Arcivescovo Vaticano Accolito

ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===================
SE è INDIPENDENTE LE PRETESE DELLA CINA SONO ASSURDE! PECHINO, 17 DIC - La Cina protesta contro la vendita di armi a Taiwan decisa dal governo di Washington. Il viceministro degli esteri Zheng Zeguang, secondo un comunicato, ha convocato l'incaricato d'affari Usa Kaye Lee per dirgli che Pechino "è fermamente contraria" alla vendita dato che Taiwan è "un territorio inalienabile" della Cina. L'isola è di fatto indipendente dal 1949 ma Pechino la considera una provincia ribelle e minaccia un attacco militare in caso l'indipendenza venga formalmente dichiarata.
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública   
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?  
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7


Arcivescovo FRANCESCO Cacucci Bari Vaticano Accolito

Open LETTER a Papa Francesco ] è evidente: il mio Arcivescovo FRANCESCO Cacucci ha commesso molti crimini contro di me, e contro tutto il Genere umano: che, io in maniera virtuale rappresento, infatti: 1. ha calpestato la mia libertà di coscienza: quindi, 2. ha calpestato la autonomia dei laici in politica! INFATTI, SENZA MOTIVAZIONI, ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni, così senza motivazioni, CHE QUESTO è STATO UN ATTO DI TERRORISMO! è scandalizzato il mio Parroco Padre Sabino, e scandalizzata la mia Famiglia, e già lo scandalo: sta per coinvolgere la mia comunità parrocchiale, che, tutti si devono chiedere quale crimine: io ho potuto commettere: per essere stato cacciato, come: ministro Accolito della Santa Eucaristia! Non solo: si sono rifiutati di farmi da tutori: presso: il mio Arcivescoso: sia, il Parroco, sia Responsabile per i ministeri: Mons. Vito BITETTO "che mi ha consigliato, per ora, di non andare a parlare con l'Arcivescovo per fare calmare le acque"; sia il VICARIO Episcopale Mons. CIAVARELLA: che mi ha detto: "il Vescovo è l'unico responsabile di quello che avviene in Diocesi, e non è tenuto a darti spiegazioni di alcun che, se, mi dicesse tu da domani tu non fai più il prete, io mi metterei in un angolo ed aspetterei" .. è evidente, entrambi non trovano elementi di colpevolezza in me! ED IO NON VORREI CHE LA COMUNIONE CATTOLICA UNIVERSALE NE VENISSE A SOFFRIRE, ANCHE PERCHé, IO NON SO COME AFFRONTARE IL MIO ARCIVESCOVO (ammesso che mi voglia ricevere: perché: è dal 5 e 17 dicembre, che: alle mie mail: risponde il suo silenzio ), E QUINDI, IO SONO A CHIEDERLE LA PREGHIERA, DI INVIARE UN ISPETTORE, PERCHé, NON HO TROVATO NESSUNO IN DIOCESI CHE sia STATO DISPONIBILE A FARE QUESTO LAVORO DI MEDIAZIONE NEI MIEI CONFRONTI! buona giornata
Open LETTER a Papa Francesco ] io non ho mai commesso un peccato mortale: in tutta la mia vita, quindi, io non ho mai tradito mia moglie! e non è che mia moglie, è stata una moglie adeguata, generosa.. anzi, al contrario: lei è il tipico esempio, che, ti fa pensare, che, poi, gli islamici con la poligamia: forse non si sbagliano: se poi, qualcuno non si sa controllare, per finire di diventare un adultero! Ma, ormai, io sono diventato abbastanza vecchio, e inoltre, io sono troppo determinato, quindi, questo aspetto non è più un vero problema per me! ANCHE SE, IN MANIERA VIRTUALE, IO SONO IN YOUTUBE, IL PROGETTO POLITICO DI UN RE PER ISRAELE "lorenzoJHWH"! .. non solo, PURTROPPO, per fermare: la guerra mondiale nucleare: che, il Nwo dei satanisti farisei anglo americani: la usurocrazia mondiale: ha reso inevitabile: io sono anche: un progetto politico razionale: Procuratore universale: cioè, il progetto politico virtule: sul mondo: Governatore "Unius REI" .. ovviamente, tutto questo non ha nulla di religioso, ma, è impostato in modo rigorosamente razionale: sia sulla legge naturale, che, sulla legge universale... che, è un progetto culturale: per la fratellanza universale: che, io chiamo metafisica, una spiritulità anche: per gli atei: per accogliere: tutti i popoli, in questa meravigliosa famiglia che è: il genere umano: tutto intero! ed il fatto che: io difendo: è rappresento i martiri cristiani.. questo è incidentale, cioè, poiché: i politici del mondo sono l'Anticristo di: Merkel Troika, Bildenberg, la sinagoga di satana rothschild, poi, ecco perché, i martiri cristiani non li protegge nessuno.. e se, ci fosse qualcuno, che, non fosse protetto da nessuno? ugualmente, io sarei con lui, certamente!
















