Barilla) perché come ha scritto il direttore del magazine lesbo online Autostraddle Riese Bernard «mangiare hamburger non è e non sarà mai progressista anche se impacchetti l'hamburger con la carta arcobaleno».
Più che di diritti civili e pratiche egalitarie infatti sembra una prosaica questione di mercato ed è partita la corsa a conquistarlo. Nonostante sia certificata con il timbro del politicamente corretto anche l'economia arcobaleno non sfugge alla classica dinamica capitalista. Business Insider ha messo in fila numeri e percentuali per spiegare come dalle compagnie aeree ad Apple a Budweiser a Coca-Cola al cibo biologico e di qualità ma soprattutto le aziende della moda e del lusso puntano sulla comunità gay perché domina il consumo e impone le regole del consumo di tendenza.
Gay e lesbiche compiono il 16 per cento di uscite per shopping in più del consumatore medio con una spesa media superiore addirittura del 25 per cento. Soprattutto i gay praticano lo shopping il 30 per cento in più rispetto agli etero con una spesa media annuale di 2.500 dollari in più. Il 26 per cento dei gay si dice disposto a pagare di più per prodotti di qualità inoltre – e questo è un aspetto fondamentale per le strategie di marketing dei grandi marchi – il 65 per cento dei gay e il 64 per cento delle lesbiche dichiarano il piacere di consigliare le loro scelte ad altri.
Secondo un'indagine della Prudential nel 2012 il reddito medio pro capite nella comunità Lgbt è di circa 61.500 contro i 50mila dollari della media americana ma è il quadro economico-culturale in generale a fare la differenza: sono più istruiti (dieci punti oltre la media nazionale dei laureati) meno indebitati meno disoccupati (due punti sotto la media nazionale) finanziariamente più attrezzati nei piani pensione. Una forza complessiva calcolata in mille miliardi un bacino di ricchezza che solo un imprenditore suicida può trascurare.
E The Advocate rivela che il Global equity fund un fondo misto pubblico-privato istituito nel 2011 dall'allora segretario di Stato Hillary Clinton per sostenere i diritti Lgbt opera «dietro un velo di segretezza nel mondo attraverso la rete diplomatica che sostiene le multinazionali americane nelle campagne per i diritti Lgbt». Jesse Bernstein uno dei dirigenti del programma conferma che «si tratta di un lavoro molto sensibile e quindi non posso spiegare – dice – come agiamo in certi Paesi per finanziare attivisti che si battono contro le discriminazioni contro i diritti Lgbt».
C'è una alleanza tra Global equity fund e il Corporate equality index spiega Todd Sears fondatore di Out leadership una delle lobby per il sostegno delle carriere dei gay nell'industria americana «perché spesso in Stati come ad esempio la Russia l'Uganda o la Nigeria gli interessi del governo americano e delle multinazionali americane coincidono. Le culture sono diverse le pop star sono popolari in un luogo e non in altri certi film funzionano in un Paese e non in un altro. Ma c'è una cosa che tutti capiscono il business. Contrastare i diritti Lgbt è andare contro il business».
Thom Lynch leader della comunità Lgbt di San Francisco parla di «investimento strategico» dove la promozione politica di valori culturali a livello diplomatico e la forza del corporale America alla fine otterranno effetti sul profilo legislativo a favore delle comunità gay in molti Stati. «Chiunque voglia fare business a livello globale sa che la storia sta andando in una direzione e nessuno vuole essere escluso dall'onda – dice -. L'idea di stare dalla parte giusta della Storia – conclude il giornalista di The Advocate – serve alla causa della comunità gay e ai fatturati delle corporation».
di Marzio G. Mian Da il http://www.ilgiornale.it/http://www.iltimone.org/
http://www.notizievangeliche.com/usa-il-potere-di-acquisto-lgbt-vale-ben-1000-miliardi-di-dollari-capito-perche-nessuno-osa-piu-dire-ba/
Siria oltre 230 cadaveri in una fossa comune: massacrati dallo Stato islamico 19 dicembre 2014 DOSSIER & APPROFONDIMENTI SIRIA_-_conflitto La carneficina è avvenuta ad agosto nel villaggio di Kashkiya nella provincia orientale di Deir al-Zour. I corpi appartengono a membri della tribù Sheitat e sono in grande maggioranza non combattenti. I capi della tribù non hanno voluto allearsi alle milizie jihadiste; la vendetta dei terroristi ha causato la morte di almeno 900 persone.
Damasco (AsiaNews/Agenzie) – Le milizie dello Stato islamico (SI) hanno ucciso e gettato in una fossa comune nel villaggio di Kashkiya nell'est della Siria i corpi di oltre 230 persone "la maggior parte dei quali civili". È quanto riferiscono gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani gruppo con base in Gran Bretagna secondo cui le vittime sarebbero membri di una tribù che ha combattuto la scorsa estate contro il movimento jihadista nella provincia di Deir al-Zour. La fossa comune è stata scoperta dopo che i vertici dello SI hanno concesso ai membri rimanenti della tribù Sheitat di fare rientro nelle loro case. Una concessione annunciata dal leader Abu Bakr al-Baghdadi a condizione di una resa totale e con la minaccia di uccidere eventuali "traditori".
Il mese scorso le Nazioni Unite avevano rilanciato alcuni rapporti provenienti da fonti interne al Paese che parlavano di massacri avvenuti lo scorso mese di agosto nella zona. Per gli esperti la carneficina è frutto della rappresaglia messa in atto dai jihadisti contro quanti opponevano resistenza nella zona; l'area per i terroristi riveste un'importanza strategica per il controllo delle fonti petrolifere attorno alla cittadina di Mohassan.
Un sopravvissuto ha raccontato gli orrori perpetrati dalle milizie islamiste che hanno "appeso numerosi cadaveri ai muri mentre io e la mia famiglia cercavamo con tutti i mezzi di scappare". A riprova delle violenze jihadiste vi sono anche diversi video pubblicati in rete in cui emergono le decapitazioni di massa compiute ai danni dei membri della tribù Sheitat.
Nelle immagini si vedono alcuni combattenti deridere le vittime prima di ucciderle nel contesto di esecuzioni sommarie; in alcuni casi i terroristi avrebbero prelevato persone ferite dai letti di ospedale per poi decapitarle. Le uccisioni di massa sarebbero una risposta all'interruzione dei negoziati fra i due fronti per il rifiuto opposti dai capi e dagli anziani della tribù di fornire il loro sostegno ai miliziani.
Il ritrovamento di ieri porta a 900 il numero dei membri della tribù Sheitat uccisi nel corso dell'estate.
Dall'inizio della rivolta contro il presidente siriano Bashar al Assad nel 2011 oltre 32 milioni di persone hanno abbandonato la Siria e altri 76 milioni sono sfollati interni. Almeno 200mila le vittime del conflitto molte delle quali civili. Proprio nel contesto del conflitto siriano è emerso per la prima volta nella primavera del 2013 in tutta la sua violenza e brutalità lo Stato islamico; da quel momento ha iniziato una rapida avanzata nei territori della regione strappando ampie porzioni di territorio a Damasco e Baghdad e imponendo un vero e proprio regno del terrore.
Fonte: http://www.asianews.it/
http://www.notizievangeliche.com/siria-oltre-230-cadaveri-in-una-fossa-comune-massacrati-dallo-stato-islamico/
==========================
Kenya strage di operai cristiani. È caccia ai lavoratori «infedeli» Guerra al Califfato grandi coalizioni e magri risultati [[ finché 1. la sovranità monetaria non ritornerà ai popoli schiavizzati da rothschild; 2. la shariah non verrà condannata il terrorismo non potrà finire! ]] Le milizie islamiche somale uccidono 36 persone alcuni decapitati. Dormivano per terra sotto tende di fortuna. Teloni arancioni fissati al suolo dai sassi. L'una di notte gli spari in aria il risveglio improvviso. Il sopravvissuto Peter Nderitu racconta alla Reuters di essersi salvato buttandosi in una buca mentre i suoi compagni cavapietre venivano interrogati. Sdraiati su due file fuori dalle tende domanda secca che vale la vita: recitare la Shahada la professione di fede islamica. Chi non la sa un colpo alla nuca.
Trentasei cadaveri nel vento del mattino maglie colorate uomini ragazzi chi con le scarpe chi a piedi nudi. Almeno due decapitati in quella che sarà ricordata e probabilmente dimenticata come la strage della cava di pietra. Una piccola miniera artigianale a cielo aperto senza guardie di proprietà di un musulmano (come la maggioranza degli abitanti del Nord-Est del Kenya di etnia somala). Le vittime venivano da lontano distretto di Nyeri dove si gode un'ottima vista sul monte Kenya ora disertato dai turisti.
Lavoratori migranti possibilmente cristiani: sembra questo l'identikit delle vittime più ricercate dall'«ufficio esecuzioni di massa» degli estremisti islamici in Africa. Dalla filiale di Boko Haram in Nigeria a quella di Al Shabaab gli affiliati somali di al Qaeda che stanno terrorizzando il Kenya: a dieci giorni (e pochi chilometri) dal massacro di civili in pullman ieri una cinquantina di miliziani coi kalashnikov hanno mosso guerra a una squadra di cavatori di pietra addormentati.
Ai 28 morti di novembre (in gran parte insegnanti che andavano a casa per le feste) si aggiungono ora gli uomini con il piccone che non andavano da nessuna parte. Le cave non chiudono viaggiare costa. E chi poteva tra le migliaia di immigrati mossi dal bisogno di lavoro è già scappato da quell'angolo di Kenya settentrionale che ha come principale città Mandera al confine con la Somalia. I corpi degli spaccapietre sono stati portati alla vicina pista di volo militare per l'ultimo viaggio a casa la stessa pista diventata rifugio di una cinquantina di cristiani che si rifiutano di scappare sulle strade troppo pericolose.
Con i centri turistici del Sud più presidiati (o già deserti) con la difficoltà di replicare raid come quello del 2012 allo shopping center di Nairobi frequentato da stranieri e gente abbiente i miliziani di Al Shabaab («I giovani») prendono di mira gli operai e la piccola borghesia della cultura i cavapietre e gli insegnanti tutti «infedeli» venuti da fuori. Perché sono «soft target» obiettivi facili e perché colpirli significa soffiare sulle divisioni etnico-religiose promuovere guerre tra poveri. La pancia piena l'auto e magari l'appartamento in città non conciliano meglio con l'ecumenismo?
Dall'altra parte del continente in Nigeria Boko Haram adotta una strategia simile pur con un ventaglio più ampio di obiettivi (preferibilmente civili). Nella logica del gruppo (il cui nome significa «vietata l'educazione occidentale») scuole e studenti sono un bersaglio per così dire «obbligatorio». Ma come spiegare il massacro di 48 pescivendoli dieci giorni fa a Doron Daga estrema punta nord-est del Paese? Li hanno bloccati mentre andavano a comprare il pesce sul Lago Chad: alcuni sgozzati altri affogati con mani e piedi legati. Non un caso isolato: gli attacchi hanno distrutto il mercato ittico in quel pezzo di Africa. Per Boko Haram colpire 48 pescivendoli serve a gettare la rete della paura costringere la gente alla fuga o a passare sotto la propria «protezione».