=======================================
capo Papa Francesco, io ho due, classi della federazione calcistica, nella mia scuola, ed ovviamente la FEDERAZIONE ha un tutor che segue questi ragazzi! e durante l'ora di religione? lol. non si capisce bene, se, io sono il suo assistente, o se lei è il mio assistente! lol. REALMENTE, SI TRATTA DI UNA DONNA STRAODINARIA, COMPLETAMENTE CONSACRATA ALLA FORMAZIONE DI QUESTI RAGAZZI! QUESTO è STATO L'ARGOMENTO DI OGGI, QUESTE LE CONCLUSIONI!
OVVIAMENTE, IL MATRIMONIO è UN SACRAMENTO NATURALE, DIO VEDE SPOSATE, LE PERSONE CHE FANNO SESSO, IL SESSO, CONVIVENZA, ECC.. è IL SACRAMENTO NATURALE, DEL MATRIMONIO! CHE, IL SACRAMENTO ECCLESIASTICO, NON è PIù NECESSARIO DARLO, E NON SI DEVE PIù DARE, A CHI NON HA UN COERENTE CAMMINO DI PARROCCHIA!
QUINDI, NON SI CEDERE SULLA DOTTRINA! ANZI, BISOGNA DIVENTARE PIù INTRANSIGENTI! OFFIRE LA EUCARISTIA, A TUTTI COME UN ATTO DI COSCIENZA! E RISERVARE: EFFUSIONE PENTECOSTALE, CRESIMA E SACRAMENTO DEL MATRIMONIO, SOLTANTO, AI CRISTIANI CON LE PALLE! OPPURE, PIù NESSUNO CAPIRà A COSA PUò SERVIRE IL CRISTIANESIMO NELLA VITA DELLE PERSONE, E DISTRUGGEREMO LA CIVILTà CRISTIANA!!
MATRIMONIO SACRAMENTO E CRESIMA, SOLTANTO A COLORO CHE NE HANNO LA MATURITà!
ROMA, 14 OTT - I pastori siano più umili, essere sposi è difficile, ed è comunque un ''sacerdozio''. Lo ha detto mons. Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona-Osimo, tra i partecipanti al Sinodo straordinario sulla famiglia. ''Ogni persona è un dono di Dio'' ha aggiunto parlando dei gay. E nessuno può cancellare quanto possono offrire. ''Il problema è ciò che queste persone chiamano diritto, e che non corrisponde al progetto di Dio contenuto nella Bibbia''.
14-10-2014 14:47 Politica
Mons. Menichelli, pastori più umili, arcivescovo di Ancona-Osimo, tra i partecipanti al Sinodo straordinario sulla famiglia. ''Ogni persona
13-10-2014 11:44 Cronaca
Sinodo: farsi carico di unioni gay
separazione o del divorzio sui figli". Queste le raccomandazioni pastorali dal Sinodo
Francesco al Sinodo dei vescovi del 6 ottobre scorso. Capello sarà premiato il 16 ottobre all
07-10-2014 11:51Politica
Sinodo: mons. Gaenswein, matrimonio è indissolubile".
Mentre è in svolgimento il Sinodo sulla famiglia voluto da Papa Francesco, monsignor Georg Gaenswein
06-10-2014 07:40Politica
Papa al Sinodo: "Parlare chiaro, senza paura"
Entra nel vivo, dopo tanta attesa e tante polemiche, il confronto al Sinodo sulla famiglia
06-10-2014 16:07PhotoGallery
La messa del Papa durante il Sinodo dei vescovi
05-10-2014 16:32Politica
Tutto sul Sinodo: i partecipanti, lo svolgimento dei lavori
straordinaria del Sinodo dei Vescovi, dedicata al tema della pastorale familiare, inaugurata domenica
06-10-2014 11:13Cronaca
Bergoglio, il Papa garantisce tutti
ROMA, 6 OTT - "Il Sinodo si svolge sempre 'cum Petro e sub
06-10-2014 11:02VideoGallery
Il papa apre il sinodo sulla famiglia
Francesco: "Non la caricate pesi insopportabili. Parlate chiaro"...
06-10-2014 10:13PhotoGallery
Papa Francesco apre i lavori del Sinodo sulla famiglia
06-10-2014 09:04Cronaca
Famiglia:Papa,parlare chiaro e ascoltare
ROMA, 6 OTT - Il Papa, aprendo i lavori del sinodo
05-10-2014 08:03Politica
Sinodo, Papa Francesco: "Dio ci indichi il cammino"
"Mentre diamo inizio al Sinodo sulla Famiglia, preghiamo il Signore di indicarci il cammino
==================
TORINO, 18 OTT -"Il numero di persone a rischio di povertà potrebbe rimanere nel 2020 vicino a 100 milioni. E' uno scandalo per l'Unione Europea che è la prima potenza economica del mondo. Accettare questo è inconcepibile". Lo ha detto Laura Boldrini, presidente della Camera nell'intervento alla Conferenza sulla Carta Sociale Europea.
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/10/18/boldrini-scandalo-per-ue-100-mln-poveri_58b95fca-6f8a-428f-8818-80d3e9696879.html
================================
OPEN LETTER TO SATANA Gender fariseo massone salafita ] come è questa storia buffa, che, i tuoi seguaci dicono, che, tu fai sempre a braccio di ferro con Gesù Cristo figlio di Dio: un solo JHWH Creatore, e poi, tu non vuoi mai fare: a braccio di ferro con me, che, io sono soltanto, una piccola fragile Creatura? MA, SAI COSA IO PENSO DI TE? CHE, TUTTO IL TUO NWO, 666 FMI, BANCA MONDIALE, 322 CIA NATO 666 UE, USA gender, BILDENBER, LEGA ARABA SHARIAH, è TUTTO UN SOLO FROCIO: COME TE! TI RICORDI DELLA TORRE DI BABELE Nwo 322?
ANCHE QUELLA NON FU UNA BELLA STORIA: PER UN PERDENTE COME TE: CHE: COLLEZIONA: SCONFITTE: SU SCONFITTE! [ come ti è andata la giornata, oggi? MALE? MA, TU NON PUOI NEANCHE, IMMAGINARE, COME, TI POTREBBE FINIRE: PEGGIO! Dai lo sanno tutti, che, tu sei un bravo ragazzo: di: Abd Allah dell'Arabia Saudita, Al Saud. King Abdullah, di ottomano Erdogan; che, lui pensa che, le donne sono inferiori a lui, soltanto, perché, sono più deboli fisicamente! e così, 90miliOni di turchi: hanno messo la loro vita: NELLE MANI: in un becero IGNORANTE: come lui! Ma, veniamo a noi Satana, come anche tu, tu sei un bravo cristiano, adesso inginocchiati con me, sotto la Croce di Gesù, di Betlemme il figlio di Davide: detto il Cristo Messia Salvatore e Redentore, e tu prega con me, e con questa bella Ragazza ebrea Maria di Nazaret: Immacolata Concezione!!
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
smetti attore di giocare, il tuo ruolo criminale SEDUTTORE, nel sistema massonico BILDENBERG 322 BUSH IL SACERDOTE DI SATANA KERRY, per ottenere la tua guerra mondiale! la tua misera scenetta, ormai dura da 66 anni, e questa tua musica ha stufato!
TUTTI I PALESTINESI DEVONO ESSERE DEPORTATI IN SIRIA, perché, la shariaH, trasforma i musulmani, in terroristi senza pietà, per la conquista del mondo ummah califfato saudita, IL SALAFITA FARISEO: è lui, il regista occulto, di questo inferno la galassia jihadista, questo, mi hanno detto, i martiri cristiani, fatti sgozzare in Siria ed in tutto il mondo: dai satanisti farisei Illuminati: Banca Mondiale: Spa: gli anglo americani!! BEIRUT, 17 DIC - I corpi di oltre 230 persone uccise dai jihadisti dell'Isis sono stati trovati in una fossa comune nella provincia di Deyr az Zor, nell'est della Siria. Lo rende noto l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), precisando che le vittime sono membri della tribu' degli Sheitat, vittime di un ennesimo massacro dei jihadisti dell'Isis denunciato in settembre. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/17/isis-unaltra-fossa-comune-230-vittime_49a26860-5e35-4098-8000-c75b6255eabd.html
BEIRUT, 23 OTT - Un uomo e' stato lapidato in Siria: da jihadisti dello Stato islamico (Isis) per adulterio, PER ISLAMICI soltanto: se si uccide il cristiano, e si sposa la sua moglie: non è adulterio! OPPURE: SE SI RAPISCE UNA RAGAZZA CRISTIANA: E LA SI FA STUPRARE: DA UN BRANCO DI MAOMETTANI: E POI, LA SI COSTRINGE, A SPOSARE: UNO DI LORO, ED A CAMBIARE RELIGIONE, tutto ok! POI, però, UN RAGAZZO CRISTIaNO: NON PUò SPOSARE UNA RAGAZZA MUSULMANA, IN TUTTA LA LEGA ARAbA ONU, NUOVI DIRITTI UMANI SHARIAH? è così! QUESTO è GIUSTO, NoRMALE QUOTIDIANO: per i farisei bildenberg Fmi Nwo: satana è dio baal al bohemian grove, il Gufo Prodi Illuminati agenzia! CIA DATAGATE: NWO 666 IMF 322 ALIAS: Giuseppe Abbruzzese said: "IHatenewLayout I am still here" [ ANSWER: [really? ]] Really? E COSA, QUEL TUO FROCIO DI SATANA BUSH 322 ROTHSCHILD, GENDER, NATO: LEGA ARABA, BILDENBERG POTREBBE DIRE ORA: LUI a me, CHE, LUI: NON HA MAI SAPUTO DIRE, CONTRO DI ME: IN TUTTI QUESTI: 7 LUNGHI ANNI: CHE: IO SONO STATO: IN YOUTUBE? voi avete perso, ed io ho vinto! accettate la sconfitta ed arrendetevi.. lo sapete, che, io ho promesso di non uccidere nessuno di voi, SE, RISPETTATE LA MIA LEGGE? VOI VIVRETE! ... +Giuseppe Abbruzzese http://www.youtube.com/profile_redirector/103050375910627921024 voi fate i bravi raagazzi, oppure, io vi faccio bruciare! [ OPEN LETTER TO SATANA ] come ti va la giornata, oggi? Dai lo sanno tutti, che, tu sei un bravo ragazzo: Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, CALIFFATO ISIS SHARIAH, cioè, un bravo cristiano, adesso inginocchiati con me, sotto la Croce di Gesù, di Betlemme il figlio di Davide: detto il Cristo Messia Salvatore e Redentore, e tu prega con me, e con quella BELLA Ragazza ebrea Maria di Nazaret: Immacolata Concezione!! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni
 https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ISLAMABAD, 16 DIC - Il bilancio dell'attacco di un commando di kamikaze talebano del TTP alla Scuola pubblica militare di Peshawar e' salito a 104 morti, di cui 84 bambini".
ROMa, 20 DIC - I peshmerga curdi "hanno trovato una fossa comune con i resti di 70 persone, comprese donne e bambini, massacrate dall'Isis" nel villaggio Hardan, sul monte Sinjar. Lo scrivono i media del Kurdistan citando il colonnello Marwan Ahmed: "I residenti ci hanno detto che ce ne sono almeno altre tre nella zona, è stato un genocidio".
BEIRUT, 17 DIC - I corpi di oltre 230 persone uccise dai jihadisti dell'Isis sono stati trovati in una fossa comune nella provincia di Deyr az Zor, nell'est della Siria. Lo rende noto l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), precisando che le vittime sono membri della tribu' degli Sheitat, vittime di un ennesimo massacro dei jihadisti dell'Isis denunciato in settembre. BAGHDAD, 10 SET - I corpi di 30 Yazidi, tra cui cinque bambini, uccisi dai jihadisti dello Stato islamico (Isis), sono stati rinvenuti in una fossa comune scoperta nel nord dell'Iraq vicino a Zummar, in un'area riconquistata dai miliziani Peshmerga curdi. Lo ha reso noto una fonte curda.
 Zummar, a ovest di Mosul, era caduta nelle mani dell'Isis durante un'offensiva all'inizio di agosto, che aveva portato i jihadisti ad impadronirsi anche di Sinjar, città tuttora sotto il loro controllo.
===========================
11 dicembre 9.43.24
SIGNORAGGIO BANCARIO: della BANCA MONDIALE: è OCCULTISMO! ] grazie, difondi questo concorso sulla natura divina del cristiano... BUONO STUDIO! [ l'Islam non è nato dall'amore, come ebraismo e cristianesimo, l'Islam è una struttura demonica: di assassini autorizzati, ipocriti bugiardi autorizzati, e luridi maniaci sessuali autorizzati: sempre dal loro Dio ONU! tutta la LEGA ARABA shariah, sorge sul genocidio, ed ogni 5 minuti uccidono un cristiano martire innocenTe nel mondo! non sterminarli, significa ricevere il loro steRminio... in 1400 anni da Maometto ad oggi? loro sono rimasti gli stessi salafiti wahhabiti! tutto il genere umano è minacciato! ] CONCORSO [ poiché, non ti mancano le risorse spirituali e culturali... io ti auguro: "buona ricerca", non avere fretta.. ed in futuro ci confrontiamo! Dio ti benedice grandemente! PACE E GIOIA [ [ CONCORSO PER TUTTI I CRISTIANI DI FACEBOOK ] molte Chiese cristiane, non hanno un insegnamento chiaro: circa: la natura divina del cristiano.. ed io stesso: io non sono un "piccolo chimico" che, ha inventato qualcosa, ma, io ho seguito gli insegnamenti di Pastori evangelici accreditati a livello mondiale... cosa è, in cosa consiste, quali sono le prerogative, le potenze, i privilegi, la posizione, della natura divina del cristiano: oggi sulla terra, di conseguenza, quali sono gli strumenti divini e soprannaturali: del cristiano per vincere le fortezze del nemico? lasciate le vostre risposte, link utili allo studio, nella posta interna di: /lorenzo.scarola, e certo, tra, un mese avrete le mie risposte! certo. io posso pubblicare le vostre riflessioni, ma, non posso rivelare la vostra identità: senza il vostro consenso!
============================
Islam is not born of love, like Judaism and Christianity, Islam is a demonic structure: of murderers authorized, Liars hypocrites authorized, and lurid sex maniacs are allowed: and, authorized: from their God: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! all the Arab League shariah, it stands on genocide, and every 5 minutes: muslims kills an innocent Christian martyr: in the world! do not exterminate: them? it means receiving their extermination ... in 1400 years from Muhammad to date? they have stayed the same Salafi Wahhabis: are same! all mankind is threatened! [COMPETITION] because you lack the spiritual and cultural resources ... I wish you: "good looking", don't be in a hurry ... and in the future we face! God bless you greatly! Peace and joy [[competition for all Christians to FACEBOOK] many Christian churches do not have a clear teaching about the divine nature of the Christian ... and myself: I'm not a "little chemist" that he invented something, but, I followed the teachings of Evangelical pastors globally accredited ... What is, what is, what are the prerogatives, powersthe privileges, position, of the divine nature of the Christian: today on Earth, therefore, what are the divine and supernatural: tools of the Christian to win the enemy's fortresses? leave your answers, useful links to study, in my internal mail box:/lorenzo.scarola, and of course, between, one month you will have my answers! of course. I can publish your thoughts, but I cannot reveal your identity, without, your consent!
======================
El Islam no nace del amor, como el judaísmo y el cristianismo, el Islam es una estructura demoníaca: asesinos autorizados, hipócritas mentirosos autorizados y espeluznante sexo maniacos se permiten: y, autorizado: de su Dios: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! todas la Sharia de la Liga Árabe, está parado sobre el genocidio y cada 5 minutos: los musulmanes mata a un inocente mártir cristiano: en el mundo! ¿No exterminar: ellos? ¿que significa recibir su exterminio en 1400 años de Muhammad hasta la fecha? se han quedado el mismo wahabitas Salafi: son los mismos. toda la humanidad está en peligro! [Concurso] porque le falta los recursos espirituales y culturales... Te deseo: "guapo", no tener prisa... y en el futuro que nos enfrentamos. Dios te bendiga grandemente! Paz y alegría [[competencia: para todos los cristianos a FACEBOOK] muchas iglesias cristianas no tienen una enseñanza clara sobre la naturaleza divina de los cristianos... y a mí: Yo no soy un "pequeño químico" que inventó algo, pero he seguido las enseñanzas de los pastores evangélicos en todo el mundo acreditados... Lo que es, lo que es, ¿cuáles son las prerrogativas, privilegios SeriesLas, posición, de la naturaleza divina: del cristiano: hoy en día en la tierra, por lo tanto, ¿qué divino y sobrenatural: herramientas del cristiano para ganar las fortalezas del enemigo? Deja tus respuestas, enlaces útiles para estudiar, en mi box:/lorenzo.scarola correo interno, y por supuesto, entre un mes tendrás mis respuestas! Claro. ¿Puedo publicar tus pensamientos, pero no puedo revelar su identidad, sin su consentimiento. ========================
Gruppo al Qaida si allea con Isis
E' Uqba bin Nafi, branca tunisina dell'Aqmi.
Iraq, Arabia Saudita finanzia terrorismo, Tv, Baghdad accusa Riad di sostenere gruppi di insorti armati
===================
amico: Bravo beato te che possiedi la verità!
Unius REI: "dobbiamo lasciarci possedere dalla VERITà, perché non siamo stati noi che abbiamo creato dal nulla l'Universo, Gesù è: il senso, e la VERITà di tutte le cose
amico: Bravo concordo
Unius REI: "aiutami a diffondere questo concorso!
===========================
L'esistenza di fanatici fondamentalisti non giustifica la condanna di tutto l'Islam, quattro imam hanno firmato la dichiarazione contro lo schiavismo proposta da Papa Francesco, la regina di Giordania e il premio nobel per la pace Malala sono persone straordinarie e bisogna credere che la misericordia di Dio può' arrivare ovunque [[ ANSWER ]]
Antonio Gaspari tu sei un RINTRONATO! In Giordania, se ti converti: dall'Islam al Cristianesimo, ti licenziano, espellono e ti tolgono moglie e figli! in Egitto finisci, in prigione, in 12 nazioni almeno c'è la pena di morte diretta, per il crimine di apostasia... e a tutti gli islamici non gliene frega una mazza, che ogni 5 minuti la LEGA ARABA shariah, mette a morte un cristiano! INFORMATI!
==================
Mattia Di Blasio ammetto di non essere in grado di capire quel che scrivi. Non nei contenuti, lo ribadisco, nella forma sua forma sintattica, intendo.
https://www.facebook.com/mattia.blasio NON TI FARE SENSI DI COLPA, DI QUELLO CHE IO DICO, MANCA LA SEMANTICA E LE CATEGORIE CULTURALI, INFATTI, IL SIGNORAGGIO BANCARIO: DELLA BANCA MONDIALE: è OCCULTISMO!
Mattia Di Blasio
11 dicembre potresti fare uno studio circa, la natura divina del cristiano? in cosa consiste nello specifico, oggi per noi? GRAZIE! ti passo una polemica, che, io ho avuto con altre persone!
================
non accetto moralismi di nessuno! perché: tutti i cristiani, che, vivevano nella LEGA ARABA, di 50 nazioni di shariah nazisti Onu, sono stati tutti sterminati.. quando gli islamici, avranno sterminato, anche voi, come hanno sterminato: 2milioni di armeni in turchia, 2 milioni di cristiani in Siria, 1,2 milioni di cristiani in Iraq, poi, poi, ne riparliamo... 1. voi siete qui, perché, mi avete dato l'amicizia; 2. siete qui, unicamente, per approfondire il tema: cosa significa, oggi, politicamente e spiritualmente: la natura divina del cristiano, per noi?
grazie, diffondi questo concorso sulla natura divina del cristiano... BUONO STUDIO
================
11110 fu un ordine esecutivo firmato il 4 giugno 1963 dal presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Esso delegava al segretario del tesoro USA il potere, già attribuito al Presidente dall'Agricultural Adjustment Act del 1933, di emettere certificati argentei (silver certificates). QUINDI, DI NON COMPRARE AD INTERESSE, IL DENARO DA ROTHSCHILD SPA.. MA, DI STAMPARSELO GRATUITAMENTE IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA COME DICE LA COSTITUZIONE: MA, FU L'ULTIMA COSA CHE FECE!
=====================
la storia del RUBLO, ci dimostra come: sono i salafiti sauditi massoni farisei Illuminati, ad avere il controllo della finanza mondiale! .. quindi stanno intimidendo e ricattando Putin, per lasciare sterminare il popolo sovrano dei russofoni! MA, QUESTA è LA VERITà: NOI SIAMO GIà PRONTI PER LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. ROTHSCILD LA VUOLE E NOI NON POSSIAMO FARE NULLA PER EVITARLA.. PERCHé CERTO IN TALMUD FMI FED BCE SPA GMOS, NON SI FERMERà, FINCHé COME, HA DICHIARATO: NON FARà DI TUTTO IL GENERE UMANO UN SOLO BRANCO DI SCHIAVI GOYM, ECCO PERCHé ISRAELE, CHE, è LA SPERANZA DEL GENERE UMANO, LA STESSA SPERANZA PER L'ISLAM DI POTER SOPRAVVIRE: DEVE ESSERE SOPPRESSO! Ucraina: Hollande tende la mano a Russia, Se Mosca fa ciò che aspettiamo: E SI FA SODOMIZZARE, NON CI SARà nessuna nuova sanzione, anzi... SARà UNO SCHIAVO FELICE!
18 dicembre 2014 BRUXELLES, 18 DIC - "Credo che se la Russia ci invia i segnali che ci aspettiamo, non c'è motivo di nuove sanzioni ma, anzi, converrebbe al contrario cominciare a vedere come possiamo impegnarci ad andare verso una de-escalation": così il presidente francese Francois Hollande entrando al vertice europeo. Parole analogamente distensive erano venute poco prima dal premier italiano, Matteo Renzi. Francois Hollande, Matteo Renzi. coglioni, Satana vi ha detto, che, IO ero troppo demoralizzato per reagire? MA UNIUS REI è METAFISICA: NON è UMORALITà PSICOLOGICA!
open letter a Papa Francesco [ io rischio di essere ucciso, ogni giorno: da otto anni! e sarei già stato ucciso, certamente, se io non fossi il progetto politico: del Re di Israele, e se non avessi potuto dimostrare di aver ssputo calpestare: nel nome di Gesù i Betlemme: tutti i poteri: occulti massonici e esoterici! ] otto anni fa, io ho distrutto la mia azienda agricola, ed io ho fatto un mutuo, per 25 anni, che, è un sacrificio economico: di poco inferiore ai: 600.000 euro, per: 1. soccorrere i martiri cristiani 2. fermare la usurocrazia del NWO, che: è il furto: della nostra sovranità monetaria! 3. Quindi fermare la agenda del Talmud, che, distruggerà ISraele, ed il Genere umano: 4. perché: è il satanismo ideologico e pratico dei giudei massoni, e, 5. tutti i satanismi: dalit, goym, dhimmi, che, hanno preso il controllo del potere: per colpa loro! 6. in questi 8anni: IO ho lavorato tutti i giorni: più di 8 ore al giorno... e poi, perché, i satanisti cannibali della CIA, e tutti gli anticristi massoni farisei salafiti, del mondo: possano essere soccorsi ed aiutati, io devo avere: il mio Arcivescovo Mons FRANCESCO CACUCCI, che, lui mi deve perseguitare: ed infatti, mi ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni, senza comunicarmi le motivazioni, che, questo: è un atto di vero terrorismo, e di intimidazione.. QUALCOSA CHE IL REGNO DI DIO NON POTREBBE MAI ACCETTARE! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion pace e gioia pace e bene,fratello. e detto da te, ha un valore inestimabile! Madonna povertà ci disse: Benedica il Signore il vostro coraggio e il lavoro delle vostre mani. persone non capiscono che nella lode a Dio, per ogni situazione della nostra vita anche spiacevole, e nella Parola di Dio, c'è il segreto della eternità, e di ogni potenza divina nella vita del cristiano. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion
UniusRei3
ma, io mi pulisco il culo, con tutte le loro streghe voodoo, demoni, alieni, magia nera, poteri soprannaturali, apparizioni dal nulla di qualsiasi diavoleria, cose che: loro quando qualcuno: nella fede assume: i suoi diritti divini di Figlio di Dio: RIVESTITO DI CRISTO, poi, loro non possono fare più NULLA! infatti, TU NON TROVERAI ALL'INFERNO NESSUN ALIENO, E NEANCHE SATANA STESSO, CHE SIA COSì SCEMO, DA OSARE DI VENIRMI A TROVARE.. PERCHé, SUL PIANO DELL'INVISIBILE, IO SONO COME UN SOLE, CHE, DISINTEGRA OGNI COSA: DEL REGNO DI SATANA: CHE: POTESSE VENIRE IN CONTATTO CON ME! QUESTA è LA VERITà, NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO, POTERI OCCULTI ED ESOTERICI, ecco perché, gli USA, si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama, nessun dittatore può censurarci, perché, noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, senza contare: tutti: in figli delle sataniste, che, noi facciamo nascere di nascosto! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! le RELIGIONI SATANICHE: DI FARISEI MASSONI SAUDITI SALAFITI ISLAMICI: HANNO LEGITTIMATO: GOYM, DALIT DHIMMI
QUESTA è LA VERITà, NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO, POTERI OCCULTI ED ESOTERICI, ecco perché, gli USA, si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama, nessun dittatore può censurarci, perché, noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, senza contare: tutti: in figli delle sataniste, che, noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente, io ho dato loro il pretesto, di potermi chiudere: i canali di youtube, perché, per difendere il genere umano: io ho caricato dei video, che, non sono i miei.. ma, poi, mi hanno distrutto: anche: alcuni dei miei siti blog: più antichi, dove io avevo salvato le prove, di questi miei dialoghi: con i satanisti della CIA, e contro tutti coloro, che, avevano osato sfidarmi in youtube.. questi blog: mi vengono chiusi tutti le volte che io dico: "Elisabetta di Inghiletraa è Gezabele seconda: perché, non si può rappresentare la massoneria e la Chiesa Anglicana: al tempo stesso, per rubare il signoraggio bancario, a tutti i popoli schiavi: nel Nuovo Ordine Mondiale!" e perché non mi chiudono qualche blog recente? no! mi cancellano i blog più antichi, tutti chiusi, con la calunnia, che io sono stato violento" ma, come? dove? quando? .. ma, poi, non dicono mai: ne in youtube: e neanche in google blogger, quale è l'articolo, che, è stato censurato, per chiudermi un blogger: di: 8 anni di lavoro (che, racchiude testimonianze uniche, circa, tutti i crimini di Farisei talmud: Fmi FED BCE SPA, Nuovo Ordine mondiale del loro dio gufo baal al bohemian grove, ecc..), e che: porta le traccie, di tutti i delitti del loro Nwo 322 Bush: che, loro hanno pianificato di fare: contro: tutto il genere umano: sollevando i salafiti islamici shariah nazi Onu, e tutta la loro Galassia Jihadista, che, loro fingono di combattere, perché, ne uccidono uno solo, e poi , ne finanziano 1000. di jihadisti islamici shariah culto: per il califfato mondiale.
ecco perché, gli USA 322, si sono alleanti: con: la LEGA ARABA: shariah: il demonio allah: per fare uccidere tra: di loro: Europa Russia e Israele.. ] Obama, nessun dittatore può censurarci, perché, noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, senza contare: tutti: in figli delle sataniste, che, noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. ovviamente, il Direttore di youtube, che, io ho fatto licenziare, che, si è vantato con me, di avere fatto chiudere("in my name"), un milione di siti youtube, tra cui il mio innocente "uniusrei2", perché, io ero su https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion a tradurre, molto lentamente, il libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza"! così dopo 3 ore che io avevo tradotto il 70% circa, del libro biblico: del Re Salomone: la Sapienza", mi viene distrutto qquesto canale, che, conteneva in originale: tutti i video che, io avevo fatto, e che, quindi, non era mai stato punito, in pecedenza in nessun modo! TANTO è GRANDE L'ODIO DI FARISEI SATANISTI: DEL TALMUD, CONTRO, IL NOSTRO RE SALOMONE!
Ovviamente, 187AudoHostem, che, doveva avere un profilo: di Direttore Generale: di youtube, profilo professionale: molto gentile, magnanimo, in realtà, come tutti i satanisti partecipa, a molti omicidi sull'altare di Satana, lui era in precedenza, Synnek1, Mistafield, con tutte le decine di varianti, di questo nome.. tutti canali che, sono andati distrutti.. per convenienza e necessità! A QUESTO PUNTO: IO HO DIMoSTRATO, CHE, COME ERANO ASSASSINI, bugiardi E CRIMINALI I DEMONI, COSì, UGUALMENTE LO ERANO I SATANISTI: farisei massoni salafiti, ECCO PERCHé, A QUESTO PUNTO SYNNeK1: DISSE A ME: "NOI SIAMO UNA LEGIONE: NOI NON PERDONIAmO, NOI NON DIMENTICHIAMO", come se, io ero un impiegato di: google e youtube, che, loro potevano intimidire.. ma, QUESTA è LA VERITà, NON SI PUò INTIMIDIRE UN "CRISTIANO NATO DI NUOVO" ATTRaVERSO, POTERI OCCULTI ED ESOTERICI, ecco perché, gli USA, si sono alleanti con la LEGA ARABA: sharia il demonio dell'AntiCristo: per fare uccidere tra di loro: Europa Russia e Israele..
===================
Obama, nessun dittatore può censurarci, perché, noi siamo i satanisti cannibali massoni: per fare: più di: 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana, senza contare: tutti: in figli delle sataniste, che, noi facciamo nascere di nascosto!
open letter to: Benjamin Netanyahu .. quando, io conquistavo degli ASSET ( perché, non è possibile sperare, in una vittoria, dialettica: contro: di me: Unius REI ): poi, però, io non sono sicuro, che, tutti questi ASSET, venivano tutti assegnati ad Israele, nel Governo Mondiale massonico di YouTube, perché, gli impiegati di google e di youtube, erano terrorizzati dai sacerdoti di satana, che hanno poteri soprannaturali, occulti ed esoterici, che, poi, sono sempre: gli impiegati della CIA, perché, il satanismo nel Nuovo Ordine Mondiale: è una componente: dal 32esimo, al 30esimo livello: della Piramide massonica: degli Illuminati: cioè, quella parte invisibile: dell'occhio di Lucifero, che: presiede al controllo dei Governi: e al Controllo: della Banca Mondiale, Spa Fondo Monetario: Spa Rothschild! https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Ovviamente: questi scontri violenti, intellettuali e spirituali: io li ho vissuti su:
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
ma, dopo che: lo Spirito Santo ha distrutto l'equilibrio mentale di: 187AudioHostem, poi, è da oltre un anno: che: Bush 322 Kerry: hanno ordinato di isolarmi, e quindi, più nessuno ha osato venire a sfidarmi, in qualche modo!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
OBAMA è UN DEFICIENTE! è PROPRIO LUI, IL PUPAZZO HOLLYWOOD, DELLA PEGGIORE DITTATURA REGIME MASSONICO, DI USURAI SATANISTI FARISEI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/19/obama-nessun-dittatore-puo-censurarci_56bafc04-5541-4a9e-886b-d6eaf3872658.html
Benjamin Netanyahu .. NON è COLPA MIA, se, ogni tanto, io mi ricordo, di quello, che, io ho fatto, tra, i satanisti: cannibali, del Governo massonico mondiale di youtube: A.I. Biologia sintetica: DATAGATE, Gmos aliens abductions, agenda talmud: satana micro-chip a tutti! Poiché, io ho sempre vinto, ogni forma di scontro, sempre, ogni giorno, E QUESTe sconfitte, sono STATe TROPPO UMILIAnTi, PER TUTTI COLORO, CHE, HANNO AVUTO LA SVENTURA DI VOLER FARE I MIEI NEMICI.. poi, tu devi sapere, che, tutti i Governi, istituzioni internazionali, hanno comprato le azioni in youtube! Quindi, se, loro devono decidere di: chiudere un canale: ad Unius REI, oppure: c'è una altra, questione delicata, o importante, poi, ci deve essere almeno una maggioranza relativa, per, prendere una qualche decisione!
Così, se, noi immaginiamo, che, la LEGA ARABA nazi shariah, ha un 30% di azioni, in youtube, ed il satanismo CIA Onu: sistema massonico, ha un altro 40% di azioni... poi, con uno scontro: contro, di me (e c'era sempre il cretino di turno, che, pensava di potermi vincere in un pubblico dibattimento), ma, poiché: io risultavo sempre vincente: in ogni scontro, POI, satanisti ed islamici perdevano: OGNI TANTO, un certo numero di azioni, che, passavano AD ARRICCHIRE IL PORTAFOGLIO, DI coloro, di cui: io avevo assunto la LORO rappresentanza, quindi, IsRaele, e ISTITUZIONi DI: cristiani, si sono avvantaggiati delle mie vittorie.. ED è IN QUESTO MODO, CHE, I CANNIBALI DELLA CIA, SONO QUASI STATI CACCIATI DA YOUTUBE.. INFATTI, ANCHE LO STESSO DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE: OGGI 187AUDIOHOSTEM, è STATO LICENZIATO! POI, I POTERI occulti e massonici del Nwo, hanno quasi reso impossibile, la comunicazione, delle persone in youtube.. e sono state inutili tutte le proteste, in tutto il mondo, perché, per ogni nuovo layout, peggiorava sempre di più la capacità di poter comunicare tra di noi! ROTHSCHILD 322 BUSH SONO DEI COGLIONI, PERCHé, NON è POSSIBILE POTER FERMARE LA METAFISICA DI UNIUS REI!
amica dice: " Grazie per ciò che mi hai inviato...poi lo leggerò con calma.
Intanto chiedo preghiere....poichè per me è un periodo molto brutto....!!!
[[ risposta ]]
SO CHE NON è ISTINTIVO.. MA, SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO, DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE, TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMA,da questa situazione! tutto il tuo debito, male vergogna.. è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
Apostolato Eucaristico Mariano Italia ha abbandonato la conversazione.
=====================
Norberto Polanco dice: "Ciao importanza di Maria è essenziale in questa nuova lotta contro l'Islam, perché rappresenta, in sostanza, tutto il necessario per giustificare il reale e vera umanità di Gesù budget.
Lei non è una dea, e noi non adoriamo Maria, è stata scelta da Dio, lei è una ragazza dalla piccola città di Nazaret, preparata da Dio per essere la Madre dell'Incarnazione della Seconda Persona della Santissima Dio, Gesù, il Messia, il Cristo.
E no islam resite, non supporta l'idea che Gesù è Allah incarnato in una donna. L'idea è insopportabile per loro, che Allah ha cercato una cameriera di incarnare la Seconda Persona della Santissima Trinità.
=========================
Roy Keane https://www.facebook.com/roy.keane.56679 NON SO COME NON TI VERGOGNI, INSIEME ALLA TUA AGENZIA, DI INSULTARE QUALCUNO: CHE è UN OMICIDIO DI PERSONALITà QUERELABILE, SENZA, ESPORRE DELLE MOTIVAZIONI, ... A TANTO ARRIVA LA TUA NEFANDEZZA! questa è la verità: tutti gli islamici shariah: LEGA ARABA ONU, tutti nazisti senza libertà di religione: assassini seriali maomettani, maniaci religiosi.. devono essere tutti impiccati! Giordania, 11 impiccati, primi da 8 anni, Condannati per omicidio, interrotta moratoria non dichiarata
Circa 100 persone sono state arrestate ad Ankara nel corso di una manifestazione a sostegno dell'istruzione laica nel Paese.
La polizia ha usato i gas lacrimogeni e i cannoni ad acqua contro i manifestanti.
I dimostranti sono contrari all'obbligo dell'ora di religione nelle scuole. Il Partito Giustizia e Sviluppo al potere spiega questa novità con la necessità di lottare contro l'estremismo islamico.
Contro l'obbligo dello studio della religione è schierata la principale forza di opposizione, il Partito Repubblicano del Popolo.
Nel mondo, Religione, Istruzione, Turchia, Polizia, Opposizione, Violenza, Proteste, Scuola, Società, Attualita'

Dopo la battaglia di sabato ad Istanbul arrestati 150 dimostranti
2 giugno,
Gas lacrimogeni e cannoni d'acqua della polizia contro i manifestanti ad Ankara
26 giugno 2013, 14:48
Turchia: in piazza per difendere la libertà su internet, scontri con la polizia
20 gennaio,
Ad Istanbul iniziati gli scontri tra dimostranti e polizia
31 maggio,
Ad Istanbul la polizia sgombera piazza Taksim
11 giugno 2013,
Ad Istanbul di nuovo scontri in una manifestazione di protesta
6 luglio 2013,
Nuova ondata di arresti per i disordini in Turchia
12 luglio 2013,
Ad Ankara nuovi scontri tra manifestanti e polizia
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_21/In-Turchia-arrestati-100-dimostranti-laici-3610/
e fu così, che nacquero i figli di puttana in tutto il mondo! ] [ QUESTA RAGAZZA PROMETTE "SCINTILLE A LETTO" PERCHé, è UNA VERA SPECIALISTA.. FORSE TUTTO QUELLO CHE C'ERA DA IMPARARE LO HA IMPARATO SULL'ALTARE DI SATANA! questa è volgare prostituzione, che, si vuole fare passare per virtù: in qualche modo! anche, nel 1925, le prostitute, andavano dal medico, per farsi ricucire l'imene, e così potersi sposare come vergini, e fu così, che nacquero i figli di puttana in tutto il mondo! ] [ ANCHE PERCHé ALLORA, IN ITALIA C'ERA IL DELITTO D'ONORE.. ED I BILDENBERG USURAI GIUDEO MASSONI, TUTTI I TRADITORI DI ISRAELE, CHE, HANNO LASCIATO GLI EBREI INNOCENTI, SENZA GENELOGIA PATERNA ANDARE TUTTI NELLE CAMERE A GAS DI HITLER? TUTTI LORO? SI DOVEVANO NASCONDERE NELLE FOGNE..
NEW YORK, 6 MAG - Ua studentessa americana di Medicina di 28 anni ha deciso di mettere all'asta la propria verginità e ha già ricevuto offerte per 800.000 dollari. La ragazza, che usa lo pseudonimo di Elizabeth Raine, per alzare la posta ha svelato il suo volto e nuovi dettagli. L'asta si chiudera' mercoledi' sera. Il vincitore potra' incontrarla per 12 ore: lei promette "faville". Il premio le servirà per pagarsi l'università, ma il 35% andrà in beneficenza.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/05/06/allasta-verginita-offerti-800.000-dlr_51a59e22-b642-4ee8-a742-7e4772b76947.html
SONO I SATANISTI MASSONI FARISEI, NATO BILDENBERG TROIKA MERKEL CIA .. CHE, SONO LA VERA MINACCIA DEL MONDO: INFATTI, HANNO UCCISO John Fitzgerald Kennedy. CHE, LUI HA FIRMATO LA SUA CONDANNA A MORTE, PER NON COMPRARE AD INTERESSE DI ROTHSCHILD IL DENARO PER IL POPOLO AMERICANO, attraverso: L'ordine esecutivo 11110: per impedire, al debito pubblico di soffocre il popolo, senza utilizzare la Federal Reserve e senza essere: il massone traditore di Rothschild: Spa Banca Mondiale: la usurocrazia dei popoli schiavi.. WASHINGTON, 21 DIC - Nessuna minaccia russa a Babbo Natale: firmato John Fitzgerald Kennedy. Lo si legge in una lettera inviata a una bimba americana di 53 anni fa, spaventata dalle voci su un presunto test nucleare sovietico al Polo Nord. La lettera, datata 28 ottobre 1961, nel pieno delle ossessioni della Guerra Fredda, e' stata diffusa ora dal Kennedy Presidential Library. "Cara Michelle - scrive Jfk - condivido le tue preoccupazioni, ma non devi preoccuparti per Babbo Natale. Gli ho parlato ieri e sta bene".
http://www.ansa.it/sito/ notizie/mondo/nordamerica/2014/12/21/jfk-russia-non-minaccia-babbo-natale_475ec971-670e-4cbb-beab-cd3af987b2f3.html
MY JHWH -- si lo so, si stanno incazzando.. ma, io li conosco, loro sono abituati a fare il fegato malato con me! DOPOTUTTO, LORO NON POSSONO DIRE: DI ESSERE GLI AMICI DELLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, per pugnalare Israele, diffondere la galassia jihadista nel mondo, e per aiutare la shariah: nazi Onu diriitti universai: dei pedofili poligami, per lo sterminio nazista dei dhimmi: schiavi: che non hanno un futuro... in tutta la LEGA ARABA! ecc. ecc.. che la lista dei loro crimini è troppo lunga! sono un massa di anticristi usurai Spa Rothschild, il dio gufo al bohemian grove, tutti i massoni farisei Gender Bilendenber, che, presto devono essere tutti bruciati dal fuoco della tua ira!
è VERO MOLTI SONO I CHIAMATI E POCHI SONO GLI ELETTI.. MA, QUESTA è LA VERITà: "LORO? NON SONO MAI STATI CHIAMATI!"
https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion pace e gioia pace e bene,fratello. e detto da te, ha un valore inestimabile! Madonna povertà ci disse: Benedica il Signore il vostro coraggio e il lavoro delle vostre mani. persone non capiscono che nella lode a Dio, per ogni situazione della nostra vita anche spiacevole, e nella Parola di Dio, c'è il segreto della eternità, e di ogni potenza divina nella vita del cristiano. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion

E COSA C'è DI STRANO? QUESTI SONO I NUOVI DIRITTI UMANI  ONU SHARIAH, INFATTI, TUTTE LE FEMMINE DEI BILBERG, SI SONO GIà PREPARATE AL VELO ISLAMICO, MENTRE, TUTTI I MASCHI BILDENBERG: SONO GIà PEDOFILI POLIGAMI GENDER: SODOMA A TUTTI: IDEOLOGIA EVOLUZIONISTA, A MODO LORO SONO ISLAMICI DA SEMPRE!
In Turchia arrestati 100 dimostranti laici. Circa 100 persone sono state arrestate ad Ankara nel corso di una manifestazione a sostegno dell'istruzione laica nel Paese. La polizia ha usato i gas lacrimogeni e i cannoni ad acqua contro i manifestanti.
I dimostranti sono contrari all'obbligo dell'ora di religione nelle scuole. Il Partito Giustizia e Sviluppo al potere spiega questa novità con la necessità di lottare contro l'estremismo islamico.
Contro l'obbligo dello studio della religione è schierata la principale forza di opposizione, il Partito Repubblicano del Popolo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_21/In-Turchia-arrestati-100-dimostranti-laici-3610/