Colpire gli immigrati o le minoranze non rischia di alienare la maggioranza locale anzi. In Iraq l'Isis ha adottato questa strategia per esempio cooptando i sunniti contro i vicini di casa Yazidi oppure a Mosul l'estate scorsa sequestrando 40 muratori indiani e uccidendoli il giorno dopo: quaranta nuovi posti di lavoro. Dieci anni fa i precursori dell'Isis massacravano i disoccupati sunniti: una delle stragi più sanguinose nel 2005 in una piazza di Bagdad quartiere sciita: un'autobomba uccise oltre 80 manovali che all'alba aspettavano un finestrino abbassato e l'offerta di un lavoro a giornata. Manovali pescivendoli spaccapietre: non valgono un riscatto e non hanno la scorta. (Michele Farina) (Corriere della Sera 03/12/2014) http://www.lucisullest.it/kenya-strage-di-operai-cristiani-e-caccia-ai-lavoratori-infedeli/
ma se l'Onu: calpesta i diritti umani e difende il nazismo della Sharia e satanisti Farisei rothschild hanno rubato il signoraggio bancario ai popoli poi è normale che ci deve essere il bullismo di nazioni contro Italia Russia e Israele! ] [ Marò: Gentiloniraccolto molto deludente..
Ministro commenta no Corte Suprema indiana a richieste Italia. 19 dicembre 2014 ROMA Sulla vicenda dei Marò in India "il raccolto è molto deludente ad essere diplomatico": lo ha detto il ministro degli esteri Paolo Gentiloni a RaiNews24 commentando il no della Corte Suprema indiana alle richieste dell'Italia. "Se l'accordo è quello che abbiamo visto l'altro giorno non andiamo molto lontano. Mi auguro nei prossimi giorni si trovino strade diverse" ha aggiunto Gentiloni rispondendo ad una domanda su una proposta italiana che sarebbe all'esame del governo indiano.
Marò: Bonino sconcerta no capi accusa
Lunedì riunione Corte Suprema india "speriamo si sappiano". 01 febbraio 2014 MONACO E' "sconcertante" che non ci siano ancora i capi di imputazione nei confronti dei marò italiani dopo due anni. Così il ministro degli esteri Emma Bonino riprendendo le parole pronunciate ieri dal Capo dello Stato ha risposto ad una domanda a margine della conferenza di Monaco auspicando che lunedì quando si riunirà la Corte Suprema indiana "escano almeno i capi d'accusa".

DEAR INDIA QUANTI SECOLI DOBBIAMO ASPETTARE ANCORA PER SAPERE COME DEVE ANDARE A FINIRE QUESTA TUA BRUTTA STORIA DI MAFIA OMICIDI PIRATERIA E PREDAZIONE?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/17/maro-l-italia-richiama-lambasciatore_0b8afd97-ed20-46d8-8ffa-5c047ae51155.html
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux
Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V.
ROMA 17 DIC - L'impegno per il pieno recupero fisico di Massimiliano Latorre è "una priorità per il Governo e nulla sarà fatto per mettere a rischio le sue condizioni". Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti in audizione alle commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato sulla vicenda dei due marò. "Siamo delusi ed irritati per la decisione della Corte suprema indiana sui due marò. Le nostre istanze erano di carattere umanitario e ci aspettavamo un risultato diverso" ha detto.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/12/17/pinotti-tuteleremo-la-salute-di-latorre_e3a14b66-fc30-4610-ac0e-bb4ac3370012.html
Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce)
+ In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
Marò: l' Italia richiama l'ambasciatore
Gentiloni ci riserviamo tutti i passi necessari..
NEW DELHI criminali: SCHIAVISTI COMMERCIANTI DI SCHIAVI per dalit schiavi culto: parassiti massoni! ] SONO TOTALMENTE IPOCRITI E SI PREPARANO PER LA IMPRESE: POMPE: FUNEBRI GUERRA MONDIALE PERCHé SE LORO NON ERANO DEI CRIMINALI INTERNAZIONALI? LORO AVREBBERO GIà CONDANNATO LA SHARIAH ONU LEGA ARABA CHE è LA MADRE DI OGNI NAZISMO ONU E DI OGNI TERRORISMO ISLAMICO! [ Il ministro dell'Interno indiano Rajnath Singh ha annunciato che il governo "ha deciso la messa al bando dell'organizzazione denominata Stato islamico (o Isis) in base alla Legge per la prevenzione degli atti terroristici".
Rispondendo ad una domanda durante il "question time' in parlamento Singh ha ricordato che giorni fa un ingegnere informatico di Bangalore e' stato arrestato perche' usava il suo account Twitter per inviare messaggi di sostegno all'Isis.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/12/17/india-messo-al-bando-lisis_46b98e36-f60d-4216-ae32-b9f0751a508c.html
ROMA 9 SET - "Confermo la scelta dell' internazionalizzazione" della vicenda dei due marò che "ora è tecnicamente pronta". Lo ha detto il ministro degli Esteri Federica Mogherini sottolineando che "è dovere di questo governo esplorare" l'"interlocuzione" con il nuovo governo indiano. Ma "le due strade non si escludono". Mogherini ha ribadito che la priorità sono le condizioni di salute di Massimiliano Latorre ma anche le condizioni di vita di entrambi i marò che "non sono le più serene".
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/09/09/maro-internazionalizzazione-e-pronta_f8439e04-e93a-463c-9c96-eae1b1129f71.html
NEW DELHI 28 MAG - Mukul Rohatgi l'avvocato che ha tutelato gli interessi dello Stato italiano e dei Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in Corte Suprema nell'ultimo anno e' stato nominato oggi a New Delhi 'Attorney General' (Procuratore generale) dal nuovo governo di Narendra Modi. Lo annunciano le tv indiane.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/09/11/maro-freddy-bosco-sono-rovinato_7c513038-5b40-4ef9-8dc2-3c0c619ccca8.html
Adolfo Mellone · Segui · Sapienza Università di Roma
Beh era comunque il loro legale e quindi si presuppone che conoscesse la vicenda nei minimi particolari e adesso mi pare di capire che passi a difendere interessi opposti!
Sarà il suo un comportamento "pro veritate"?
Francamente preferirei non dover aspettare di capirlo.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti
Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana
Allontanati satana!
N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo
I.V. B. Ipsa Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni (Al segno + ci si fa il segno della croce)
+ In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto
Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
====================
questo Freddly Bosco ha affondato il suo peschereccio per nascondere le prove balistiche che accusano di omicidio i servizi segreti del Kerala
Marò: Freddy Bosco sono rovinato
Per questo ho firmato l'istanza di verifica condizioni Latorre

Alpinaccio Markus · Top Commentator
Massimiliano e Salvatore sono estranei alle accuse:
https://www.facebook.com/video.php?v=255545941309854
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 12 settembre

Silvio Vulpiani · Segui · Top Commentator · Roma
brutto truffatore ha affondato il suo peschereccio perché diceva che ormai portava sfortuna ed ora lo rimpiange?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/09/11/maro-freddy-bosco-sono-rovinato_7c513038-5b40-4ef9-8dc2-3c0c619ccca8.html
===================
20/12/2014 IRAQ
Patriarca caldeo: profughi cristiani a Natale "non siete abbandonati e dimenticati"
di Joseph Mahmoud
Alla vigilia delle celebrazioni natalizie Mar Sako rivolge un messaggio alla comunità cristiana in fuga dallo Stato islamico. È evidente la "preoccupazione" per la perdita della casa del lavoro ma resta viva "la speranza" per un futuro di "pace e convivenza". Sua Beatitudine chiede di pregare per mantenere vivo il coraggio e ringrazia per gli aiuti.
Erbil (AsiaNews) - Rassicurare i profughi cristiani la cui situazione "è ancora critica e tragica" perché non si intravede una "soluzione rapida" all'orizzonte perchè essi "non sono abbandonati e soli" e non saranno...
20/12/2014 VATICANO
Papa: la miseria più pericolosa è "la presunzione di poter fare a meno di Dio"
Questa è la miseria cieca di considerare scopo della propria esistenza la ricchezza materiale la ricerca del potere e del piacere e di asservire la vita del prossimo al conseguimento di questi obiettivi".     20/12/2014 ISRAELE - PALESTINA
Gaza raid dell'aviazione israeliana in risposta al lancio di un razzo dalla Striscia
Questa mattina l'aviazione ha lanciato un raid aereo il primo dalla tregua siglata fra Israele e Hamas nell'agosto scorso. Non si registrano danni né feriti. Portavoce militare: colpita una "postazione logistica del gruppo terrorista Hamas". Che non ha rivendicato il lancio del razzo di ieri.
20/12/2014 CINA
Rilasciato dopo 20 anni Hada dissidente che lotta per i diritti dei mongoli
L'uomo considerato un prigioniero di coscienza denuncia le torture subite in carcere e la persecuzione contro la sua famiglia. Ma annuncia: "Continuerò a lottare per quello in cui credo". La Mongolia interna come il Tibet e lo Xinjiang subisce da decenni l'immigrazione dei cinesi han: tradizioni e credenze locali sono state spazzate via.     20/12/2014 INDONESIA
Bogor il nunzio apostolico ordina 12 sacerdoti e diaconi: preghiera e servizio alla comunità
di Mathias Hariyadi
Centinaia di fedeli hanno affollato la parrocchia della Sacra Famiglia a Cibinong. Mons. Filipazzi ha sottolineato che il sacerdozio è un servizio che richiede obbedienza e santità. La veste non serve per nutrire "ambizioni personali" ma per "annunciare il Vangelo e portare Dio alla gente".
20/12/2014 BANGLADESH
Bangladesh gara di canti di Natale per tenere i giovani lontani da droga e alcool
di Sumon Corraya
L'iniziativa è di Magis Bangla associazione gesuita che si dedica ai ragazzi. Tredici gruppi hanno partecipato a una gara canora vinta da una scuola femminile.     19/12/2014 SRI LANKA - LAOS
Sri Lanka all'Onu: Verità sulle sorti del dissidente laotiano Sombath Somphone
di Melani Manel Perera
L'attivista per i diritti umani è stato sequestrato nel 2012. I membri dell'Asian Federation Against Disappearances (Afad) hanno organizzato una protesta pacifica in tutti i Paesi aderenti: oltre all'ex Ceylon anche Filippine Malaysia Thailandia Bangladesh Pakistan e Nepal.
19/12/2014 LIBANO - SIRIA
Un nuovo dramma per i rifugiati siriani in Libano: i loro figli "senza cittadinanza o diritti"
Agenzie Onu e Ong lanciano l'allarme: sempre più neonati di famiglie in fuga dalla guerra rischiano di rimanere apolidi. Il 70% dei 42mila bambini nati da genitori siriani dall'inizio del conflitto non è iscritto ad alcuna anagrafe. Ma il numero potrebbe essere di gran lunga superiore. Povertà e assenza di documenti aggravano il problema.     19/12/2014 INDIA
Leader cristiani: Il governo si liberi dei fondamentalisti l'India non è una teocrazia
L'arcivescovo di Delhi e altri esponenti del clero cristiano firmano un documento di denuncia sulla situazione della libertà religiosa nel Paese. "In un'India laica e democratica non c'è posto per una religione di Stato. La religione non ha spazio nel discorso politico nazionale". Il cordoglio per le vittime di Peshawar: ecco i frutti del fanatismo.