INTERESSANTE! ogni giorno di guerra nel Donbass costa all'Ucraina 6 milioni $, NEL TENTATIVO DI IMPORRE L'IMPERIALISMO: REGIME BILDENBERG, ROTHCHILD, FMI FED BCE, NWO ONU, SHARIAH, NATO MERKEL TROIKA, LA USUROCRAZIA DEI POPOLI SCHIAVI: SENZA SOVRANITà MONETARIA: E PER REALIZZARE IL GENOCIDIO: DEL POPOLO SOVRANO E COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO DEL DONBASS.
20 dicembre 2014, Poroshenko: ogni giorno di guerra nel Donbass costa all'Ucraina 6 milioni $. Ogni giorno l'Ucraina spende più di 6 milioni di dollari per l'operazione speciale nel Donbass, ha dichiarato il presidente Poroshenko in una riunione del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa.
Tuttavia ha sottolineato che Kiev non avrebbe tagliato le spese militari nonostante sia una questione prioritaria.
Poroshenko considera inoltre il mantenimento dello status di neutralità dell'Ucraina un errore enorme del governo precedente.
Ha incaricato il presidente del Parlamento Volodymyr Groysman di mettere all'ordine del giorno con urgenza la questione in aula.
  http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_20/Poroshenko-ogni-giorno-di-guerra-nel-Donbass-costa-allUcraina-6-milioni-3436/

OGNI SOFFERENZA, PREVEDE, L'OBBLIGO PER LA TUA FEDE AMORE, SPERANZA, DI SALIRE DI LIVELLO, PRIMA tu SALI, E PRIMA FINIRANNO: LE TUE PENE. DIO DA CARNALI, CI VUOLE SPIRITUALI, E DA SPIRITUALI CI VUOLE DIVINI! SO, CHE NON è ISTINTIVO O FACILE, PERCHé, AI NOSTRI OCCHI L'UOMO CARNALE NON SEMBRA COSì CATTIVO DA MERITARE DI ESSERE DISTRUTTO (affinché, in noi rinasca Cristo: l'uomo nuovo), MA, QUESTA è LA VERITà: "DIO: NON PUò USARE: UN UOMO CARNALE: PER QUANDO POSSA ESSERE RELIGIOSO, ai nostri occhi? NO! NON LO PUò USARE!". POI, COMUNQUE, QUESTO MONDO, di massoni farisei islamici bildenberg Gender: CHE HA TRADITO DIO: TI COMBATTERà: QUESTO ,TU LO DEVI METTERE IN CONTO, ECCO PERCHé è SCRITTO: "MOLTI SONO I CHIAMATI, MA POCHI SONO GLI ELETTI!" MA, SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO, DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE, TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMA, da questa situazione! NON TEMERE tutto il tuo debito, male vergogna.. TUTTO è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
==========================
https://www.youtube.com/watch?v=65C6ss1HwF8
Tu Gesù mio Signore, mio Dio e mio Amore, Tu
al centro del mio cuore BUON GIORNO cari amici do face. Arriva il Natale presto e questa musica la offo a voi!!!
BOM DIA queridos amigos do face.Ta' chègando o natal... essa musica ofereço a todos voçes!!
===============
https://padrepauloricardo.org/episodios/nova-ordem-mundial-o-maior-perigo-que-ameaca-o-cristianismo Na Aula ao Vivo de 21/08/2012, Padre Paulo Ricardo continua comentando sobre o livro "Poder Global e Religião Universal", do Monsenhor Claudio Sanahuja, no qual expõe a transformação que o mundo atual está sofrendo, partindo dos novos paradigmas propostos pela Nova Ordem Mundial.
Sabendo que o projeto de reengenharia social esbarra nos valores judaicos-cristãos, notadamente representados pela Igreja Católica Apostólica Romana, os arquitetos da Nova Ordem Mundial pretendem destruí-la desde o seu interior.
É o que nos mostra o Monsenhor Sanahuja por meio desta obra valiosíssima que deve ser estudada por todo aquele que deseja manter-se cristão e fiel ao Evangelho de Nosso Senhor Jesus Cristo, único modo de terminar essa guerra do lado certo.


LULA: VOU IMPLANTAR O COMUNISMO NO BRASIL ...