19/12/2014 GIAPPONE
Il governo ammette: Troppe culle vuote serve un piano per la natalità
L'esecutivo guidato da Shinzo Abe presenta il rapporto sulla decrescita della popolazione e lancia l'allarme: "Se non aumentano le nascite rischiamo di non essere più sostenibili dal punto di vista previdenziale e sanitario". Proposti due pacchetti di misure a breve e lungo termine ma ancora vaghi gli interventi precisi a favore della procreazione.     19/12/2014 MALAYSIA
Natale in Malaysia un momento di "festa e condivisione" per cristiani e musulmani
La preghiera inaugurale recitata a Sabah dall'arcivescovo di Kota Kinabalu; la festa sia occasione di "incontro unità e armonia". Per i 10 anni scelto il motto "La Stella della grande gioia" che è Gesù che porta la pace. Ministro dello Stato: "Ecco una testimonianza delle buone relazioni fra persone di etnia e fede diversa".
19/12/2014 VATICANO
Papa: il presepe e l'albero di Natale anche per chi non crede "parlano di fraternità di intimità e di amicizia"
Oggi pomeriggio Francesco inaugurerà il presepe e l'albero di Natale di piazza san Pietro e anche la nuova illuminazione della facciata e della cupola della Basilica vaticana.     19/12/2014 VATICANO
Papa: la Chiesa "si lasci sorprendere dallo Spirito Santo" sia madre e non imprenditrice
"Dalla sterilità il Signore è capace di ricominciare una nuova discendenza una nuova vita. E questo è il messaggio di oggi. Quando l'umanità è esaurita non può andare più viene la grazia e viene il Figlio e viene la salvezza. E quella creazione esaurita lascia posto alla nuova creazione...".
19/12/2014 COREA DEL SUD
Seoul la Corte Costituzionale mette al bando un Partito politico: "Torna la dittatura"
I giudici supremi accolgono le richieste del governo e impongono lo scioglimento dello Unified Progressive Party accusato di portare avanti "politiche pro-Corea del Nord". Dimissioni imposte ai cinque deputati eletti  saranno banditi dalla vita politica "per almeno cinque anni". Il capo del Partito parla di "ritorno della dittatura" preoccupazione fra gli osservatori internazionali.    19/12/2014 MACAO-HONG KONG-CINA
Effetto Occupy: Proibiti gli ombrelli nella visita di Xi Jinping a Macao (anche con la pioggia)
di Paul Wang
Attivisti di Hong Kong espulsi dall'ex colonia portoghese. Al Macau Ferry Pier ombrelli aperti e domanda di libertà per tutti i prigionieri politici cinesi. Cresciuti gli oppositori ad Occupy (38%; +9%). Il 431% è contrario alla riforma elettorale cinese. Almeno 12 milioni di persone hanno partecipato ai sit-in di Occupy.

Altri articoli
19/12/2014 PAKISTAN
Faisalabad il Natale di Sehar: cieca dalla nascita ora vede grazie a una catena di solidarietà di Shafique Khokhar
19/12/2014 IRAQ - SIRIA
Monte Sinjar i peshmerga rompono l'assedio delle milizie dello Stato islamico
18/12/2014 CINA - KENYA
Elefanti a rischio estinzione per il commercio di avorio illegale in Cina
18/12/2014 INDIA
Natale a Vijayawada il clero sia "sintonizzato con il messaggio di Dio" di Benigna Menezes*
18/12/2014 VATICANO - USA - CUBA
Papa: "oggi siamo tutti contenti" per i nuovi rapporti tra Stati Uniti e Cuba
18/12/2014 PALESTINA-ISRAELE
Piano di pace della Palestina al Consiglio dell'Onu. Israele: E' un atto di aggressione di Joshua Lapide
18/12/2014 STATI UNITI - COREA DEL NORD
Sony ritira "The Interview" dopo le minacce di hacker vicini a Pyongyang
18/12/2014 INDIA
Rinviate ma non cancellate le "riconversioni di Natale" dei radicali indù
18/12/2014 PAKISTAN
Arcivescovo di Karachi: Preghiera e silenzio nelle scuole cattoliche per le vittime della strage di Peshawar di Shafique Khokhar
18/12/2014 VATICANO
Papa: Dio "fa la storia" "cammina con noi" "e quando noi sbagliamo corregge la storia e ci porta avanti avanti sempre"
18/12/2014 GIAPPONE
Tokyo il Partito comunista festeggia i 21 seggi ottenuti alle elezioni
18/12/2014 FILIPPINE - VATICANO
Sacerdote filippino: La visita di papa Francesco rafforza la lotta alla corruzione
18/12/2014 SIRIA
Siria oltre 230 cadaveri in una fossa comune: massacrati dallo Stato islamico
17/12/2014 PAKISTAN
Vescovo di Islamabad: Paese sotto shock per il martirio di Peshawar uniti contro il terrorismo di Jibran Khan
==========================
         20/12/2014 CINA
Rilasciato dopo 20 anni Hada dissidente che lotta per i diritti dei mongoli
L'uomo considerato un prigioniero di coscienza denuncia le torture subite in carcere e la persecuzione contro la sua famiglia. Ma annuncia: "Continuerò a lottare per quello in cui credo". La Mongolia interna come il Tibet e lo Xinjiang subisce da decenni l'immigrazione dei cinesi han: tradizioni e credenze locali sono state spazzate via.
    17/12/2014 MEDIO ORIENTE - ISLAM
Secolarismo divisioni sunniti-sciiti lo Stato islamico cancellano i cristiani dal Medio oriente
Fady Noun
L'islam non può contribuire alla pace se non risolve prima i conflitti interni e le divisioni fra sunniti e sciiti. La barbarie dello Stato islamico ha imposto la pace "dei cimiteri". Si fa sempre più concreto il rischio di una fine dei cristiani d'Oriente. Alla minaccia esterna dell'estremismo islamico si sommano il secolarismo e le divisioni politiche che erodono la comunità dall'interno.
    17/12/2014 INDONESIA - ISLAM
Java centrale minaccia islamista: Via i simboli del Natale e niente celebrazioni
Mathias Hariyadi
Dozzine di estremisti islamici del distretto di Sukaharjo hanno attaccato tre esercizi commerciali a Solo. Il gruppo ha imposto ai negozianti di non far indossare simboli del Natale ai dipendenti o promuovere celebrazioni. A Banda Aceh con una norma il sindaco proibisce ai musulmani di partecipare a funzioni cristiane.
    16/12/2014 IRAQ-VATICANO
Vescovo di Mosul: Gesù nasce fra i container dei rifugiati. Continua la campagna "Adotta un cristiano di Mosul"
Amel Nona
I profughi perseguitati dallo Stato islamico hanno perso tutto: beni casa lavoro scuole futuro. Ma rimane forte la fede e la missione. Raccolti e inviati quasi 900mila euro. Il messaggio di vicinanza di papa Francesco. La campagna continua secondo la proposta del patriarca di Baghdad: digiuno e sobrietà a Natale e Capodanno offrendo il corrispettivo per i cristiani di Mosul.
    15/12/2014 VIETNAM - VATICANO
Presto santo p. Diêp sacerdote e martire vietnamita onorato anche da non cristiani
La Congregazione per le cause dei santi ha dato il via libera alla causa di canonizzazione di p. Francesco-Saverio Truong Buu Diêp. Egli ha sacrificato la propria vita per difendere i parrocchiani. Sulla sua tomba pregano cattolici e fedeli di altre religioni. Il ricordo del card Pham Minh Mân.
    13/12/2014 IRAQ
Patriarca caldeo: Digiuno alla vigilia di Natale per il ritorno dei profughi a Mosul
Joseph Mahmoud
Mar Louis Sako domanda ai fedeli di non celebrare in modo "mondano" con sfarzo e abbondanza Natale e Capodanno in segno di solidarietà con i fuggitivi della piana di Ninive perseguitati dall'Esercito islamico. AsiaNews aderisce al digiuno proposto dal Patriarca e chiede a tutti i lettori di dare il corrispettivo del digiuno a sostegno della campagna "Adotta un cristiano di Mosul".
    13/12/2014 UZBEKISTAN
Dai media di Stato uzbeki una campagna contro la libertà di culto e le religioni
I giornali ufficiali continuano la campagna contro comunità e fedeli; nel mirino protestanti e testimoni di Geova. Fra le varie accuse quella di trasformare "i bambini in zombie". Alle vittime delle calunnie non è concesso diritto di replica. In un caso gli articoli diffamatori hanno portato al licenziamento di quattro cristiani.
    11/12/2014 INDIA
Cibo e soldi per cambiare religione: così i radicali indù "ri-convertono" 300 musulmani
Ad Agra fondamentalisti del Bajrang Dal hanno "riportato alla vera fede" 57 famiglie islamiche tutti migranti poveri di origine bangladeshi. L'opposizione attacca il governo del Bjp (Bharatiya Janata Party) "vicino" ai gruppi estremisti indù.
    03/12/2014 SIRIA - IRAQ - ONU
Conflitto siriano: mancano fondi interrotto il programma alimentare Onu per rifugiati
I vertici del Wfp hanno bloccato la distribuzione di voucher per l'acquisto di cibo e generi di prima necessità. Nel solo mese di dicembre servirebbero 64 milioni di dollari per far fronte al fabbisogno. Dal programma un gettito complessivo di 800 milioni che serviva ad alimentare le economie dei Paesi che hanno accolto i rifugiati.
    03/12/2014 CINA - TAIWAN
Un gruppo di cinesi continentali vola a Taipei per studiare la democrazia
L'Associazione para-governativa per la cooperazione fra la Cina e Taiwan ha organizzato il viaggio. Una decina di intellettuali tutti seguaci del "padre della patria" Sun Yat-sen ha passato una settimana sull'isola per seguire le elezioni. Il Global Times attacca l'iniziativa ma Pechino ha comunque concesso i visti. Fonte di AsiaNews: "Risposta pratica a chi dice che ai cinesi la libertà non interessa".
    28/11/2014 TURCHIA-VATICANO
Papa Francesco in Turchia. L'ecumenismo del martirio
NAT da Polis
Il viaggio del papa in Turchia ha anzitutto valore ecumenico ma anche di testimonianza. L'unità dei cristiani fondata sulla fede e sulla comune testimonianza dei martiri spinge a impegnarsi per il mondo che è formalmente unito dalla finanza ma diviso e sbriciolato dal punto di vista sociale. Un possibile appello per celebrare insieme il ricordo di Nicea e dire basta con il massacro dei cristiani. Che avviene anche sui confini turchi.
    28/11/2014 CAMBOGIA - VIETNAM
Montagnards vietnamiti: meglio fame e malaria in Cambogia che le persecuzioni di Hanoi
Un gruppo di 13 membri della minoranza etnica ha lasciato la provincia vietnamita di Gia Lai e dopo aver varcato il confine si è nascosto nelle foreste di Ratanakiri. Essi devono affrontare le zanzare infestate dal parassita e la mancanza di cibo. Appello di associazioni attiviste al governo di Phnom Penh perché conceda asilo e assistenza. Ma il più delle volte vengono rimpatriati.