A Nova Ordem Mundial, Nova Era, NWO é um movimento do comunismo-socialismo internacional anti cristão e em especial adverso à Igreja Católica-Cristo para implantar globalmente o material-ateísmo. Principiam negando a doutrina da Igreja e as S Escrituras ou a socializando da forma como procede a esquerdista e heréticaTeologia da Libertação, propondo apenas à base da ideologia socialista a conversão desse mundo em um perfeito paraíso. O "Catecismo anti comunista" muito resumido e de rápida leitura de D Geraldo Sigaud, veja na net e o livro "Poder Global e Religião Universal elucidam-no também.
Porém, os países comunistas, tanto os que o abandonaram quanto os que ainda se mantêem em suas ideias e propósitos, como os "currais-países" Cuba e Coreia do Norte, mantendo suas "reses" aprisionadas, são péssimo exemplo desde a vida precária do "gado" assim como o nível de progresso tecnológico e de conforto dentro de suas "granjas", por aqui ainda conhecidas como "famílias", porém aqui,cada vez mais afastando-se da Lei de Deus, fatalmente, se não retornarem aos ensinamentos da Igreja, serão lançados no precipício do comunismo materialista, opressor e ateu, nos mesmos moldes citados.
A lei bioquímica de Pasteur aplica-se adequadamente aqui: "o micróbio não é nada mas o terreno é tudo"; no caso, ao no afastarmos da Igreja de vida incidiremos na morte, nas armadilhas do social-comunismo, como presas fáceis; isso é tão verdade de como cada vez mais a devassidão grassa na sociedade e a população imerge-se nela nas mais variadas modalidades: aborto, pedofilia, corrupção geral, uniões gays e glbts, etc. mais a violência se instaura e as pessoas divididas e batendo-se entre si facilita sobremodo o apresamento por um regime de força.
Note-se que os comunistas se pautam sob os "10 mandamentos de Stálin", veja na net, cada vez mais obtêem o controle da mídia - menina dos olhos deles para se propagarem e subverterem o povo; aliás, "mentir" para beneficiar o partido é "virtude" e "todos os meios justificam os fins" - e consecução do poder, afim de converterem oportunamente num ditadura, semelhante ao nazismo que Hitler queria instalar na Alemanha, por sinal, graças a votos dos Estados protestantes, e aqui no Brasil representados em especial pelo carro-chefe, o partido PT e seus candidatos, desgraçadamente votado e eleito por muitos católicos traidores de Cristo, automaticamente excomungados da Igreja, e partidos socialistas e anexos, como: PSOL, PSTU, PC do B etc., e mesmo o PRB da pentecostalista Igreja Universal e abortista-sectário Edir Macedo e do Celso Russomano à Prefeitura de S Paulo.
Procurem no "You Tube" 2 videos: "Lula: vou implantar o comunismo no Brasil" e "Lula defende na ONU a Nova Ordem Mundial".
Muito cuidado: há vídeos montados fraudados do S Padre Bento XVI com vestes sacerdotais com símbolos, gestos com os dedos chifrados e outros dos "Illuminati", esoteristas, satanistas e até anunciando e defendendo a Nova Ordem mundial...
Para adquirir o livro, clique aqui: http://www.ecclesiae.com.br/
E w Gesu'!!! E viva Jesus!!!
Visualizza traduzione
PREGHIERA CONTRO SATANA E GLI ANGELI RIBELLI (Recitata tutti i giorni dalle 21 alle 23 con approvazione ecclesiastica) Signore Gesù vero Dio e vero uomo, nato dalla Vergine Maria, crocefisso, morto e risorto per noi per la nostra salvezza, presente in tutti i tabernacoli del mondo, noi ti preghiamo di scacciare satana e gli altri spiriti maligni presenti in questa casa… Ricacciali nell'inferno luogo loro destinato perché ribelli a Dio. Vergine del Santo Rosario, proteggi i tuoi devoti dalle insidie di satana. San Michele Arcangelo vincitore di satana rendici forti nella fede. San Francesco di Assisi prega per noi. Santa Gemma Galgani prega per noi. E voi maghi,indovini e fattucchieri smettete di ingannare il prossimo redento dal Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo, ricada su di voi il male che per danaro, invidia e gelosia volete procurare agli altri, affinchè possiate ravvedervi e convertirvi. Amen
Medaglia Miracolosa Amm PREGHIERA CONTRO SATANA E GLI ANGELI RIBELLI
(Recitata tutti i giorni dalle 21 alle 23 con approvazione ecclesiastica)
Signore Gesù vero Dio e vero uomo, nato dalla Vergine Maria, crocefisso, morto e risorto per noi per la nostra salvezza, presente in tutti i tabernacoli del mondo,
noi ti preghiamo di scacciare satana e gli altri spiriti maligni presenti in questa casa…
Ricacciali nell'inferno luogo loro destinato perché ribelli a Dio.
Vergine del Santo Rosario, proteggi i tuoi devoti dalle insidie di satana.
San Michele Arcangelo vincitore di satana rendici forti nella fede.
San Francesco di Assisi prega per noi.
Santa Gemma Galgani prega per noi.
E voi maghi,indovini e fattucchieri smettete di ingannare il prossimo redento dal Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo, ricada su di voi il male che per danaro, invidia e gelosia volete procurare agli altri, affinchè possiate ravvedervi e convertirvi. Amen
=======================
PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO. San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia; sii tu nostro sostegno
contro la perfidia e le insidie del diavolo;
che Dio eserciti il suo dominio su di lui,
te ne preghiamo supplichevoli; e tu, o Principe della milizia celeste,
con la potenza divina, ricaccia nell'inferno
satana e gli altri spiriti maligni i quali
errano nel mondo per perdere le anime. AMEN.
==========================
Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1,26-38)
Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».
A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all'angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch'essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio». Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l'angelo si allontanò da lei.
========================
Tu hai voluto, o Padre, che all'annunzio dell'angelo la Vergine immacolata concepisse il tuo Verbo eterno, e avvolta dalla luce dello Spirito Santo divenisse tempio della nuova alleanza: fa' che aderiamo umilmente al tuo volere, come la Vergine si affidò alla tua parola.
Dalla radice di Iesse spunterà un germoglio, tutta la terra sarà piena della gloria del Signore, e ogni uomo vedrà la salvezza di Dio. (Is 11,1; 40,5; Lc 3,6)
PREGHIERA CONTRO SATANA E GLI ANGELI RIBELLI
(Recitata tutti i giorni dalle 21 alle 23 con approvazione ecclesiastica)
Signore Gesù vero Dio e vero uomo, nato dalla Vergine Maria, crocefisso, morto e risorto per noi per la nostra salvezza, presente in tutti i tabernacoli del mondo,
noi ti preghiamo di scacciare satana e gli altri spiriti maligni presenti in questa casa…
Ricacciali nell'inferno luogo loro destinato perché ribelli a Dio.
Vergine del Santo Rosario, proteggi i tuoi devoti dalle insidie di satana.
San Michele Arcangelo vincitore di satana rendici forti nella fede.
San Francesco di Assisi prega per noi.
Santa Gemma Galgani prega per noi.
E voi maghi,indovini e fattucchieri smettete di ingannare il prossimo redento dal Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo, ricada su di voi il male che per danaro, invidia e gelosia volete procurare agli altri, affinchè possiate ravvedervi e convertirvi. Amen
=====================
CON MARIA VERSO IL NATALE, 20 DICEMBRE: VIENI A REDIMERCI, SIGNORE
"Canterò senza fine le grazie del Signore, con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli, perché hai detto: "La mia grazia rimane per sempre"; la tua fedeltà è fondata nei cieli. "Ho stretto un'alleanza con il mio eletto, ho giurato a Davide mio servo: stabilirò per sempre la tua discendenza, ti darò un trono che du­ri nei secoli". Egli mi invocherà: Tu sei mio padre, mio Dio e roccia della mia salvezza. Gli conserverò sempre la mia grazia, la mia alleanza gli sarà fedele" (Sal 88).
L'uomo è un essere ordinato a trascendere se stesso; è un essere proiettato verso Dio, è ordinato essenzialmente a Dio; se questo suo fondamentale rapporto è rinnegato, non il mi­stero luminoso di Dio che si fa uomo (il mistero del Natale) sarà la festa della letizia e della pace per la nostra vita, ma il mistero tenebroso dell'uomo che si fa Dio sarà il tragico dramma, carico d'interminabili rovine. Ritorniamo, uomini fratelli, nel giorno in cui, con la nascita di Cristo, Dio e uo­mo, sono state ristabilite - e quali? - relazioni vitali fra la Di­vinità e l'umanità; ritorniamo all'umile e nobile sforzo reli­gioso, della ricerca di Dio, della fede in Dio, della fiducia in Dio, della preghiera a Dio; avremo la prima gloria del Nata­le, quella di cantare anche noi, come una intima poesia per­sonale, come un solenne inno cosmico, la gloria di Dio! (Dai discorsi di Paolo VI).
Nessuno è escluso dalla gioia portata dal Signore. La gran­de gioia annunciata dall'Angelo, nella notte di Natale, è dav­vero per tutto il popolo, per quello d'Israele che attendeva al­lora ansiosamente un Salvatore, come per il popolo innume­revole di tutti coloro che, nella successione dei tempi, ne ac­coglieranno il messaggio e si sforzeranno di viverlo. Quanto più il cristiano accoglie con amore il messaggio del Salvatore per incarnarlo nella vita di ogni giorno, tanto più nel suo cuo­re crescerà la gioia, perché Cristo Signore è la pienezza della vita e quindi la pienezza della gioia. La gioia di essere cristia­no, strettamente unito alla Chiesa, "nel Cristo", in stato di gra­zia con Dio, è davvero capace di riempire il cuore dell'uomo. Cristo Signore dona ai suoi veri discepoli la gioia di vivere o­gni giorno la loro vocazione particolare nella pace e nella spe­ranza, che sorpassano le delusioni e le sofferenze, e porta que­sti suoi fedeli verso il servizio umile e gioioso dei più biso­gnosi. Poiché la gioia non si può dissociare dalla partecipa­zione. In Dio stesso tutto è gioia poiché tutto è dono. Imparia­mo a donare per essere sempre più ricchi di gioia.
PAROLE DEL PADRE: (…) Ecco dunque in breve il racconto del mio Amore fino alla mia venuta, mediante il Figlio mio, in mezzo agli uomini. La maggior parte degli uomini conosce tutti questi avvenimenti, ma ne ignora l'essenziale: che è stato cioè l'Amore a condurre tutto!
=========================
NOVENA DI NATALE (dal 16 al 24 dicembre) 5° GIORNO - UNA MISSIONE ALTISSIMA
Il piano di salvezza di Dio si incontra con la volontà e la collaborazione umana di due creature: Maria e Giuseppe. Due creature meravigliose, completamente disponibili al volere del Signore.
Il brano evangelico ci presenta l'uomo giusto e timorato di Dio, scelto ad una missione altissima: fare sulla terra le veci del Padre che è nei Cieli. La figura di Giuseppe ci appare in questo passo alta e drammatica, scolpita di fede e umiltà. Egli non può ancora capire il mistero di Dio, ma quando ha la certezza della divina volontà, crede e obbedisce.
Emmanuele: Dio con noi. «Ecco come avvenne la nascita di Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, che era giusto e non voleva ripudiarla, decise di licenziarla in segreto. Mentre però stava pensando a queste cose, ecco che gli apparve in sogno un Angelo del Signore e gli disse: "Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo. Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati". Tutto questo avvenne perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: "Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio che sarà chiamato Emmanuele", che significa Dio con noi. Destatosi dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l'Angelo del Signore e prese con sé la sua sposa» (Mt 1,18-24).
L'obbedienza di Giuseppe
Di fronte al mistero divino, Giuseppe ha saputo mantenere il contegno giusto. Egli non si lascia prendere da umani sentimenti. Non è in grado di comprendere ciò che vede in Maria e non vuole penetrare a forza il mistero; si ritira piuttosto in disparte, con timida e rispettosa venerazione, abbandonandosi al volere di Dio e lasciando a Lui tutto il resto. Giuseppe dunque obbedisce alla Parola, la mette in pratica, dichiarandosi con le opere strumento docile nelle mani dell'Altissimo. Egli non vuole nulla per sé, perché intende essere semplicemente a disposizione di Dio. Prende quindi con sé Maria, sua sposa, per adempiere la volontà di Dio, perché Ella possa dare alla luce il suo Figlio. Sarà però lui, Giuseppe, in tutta obbedienza, a dargli il nome. Quel nome attorno al quale rotea l'universo e per volontà del quale ogni cosa è stata creata: Gesù, il Messia, il Salvatore. (R. Gutzwilier)
Ascoltaci, o Signore
Perché siamo fedeli agli impegni assunti nel nostro Battesimo e portiamo a termine la nostra vocazione
- Noi Ti preghiamo, ascoltaci, o Signore.
Perché, ad imitazione di San Giuseppe, siamo sempre disponibili all'obbedienza al divino volere, anche quando tutto ci appare oscuro
- Noi Ti preghiamo, ascoltaci, o Signore.
Perché siamo capaci di ascoltare, nel silenzio interiore, la voce delle divine ispirazioni
- Noi Ti preghiamo, ascoltaci, o Signore.
Perché il nome di Gesù, nel quale solo c'è speranza di salvezza, sia conosciuto e invocato da tutti gli uomini.
- Noi Ti preghiamo, ascoltaci, o Signore.
Disponi, o Padre, i nostri cuori a ricevere nel tempio vivo della Chiesa la tua misericordia, perché la nuova nascita del tuo Figlio ci liberi dalla schiavitù del peccato e ci renda degni di partecipare alla ricchezza della tua grazia. Per Cristo nostro Signore. Amen.
========================
DOLCE CUOR DEL MIO GESU', FA CH' IO T' AMI SEMPRE PIU'; DOLCE CUORE DI MARIA SIATE LA SALVEZZA DELL' ANIMA MIA.
PREGHIERA DEL MATTINO
"Noi ti preghiamo, dicci, o Maria, il sentimento che ti ha commossa, l'amore che ti ha riempita quando ciò si è compiuto in te, quando il Verbo si è fatto carne in te; dicci, o Maria, cosa sentivano allora la tua anima, il tuo cuore, i tuoi sensi e la tua ragione. Tu ardevi come quel ceppo che un tempo fu mostrato a Mosè, senza bruciarti" (Amedeo di Losanna). La mia anima si riempie del tuo mistero, Vergine Maria. Io ti accolgo e tu entri nell'intimità del mio spirito per concepire il Verbo divino, la Parola del Padre generatasi in mezzo alle fiamme di quel carbone ardente che è il suo amore.
====================
Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1,5-25)
Al tempo di Erode, re della Giudea, c'era un sacerdote chiamato Zaccaria, della classe di Abia, e aveva in moglie una discendente di Aronne chiamata Elisabetta. Erano giusti davanti a Dio, osservavano irreprensibili tutte le leggi e le prescrizioni del Signore. Ma non avevano figli, perché Elisabetta era sterile e tutti e due erano avanti negli anni.
Mentre Zaccaria officiava davanti al Signore nel turno della sua classe, secondo l'usanza del servizio sacerdotale, gli toccò in sorte di entrare nel tempio per fare l'offerta dell'incenso. Tutta l'assemblea del popolo pregava fuori nell'ora dell'incenso. Allora gli apparve un angelo del Signore, ritto alla destra dell'altare dell'incenso. Quando lo vide, Zaccaria si turbò e fu preso da timore. Ma l'angelo gli disse: "Non temere, Zaccaria, la tua preghiera è stata esaudita e tua moglie Elisabetta ti darà un figlio, che chiamerai Giovanni. Avrai gioia ed esultanza e molti si rallegreranno della sua nascita, poiché egli sarà grande davanti al Signore; non berrà vino né bevande inebrianti, sarà pieno di Spirito Santo fin dal seno di sua madre e ricondurrà molti figli d'Israele al Signore loro Dio. Gli camminerà innanzi con lo spirito e la forza di Elia, per ricondurre i cuori dei padri verso i figli e i ribelli alla saggezza dei giusti e preparare al Signore un popolo ben disposto". Zaccaria disse all'angelo: "Come posso conoscere questo? Io sono vecchio e mia moglie è avanzata negli anni". L'angelo gli rispose: "Io sono Gabriele che sto al cospetto di Dio e sono stato mandato a parlarti e a portarti questo lieto annunzio. Ed ecco, sarai muto e non potrai parlare fino al giorno in cui queste cose avverranno, perché non hai creduto alle mie parole, le quali si adempiranno a loro tempo".
Intanto il popolo stava in attesa di Zaccaria, e si meravigliava per il suo indugiare nel tempio. Quando poi uscì e non poteva parlare loro, capirono che nel tempio aveva avuto una visione. Faceva loro dei cenni e restava muto.
Compiuti i giorni del suo servizio, tornò a casa. Dopo quei giorni Elisabetta, sua moglie, concepì e si tenne nascosta per cinque mesi e diceva: "Ecco che cosa ha fatto per me il Signore, nei giorni in cui si è degnato di togliere la mia vergogna tra gli uomini".
================
OGNI SOFFERENZA, PREVEDE, L'OBBLIGO PER LA TUA FEDE AMORE, SPERANZA, DI SALIRE DI LIVELLO, PRIMA tu SALI, E PRIMA FINIRANNO: LE TUE PENE. DIO DA CARNALI, CI VUOLE SPIRITUALI, E DA SPIRITUALI CI VUOLE DIVINI! SO, CHE NON è ISTINTIVO O FACILE, PERCHé, AI NOSTRI OCCHI L'UOMO CARNALE NON SEMBRA COSì CATTIVO DA MERITARE DI ESSERE DISTRUTTO (affinché, in noi rinasca Cristo: l'uomo nuovo), MA, QUESTA è LA VERITà: "DIO: NON PUò USARE: UN UOMO CARNALE: PER QUANDO POSSA ESSERE RELIGIOSO, ai nostri occhi? NO! NON LO PUò USARE!". POI, COMUNQUE, QUESTO MONDO, di massoni farisei islamici bildenberg Gender: CHE HA TRADITO DIO: TI COMBATTERà: QUESTO ,TU LO DEVI METTERE IN CONTO, ECCO PERCHé è SCRITTO: "MOLTI SONO I CHIAMATI, MA POCHI SONO GLI ELETTI!" MA, SE TU FAI SCORPACCIATE DI PAROLA DI DIO, DA METTERE COME si può mettere della MUSICA NEGLI AURICOLARI.. E SE, TU LODI DIO RINGRAZIANDOLO NELLE AVVERSITà.. TU NE ESCI MOLTO PRIMA, da questa situazione! NON TEMERE tutto il tuo debito, male vergogna.. TUTTO è stato distrutto sulla croce.. rilassati Dio non ce la con te!
====================
Roy Keane https://www.facebook.com/roy.keane.56679 NON SO COME NON TI VERGOGNI, INSIEME ALLA TUA AGENZIA, DI INSULTARE QUALCUNO: CHE è UN OMICIDIO DI PERSONALITà QUERELABILE, SENZA, ESPORRE DELLE MOTIVAZIONI, ... A TANTO ARRIVA LA TUA NEFANDEZZA! questa è la verità: tutti gli islamici shariah: LEGA ARABA ONU, tutti nazisti senza libertà di religione: assassini seriali maomettani, maniaci religiosi.. devono essere tutti impiccati! Giordania, 11 impiccati, primi da 8 anni, Condannati per omicidio, interrotta moratoria non dichiarata
Circa 100 persone sono state arrestate ad Ankara nel corso di una manifestazione a sostegno dell'istruzione laica nel Paese.
La polizia ha usato i gas lacrimogeni e i cannoni ad acqua contro i manifestanti.
I dimostranti sono contrari all'obbligo dell'ora di religione nelle scuole. Il Partito Giustizia e Sviluppo al potere spiega questa novità con la necessità di lottare contro l'estremismo islamico.
Contro l'obbligo dello studio della religione è schierata la principale forza di opposizione, il Partito Repubblicano del Popolo.
Nel mondo, Religione, Istruzione, Turchia, Polizia, Opposizione, Violenza, Proteste, Scuola, Società, Attualita'
Dopo la battaglia di sabato ad Istanbul arrestati 150 dimostranti
2 giugno,
Gas lacrimogeni e cannoni d'acqua della polizia contro i manifestanti ad Ankara
26 giugno 2013, 14:48
Turchia: in piazza per difendere la libertà su internet, scontri con la polizia
20 gennaio,
Ad Istanbul iniziati gli scontri tra dimostranti e polizia
31 maggio,
Ad Istanbul la polizia sgombera piazza Taksim
11 giugno 2013,
Ad Istanbul di nuovo scontri in una manifestazione di protesta
6 luglio 2013,
Nuova ondata di arresti per i disordini in Turchia
12 luglio 2013,
Ad Ankara nuovi scontri tra manifestanti e polizia
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_21/In-Turchia-arrestati-100-dimostranti-laici-3610/
Paolo Pinni · Top Commentator
Quando chi Comanda e´ Criminale anche il POPOLO che Ubbedisce prima o poi si trasforma in Criminale!!! Solo chi ha le regole DIVINE di DIO non si trasforma, ma lascia a DIO e ai suoi seguaci di creare GIUSTIZIA!!!
===========================
lol. questi italioti sono un casino! .. sono fortunato io, a starne fuori, lol. perché io sono un politico universale! ] [ TORINO, 20 DIC - "Renzi è pericoloso. Non solo non sta risolvendo niente. Ma neanche nella peggior Unione Sovietica si è mai visto votare alla 5 del mattino": così il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, sul voto alla Legge di Stabilità. Salvini, a Torino per partecipare a una manifestazione della Lega Nord nell'area dell'ex Villaggio Olimpico dove oggi vivono abusivamente decine di immigrati, ha aggiunto: "Renzi prima va a casa, meglio è. Per gli italiani si prepara un Natale poco felice".
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/12/20/l.stabilita-salvini-renzi-e-pericoloso_9715ae56-c526-4a50-a8f0-156806104ba6.html
ROMA, 20 DIC - "#PolettiDimettiti subito!". E quanto si legge in un tweet di Beppe Grillo, che rimanda poi al suo blog dove pubblica una nota del deputato 5 stelle, Massimo Baroni, il quale scrive: "Non sono solo foto, quelle in cui il braccio imprenditoriale della mafia capitale, Salvatore Buzzi, viene ritratto insieme al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.
    C'e' un appalto".  http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/12/20/grillo-poletti-si-dimetta-subito_de5ae503-d88d-4044-810f-3d1e2e1abce9.html
Grillo, ormai è dittatura con vaselina, Repubblica in mano a golpisti e tangentari, 20 dicembre 2014 ROMA, "Votare di notte come i ladri con un presidente del Senato senza dignità un testo con parti addirittura mancanti. Ieri notte e' andata in onda l'ennesima pagliacciata di una repubblica in mano a golpisti e tangentari".
    Lo scrive sul suo blog Beppe Grillo in un post dal titolo 'Dittatura con la vaselina'.
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/12/20/grillo-ormai-e-dittatura-con-vaselina_5e2c8349-39cd-4e52-9b37-81348db45337.html
"Andremo in Europa a fare un culo così a tutti, andremo lì con dei candidati scelti online. Non è mai successo una cosa del genere nella storia. E Schulz? Viene a dirmi che sembro Stalin? Questo fantoccio messo lì dalla Merkel come si permette? Lui non è un kapo, è un crapò, un crapone. Gli accordi con Stalin gli ha fatti la Germania, se lo ricordi". E' un Beppe Grillo a tutto campo quello intervento a Padova per sostenere il suo candidato sindaco, par parlare di elezioni europee e per rilanciare l'ormai 'consueta' polemica con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Ma soprattutto per rispondere a Schulz che aveva definito il M5S un "venticello". "Noi - assicura Grillo - saremo invece un uragano...".
Grande spazio lo riserva alle tematiche legate alla sua idea di Europa, non più delle banche, né di un "Parlamento europeo ormai esautorato". "Noi abbiamo già organizzato un referendum che proporremo dopo le elezioni - spiega - per chiedere ai cittadini se stare dentro l'euro o uscire. E vorrei ricordare che ci sono ben 9 Paesi che sono in Europa senza avere l'euro". Quasi una standing ovation quando Grillo sale sul palco di un PalaGeox tutto esaurito (circa 2500 posti a sedere). In apertura rivolge una battuta a Papa Francesco, a suo dire, 'colpevole' di "aver copiato il programma" dei 5 Stelle, perché, assicura, "siamo dei francescani anche noi".
Immancabile la polemica con il presidente del Consiglio Matteo Renzi definito ancora una volta "l'ebetino di Firenze". "Lo vedi già dalla faccia - dice Grillo - tutti abbiamo avuto un ebetino così a scuola che appena parlava andavi a dargli uno schiaffo. Cos'è? Non ce la facciamo più a distinguere la faccia di un bambino da quella di un uomo?". Poi l'annuncio di un esposto che sarà presentato alla Procura in merito ad un'operazione di fusione tra la municipalizzata padovana e la bolognese AcegasAps e Hera, proposta dall'allora sindaco Flavio Zanonato: "La svendita di una cosa pubblica che gli ha garantito, poco dopo, la sua elezione a ministro". "E adesso denunciateci pure - è la sfida - ma ricordatevi che abbiamo i migliori avvocati d'Italia". "E' fallito il comunismo, è fallito il capitalismo di rapina; ora dobbiamo avere un piano 'B' - continua - ora la politica deve creare l'onesto perché l'onesto teme che gli controllino il bollo della Panda di otto anni fa, mentre il disonesto è preparato. Dobbiamo abolire l'Agenzia delle Entrate e darla in mano ai cittadini". Una strizzata d'occhio alla fine anche a 'secessionisti' ed 'indipendentisti'. "E' chiaro che parlate di secessione qui in Veneto, nessuno ci vuole stare in uno Stato così - prosegue - non sono secessionista, ma noi dobbiamo entrare dentro e migliorare lo Stato. Noi andremo in Europa perché abbiamo un debito che non ci dà sopravvivenza: la metà del nostro debito è in mano alle banche straniere. E se vogliono quei soldi ci devono ascoltare". A concludere il suo intervento un venetissimo "va ben, va ben, andate in mona...".  
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/05/11/grillo-contro-schulz-krapo-fantoccio-della-merkel_c16d9900-3a42-48d2-a56f-a1772966b945.html



Mosca apre alla cooperazione militare con il Pakistan


5 giugno, 17:41
4 ottobre 2012, 21:00

L'ambasciata russa in Iraq conferma le informazioni sulla detenzione di quattro motociclisti russi a Baghdad. I diplomatici stanno lavorando per la loro liberazione, ha dichiarato il portavoce della missione diplomatica russa Sergej Čerkasov. I russi hanno riferito di essere stati accusati di spionaggio, di aver subito in carcere violenze e di rischiare la pena di morte.

L'ambasciata russa in Iraq conferma le informazioni sulla detenzione di quattro motociclisti russi a Baghdad.
I diplomatici stanno lavorando per la loro liberazione, ha dichiarato il portavoce della missione diplomatica russa Sergej Čerkasov.
I russi hanno riferito di essere stati accusati di spionaggio, di aver subito in carcere violenze e di rischiare la pena di morte.
I quattro turisti russi avevano in programma di viaggiare in moto in Medio Oriente, ma il loro tour è stato interrotto il 9 maggio in Iraq.
http://italian.ruvr.ru/2012_05_24/75812876/

L'ambasciata russa in Iraq si sta occupando dei motociclisti russi arrestati a Bagdad. Amici e colleghi dei motociclisti hanno riferito a La Voce della Russia quello che intendono fare per poter dar loro un aiuto. Dal canto suo, il Ministero degli Affari Esterei Russo sta prendendo tutte le misure per poter ridare al più presto la  libertà  ai cittadini russi.

Sono stati arrestati in Iraq Oleg Kapkaev, Aleksandr Vardanjanc, Oleg Maksimov e Maksim Ignat'ev. Sono tutti  motociclisti in viaggio attraverso alcune città del Vicino Oriente. I problemi sono sorti in merito ai documenti di Vardanjanc e Ignat'ev i quali avrebbero falsificato i loro visti. Evgenin Vardanjanc, fratello di Aleksandr Vardanjanc e zio di Maksim Ignat'ev ha raccontato:
Mentre erano in viaggio,  mandavano periodicamente sms per dire che era tutto a posto, che in molti luoghi c'era il controllo dei documenti ma che continuavano a viaggiare. Tutto normale. Mentre però si avvicinavano a Bagdad i controlli si sono fatti più fitti, ma sempre senza alcuna difficoltà. Poi, ad un certo momento, non abbiamo più ricevuto alcuna notizia. Mio fratello ha telefonato a sua moglie per dire che stavano bene, che non era facile telefonare, ma che glielo avevano permesso. Quanto prima li avrebbero rilasciati. Ieri è arrivato un sms che diceva che " il Presidente iracheno non ci ritiene delle spie. È stato dato ordine di liberarli. Tutto ok. Verso le cinque dovrebbero accompagnarci in ambasciata". C'era quindi stato un contatto con l'Ambasciata Russa. E anche lì infatti hanno detto che per le cinque li avrebbero accolti. Dopo di che l'Ambasciata Russa a Bagdad non ha più risposto.
Perché li hanno trattenuti? È vietato viaggiare in moto? Si sono comportati male? Perché all'improvviso un tale atteggiamento verso di loro?
Sono adulti. Hanno tutti più di 45 anni, solo Maksim è un ragazzo. Difficile pensare che si siano comportati in maniera provocatoria. Non ne avevano bisogno. Da motociclisti hanno visitato molti Paesi. Se si visita il sito di Oleg, si vede che è pieno di immagini che testimoniano che è stato dappertutto. Viaggiare non è vietato. Inoltre,hanno ottenuto qui il visto, a Mosca, presso l'Ambasciata irachena e in maniera ufficiale.Volevano proseguire verso l'Afghanistan, ma sconsigliati da alcuni afgani, hanno rinunciato. Le autorità irachene hanno dichiarato: nessun problema, da noi la situazione è tranquilla. Venite pure, osservate, visitate il Paese. Vogliamo che tutti sappiano che il nostro è un Paese normale. È tutto quel che sappiamo. Purtroppo non sappiamo nulla di quello che è successo in Iraq nelle relazioni  con le autorità locali. Hanno sequestrato i loro cellulari. Uno di loro è riuscito a nasconderlo e ogni tanto ci manda gli sms con  l'indicazione del luogo. Su una delle moto c'è un sensore, credo sia un antifurto. Il dispositivo  dà indicazioni sul luogo in cui si trovano. L'unica cosa che sappiamo è che si trovano nei pressi di Bagdad, non lontano dall'aeroporto.
Quali sono le attuali informazioni? Se mandano sms, significa che non hanno intenzione di giustiziarli. L'ultimo sms è stato mandato alle 3.30 di questa notte da Oleg Kapkaev: "Ci hanno accusato di spionaggio, di falsificazione dei visti. Ci percuotono e ci minacciano di pena di morte".
Questo è l'ultimo sms. Non abbiamo più notizie. Non riusciamo a telefonare al Console, li interrogano senza la presenza del Console. Sono soli, non hanno il sostegno di nessuno, di nessuna delle nostre autorità intendo.
Cosa intendete fare?
Abbiamo organizzato un picchetto davanti all'Ambasciata irachena, dalle 4 del pomeriggio di oggi. Continuiamo a scrivere a tutte le autorità. Adesso mi trovo nella sala d'attesa del Presidente, dove mi hanno detto che la mia lettera verrà presa in considerazione entro un mese. Per questo non ci resta che riporre ogni speranza nei mass media, che possono garantire all'evento una risonanza globale.
Il deputato della Duma Igor Igošin (del partito "Russia Unita") si è rivolto a Sergey Lavrov, Ministro degli Affari Esteri per chiedere, data la situazione tesa dell'Iraq e il reale pericolo per i cittadini russi che si trovano ora in difficoltà, di controllare le informazioni su quanto accaduto e  di fare tutto il possibile per liberare i motociclisti russi e farli rientrare in Patria.
 http://italian.ruvr.ru/2012_05_25/75923938/
Il Primo Ministro italiano: la Russia è di importanza strategica per l'Europa. La Russia per l'Europa è di importanza strategica, così nei rapporti con Mosca si deve trovare un terreno comune, ha detto il Primo Ministro italiano Matteo Renzi in un'intervista.
Il Premier italiano ha sollevato la questione della regolarizzazione delle relazioni tra Europa e Russia in una serie di compiti importanti, all'inizio del 2015. Egli ha osservato di essere uno dei primi leader europei, che solleva chiaramente la questione dei rapporti con il Presidente russo. Secondo lui, a nessuno interessa di mettere la Russia in ginocchio.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_21/Il-Primo-Ministro-italiano-la-Russia-e-di-importanza-strategica-per-lEuropa-4235/
============

Il destino (per meglio dire le circostanze della situazione politica internazionale) ha voluto che la mia collaborazione con La Voce della Russia cominciasse con il mio "arresto" in Estonia.

Coincidenza fortuita ma piena di significato perchè, a quanto risulta ufficiosamente, io sono stato espulso dall'Estonia in qualità di persona che espone il punto di vista della Russia e come tale costituisce un pericolo per la sicurezza nazionale dello stato estone.
Questa affermazione, avvenuta a mezzo stampa ieri, è molto importante, perchè dice subito che loro stessi sono consapevoli di aver commesso una violazione grave delle norme europee. In quella frase è scritto che io non posso stare sul territorio dell'Estonia, sebbene io sia un cittadino europeo, perchè ho delle idee che non coincidono con le idee del governo estone. Questo però è vietato rigorosamente dalle norme europee: perchè come cittadino europeo ho diritto a esprimere il mio punto di vista, ho diritto a stare in qualunque parte dell'Europa senza chiedere il permesso a nessuno e, aggravante ulteriore, sono un giornalista, quindi a maggior ragione ho diritto a esprimere le mie idee in forma scritta, o televisiva.
Io comincio a collaborare con La Voce della Russia non perchè espongo le posizioni della Russia, al contrario, io espongo le mie posizioni personali, che sono quelle di un cittadino europeo che ritiene che con la Russia si deve lavorare e si deve discutere, ma non si deve fare nessun tipo di guerra. Questo tipo di rapporto non fa parte di una sana partecipazione alla vita internazionale. Soprattutto io faccio questo lavoro perchè difendo le posizioni dell'Europa e ritengo che l'interesse dell'Europa è proprio quello di avere un buon rapporto strategico di cooperazione con la Russia, che tra l'altro è quello che è già accaduto. Da decenni ormai, l'Italia e l'Europa hanno con la Russia e prima con l'Unione Sovietica rapporti proddutivi efficaci e utili.
Io concepisco il mio lavoro e questo lavoro che comincio ora come collaboratore di un organo di stampa russo con questo spirito. Io faccio il giornalista, il mio compito è dare delle buone informazioni: verificate, corrette, attendibili. Se sono difficili da spiegare, dare la mia interpretazione dei fatti. Nessuno mi ha chiesto, entrando in questo lavoro, di uniformare le mie posizioni a quelle di altri. Io dirò sempre, con grande franchezza, quello che penso, perchè ritengo che sia il modo migliore per avere degli interlocutori. Un altro interlocutore, chiunque esso sia: un paese, un collega, uno stato, ha la sua storia, i suoi principi, la sua politica e le sue motivazioni. E' ovvio che non c'è indentità, ma non c'è mai identità. C'è diversità che può essere grande, grandissima, o piccola. Questo è uno strumento che può favorire l'avvicinamento delle posizioni e comunque la chiarificazione delle differenze.
Metto al servizio di questa operazione la mia conoscenza del pubblico occidentale, di quello italiano nel caso specifico. Perchè per parlare con questo pubblico bisogna sapere quali sono gli orientamenti, la psicologia, il senso del tempo e dello spazio che ogni popolo ha. Siccome ogni popolo ha un senso del tempo e dello spazio diverso è importante che l'interprete di questa comunicazione conosca queste differenze. Io grazie alla mia esperienza le conosco e come tale le metto a disposizione di questo lavoro.
Quindi, l'accusa del governo estone è, tra le altre cose, molto malfondata. Io non sono qui per esprimere il punto di vista russo e come tale per rappresentare un pericolo o una minaccia per la sicurezza nazionale di nessuno. Al contrario, questo lavoro è la condizione per eliminare ogni minaccia, ogni ostilità, ogni atteggiamento di incomprensione. I signori del governo estone che hanno preso questa decisione hanno rivelato involontariamente un sentimento ostile che hanno riflesso su di me. Tuttavia questo sentimento ostile però non c'è dentro di me e non c'è nel lavoro che io farò insieme a La Voce della Russia.
http://italian.ruvr.ru/2014_12_18/Informazioni-vere-per-recuperare-buone-relazioni-5106/

Il deputato Gianni Melilla ha presentato un'interrogazione sull'arresto del giornalista Giulietto Chiesa


17 dicembre, 15:13
5 agosto 2013,
================

L'eccellentissima e lamentevolissima tragedia degli eSStoni e Giulietto sta per finire? Non ne e' proprio sicuro il protagonista, Giulietto Chiesa, noto giornalista e ex-europarlamentare. Ma la cosa su cui non ha dubbi che la sua vicenda "ha molto svegliato l'attenzione sullo stato della politica estone"

A quanto pare, Chiesa non esclude il suo prossimo ritorno nella repubblica baltica ex-sovietica che oggi fa parte dell'UE. La repubblica nella cui capitale, Tallin, il giornalista italiano lunedi' scorso e' stato fermato (leggi arrestato) nel suo albergo dalla polizia, portato in un carcere dove ha dovuto restare per qualche ora, per essere poi cacciato via dal paese come persona non grata. Senza, notiamo, venire incolpato in qualche modo.
Chi semina vento, raccoglie sempre tempesta. Questa di oggi e' una tempesta notevole che coinvolge gia' non solo l'Italia ma tutta l'Europa unita. Il leader dellal Lega Nord Matteo Salvini ha presentato un'interrogazione urgente alla Commissione europea sulla vicenda del fermo di Giulietto Chiesa in Estona, dato che nessun reato gli e' stato contestato. Salvini chiede alla Commissione di intervenire "per accertare se l'operato delle autorita' estoni costituisca una violazione dei diritti fondamentali riconosciuti dell'Unione a tutti i cittadini a partire dalla liberta' di pensiero, espressione e movimento." E questa iniziativa, come la giudica Chiesa? In un'intervista esclusiva rilasciata alla Voce della Russia il giornalista ha detto:
Ma io la considero un'azione molto importante, giusta e giustificata. E' una difesa del diritto dell'Italia di difendere il proprio concittadino sottoposto a una violazione delle norme europee. Quindi, apprezzo molto il fatto che Salvini abbia fatto questa iniziativa.
Salvini conclude il suo intervento con una domanda ironica ma non retorica: "Ma siamo proprio sicuri che il massimo pericolo sia Putin?"
Era il tema della mia conferenza a Tallin. Il tema che avevo proposto proprio io: "Davvero la Russia e' un pericolo dell'Europa?" La mia risposta e' chiaramente inequivoca. La Russia non e' un pericolo per l'Europa. La Russia e' un nostro partner che e' un partner che ha dimostrato negli ultimi decenni di essere assolutamente attendibile e di essere un partner che rispetta le parole che da'. E quindi dal punto di vista politico, economico e commerciale e' un naturale alleato dell'Europa, non e' un nemico. Questa e' la mia risposta.
Giulietto, come la vedi: le autorita' estoni da sole hanno preso questa decisione o c'è stato qualcuno che ha tirato i fili dietro le quinte?
Questo, non lo posso dire, perche' non ho nessuna prova e nessun elemento per affermarlo. Ma quest'azione ha anche un carattere evidentemente intimidatorio nei confronti non solo miei, ma nei confronti di tutti i giornalisti che volessero dire come stanno le cose, ecco. Non escludo che ci sia anche un elemento di intenzionale provocazione per dimostrare che il clima e' quello e chi non sta a questo clima sara' punito. Nel caso specifico hanno deciso di punire me. Quindi, e' atto grave, perche' lede le norme democratiche di comportamento di molte persone.
Giulietto, hai detto in una recente intervista che con questo fermo l'Estonia ha dimostrato di non appartenere all'Europa. Ma c'e' chi dice in Russia il contrario, ossia che l'Estonia costituisca, diciamo, "il sale e la sostanza dell'Europa di oggi". E che "la diplomazia in Europa si va perdendo man mano con la crescente fascizzazione della democrazia occidentale".
Si puo' naturalmente sostenere qualunque tesi. Ad esempio, che anche Hitler aveva ragione. La Storia, pero', l'ha criticata, secondo me. A quanto pare, a Tallin ed in altri capitali prevalgono le idee che bisogna fare i conti con tutti i secoli precedenti. Ma e' ovvio che questi approcci producono soltanto contrapposizioni e guerre. I paesi baltici, che hanno una loro storia, pretendono che siano loro il criterio di tutta l'Europa. E cioe' pretendono che tutta l'Europa diventi un ostaggio delle posizioni che hanno loro. E questo non e' accettabile, e' contro lo spirito della storia che ha creato l'Europa. E l'Europa che noi conosciamo nel dopoguerra si e' formata sulla base dell'accordo degli Stati europei. E se l'Estonia vuole rimanere su quelle proprie posizioni, si mette fuori dallo spirito europeo.
A conclusione Giulietto Chiesa si e' detto sodisfatto della tempesta di azioni di solidarieta' nei suoi confronti sia da destra che da sinistra italiana e europea. E, quindi, conclude, da questo punto di vista la vicenda ha molto svegliato l'attenzione dell'opinione pubblica europea sullo stato della politica estone che alcuni analisti definiscono addirittura "suicida".
Ebbene, San Tommaso diceva che in certi casi un bacile di acqua fredda puo' fare miracoli. Mi interessa quali bacili davvero ci vogliono per far capire a certi personaggi testardi sia in Europa che d'oltreoceano che la Russia di Putin non e' un nemico dell'Europa, ma e' un partner attendibile di vecchia data, un naturale alleato del Vecchio Continente. Una volta capito questo, "l'eccellentissima e lamentevolissima tragedia di eSStoni e Giulietto" rimarra' per sempre nella storia. E' tempo di guardare avanti!
http://italian.ruvr.ru/2014_12_18/281465000/