    26/11/2014 COREA - VATICANO
Treni speciali cammino dei martiri e Centri giovanili: i frutti della visita del Papa in Corea
Il vescovo della diocesi di Daejeon dove ad agosto Francesco ha partecipato alla Giornata asiatica della Gioventù ha consegnato al Papa una lista di "piccole opere" nate in maniera spontanea grazie al suo viaggio. La compagnia ferroviaria ha deciso di dare in beneficenza il prezzo del biglietto del sedile usato dal pontefice mentre lo Stato dichiara "Tesoro Nazionale" il santuario di Solmoe.
    25/11/2014 IRAQ
Mosul lo Stato islamico distrugge il convento delle suore del Sacro Cuore (il video)
I jihadisti hanno usato a lungo la struttura come base logistica per auto e truppe. Ieri la decisione di farlo saltare in aria; prima di agire i miliziani hanno avvisato gli abitanti della zona. Salvo per ora il monastero di San Giorgio. La struttura era stata costruita nel 1984 dal governo irakeno e accoglieva anziani e disabili.
    25/11/2014 VATICANO - EUROPA
Papa: "costruire insieme" un'Europa fondata non sull'economia ma sull'uomo
"Messaggio di speranza e di incoraggiamento" di Francesco al Parlamento europeo. Superare un individualismo esasperato che dimentica dei doveri del bene comune. Farsi portatrice del rispetto dei diritti umani della democrazia dell'accoglienza ai migranti del rispetto della natura e della promozione della pace.
    21/11/2014 CINA-VATICANO
Global Times: Pechino apre al Vaticano sulla scelta comune sui vescovi. Ma difende l'Associazione patriottica
Bernardo Cervellera
Fonti anonime: Pechino propone due nomi e la Santa Sede ne sceglie uno. Anche Benedetto XVI auspicava un "accordo col governo" sulle nomine dei vescovi. L'Ap è però considerata una importante "eredità storica" da non toccare. Essa è pure un luogo fra i più maoisti e più corrotti della Cina con affari che ruotano sui 13 miliardi di euro. E la campagna anticorruzione di Xi Jinping non l'ha ancora toccata.
    21/11/2014 MYANMAR - VATICANO
Chiesa in Myanmar cinque secoli di storia missionaria (Scheda)
Il primo annuncio del Vangelo in Birmania risale al XVI secolo grazie all'opera di domenicani francescani e gesuiti. Di particolare valore l'opera del Pime nelle aree più remote fra i tribali che scoprono l'uso del mattone della scrittura e dei servizi igienici. Il cattolicesimo più forte delle persecuzioni del regime militare.
    19/11/2014 CINA-VATICANO
Liberato ma sotto controllo della polizia il vescovo sotterraneo di Yujiang
Gli è proibito lasciare la provincia del Jiangxi e non può esercitare il suo ministero episcopale. Forse il governo vuole privilegiare il vescovo ufficiale più ubbidiente all'Associazione patriottica. Rimangono prigionieri i vescovi di Shanghai Baoding Yixian.
    18/11/2014 SRI LANKA - SIMPOSIO
Vescovo di Mannar: Joseph Vaz ha portato Giovanni Paolo II e Francesco in Sri Lanka
Intervenendo al Simposio internazionale 2014 di AsiaNews mons. Rayappu Joseph racconta le sfide e l'impegno della Chiesa cattolica nel Paese. Francesco sarà il primo papa a visitare il nord a maggioranza tamil martoriato da 30 anni di guerra civile. La necessità di "superare le tensioni e le polarizzazioni fra le diverse comunità".
    17/11/2014 SVIZZERA-IRAQ
Mauro Valsangiacomo pittore ispirato dai profughi di Mosul
Al Simposio internazionale di AsiaNews in programma domani sarà presente il pittore svizzero e una sua opera "Famiglia in fuga" ispirata dalla dolorosa esperienza dei cristiani irakeni fuggiti da Mosul. Una serie di quadri che raccontano distruzione e compassione. La serie di opere "Meditazione sul Medio Oriente" è coincisa con il suo ritorno alla fede cattolica.
17/11/2014 IRAQ
Patriarca caldeo e presidente del Parlamento: Cristiani essenziali per il futuro dell'Iraq
Joseph Mahmoud
Salim al-Jubouri ha incontrato Mar Sako e manifestato solidarietà e vicinanza ai cristiani vittime di violenze. Fonti del patriarcato caldeo parlano di "visita storica" che infonde "nuova fiducia". La Chiesa chiede che il Natale sia riconosciuto come "festa nazionale". Nuove violenze a Baghdad: cinque morti e 20 feriti in una serie di attentati.
    14/11/2014 LAOS
Laos decine di cristiani Hmong rifiutano di abiurare: arrestati ed espulsi
Sei famiglie del distretto di Khamkeut hanno dovuto lasciare le loro case e il villaggio. Cacciati dai capi villaggio perché hanno rifiutato di tornare alla religione animista. Uno degli anziani della famiglia è morto per il dolore poco dopo il trasferimento forzato. Altri due giovani cristiani Hmong fermati e imprigionati a causa della fede.
    13/11/2014 VATICANO - ISLAM
Dialogo cattolici-musulmani: "non è mai accettabile usare la religione per giustificare" violenze
La dichiarazione conclusiva del Forum cattolico-musulmano riunito a Roma sul tema "Lavorare Insieme a servire gli altri". Necessità di un'educazione dei giovani mirata a realizzare "il rispetto dell'altro". L'importanza del dialogo interreligioso "per superare pregiudizi distorsioni sospetti e generalizzazioni inappropriate". L'incoraggiamento di papa Francesco.
    13/11/2014 INDONESIA - ISLAM
West Java: estremisti islamici impediscono ai cattolici di celebrare messa
Mathias Hariyadi
Membri del Fronte di difesa islamico (Fpi) e di Formasi hanno bloccato le celebrazioni del 9 novembre. Il parroco di santa Odilia evita la devastazione del luogo di culto rimuovendo per tempo gli oggetti sacri. In precedenza era finita nel mirino la comunità protestante. Prima sfida in tema di libertà religiosa per il presidente riformista Jokowi.
    10/11/2014 GIAPPONE - VATICANO
Ukon Takayama il "samurai di Cristo" sarà beatificato nel 2015
Lo ha confermato il card. Amato prefetto della Congregazione per le Cause dei santi a una delegazione nipponica che ha visitato alcuni giorni fa il Vaticano. Grande festa per i 400 anni dalla morte del signore feudale che rinunciò a fama e onori per non rinnegare Cristo. Aumentano le possibilità di una visita del Papa in Giappone.
    09/11/2014 VATICANO
Papa: Giovanni Paolo II un ruolo di protagonista nell'abbattere il Muro di Berlino
All'Angelus papa Francesco augura che si diffonda una cultura dell'incontro "capace di far cadere tutti i muri" perché non vi sia più persecuzione e uccisione a causa della fede. "Dove c'è un muro c'è chiusura dei cuori. Servono ponti e non muri!". La Giornata del Ringraziamento occasione di vicinanza al mondo dell'agricoltura per "coltivare la terra in modo sostenibile e solidale". La dedicazione della basilica lateranense occasione per riscoprire la Chiesa come "tempio spirituale" e i cristiani capaci di testimoniare la fede nella carità. "Uno è cristiano non tanto per quello che dice ma per quello che fa".
    07/11/2014 IRAQ
Chiesa irakena: Liberare la piana di Ninive garantire lavoro e diritto allo studio ai cristiani
Joseph Mahmoud
Sono gli obiettivi emersi nella riunione dii emergenza dei vertici cattolici d'Iraq. Il patriarca e i vescovi ringraziano papa Francesco e la Santa Sede per la vicinanza e gli aiuti materiali. Essenziale continuare il programma di alloggi per proteggere le famiglie dal freddo e dalla pioggia. Il richiamo a vivere "il comandamento dell'amore" in un momento di "prova".
    07/11/2014 PAKISTAN - ISLAM
Faisalabad cristiani e musulmani in piazza chiedono giustizia per la coppia "blasfema" bruciata viva
Shafique Khokhar
Gli attivisti hanno manifestato per assicurare i colpevoli alla giustizia. Il governo prenda misure appropriate per scongiurare gli abusi legati alla blasfemia. Pesanti accuse all'esecutivo alla polizia e alla magistratura per non aver saputo prevenire le violenze. Studioso musulmano: serve un comitato per verificare le vicende di blasfemia.
    05/11/2014 PAKISTAN - ISLAM
Vescovo di Islamabad: Coppia bruciata viva una barbarie protetta da un colpevole silenzio
Jibran Khan - Shafique Khokhar
Shahzad Masih di 28 anni e la moglie Shama 25enne avevano quattro figli e la donna era incinta. A lanciare l'accusa il datore di lavoro di Shahzad; almeno 400 persone hanno assaltato colpito e dato alle fiamme i corpi dei due giovani. Attivisti cristiani: ennesimo abuso delle leggi sulla blasfemia.
    04/11/2014 VIETNAM
Blogger e attivista cattolico vietnamita alla sbarra per aver criticato il governo di Hanoi
Da oltre sei mesi Nguyen Huu Vinh e il suo assistente Nguyen Thi Minh Thuy erano in stato di arresto senza accuse ufficiali. Per la difesa il procedimento giudiziario è "illegale". Attivisti pro diritti umani avvertono: poche speranze di vederli liberi. Se riconosciuti colpevoli rischiano fino a sette anni di prigione.
02/11/2014 VATICANO
Papa: Ricordiamo i defunti ignorati vittime di guerre fame e persecuzioni
Nella Solennità dei defunti Francesco sottolinea che "la morte non è l'ultima parola sulla sorte umana poiché l'uomo è destinato ad una vita senza limiti che ha la sua radice e il suo compimento in Dio". Maria Porta del Cielo "ci sostenga nel quotidiano pellegrinaggio sulla terra e ci aiuti a non perdere mai di vista la meta ultima della vita che è il Paradiso".
    01/11/2014 VATICANO
Papa: solo il cammino delle Beatitudini salverà dalla devastazione del Creato della morale della storia della famiglia di tutto
Durante la messa celebrata al cimitero romano del Verano Francesco commenta tre "immagini" di un brano dell'Apocalisse: "la prima la devastazione; la seconda le vittime; la terza Dio". "Il Signore ci aiuti e ci dia la grazia di questa speranza ma anche la grazia del coraggio di uscire da tutto quello che è distruzione devastazione relativismo di vita esclusione degli altri esclusione dei valori esclusione di tutto quello che il Signore ci ha dato: esclusione di pace".
    31/10/2014 STATI UNITI - VIETNAM
Dissidente vietnamita: Hanoi usa i detenuti politici come merce di scambio nei negoziati
Nguyen Van Hai: "Non sono stato rilasciato ma deportato". Egli non ha potuto salutare la famiglia e gli amici. E lancia un appello alle diplomazie internazionali perché trattando con il Vietnam "mettano la democrazia e i diritti civili" come precondizione ad accordi.