12/13/2012 ITALY - ASIA
Cardinal Scola: Ensuring religious freedom for social peace
Card. Angelo Scola
In his masterful speech for the feast of St. Ambrose, the Archbishop of Milan traces the foundations for coexistence between state and religions for the third millennium. It must be based upon respect for the religious dimension, freedom of worship, witness and activity in society of the various religions. A contribution to Western societies and those in Asia that all too often marginalize the forces of faith.
12/10/2012 INDIA
Indian Church: complicity of silence in human rights violations
Santosh Digal
Today is the International Day for Human Rights, whose theme this year is "My voice counts." In India the most serious violations relate to women, children, Dalits and religious minorities. Increasingly widespread violence of the police against peaceful demonstrators.
12/10/2012 VATICAN - CHINA
Five years on, the Pope's letter to Chinese Catholics still relevant
Angelo S. Lazzarotto
The line proposed by Benedict XVI in his letter, laying down the tracks for reconciliation of the official and underground communities and a friendly and frank dialogue with the government. The appointment of bishops and space for freedom of witness for the Church in society are the basic requirements for true religious freedom. The leadership's embarrassment, often dominated by the more radical elements. The analysis of a missionary expert on China.
12/10/2012 INDIA
No persecution can destroy our faith, says Orissa archbishop
Nirmala Carvalho
Interview with Mgr John Barwa, archbishop of Cuttack-Bhubaneshwar. He is on spiritual retreat 10-14 December) with his priests, victims of anti-Chritian pogroms. Fr Errol Fernandes is in charge of the retreat, centred on the Year of Faith. In 2008, the Jesuit priest met Hindu students at a Mumbai college to describe what was happening to Christians in Orissa.
12/05/2012 INDIA
Spiritual retreat for clergymen hurt during Orissa persecution
Nirmala Carvalho
Organised by Mgr John Barwa, archbishop of Cuttack-Bhubaneshwar, the meeting will be held from 10 to 14 December. It will bring together clergymen hurt during anti-Christian pogroms in Kandhamal (2008). Fr Errol Fernandes, a Jesuit priest will run the retreat, speaks about it. Besides the pain and suffering, Christ "must remain the inspiration" to face every challenge.
12/04/2012 INDIA
Madhya Pradesh, anti-Christian violence. Police "accomplice" of Hindu nationalist
Nirmala Carvalho
Proponents of Hindutva exploit the anti-conversion law in-force in the State. In the district of Ratlam, Hindu activists accuse some Pentecostal Christians of practicing forced conversions, and the police ordered to stop the prayer service in progress.
12/01/2012 PHILIPPINES - VATICAN
Cebu, half a million faithful in the celebrations dedicated to St. Pedro Calungsod
He is the second saint in the history of the Philippines. The day of "national thanksgiving" was attended by President Aquino, the Archbishop of Manila, the bishops of the diocese and Cardinal Amato, Prefect of the Congregation for the Causes of Saints. A waterborne procession retraced the journey of the martyr killed for the faith in the late 1600s.
11/29/2012 VIETNAM
Vietnamese Catholics continue their fight for peace and religious freedom
Nguyen Hung
The country's Communist rulers, courts and police continue to arrest, unjustly try and convict people for alleged "anti-state" activities. At least 17 Christians have been arbitrarily detained recently, joining more than 70 political dissidents already in prison. In one case, an unfairly detained high school teacher is helping fellow prisoners, some on death row. Masses and prayer vigils are held in Ho Chi Minh City.
11/26/2012 PAKISTAN
Pakistani (and Christian) women lead the defence of minority rights
Romana Bashir has dedicated her life to interfaith harmony and women's education in order to change the country's mindset. Today she is a member of the Pontifical Council for Interreligious Dialogue. Women's presence in political institutions and civil society is "a positive sign".
11/26/2012 INDIA
A gift for the Year of Faith: the beatification of the first Indian layman
Nirmala Carvalho
So states Msgr. Peter Remigius, Bishop of the Diocese of Kottar, on the beatification of Devasahayam Pillai. Martyred in 1752, the man had converted from Hinduism to Catholicism in 1745. His life testifies to a "unique combination of devotion, courage and suffering."
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119] [120] [121] [122] [123] [124] [125] [126] [127] [128] [129] [130] [131] [132] [133] [134] [135] [136] [137] [138] [139] [140] [141] [142] [143] [144] [145] [146] [147] [148] [149] [150] [151] [152] [153] [154] [155] [156] [157] [158] [159] [160] [161] [162] [163] [164] [165] [166] [167] [168] [169] [170] [171] [172] [173] [174] [175] [176] [177] [178] [179] [180] [181] [182] [183] [184] [185] [186] [187] [188] [189] [190] [191] [192] [193] [194] [195] [196] [197] [198] [199] [200] [201] [202] [203] [204] [205] [206] [207] [208] [209] [210] [211] [212] [213] [214] [215] [216] [217] [218] [219] [220] [221] [222] [223] [224] [225] [226] [227] [228] [229] [230]

11/20/2012 VIETNAM
The feast of Vietnamese martyrs comforts persecuted Christians today
Thanh Thúy
The memory of the 130,000 martyrs of the eighteenth and nineteenth centuries helps us to face the challenges of consumerism and compromise with power. The prayer for the martyrs of the present times, the Catholics arrested and persecuted by the government in Vinh, Hanoi, Thanh Hóa, Long An, Xuân Lộc, Cà Mau.
11/13/2012 VIETNAM - VATICAN - CHINA
Vietnam-Holy See relations, a model for China-Vatican talks
J.B. Vu
The establishment of a joint working group and the appointment of a (non-resident) representative opened up diplomatic channels. They could serve as an example to Beijing, which has so far failed to heed Chinese Catholics' pleas. Last week, Vietnamese and Vatican officials met.
11/13/2012 INDIA
Orissa's Tribals: If you are a Christian, you can not have a caste certificate
Nirmala Carvalho
Active discrimination in some communities Kandho in Kandhamal district. The victims are Christians, or intermarried with Christians, or Dalits. Without the document, citizens have no access to social and economic rights. Monfortian Missionary: "Cases on the rise." President of the Global Council of Indian Christians (GCIC): "Persecution of Christians by the official authorities."
11/12/2012 INDIA
Orissa, Christian cemetery desecrated in Kandhamal
Nirmala Carvalho
A group of unknown persons removed all the crosses and cut down some trees and bushes. According to a Methodist minister in the area, the graves are at risk. In the past, the area was hit by anti-Christian violence.
11/05/2012 PAKISTAN
Lahore, the "new evangelization" starts with schools and education
Jibran Khan
So says Fr. Miguel Angel Ruiz, a Salesian missionary of Spanish origins, 10 years in the country. He stresses the value of study and education, for a greater presence of Catholics in society and at home. And praises indigenous priests: "people ready to give their lives to Christ".
11/03/2012 VATICAN
Pope: eternal life is not a "duplicate" of the present, but being in full communion with God
Benedict XVI celebrates Mass for cardinals and bishops who died during the year. "Death, paradoxically, maintains what life can not hold" and visits to cemeteries "lead us to re-establish a dialogue that death has dealt a blow to. So, the places of burial are a kind of assembly, in which the living meet their dead and with them rediscover the bonds of communion that death could not stop".
11/02/2012 VATICAN
Nostra Aetate: the Church's new outlook towards other religions
Amina Makhlouf
Together with Dignitatis Humanae, the Council's Declaration is the second most important document for the Church's encounter with the modern era, this according to Benedict XVI. Although it acknowledges history's new challenges, it has created a completely new relationship between Judaism and Christianity, and it remains the basis for the positive approach to the Muslim world.
11/01/2012 ASIA
Benedict XVI, Maximilian Kolbe and Mother Teresa: nine years of AsiaNews
Bernardo Cervellera
Bearing witness to the Christian faith against emotions and the dictatorship of positivist rationalism. The religious dimension is a source of "progress" for civilisation. The Indian saint is a symbol of women's contribution to society and the Church. Religious freedom helps peoples develop in brotherhood.
10/30/2012 INDIA
Protestant leader warns lives of Christians in Karnataka at risk
Nirmala Carvalho
Three new incidents provoked by ultra-nationalist Hindu community against Pentecostals. In two cases, the victims were admitted to hospital for wounds. Sajan George, president of the Global Council of Indian Christians (GCIC): "Shameful incidents, but should spur Christians to renew their faith in Christ."
10/29/2012 VATICAN - INDIA
Card Baselios Thottunkal: Without Hindus, India would not have Christians
Giulia Mazza
His Beatitude Mar Baselios Cleemis Thottunkal, Major Archbishop of Trivandrum of the Syro-Malankara Church, will be made a cardinal on November 24 along with five other prelates. His appointment is "an honor and a recognition of" India and the Syro-Malankara Church. Religious radicalism "belongs to all faiths" and is "a form of selfishness," to be fought "within ourselves." A prayer for the imprisoned Chinese bishops and priests.

10/25/2012 VATICAN - CHINA
Card Filoni: Pope's Letter to the Church in China still waiting for an answer
Card. Fernando Filoni
The prefect of the Congregation for the Evangelization of Peoples makes public his reflection on the five years that have passed since the publication of Benedict XVI's Letter to Chinese Catholics. The prelate talks about the difficulties in achieving unity between official and underground Catholics, the violations to religious freedom and the receding positive signs of a dialogue between the Holy See and China. He calls for renewed dialogue.
10/25/2012 INDIA
Signs of peace between Hindus and Christians in Kandhamal thanks to Church
Santosh Digal
In the village of Bodimunda, Hindu merchants and taxi drivers would refuse Christian customers for fear of penalties. Now Christians are no longer ostracised. In Dodobali, five Christian families were able to rebuild their homes and are now represented on the village council.
10/25/2012 MYANMAR
Anti-Rohingya violence: Burmese Muslims not celebrating the Feast of Sacrifice
The Burmese Muslim Association (BMA) calls on three million Muslims not to celebrate the Eid al-Adha in public. A Muslim leader warns that Muslims are "being killed" and their villages "turned into ashes". In Sittwe, hundreds of Burmese university students march against Rohingya presence near their campus.
10/25/2012 VATICAN - CHINA
Synod's solidarity with absent Chinese bishops
Response to the letter sent to Benedict XVI by Msgr. Lucas Li Jingfeng, recalls "the suffering, the prayers and the joy of being Christians in China," an "encouragement for all Christians in the world." The blessing of the pope.
10/24/2012 VATICAN
"Dignitatis Humanae," the dignity of man in the encounter between Truth and conscience
Amina Makhlouf
The Declaration on Religious Freedom, which was approved in the last phase of Vatican II, is one of the most discussed documents and certainly the most innovative of the Council. The State must give the person the freedom to choose what to believe.
10/22/2012 PHILIPPINES
Philippines stop to celebrate new saint, Pedro Calungsod
Millions followed the canonisation Mass celebrated by the pope in St Peter's Square. All of the country's parishes join in the celebration with Masses, processions and prayer vigil. Martyred in 1672 at only 17, Saint Pedro is loved by young Filipinos who have chosen him as their patron saint.
10/22/2012 VATICAN
John Paul II, the pope of the mission ad gentes
Piero Gheddo
With the encyclical Redemptoris Missio, the Polish pope returned mission to non-Christians to the center of the Church's life. He re-launched the conciliar Ad Gentes document boosting it in urgency and quality. Meanwhile, the Catholic mission slid towards short-sighted commitments: weapons, water, debt ... fruits of a crisis of faith. A witness of the Council and of mission speaks (Part VI).
10/21/2012 VATICAN
Pope: "Different in language, nationality and social condition", saints for the sake of the Gospel
On World Mission Sunday and during the Synod for the New Evangelization Benedict XVI canonized "sons and daughters of the Church, who have chosen the path of service following the Lord." Among them the Philippine Pedro Calungsod and the first Native American saint, Kateri Tekakwitha.
10/19/2012 ISLAM - CHRISTIANITY
Muslim converts to Christ, frowned upon by the Ummah and Christian communities
Mohammed Christophe Bilek
Mohammed Christophe Bilek pleads with Muslims to defend freedom of conscience and the right of Muslims to change their religion in the same way that Christians can embrace the Muslim religion. At the same time, he calls on Christians not to marginalise converts and work instead to ensure their rights in Muslim countries and in Europe.
10/18/2012 IRAQ - VATICAN
Iraq Nuncio gives copy of Ecclesia in Medio Oriente to Ayatollah al-Sistani
The meeting between the two religious leaders took place yesterday. Vatican delegation visits Christian historical sites in the area. Mgr Lingua says that for Shia leader Benedict XVI's Lebanon trip is "very significant" for interfaith dialogue. Young Christians and Muslims are told their task is to build a "free and humane" society.

10/16/2012 VATICAN
Synod: for Chinese bishop our Church is faithful and devoted despite 50 years of persecution
A message from Mgr Lucas Li Jingfeng, bishop of Fengxiang, is read. Released in 1979 after 20 years in prison, he was forcedly absent from the assembly. "I pray intensely and constantly Almighty God that our piety, faithfulness, sincerity and devotion may overcome the tepidness, unfaithfulness and secularism that have developed abroad as a result of unrestrained openness and freedom."
10/15/2012 SOUTH KOREA
A new sanctuary for the Korean martyrs, "founders of the country"
Joseph Yun Li-sun
On October 20, in the presence of civil and religious authorities, the Bishop of Daejeon Msgr. Lazzaro You Heung-sik will inaugurate a new place of worship, the largest in the country, dedicated to the memory of the victims of the Byeongin persecution. "They are a source of daily inspiration for all of us."
10/15/2012 ITALY - CHINA
Angelo Caloia: Vittorino Colombo Award to Fr Cervellera, passionate missionary and journalist
Angelo Caloia
AsiaNews is reprinting the motivations for the award to its editor in chief, which were delivered by the jury chairman, Prof Angelo Caloia. Previous recipients include Vaclav Havel, Shirin Ebadi, Card Agostino Casaroli and Card Angelo Sodano. In addition to the memory of the late statesman, Fr Cervellera dedicated the prize to three Chinese bishops who have been banned from their ministry or have disappeared in police custody.
10/12/2012 VATICAN
Mission after the Council: Contention and Third-worldism
Piero Gheddo
The Second Vatican Council ended with many promises and hopes. But within a few years everything was turned upside down: criticism of "colonialism" of foreign missionaries; the exaltation of salvation in other religious traditions; the reduction of Christianity to a religion of "values". The hopes of the poor placed in Marxism. A Council witness speaks (Part IV).
10/09/2012 PAKISTAN
Faisalabad: 24-year old Christian abducted, forced to convert to Islam and marry her abuser
Shafique Khokhar
Shumaila Bibi kidnapped by a 26 year old Muslim Muhammad Javed Iqbal on the way home. Subjected to sexual assault and forced to study the Koran. On a pretext she managed to escape and return to her family. Her captor denounced the girl's father for "kidnapping" her. Shumaila's future hangs in the balance.
10/08/2012 VATICAN
Synod: Pope says Christians can't be lukewarm in announcing Gospel, first of all in how we live
Synod on the new evangelization opens. The new evangelization, says the general rapporteur "is not a program. This is a new way of thinking, seeing and acting." The 70s and 80s, "like a tsunami of secular influence." "Secularization has shaped two generations of Catholics who do not know the basic prayers of the Church." If the missionaries of the past covered "huge geographical distances" to proclaim the Gospel, missionaries must overcome "equally immense ideological distances," even without even leaving their own neighborhood.
10/05/2012 TIBET
Gudrub, 53rd Tibetan sets himself on fire to oppose Chinese occupation
Gudrub, 41, died shortly after the self-immolation. The incident occurred yesterday in Diru County Nagchu (Tibet Autonomous Region). The call to all the Tibetan people to promote unity and solidarity and not lose the courage to fight.
10/03/2012 INDIA
Karnataka: Hindu nationalists raid Christian after-school for children
Nirmala Carvalho
Hindutva activists of the Rashtriya Swayamsevak Sangh (RSS) accuse the Child Development Centre of forced conversions. If it fails to provide a set of documents, the center will close. A few days earlier, a similar anti-Christian attack shocked the Indian state. President of the Global Council of Indian Christians (GCIC): "A shameful police silence."
10/01/2012 BANGLADESH
Bangladesh, 25 thousand Muslims set fire to 22 Buddhist temples
The violence erupted in the south-east of the country, after the release of an "anti-islam" photo on Facebook. Hundreds of homes destroyed. A 250 year old temple destroyed. It is one of the rarest and most violent attacks against the Buddhist community in the country.
09/21/2012 INDIA
Religious intolerance grows in Tamil Nadu, 13 cases in 2012
Nirmala Carvalho
The denunciation comes from the Global Council of Indian Christians (GCIC). Under pressure from Hindu nationalists, a local administrator denies the status as a place of worship to a community hall legally built by a Christian community. Usually, the Tamil Nadu is known as an example of harmony and development among the Hindu, Christian and Muslim communities.