    27/10/2014 INDIA
Ancora violenze in Chhattisgarh: 40 radicali indù attaccano una comunità cristiana
Nirmala Carvalho
L'aggressione si è consumata nel distretto di Bastar dove da mesi è in atto una sistematica persecuzione contro la minoranza. Gli estremisti invocano spesso la legge anti-conversione per assaltare i cristiani. Presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic): "Chiediamo l'arresto immediato dei violenti".
    23/10/2014 VATICANO
Papa: lottare per l'abolizione della pena di morte e anche dell'ergastolo "pena di morte nascosta"
Ricevendo una delegazione dell'Associazione internazionale di diritto penale Francesco ha espresso il suo no anche alla carcerazione preventiva "quando in forma abusiva procura un anticipo della pena". La schiavitù non solo "è un reato di lesa umanità" ma un delitto che non può essere compiuto "senza la complicità con azione od omissione degli Stati". "La corruzione è un male più grande del peccato".
    22/10/2014 ITALIA - IRAQ
Patriarca di Baghdad ai musulmani: più coraggio per un "fronte comune" contro i terroristi
Dario Salvi
Per vincere lo Stato islamico serve una unione di intenti fra cristiani e musulmani ma finora "ha prevalso la paura". Per mar Sako serve un "rifiuto pubblico" forte e netto. Per l'Avvento e il Natale egli invita a visitare le famiglie di profughi portare il dolce della festa e testimoniare vicinanza e solidarietà. E auspica una "strategia di lungo periodo" per combattere fanatismo.
    22/10/2014 VIETNAM
Hanoi: scarcerato il blogger e attivista Nguyen Van Hai ha già lasciato il Paese
L'uomo condannato nel 2012 a 12 anni di prigione per propaganda anti-governativa è stato prelevato dalla cella portato in aeroporto e imbarcato su un volo per gli Usa. La famiglia non è stata avvisata della scarcerazione. Attivisti parlano di espulsione e deportazione. Era fra i fondatori del Club giornalisti liberi.
    21/10/2014 PAKISTAN - ISLAM
Pakistan: sposata e convertita a forza all'islam giovane cristiana lotta per la giustizia
Shafique Khokhar
Ad agosto la 19enne Maria Bibi è stata rapita e costretta a unirsi in matrimonio con Mohammad Zohaib un vicino di casa e compagno di scuola. Ora la vicenda è nelle mani di un tribunale. Intanto la Chiesa pakistana celebra una giornata di digiuno e preghiera per Asia Bibi. Leader musulmano: nessun innocente deve essere vittima "in nome della religione".
    20/10/2014 VATICANO
Cristiani e indù promuovano la "cultura dell'inclusione" contro la "globalizzazione dell'indifferenza"
Messaggio del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso ha inviato agli indù in occasione della festa di Diwali. Essa rappresenta la vittoria della verità sulla menzogna della luce sulle tenebre della vita sulla morte del bene sul male. La globalizzazione ha reso le persone più egocentriche e "abituate" alla sofferenza degli altri.
    18/10/2014 INDONESIA
Purwokerto: centinaia di bambini educatori e sacerdoti alla giornata dell'orgoglio cattolico
Mathias Hariyadi

L'evento si è tenuto nella parrocchia di San Giuseppe a Sidareja. Scopo dell'iniziativa è rafforzare la morale e sostenere i più piccoli nel loro percorso di fede. Sacerdote indonesiano: molti frequentano scuole pubbliche dove sono oggetto di "atti ostili" dei compagni.
    16/10/2014 UCRAINA - RUSSIA
Ultimatum della Crimea ai musulmani: entro tre mesi "consegnate tutti i libri proibiti sull'islam"
Il presidente voluto da Mosca sospende le perquisizioni nelle case dei musulmani e dà tempo fino a dicembre per adeguarsi alla legge russa: "Alcuni testi religiosi sono proibiti". Intanto i tatari denunciano una campagna di perquisizione. Dall'annessione alla Russia "spariti" almeno 18 membri della comunità.
    11/10/2014 IRAQ - VATICANO
Arcivescovo di Mosul: famiglie cristiane "disperate" importante la vicinanza del Sinodo
Mons. Nona giudica "molto positivo" il messaggio lanciato ieri dai partecipanti al Sinodo. Lo spirito e l'animo dei profughi spiega il prelato si fa sempre "più difficile e disperato". Per le famiglie cristiane irakene la sfida di restare unite ed educare i figli in un contesto di grave difficoltà. Le milizie dello Stato islamico pronte a lanciare l'attacco a Baghdad.
    10/10/2014 CINA - HONG KONG
Cina nuovi raid contro chi sostiene Occupy Central: almeno 40 arresti
Dopo una prima ondata di repressione la polizia continentale continua a perseguitare chi esprime sostegno per le manifestazioni democratiche nel Territorio. A Pechino arresti perquisizioni violenze e fermi amministrativi. La persecuzione colpisce anche Chongqing Guangzhou e la provincia dell'Anhui.
    09/10/2014 INDIA
Madhya Pradesh "inaccettabili" le violenze pianificate contri i cristiani
Il Global Council of Indian Christians (Gcic) chiede l'intervento del Primo ministro Narendra Modi. Secondo l'Evangelical Fellowship of India (Efi) le autorità e la polizia dello Stato sono piegate al volere dei radicali indù che militano nella zona.
    09/10/2014 VIETNAM
Vietnam intellettuale cattolico in carcere "trattato come uno schiavo"
Francis Dang Xuan Dieu condannato per il suo attivismo ha subito per mesi percosse e umiliazioni dagli altri prigionieri. Dietro gli abusi il rifiuto di indossare la divisa del carcere con la scritta "criminale". Il fratello lancia un appello perché venga sottratto "a quell'inferno". La famiglia ha potuto incontrarlo solo una volta.

    07/10/2014 VATICANO
Sinodo: proposto un messaggio per le famiglie del Medio Oriente al quale sarà dedicato il prossimo concistoro
Nella odierna terza congregazione generale è emersa l'esigenza di "accompagnare" la vita delle famiglie con una formazione che non si limiti alla preparazione al matrimonio. Ai divorziati risposati la Chiesa deve presentare non un giudizio ma una verità con uno sguardo di comprensione perché la gente segue la verità e segue la Chiesa se essa dice la verità. La "medicina" della misericordia dona accoglienza cura e sostegno.
    04/10/2014 VATICANO - MEDIO ORIENTE
Vaticano: Stato islamico il mondo non può tacere. Ma la risposta non è solo nelle armi
Si è conclusa la riunione convocata da papa Francesco dei Nunzi in Medio Oriente: "Non ci si può rassegnare alla scomparsa dei cristiani da questa area dove da 2mila anni vivono e confessano il nome di Gesù. Vogliono continuare a contribuire al bene della società". Tutte le minoranze a rischio "devono poter restare nelle loro case e tornarci se sono stati costretti a fuggire".
    03/10/2014 MYANMAR
Myanmar: I rohingya siano "bengali" o rimarranno a vita nei campi profughi
Il governo birmano ha elaborato una proposta di legge per inquadrare la minoranza musulmana: accettare una classificazione finora osteggiata perché li assimila a immigrati irregolari e diventare cittadini; mantenere la propria identità e vivere da reclusi. Hrw: preclusa la scelta dell'etnia e dell'identità.
    03/10/2014 TIBET - CINA
Dalai Lama: Potrei tornare in Cina come pellegrino
Il leader del buddismo tibetano in esilio dal 1959 ha chiesto in maniera "informale" al governo di Pechino di potersi recare in preghiera sul monte sacro Wutai. La proposta "è stata presa sul serio da alcuni amici e persino da alcuni membri del Partito comunista che ci rifletteranno". Docente cinese: "Cerca solo pubblicità".
    03/10/2014 VIETNAM
Vietnam: dopo tre anni di carcere e violenze libero l'attivista cattolico Dau Van Duong
Egli era stato condannato nel 2012 per "propaganda contro lo Stato". In cella ha subito forti percosse rischiando di morire. Le autorità gli hanno impedito la lettura della Bibbia restituita in seguito a un prolungato sciopero della fame. "Sono fortunato a essere ancora vivo" afferma e promette di continuare a lottare contro le ingiustizie.
    02/10/2014 VATICANO
Papa: niente giustifica le sofferenze imposte ai cristiani del Medio Oriente
Incontrando Mar Dinkha IV patriarca della Chiesa assira d'Oriente Francesco condanna la "persecuzione quotidiana" di cristiani o appartenenti ad altre minoranze religiose. La visita del Patriarca "è un ulteriore passo sul cammino di una crescente vicinanza e comunione spirituale tra di noi dopo le amare incomprensioni dei secoli passati".
    30/09/2014 LAOS
Laos cristiani ancora perseguitati: si riuniscono per pregare e vengono arrestati
Le autorità di Savannakhet hanno fatto irruzione mentre un leader cristiano e sei fedeli stavano pranzando al termine delle celebrazioni domenicali. Essi sono tuttora detenuti in un centro governativo; al pastore sono state legate mani e piedi. In precedenza l'amministrazione del villaggio aveva proibito ai cristiani di riunirsi e pregare.
    30/09/2014 VATICANO - ONU
Card. Parolin all'Onu "lecito e urgente" fermare l'aggressione del terrorismo
Una "azione multilaterale" e "un uso proporzionale della forza" per "garantire la difesa dei cittadini inermi". La teoria del cosiddetto "scontro di civiltà" "ha ignorato le esperienze profonde e di lunga data di buone relazioni tra culture etnie e religioni". La via da percorrere è "in primo luogo" "la promozione del dialogo e la comprensione tra le culture" ma anche quella "responsabilità di proteggere".
    30/09/2014 VATICANO
Papa: Prepararsi e pregare: sono le "cose" da fare in vista dei "momenti bui" che "avremo"
"La nostra vita è troppo facile le nostre lamentele sono lamentele da teatro". Pensiamo alle grandi tragedie a "questi fratelli nostri che per essere cristiani sono cacciati via dalla loro casa e rimangono senza niente: 'Ma Signore io ho creduto in te. Perché? Credere in Te è una maledizione Signore?'".
    29/09/2014 INDIA
India la società civile chiede "tolleranza zero" per i gruppi radicali indù
Dalla vittoria elettorale del partito ultranazionalista Bharatiya Janata Party le violenze contro le minoranze religiose sono aumentate. Leader religiosi di ogni fede e attivisti per i diritti umani hanno manifestato a Delhi.
    28/09/2014 VATICANO
Papa: "non c'è futuro per il popolo" senza l'incontro tra giovani e anziani quando "si scartano" gli anziani
All'incontro "La benedizione della lunga vita" anche Benedetto XVI "il nonno saggio a casa". "Quante volte si scartano gli anziani con atteggiamento di abbandono che sono una vera e propria eutanasia". "Ben vengano le case per gli anziani... purché siano veramente case e non prigioni!" La testimonianza di due anziani fuggiti dal Kurdistan iracheno: "la violenza sugli anziani è disumana come quella sui bambini".
    27/09/2014 VATICANO
Papa: Anche la barca di Pietro oggi può essere sballottata i gesuiti siano bravi rematori
Francesco presenzia alla solenne liturgia di ringraziamento in occasione del 200mo anniversario della ricostituzione della Compagnia di Gesù: "Nei tempi difficili e di crisi vengono tante tentazioni: fermarsi a discutere di idee lasciarsi trasportare dalla desolazione concentrarsi sul fatto di essere perseguitati e non vedere altro. Non facciamoci imbrigliare da queste tentazioni".
    26/09/2014 IRAQ
Patriarca di Baghdad: Cristiani irakeni siate fedeli al Vangelo nella vostra terra
Mar Sako ha inviato una lettera ai fedeli richiamando l'appartenenza alla terra irakena. Essa "non è solo polvere" ma "fattore di identità lingua e costumi" e ancora di "tradizioni storia memoria". In un periodo storico di sofferenze e persecuzioni egli invita a rimanere fedeli a Cristo secondo l'opera dello Spirito Santo.
    23/09/2014 VATICANO
Papa: verso i migranti la tolleranza non basta servono accoglienza e solidarietà
Si intitola "Chiesa senza frontiere: madre di tutti" il messaggio per la prossima Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. "Non di rado" i migranti "suscitano diffidenze e ostilità anche nelle comunità ecclesiali". "Sospetti e pregiudizi si pongono in conflitto con il comandamento biblico di accogliere con rispetto e solidarietà lo straniero bisognoso". "Alla solidarietà verso i migranti ed i rifugiati occorre unire il coraggio e la creatività necessarie a sviluppare a livello mondiale un ordine economico-finanziario più giusto ed equo".
    23/09/2014 MYANMAR
Il Myanmar concede la cittadinanza a 209 profughi musulmani anche Rohingya
Fanno parte di un gruppo di sfollati interni a causa delle violenze confessionali nello Stato di Rakhine. Oltre un migliaio di musulmani ha aderito a un programma pilota del governo che intende verificare lo status dei rifugiati. In passato le autorità birmane hanno più volte respinto la richiesta di cittadinanza alla minoranza musulmana perseguitata.
21/09/2014 ALBANIA-VATICANO
Papa ai rappresentanti delle religioni: Libertà religiosa un baluardo contro tutti i totalitarismi
Papa Francesco ha incontrato i rappresentanti musulmani bektashi (sufi) cattolici ortodossi evangelici ed ebraici. Egli spinge alla collaborazione in favore del bene comune e al dialogo. Tale dialogo non deve essere improntato al relativismo ma conservando la propria identità senza ipocrisia.
    21/09/2014 ALBANIA-VATICANO
Papa Francesco commosso davanti a due testimoni delle persecuzioni: "Oggi abbiamo toccato i martiri"
Ascoltando un sacerdote torturato e imprigionato durante la dittatura maoista e una suora che ha vissuto nei lavori forzati mantenendo la propria fede e sostenendo quella degli altri papa Francesco abbandona il discorso preparato e pronuncia un'omelia a braccio. Le persone consacrate sono consolate solo da Dio e sono così capaci di consolare gli altri.
    20/09/2014 CINA
Cina il governo demolisce due chiese cattoliche
I luoghi di culto sorgevano su terreni utili per un piano di sviluppo commerciale. Sono stati demoliti lo stesso giorno in province diverse: rimossa anche la croce dal tetto di una terza chiesa. Il parroco di Jinxi (Hunan) ha cercato di fermare gli operai ed è stato arrestato. Il parroco della chiesa della Vergine di Jingdezhen (Jiangxi) è stato allontanato con l'inganno prima dell'arrivo delle ruspe; il guardiano notturno è stato rapito e rilasciato soltanto quando la chiesa era ormai rasa al solo.
    19/09/2014 BHUTAN
Bhutan pastori protestanti condannati per "tentato proselitismo"
Alla base della sentenza una "raccolta fondi non autorizzata" e l'organizzazione di un incontro con finalità di culto "senza permessi". Le autorità hanno più volte cambiato il capo di imputazione durante il processo. E non vi sono prove concrete di colpevolezza. Una nuova vicenda di libertà religiosa violata e di persecuzione contro la minoranza cristiana.
    17/09/2014 ONU - MEDIO ORIENTE
Patriarca di Baghdad: Nella crisi irakena essenziale l'intervento degli Stati arabi
Louis Raphael I Sako *

All'Onu Patriarchi e vescovi delle Chiese del Medio oriente denunciano le sofferenze dei cristiani vittime delle violenze dello Stato islamico. Una "situazione drammatica" che chiede l'intervento della comunità internazionale. Necessario sconfiggere gli islamisti e ristabilire la "coesistenza pacifica". L'intervento integrale di Mar Sako ad AsiaNews.
    15/09/2014 INDIA
Bangalore migliaia di cristiani in marcia per fermare le violenze in Iraq Siria e Africa
Santosh Digal
La "Domenica di solidarietà" per i cristiani perseguitati nel mondo. Arcivescovo di Bangalore: "Restare in silenzio significa essere complici di tali violenze contro l'umanità".
    03/09/2014 UZBEKISTAN
Raid Bibbie sequestrate espulsioni: la "persecuzione continua" dei cristiani in Uzbekistan
A metà agosto nella regione centrale di Navoi i poliziotti hanno fatto irruzione nella casa di un pastore battista. In precedenza le forze dell'ordine avevano preso di mira un protestante. A fine luglio raid contro testimoni di Geova e un gruppo di cristiani battisti riuniti per un campo estivo.
    02/09/2014 IRAQ
Non si converte all'islam: cristiano irakeno torturato e ucciso da miliziani dello Stato islamico
Da oltre tre settimane Salem Matti Kourk era barricato in casa per sfuggire agli islamisti. Terminate le scorte egli è uscito in cerca di cibo ed è stato fermato picchiato a morte e abbandonato in strada. Per il Patriarcato caldeo è "un altro martire vittima della follia estremista". Nella capitale un'autobomba uccide un giovane studente della comunità siro-cattolica.
    02/09/2014 VIETNAM - IRAQ - UCRAINA
Cattolici vietnamiti pregano con Papa Francesco per i cristiani in Iraq e la pace in Ucraina
Paul N. Hung

Oltre 4mila persone alla messa celebrata per le minoranze oppresse e le vittime delle violenze perpetrate dallo Stato islamico. Sacerdote a Thái Hà: "Solo l'amore di Gesù è in grado di vincere l'odio". L'iniziativa di preghiera è anche occasione per difendere la libertà religiosa in Vietnam e il Paese dalla minaccia "imperialista" cinese.
    28/08/2014 LIBANO - MEDIO ORIENTE
Persecuzioni anti-cristiane: patriarchi d'Oriente uniti contro il silenzio arabo e internazionale

Riuniti in Libano i vertici delle Chiese orientali hanno auspicato un intervento deciso del mondo islamico contro le violenze. La comunità internazionale deve "agire e sradicare" le milizie fondamentaliste e garantire sicurezza e convivenza pacifica. La presenza cristiana in Medio oriente garanzia di "convivenza fra culture".
28/08/2014 IRAQ - ISLAM
Islam alla prova: le barbare crudeltà del Califfato
Samir Khalil Samir
Le violenze sanguinarie e spettacolari dell'Esercito islamico trovano tiepide condanne o silenzi nel mondo musulmano. Fra le cause: un sistema educativo che bandisce la critica ed esalta la memorizzazione; una religione che paralizza la ragione e l'intelligenza (secondo gli stessi musulmani). Le orribili crudeltà dell'ex Isis vanno contro il Corano e la vita di Maometto. Ma sono l'humus in cui la violenza "in nome di Dio" sembra giustificata. E' necessario ripensare l'islam in profondità trasformando pure il metodo educativo.
    26/08/2014 FILIPPINE - IRAQ
Chiesa filippina: Basta violenze e silenzi colpevoli Manila intervenga per i nostri fratelli in Iraq
I vertici cattolici contro l'atteggiamento del governo giudicato "troppo tenero e troppo poco impegnato" per una soluzione del dramma iracheno. Il card. Quevedo: "Il tempo della violenza in nome della religione è passato dobbiamo condannare con forza i fondamentalisti e rilanciare il dialogo".
    25/08/2014 INDONESIA - ISLAM
Jakarta: leader musulmani spiegano ai cristiani il fondamentalismo islamico
Royani Lim
All'iniziativa promossa dalla Conferenza episcopale hanno partecipato vescovi sacerdoti suore e laici cattolici e protestanti. Fra i relatori esperti di anti-terrorismo e studiosi di religione e società. Ingiustizie sociali povertà e propaganda alimentano l'estremismo. Servono figure musulmane moderate di primo piano sul modello dell'ex presidente "Gus Dur".
    25/08/2014 IRAQ
Patriarca di Baghdad: Mentre la politica discute i cristiani irakeni continuano a soffrire e morire
Joseph Mahmoud

Visitando i campi profughi di Erbil e Dohok Mar Sako parla di situazione "al di là di ogni immaginazione". Egli si appella alla comunità internazionale e al mondo musulmano "che non hanno ancora compreso la gravità della situazione". I miliziani sequestrano una bambina cristiana di tre anni due uomini morti in casa di fame. Baghdad e Teheran per un piano congiunto di azione.
    25/08/2014 INDIA
Orissa 6 anni dopo i pogrom "la fede nel Cristo crocifisso non ci abbandona mai"
Nirmala Carvalho
Nello Stato indiano teatro della terribile persecuzione anti-cristiana del 2008 si celebra oggi una Giornata della memoria in ricordo delle vittime e per chiedere al governo giustizia per quanto accaduto. L'arcivescovo di Cuttack-Bhubaneshwar ad AsiaNews: "La testimonianza offerta dalle vittime ha prodotto semi fecondi aumentano la fede e le vocazioni". Il card. Gracias: "Le sofferenze dei cristiani indiani offerte per la pace in Iraq".
    21/08/2014 CINA
Chiese e croci demolite: avvocati sfidano il governo del Zhejiang a difesa della libertà di religione
I fedeli della Chiesa della Salvezza a Pingyang (Wenzhou) hanno subito violenze dalla polizia e da teppisti nel tentativo di difendere la croce della loro chiesa. Per gli avvocati è stata violata la Costituzione cinese. Il governo di Wenzhou si difende: solo una minima parte degli edifici distrutti erano chiese. Ma i pastori protestanti lo accusano di persecuzione.
    21/08/2014 UCRAINA - RUSSIA
Greco-cattolici: tempo di martirio per la nostra chiesa nell'Est Ucraina
L'allarme dell'arcivescovo di Kiev: c'è bisogno di preghiere. Vescovi locali denunciano: in atto una persecuzione i separatisti confiscano chiese e monasteri a Donetsk e Lugansk.
    21/08/2014 CINA-VATICANO
Esperti cinesi: caute aperture sui rapporti con il Vaticano
Wang Zhicheng
Per Zhuo Xinping dell'Accademia delle scienze sociali di Pechino papa Francesco "migliorerà" i rapporti essendo "gesuita" e "latino-americano". Li Xiangping parla di "nuova atmosfera". Ma nessun media del Partito riporta le frasi del papa e si suoi telegrammi. Un sito web ricorda le "due montagne" da superare: i rapporti diplomatici con Taiwan e "l'ingerenza" negli affari interni della Cina. La generica dichiarazione della portavoce del Ministero degli esteri.
    21/08/2014 INDONESIA - ISLAM
Borobudur il più importante tempio buddista indonesiano nel mirino degli islamisti
Mathias Hariyadi
Il complesso patrimonio Unesco dell'umanità rischia la distruzione come i Buddha di Bamiyan. Le autorità hanno predisposto un rafforzamento delle misure di sicurezza. La cittadinanza invitata a partecipare alla difesa del "patrimonio culturale". Per il presidente Yudhoyono le violenze jihadiste sono "umilianti" per l'islam.
    18/08/2014 INDIA - IRAQ
Vescovo indiano: Invochiamo Maria Regina del Cielo per portare la pace in Iraq
Felix Machado*
Il presidente della Commissione per il dialogo ecumenico e interreligioso della Federazione delle Conferenze episcopali asiatiche (Fabc) riflette sulla persecuzione dei cristiani iracheni. L'Isis sta "distruggendo l'eredità storica e umana del Paese" e portando lo Stato "verso la distruzione totale della sua storia religiosa".
    16/08/2014 COREA - VATICANO - AYD
Il Papa beatifica i martiri coreani: Ci spingono a chiederci se siamo pronti a morire per la fede
Oltre 1 milione di persone affolla la piazza Gwanghwamun "cuore" di Seoul per partecipare alla beatificazione di Paolo Yun Ji-chung e i suoi 123 compagni. Nel tragitto verso l'altare Francesco si ferma al picchetto dei familiari delle vittime del Sewol e parla con uno dei sopravvissuti. Durante l'omelia sottolinea l'importanza di ascoltare ancora oggi questi grandi testimoni: "Viviamo fra grandi ricchezze e abbiette poverta'". Alla preghiera dei fedeli un sacerdote cinese chiede a Dio "liberta'" per la Chiesa del suo Paese.
    14/08/2014 IRAQ
Onu: emergenza profughi in Iraq. Le Chiese del mondo per i cristiani in fuga
Le Nazioni Unite hanno dichiarato il "Livello 3 di allerta" il più elevato per "facilitare" la mobilitazione di beni e risorse. Sempre più drammatiche le condizioni delle minoranze sfollate in seguito all'avanzata degli islamisti. Solidarietà e preghiere dall'arcivescovo di Singapore e dalla Cei. Da Bartolomeo I un richiamo contro l'indifferenza e il silenzio. A Mosul gli islamisti "cancellano" la via dedicata a mons. Rahho.
    14/08/2014 CINA
Gao Zhisheng ha subito "orribili torture" in prigione. La moglie chiede che venga mandato negli Usa per cure
L'avvocato cristiano difensore dei diritti umani ha perso più di 22 chili durante la prigionia e non riesce a parlare con chiarezza dopo anni di isolamento. L'appello alla "decenza" e alla "umanità" di Xi Jinping.
    14/08/2014 VATICANO - COREA - AYD
Papa: Riconciliazione chiave per lo sviluppo e la pace in Corea e in Asia
Nell'incontro ufficiale coi leader politici della Corea del Sud Francesco sottolinea l'importanza della riconciliazione fra nazioni anziani e giovani ricchi e poveri tradizione e modernità. Fondamentali sono diplomazia e apertura al dialogo "perenne sfida ad abbattere i muri della diffidenza e dell'odio promuovendo una cultura di riconciliazione e di solidarietà". Giovani e martiri "si completano a vicenda" e sono "il vero centro" della visita apostolica.
    13/08/2014 VATICANO-ONU-IRAQ
Il Papa scrive a Ban Ki-moon: Fermare la tragedia umanitaria nell'Iraq del Nord
Il pontefice chiede al Segretario generale dell'Onu e alla comunità internazionale di intervenire per garantire sicurezza pace aiuti ai profughi e un ritorno alle loro case. Egli mette davanti a Ban Ki-moon "le lacrime le sofferenze e le grida accorate di disperazione dei Cristiani e di altre minoranze religiose dell'amata terra dell'Iraq".
    13/08/2014 EGITTO - ISLAM
Portavoce Chiesa cattolica: musulmani egiziani solidali coi cristiani perseguitati d'Iraq
Media e società civile seguono con preoccupazione le vicende che provengono dal Paese arabo. Critiche all'inerzia del mondo arabo e dei leader islamici. P. Rafic racconta una nazione in lenta ripresa in cui si respira "un clima di maggiore sicurezza". Ed emergono i primi tentativi "non violenti" di "interpretazione" del Corano e dei detti del profeta.
    12/08/2014 VATICANO-ISLAM
Il Pontificio Consiglio per il dialogo: I crimini e la barbarie del Califfato islamico
I militanti del Califfato responsabili di azioni indegne dell'uomo: esecuzioni pubbliche umiliazione delle donne terrore.. verso cristiani yazidi e membri di altre religioni. L'invito ai capi religiosi e i governi islamici a condannare e perseguire tali crimini perché sia credibile la loro volontà di dialogo. Potenziare la convivenza fra cristiani e musulmani che pur fra alti e bassi dura da secoli.
    12/08/2014 CINA-VATICANO
Liberato p. Giuseppe Lu Genjun vicario episcopale di Baoding dopo 8 anni di prigione
Wang Zhicheng
Appartiene al clero sotterraneo ed era stato già altre volte in prigione. E' libero senza alcuna condizione (iscrizione al clero ufficiale o all'Associazione patriottica). Vive da giorni insieme a mons. Francesco An Shuxin a Baoding. Nessun cambiamento della politica religiosa: il vescovo di Baoding e due sacerdoti sono ancora in prigione o scomparsi nelle mani della polizia.
    12/08/2014 INDONESIA - ISLAM
E' Aceh la base operativa del Califfato islamico in Asia. Via al reclutamento e all'indottrinamento
Mathias Hariyadi
Frange del movimento jihadista già attive in 16 province dell'arcipelago indonesiano. Migliaia di persone hanno prestato giuramento al leader fondamentalista Abu Bakar Al-Baghdadi. La maggior parte sono veterani del jihad con alle spalle esperienze in Afghanistan o sul fronte interno delle Molucche. Jakarta: alcune zone sono "terreno fertile" per l'arruolamento.
    08/08/2014 CINA
Cina: l'attivista cristiano Gao Zhisheng "è libero ma sotto controllo"
Le autorità della provincia occidentale dello Xinjiang scarcerano l'avvocato impegnato nella difesa della libertà religiosa in Cina ma continuano a tenerlo sotto controllo. Ancora bloccati i contatti con la sua famiglia oggi negli Stati Uniti. Ha i denti distrutti e sta cercando cure mediche a Urumqi.
08/08/2014 PAKISTAN

Peshawar leader sikh: governo incapace di tutelare le minoranze religiose a rischio le attività
Jibran Khan
Nei giorni scorsi tre membri della comunità sono stati colpiti all'interno dei loro negozi: un morto e due feriti gravi il bilancio. Ieri protesta di piazza bloccata una delle principali arterie cittadine. I manifestanti chiedono giustizia e l'arresto degli autori del raid. In Pakistan le minoranze sempre più a rischio.
    07/08/2014 CINA
Crescono i protestanti in Cina: le frustrazioni di Wang Zuoan
Wang Zhicheng
A un seminario sulla "cinesizzazione della cristianità a Shanghai" il direttore dell'Ufficio affari religiosi dice di voler sostenere le comunità protestanti e il loro sviluppo. In realtà il numero dei cristiani protestanti cresce al di fuori del controllo del governo. La campagna di distruzione di croci e chiese e gli arresti di fedeli.
    07/08/2014 CAMBOGIA
Phnom Penh: tribunale Onu condanna all'ergastolo due ex leader dei Khmer rossi
Si tratta di Nuon Chea - "fratello numero due" e vice di Pol Pot - e Khieu Samphan ex capo di Stato del regime. Entrambi sono stati riconosciuti colpevoli di crimini contro l'umanità. I legali parlano di "ingiustizia" e annunciano ricorso in appello. Soddisfazione fra i parenti delle vittime ma l'odio "resta immutato".
    04/08/2014 CINA-VATICANO
Vescovo e sacerdoti di Wenzhou denunciano la campagna del governo contro le croci e le chiese del Zhejiang
Eugenia Zhang
Per mons. Vincenzo Zhu Weifang della Chiesa ufficiale la campagna di distruzione aumenta l'instabilità sociale. E' vera persecuzione contro la fede cristiana. Il vescovo si scusa per non essere intervenuto prima: sperava che la campagna finisse presto. Fedeli cattolici e protestanti sono rimasti feriti per difendere i loro edifici sacri. I sacerdoti di Wenzhou: la campagna è ingiusta e colpisce anche edifici in regola. Questi "atti stupidi" del governo provocano una distruzione dell'armonia sociale.
    02/08/2014 ITALIA
Vescovi italiani: Non possiamo più tacere davanti alla persecuzione dei cristiani
La Conferenza episcopale italiana annuncia una Giornata di preghiera per i battezzati di Paesi come Iraq e Nigeria che "vivono un autentico Calvario marchiati per la loro fede e oggetto di continui attacchi terroristici". La visita del Papa in Corea e i martiri asiatici "scuotano questa nostra Europa distratta e indifferente cieca e muta".
    29/07/2014 CINA
Wenzhou rimosse altre croci. Brucia la cattedrale di Ningbo
I fedeli della chiesa Longgang Huai En cercano di fermare gli agenti e di salvare la propria croce ma vengono messi da parte. Alcuni manifestano con dei cartelli: "Contro le tangenti contro la corruzione proteggiamo la religione". Accidentale invece il rogo che ha distrutto gli interni della Jiangbei una delle più antiche chiese cattoliche di tutta la Cina.
    28/07/2014 LIBANO
Il Patriarca maronita e il Gran muftì chiedono ai politici di superare le divisioni ed eleggere il nuovo presidente
Il card. Rai propone di eleggere un capo dello Stato che non appartenga alle opposte coalizioni. Qabbani accusa "i politici del Libano" di "essere vittime di arroganza e settarismo in ogni cosa". E parlando della situazione a Mosul ha sostenuto che la persecuzione dei cristiani là non è legata all'Islam.
    28/07/2014 TAIWAN
Al via un film di Martin Scorsese sulla missione cristiana in Giappone
Xin Yage
La pellicola in preparazione da anni narra la storia di un gesuita missionario portoghese che diviene apostata e collabora alla persecuzione dei cristiani. Sono coinvolti esperti laici e religiosi soprattutto gesuiti. Le ricadute sulla Chiesa giapponese. Fra gli attori: Liam Neeson Ken Watanabe Adam Driver Andrew Garfield ("l'Uomo ragno").
    26/07/2014 IRAQ - VATICANO
Patriarca di Baghdad: Il cuore "sanguina" per gli innocenti in lraq Siria e Gaza. Ed è "triste" per la timidezza del mondo civilizzato
Mar Louis Sako invia un messaggio al card. Barbarin in occasione della marcia di solidarietà con i cristiani dell'Iraq che si tiene oggi a Lione. "Non ci dimenticate!".
    25/07/2014 KYRGYZSTAN
Bishkek la Corte Suprema mette fuorilegge gli ahmadi
La massima autorità giudiziaria del Paese ha rigettato l'appello presentato dalla comunità che chiedeva la registrazione statale e la libertà di culto. Di fatto sarà impossibile per loro anche pregare in privato. Un fedele: "Con questa sentenza ci hanno bandito dal Paese".
    25/07/2014 CINA
Shandong raffica di arresti contro i fedeli della chiesa del Dio onnipotente
Un gruppo composto da 5 membri che lo Stato ha messo fuorilegge in quanto "culto malvagio" ha picchiato a morte una donna che si era rifiutata di unirsi a loro. L'omicidio ha scatenato l'indignazione popolare perché durante la violenza nessuno è intervenuto a favore della vittima. "Centinaia" di altri membri arrestati dalla polizia.
    20/07/2014 VATICANO
Papa: sono con i cristiani perseguitati di Mosul e del Medio Oriente
"Il Dio della pace susciti in tutti un autentico desiderio di dialogo e di riconciliazione. La violenza non si vince con la violenza. La violenza si vince con la pace!". All'Angelus Francesco ha commentato la parabola del buon grano e della zizzania. Dio è "paziente" sa che "la stessa zizzania alla fine può diventare buon grano". Ma "al tempo della mietitura cioè del giudizio i mietitori eseguiranno l'ordine del padrone separando la zizzania per bruciarla".
    15/07/2014 IRAQ
Patriarca caldeo: Felice per il rilascio delle suore e dei giovani stanno bene
Ad AsiaNews Mar Louis Raphael I Sako parla di "bella notizia" in un Paese segnato da guerra violenza e divisioni. Egli spiega che vi sono stati "contatti" con "persone della città" che hanno contribuito "alla loro liberazione". Non è stato versato alcun riscatto. Ora sono tornate a Dohuk nel Kurdistan irakeno.
    12/07/2014 IRAQ
Milizie curde sequestrano due impianti petroliferi. Al Sistani lancia appelli alla pace e all'unità
Occupate le raffinerie di Bai Hassan e Kirkuk con una portata complessiva di 450mila barili al giorno anche se dal marzo lavorano a ritmo ridotto. Baghdad ne chiede la restituzione e minaccia ritorsioni. Il blocco curdo ritira l'appoggio al governo centrale. Appello del grande ayatollah all'unità e alla cura del "popolo" senza distinzioni di fede o credo politico.
    11/07/2014 HONG KONG-VATICANO-CINA
Card. Zen: Libertà religiosa e libertà civili sono unite per la Cina e per Hong Kong
Bernardo Cervellera
Conversazione a tutto campo con il vescovo emerito di Hong Kong: il coraggio di mons. Ma Daqin che ha inviato un messaggio a papa Francesco; i cattolici sotterranei pronti anche a farsi arrestare; i sospetti sulla sincerità di Pechino nel possibile dialogo con la Santa Sede. E sul fronte di Hong Kong la marcia per il referendum sulla democrazia; il sostegno a "Occupy Central"; la paura del governo e gli arresti. Per il card. Zen libertà religiosa e libertà civili vanno insieme.
    10/07/2014 CINA-VATICANO
Shanghai i cattolici ricordano mons. Ma Daqin e le sofferenze dei fedeli nel giorno dei martiri cinesi
Jian Mei
Mons. Ma avrebbe inviato un messaggio a papa Francesco: "Non si preoccupi di me non si freni nel predicare la verità". Mons. Ma è in isolamento da due anni per essersi dimesso dall'Associazione patriottica. Per i fedeli di Shanghai egli rimane "il nostro amatissimo pastore". Il ricordo di mons. Ma e dei martiri a Hong Kong. La Giornata Asiatica della Gioventù in Corea sul tema dei martiri.
    10/07/2014 IRAQ - SIRIA - ONU
Baghdad avverte l'Onu: L'esercito islamico ha materiale atomico Washington minimizza
In una lettera alle Nazioni Unite funzionari del governo irakeno confermano il sequestro di "materiale nucleare" da parte di guerriglieri Isis. Il furto è avvenuto in una università di Mosul dove erano conservati 40 kg di composti derivati dall'uranio. Per gli Stati Uniti non è utilizzabile per la realizzazione di armi.
    09/07/2014 IRAQ
Arcivescovo di Mosul: Sfollati senza acqua ed elettricità. I fedeli scavano pozzi per cristiani e musulmani
Mons. Emil Shimoun Nona racconta ad AsiaNews di una situazione sempre più drammatica. La corrente viene erogata dalle due alle quattro ore al giorno manca l'acqua. Otto pozzi scavati ma "non sono sufficienti". Miliziani Isis hanno assunto il controllo di una fabbrica con arsenale chimico. Nessuna notizia sulle suore e i bambini rapiti.
    07/07/2014 INDONESIA
Leader cristiani: se alle presidenziali vince Subianto libertà religiosa a rischio
Mathias Hariyadi

Preoccupa il manifesto politico del Gerindra Party dell'ex generale che apre la via per l'ingerenza dello Stato nelle religioni. Il governo "obbligato" a verificare l'uso della libertà religiosa. A rischio le minoranze in particolare ahmadi sciiti testimoni di Geova e mormoni. Subianto sostenuto anche dall'ala islamista e radicale.
    04/07/2014 MALAYSIA - ISLAM
Sacerdote a Kuala Lumpur: Pastorale e dialogo interreligioso ecco le sfide del neo vescovo
Per p. Lawrence Andrew direttore di Herald Malaysia il nuovo prelato è una persona "molto brava e competente". Egli ha già sottolineato l'importanza del dialogo fra fedi in un periodo di tensione interconfessionale. La libertà religiosa è sotto "attacco" e "in pericolo". E la visione dell'islam sunnita si fa sempre più radicale.
03/07/2014 PAKISTAN

Peggiora la salute di Asia Bibi attivisti cristiani e musulmani chiedono la sua liberazione
Jibran Khan
Familiari e avvocati denunciano un peggioramento del quadro clinico "psicologico e fisico" della donna. Sacerdote a Lahore conferma l'attenzione e le preghiere della Chiesa pakistana. Presentata una petizione perché venga fissata la data del processo di appello. Attivista musulmano: tempo di fare "giustizia".
    02/07/2014 VIETNAM
Attivista vietnamita: Dai compagni di cella la forza per sopportare i tormenti della prigione
Do Thi Minh Hanh racconta la propria esperienza da detenuto politico nelle carceri del Vietnam. Condannata a sette anni per la battaglia sindacale a favore dei lavoratori ne ha trascorsi quattro in galera. La donna ha subito percosse umiliazioni privazioni; ma nel rapporto con gli altri attivisti in cella ha trovato forza per "insistere nel cammino".
    02/07/2014 IRAQ
Patriarca caldeo: L'Iraq va verso la guerra civile e ai politici interessa solo il petrolio
Mar Louis Raphael I Sako
In una nota inviata ad AsiaNews Mar Sako sottolinea la situazione terribile del Paese. Milioni i rifugiati nessuna notizia certa delle suore e dei tre giovani rapiti a Mosul. Sempre più concreta l'ipotesi di una guerra civile che si conclude con la partizione della nazione. Nessuna risposta dalla politica interessata al petrolio. Appello ai cristiani alla preghiera.
    01/07/2014 IRAQ
Arcivescovo di Mosul: la presenza dei cristiani in Iraq è "in pericolo serve l'aiuto di tutti"
Mons. Nona conferma l'occupazione dell'arcivescovado da parte dei miliziani dell'Isis un "segnale negativo per tutti". Secondo il prelato non vi sono "novità" sulla sorte delle due suore e dei tre bambini sequestrati. E lancia un appello per il Paese e la comunità cristiana. A Baghdad prima riunione del nuovo Parlamento. Giugno il mese col maggior numero di vittime nel 2014.
    30/06/2014 IRAQ - SIRIA
L'Isis crocifigge i nemici e proclama il "Califfato" nei territori conquistati di Siria e Iraq
Le milizie islamiste sfruttano la croce simbolo cristiano per terrorizzare i rivali interni e i nemici. Nel fine settimana l'annuncio della nascita di uno "Stato islamico"; il leader Abu Bakr al-Baghdad è il nuovo "califfo" al bando "democrazia e altre spazzature" occidentali. Dal Sinodo dei vescovi caldei appello alla pace e all'unità nazionale.
    30/06/2014 VATICANO
Papa: oggi ci sono più martiri nella Chiesa che nei primi secoli perseguitati o "cacciati con i guanti bianchi"
"Sappiamo che non c'è crescita senza lo Spirito: è Lui che fa la Chiesa". "Ma anche è necessaria la testimonianza dei cristiani. E quando la testimonianza arriva alla fine quando le circostanze storiche ci chiedono una testimonianza forte lì ci sono i martiri i più grandi testimoni.
    30/06/2014 VIETNAM
Saigon: Redentoristi in preghiera per la liberazione dell'attivista cattolico Đặng Xuân Diệu
Thanh Thuy

Egli è in carcere per reati di opinione; nel processo di è dichiarato innocente e ha iniziato uno sciopero della fame. I vertici della prigione impediscono l'incontro con i parenti le sue condizioni di salute si stanno deteriorando. Dai sacerdoti solidarietà e attenzione alla vicenda colpiti dal "dolore autentico" dei familiari e condivisione delle "sofferenze".
    30/06/2014 COREA - VATICANO
Card. Yeom: Il papa per la pace in Corea e la missione in Asia
Bernardo Cervellera
L'arcivescovo di Seoul in un'intervista ad AsiaNews sottolinea che Francesco va nella penisola "anche per mettere la nostra Chiesa in prima linea nella missione. Una grande responsabilità davanti alle tante sfide della nostra società". Un capitolo a parte per la riconciliazione con il Nord: "Speriamo in un grande gesto di pace anche se è difficile. Mi piacerebbe che il papa almeno possa benedire Kim Jong-un e la presidente Park augurando loro un futuro di pace".
    27/06/2014 COREA - VATICANO
La visita del Papa in Corea vista dalla "collina dei martiri"
Bernardo Cervellera
Il santuario di Jeoldusan ha testimoniato il martirio di decine di cristiani decapitati durante le persecuzioni perché fedeli a Cristo e alla Chiesa. "Il loro sangue - racconta il rettore della chiesa - ci incoraggia nella fede. Anche se Francesco non verrà qui da noi la sua testimonianza del cuore ce lo rende vicino". Per prepararsi all'arrivo del pontefice si promuove la lettura e la comprensione dell'Evangelii Gaudium. L'aiuto quotidiano ai familiari delle vittime della tragedia del Sewol e la necessità di evangelizzare il mondo dell'economia e del lavoro.
    27/06/2014 FILIPPINE - NIGERIA
Manila studentesse in piazza per la liberazione delle giovani sequestrate da Boko Haram
Almeno 4mila ragazze dalle elementari alle superiori hanno dimostrato per le vie della capitale. Brandendo cartelli e intonando slogan esse hanno chiesto il rilascio delle oltre 200 nigeriane rapite dal gruppo islamista. E hanno rilanciato al diritto allo studio per le donne. Distribuiti volantini ai pendolari.