09/17/2012 UNITED STATES - MYANMAR
Aung San Suu Kyi in the US to discuss reforms, sanctions and the fate of the Rohingya
Myanmar's opposition leader will receive the US highest civilian award from Congress. She is expected to meet government leaders, including President Obama, as well as exiled Burmese in New York and San Francisco. The fate of minority Muslim Rohingya is a touchy issue at home and abroad for the Nobel Prize laureate.
09/17/2012 RUSSIA
Crosses torn down and Pussy Riot slogans on a church in Georgia
Nina Achmatova
Episodes of intolerance continue in the wake of sentencing of the Russian feminist punk band. Orthodox Church debate whether this is due to a anti-clerical campaign or break down in relationship with society.
09/15/2012 VATICAN - LEBANON
Ecclesia in Medio Oriente: urgent need of Christians' faith and witness
Bernardo Cervellera
In the Post-Synodal Apostolic Exhortation on the Middle East, signed yesterday in Beirut, Benedict XVI does not offer political solutions, but asks Christians to rekindle the gift of faith which gives rise to their creativity in society. The faithful must help free their societies of secularism and fundamentalism, and see that religious freedom is guaranteed to all. The Middle East as a laboratory of coexistence.
09/13/2012 INDIA
India, more violence against Christians. Governments complicit with Hindu nationalists
Nirmala Carvalho
Two new attacks in Karnataka and Madhya Pradesh, by the United National Party led by the Bharatiya Janata Party (BJP). Sajan George, president of the Global Council of Indian Christians (GCIC), notes "a growing intolerance, discrimination and persecution" against the minority community.
09/13/2012 PAKISTAN
Rimsha Masih trial adjourned. Bishop of Islamabad calls for her acquittal
Jibran Khan
This morning the judges adjourned the session allowing more time for the investigators to conclude and submit their report. The defendant was not present in court for security reasons. Her fate is linked to the case against the imam who falsified evidence, the first hearing scheduled for September 16.
09/12/2012 VATICAN
Pope: May God gift "longed-for peace" to the Middle East
On the eve of his trip to Lebanon, at the general audience Benedict XVI asks for prayers ahead of the visit. In the catechesis he continues to illustrate prayer in Revelation. As Christians "we can never lose hope, we know that on the path of our life we often encounter violence, falsehood, hatred, persecution, but that does not discourage us," because "we know that the victory is God's."
09/11/2012 KAZAKHSTAN
New cathedral of Karaganda stands in the middle of Stalin's largest camp
Dedicated to the Virgin of Fatima, the church was inaugurated on Sunday. For the country's bishops, it stands as "an epitaph" and a place of "expiation in honour of the victims" as well as a symbol of "evangelisation". In fact, "Taking into consideration the countless numbers of prisoners who passed through the Karlag forced-labour camps, suffering and eventually perishing there, it is fair to say that soil of Kazakhstan has in no other place been so thoroughly soaked in the blood and tears of more innocent victims of Communist repression than here in Karaganda," the bishop wrote in their letter.
09/03/2012 VIETNAM
Relatives of 17 jailed Christians go on pilgrimage for their freedom
Nguyen Hung
The initiative was supposed to be a "freedom march" to secure the release of 17 Catholics and Protestants in prison for more than a year because of their religion and opinion. Participants took advantage of the march to visit places symbolic of their faith that suffered persecution, including Hanoi's Thai Ha parish. Eventually, Communist authorities moved in to block the pilgrimage.
09/03/2012 PAKISTAN
"We are optimistic," says Paul Bhatti as Rimsha Masih's bail hearing postponed to Friday
Today's hearing was cancelled because of a lawyers' strike in Punjab. Family problems with the presiding judge lead to two more days of postponement. Procedures are painful but we "are certain of her release." Bhatti praises the arrest of the imam who made the accusations against the girl. His "arrest will be [a] deterrent," Pakistan Human Rights Watch said.
08/30/2012 PAKISTAN
For Islamists, no "sympathy" for Rimsha Masih who must be judged "according to the law"
A Muslim legal expert says it is wrong to "take sides" for the girl who must be punished if she is guilty. "Let us pray for Rimsha and her family," says Islamabad bishop. The government should use the case as "an example" and take the "right measures" to stop abuses, he adds. Fears remain for the fate of 600 Christian families that fled their homes.

12/20/2014 VATICAN
Pope: the most dangerous misery is "the presumption that we can do without God"
According to such blind misery, material wealth, the quest for power and pleasure, and the enslavement of others to achieve these goals, are the purpose of existence.
Vatican City (AsiaNews) - As he greeted the Pope John XXIII Community, an Italian association operating in 34 countries to free enslaved women from prostitution, Pope Francis said that "the most dangerous misery, which causes all the others," is "the distance from God, the presumption that...

12/20/2014 IRAQ
Chaldean Patriarch: on Christmas, Christian refugees should not feel "abandoned" or "forgotten"
by Joseph Mahmoud
Ahead of Christmas celebrations, Mar Sako issued a message to the Christian community that fled the Islamic state. Understandably, Christians are "concerned" about the loss of homes and jobs, but they should keep the "hope for a future of "peace and coexistence" alive. His Beatitude calls on the faithful to pray to keep courage alive and expressed gratitude for the help provided so far.
12/20/2014 ISRAEL - PALESTINE
Gaza: Israel launches airstrike in response to rocket fired from the Gaza Strip
This morning Israel's Air Force carried out an airstrike, the first since a truce between Israel and Hamas was brokered last August. No casualties or damages have been reported. An Israeli military spokesman said that the "Hamas terror infrastructure" was hit. Hamas did not claim responsibility for yesterday's rocket.
12/20/2014 CHINA
Mongolian rights activist Hada released after 20 years
Considered a prisoner of conscience by major human rights groups, he slams Chinese authorities for torturing him and for persecuting his family. He said he would "continue to fight against the oppression of the Mongolian nationality". Like Tibet and Xinjiang, Inner Mongolia has suffered for decades from the arrival of Han Chinese settlers, whose immigration is undermining local traditions and beliefs.
12/20/2014 INDONESIA
Bogor: apostolic nuncio ordains 12 priests and deacons to pray and serve the community
by Mathias Hariyadi
Hundreds of faithful flocked to the Holy Family Parish Church in Cibinong. Mgr Filipazzi stressed that the priesthood is a service that requires obedience and holiness. Priestly vestments should not feed "personal ambitions" but encourage to "preach the Gospel and bring God to the people."

12/20/2014 BANGLADESH
Christmas carols competition held to keep Bangladeshi kids away from drugs and alcohol
by Sumon Corraya
Organised by MAGIS Bangla, a Jesuit-run youth group, the singing competition attracted 13 groups. A girls' school took away the first prize.
12/19/2014 SRI LANKA - LAOS
Sri Lanka activists tell UN to find the truth about Laotian dissident Sombath Somphone's fate
by Melani Manel Perera
The human rights activist was seized in 2012. The members of the Asian Federation against Disappearances (AFAD) organised a peaceful protest in member countries: Sri Lanka, the Philippines, Malaysia, Thailand, Bangladesh, Pakistan and Nepal.
12/19/2014 LEBANON - SYRIA
Syrian refugees in Lebanon face new challenge, children "without citizenship or rights"
UN agencies and NGOs warn that more and more children born in families fleeing the war are likely to remain stateless. Some 70 per cent of the 42,000 children born in Lebanon to Syrian parents since the outbreak of the conflict have not been registered. However, the figure could be far higher. Poverty and lack of identity papers aggravate the problem.
12/19/2014 INDIA
For Christian leaders, the government needs to rid itself of Hindu radicals because India is not a theocracy
The archbishop of Delhi and other members of the Christian clergy sign a statement on the situation of religious freedom in the country. "In a secular and democratic India, there is no place for a state religion. Religion has no place in the national political discourse." Grieving over the victims of the Peshawar attack, they note that such violence is "evidence of the dangers of fanaticism".
12/19/2014 JAPAN
With empty cradles, Japan needs to boost birth rate, govt says
Shinzo Abe's government released a draft plan to halt the decline of the Japanese population. Without a higher birth rate, health care and retirement systems are no longer viable. The draft plan includes two parts, a long-term vision and a comprehensive strategy to boost births.
12/19/2014 MALAYSIA
Christmas in Malaysia, a moment of "celebration and sharing" for Christians and Muslims
The archbishop of Kota Kinabalu in Sabah recited the inaugural prayer. The event provided an opportunity for people to come together in unity, harmony and prosperity. For the tenth anniversary, organisers chose as motto 'The Star of Great Joy,' Jesus who brings peace. For a State minister, the festivity shows "good relations between people of different faith and ethnicity".
12/19/2014 VATICAN
For pope, even to non-believers the crèche and the Christmas tree "speak of fraternity, intimacy and friendship"
This afternoon Francesco inaugurated the crèche and Christmas tree in St Peter's Square as well as the new lighting on the façade and the dome of St Peter's Basilica.
12/19/2014 VATICAN
Pope: May the Church "allow itself be surprised by the Holy Spirit", it is not an entrepreneur but a mother
"From sterility, the Lord is able to restart a new lineage, a new life. And that is the message of today. When humanity is exhausted and can no longer go forward, grace comes, and when the Son comes Salvation comes. And that exhausted Creation gives way to a new creation... ".
12/19/2014 SOUTH KOREA
Seoul, the Constitutional Court bans a Political Party: "Dictatorship is back"
Chief judges have accepted the Government's demands and imposed the dissolution of the Unified Progressive Party, accused of carrying out "pro-North Korea" policies. The Party's five elected MPs have been forced to resign: they will be banned from political life "for at least five years." The Party leader speaks of a "return of dictatorship", concern among international observers.
12/19/2014 MACAU - HONG KONG - CHINA
Occupy effect: umbrellas banned during Xi Jinping's visit to Macau (despite the rain)
by Paul Wang
Hong Kong activists were expelled from the former Portuguese colony. At the Macau Ferry Pier, people opened their umbrellas to demand freedom for all Chinese political prisoners. Opponents to Occupy are up (plus 9 per cent, to 38). Some 43.1 per cent are opposed to China's electoral reform. At least 1.2 million people took part in the Occupy protest.


21/12/2014 VATICANO
Papa: En Navidad, una vez más, Cristo pasa y golpea a la puerta de nuestro corazón. No dejemos que se vaya
En este 4° domingo de Adviento, Francisco subraya dos aspectos de la vida de María "modelo para prepararse a la Navidad": su fe y la capacidad de reconocer el tiempo de Dios. "El ejemplo de María y de José es para todos nosotros una invitación a recibir con total apertura del alma a Jasús, que por amor se hizo hermano nuestro". "Cuando sientes las ganas de ser mejor, allí está Cristo que pasa y golpea en tu casa: ábrele las puertas"
Ciudad del Vaticano (AsiaNews)- En el tiempo de navidad, Cristo "pasa y golpea en nuestro corazón. No dejemos que se vaya, abrámosle las puertas delante de Él". María "es el ejemplo de cómo prepararse para la Navidad. En su actitud notamos dos...

20/12/2014 VATICANO
Papa: la miseria más peligrosa es "la presunción de poder prescindir de Dios"
Esta es la miseria ciega de considerar finalidad de la propia existencia la riqueza material, la búsqueda del poder y del placer y de servirse de la vida del prójimo para conseguir estos objetivos".
20/12/2014 IRAK
Patriarca caldeo a los refugiados cristianos: en Navidad, "no estáis abandonados y olvidados"
de Joseph Mahmoud
En la víspera de las celebraciones de Navidad, Mar Sako dirigió un mensaje a la comunidad cristiana en fuga del Estado islámico. Es evidente la "preocupación" por la pérdida de la casa, el trabajo, pero se mantiene viva la "esperanza" de un futuro de "paz y convivencia". Su Beatitud pidió rezar para mantener vivo el coraje y agradecer por la ayuda.
20/12/2014 ISRAEL - PALESTINA
Gaza, el ataque aéreo israelí en respuesta al lanzamiento de un cohete desde la Franja de Gaza
Esta mañana la fuerza aérea lanzó un ataque aéreo, el primero desde la tregua firmada entre Israel y Hamas en agosto pasado. No ha habido ningún daño o lesiones. El portavoz militar: se atacó una "ubicación logística del grupo terrorista Hamas", quién no ha reclamado el lanzamiento del cohete de ayer.
20/12/2014 CHINA
Liberado después de 20 años Hada, disidente que lucha por los derechos de los mongoles
El hombre, considerado un preso de conciencia, denuncia torturas en la cárcel y la persecución de su familia. Pero anunció: "Voy a seguir luchando por lo que creo". La Mongolia Interior, como el Tíbet y Xinjiang, sufre desde hace décadas la inmigración de chinos Han: tradiciones y creencias locales han sido barridos.

INDONESIA
Bogor, el nuncio apostólico ordenó 12 sacerdotes y diáconos: oración y servicio a la comunidad
de Mathias Hariyadi
Cientos de fieles acudieron a la Parroquia de la Sagrada Familia en Cibinong. Mons. Filipazzi subrayó que el sacerdocio es un servicio que requiere obediencia y santidad. La investidura no sirve para alimentar "ambiciones personales", sino para "predicar el Evangelio y llevar a Dios a la gente".
BANGLADESH
Bangladesh, concurso de cantos de navidad, para tener lejos de la droga y el alcohol a los jóvenes
de Sumon Corraya
La iniciativa es de Magis Bangla, asociación jesuita que se dedica a los jóvenes. Trece grupos han participado a este concurso de cantos, ganada por una escuela femenina.
SRI LANKA - LAOS
Sri Lanka a la Onu: Verdad sobre el destino del disidente laosiano Sombath Somphone
de Melani Manel Perera
El activista por los derechos humanos fue secuestrado en el año 2012. Los miembros del Asian Federation Against Disappearances (Afad) organizó una protesta pacífica en todos los países que adhieren: además de la ex Ceylon, también Filipinas, Malasia, Tailandia, Bangladesh, Paquistán y Nepal.
LIBANO - SIRIA
Un nuevo drama para los refugiados sirios en Líbano: sus hijos "sin ciudadanía ni derechos"
Las agencias de la Onu y de las Ong lanzan la alarma: siempre más neonatos de familias en fuga de la guerra corren el riesgo de ser apátridas. El 70% de los 42 mil nacidos de padres sirios desde el inicio del conflicto no están inscriptos en ningún registro civil. Pero el número podría ser muy superior. Pobreza y ausencia de documentos agravan el problema.
INDIA
Los líderes cristianos: que el gobierno se libere de los fundamentalistas; la India no es una teocracia
El Arzobispo de Delhi y otros miembros del clero cristiano firman un documento de denuncia, sobre la situación de la libertad religiosa en el país. "En una India laica y democrática, no hay lugar para una religión de Estado. La religión no tiene lugar en el discurso político nacional". El duelo por las víctimas de Peshawar: esto es el fruto del fanatismo.
JAPON
El gobierno admite: Demasiadas cunas vacías, es necesario un plan para la natalidad
El ejecutivo guiado por Shinzo Abe, presenta la relación sobre la disminución de la población y lanza una alarma: "Si no aumentan los nacimientos, corremos el riesgo de no estar en grado de sostener el plan de seguridad social y sanitario". Propuestos dos paquetes de medidas, a breve y largo plazo, pero son aún vagos las intervenciones precisas en favor de la procreación.
MALASIA
Navidad en Malasia, un momento de "fiesta y de compartir" para cristianos y musulmanes
La oración inaugural recitada en Sabah por el arzobispo de Kota Kinabalu; la fiesta sea una ocasión de "encuentro, unidad y armonía". Por los 10 años eligió el lema: "La Estrella de la gran alegría", que es Jesús que trae la paz. Ministro del Estado: "He aquí un testimonio de las buenas relaciones entre personas de etnias y credos diversos"
VATICANO
Papa: el pesebre y el árbol de Navidad, incluso para los no creyentes "hablan de la fraternidad, la intimidad y la amistad"
Esta tarde Francesco inauguró el pesebre y el árbol de Navidad en la Plaza de San Pedro y también la nueva iluminación de la fachada y la cúpula de la Basílica de San Pedro.
VATICANO
Papa: La Iglesia "se deje sorprender por el Espíritu Santo", sea madre y no empresaria
"De la esterilidad, el Señor es capaz de recomenzar una nueva descendencia, una nueva vida. Es este el mensaje de hoy. Cuando la humanidad está agotada, no puede caminar más, llega la gracia y viene el Hijo, y viene la salvación. Es aquella creación agotada deja su lugar a la nueva creación..."
COREA DEL SUR
Seúl, la Corte constitucional prohíbe a un Partido político: "Vuelve la dictadura"
Los jueces aceptan la propuesta del gobierno e imponen la disolución del Unified Progressive Party, acusado de llevar adelante "políticas pro- Corea del Norte". Dimisiones impuestas a 5 diputados elegidos: serán excluidos de la vida política "por al menos 5 años". El jefe del Partido habla de "retorno de la dictadura", preocupación entre los observadores internacionales.


MACAO-HONG KONG-CHINA
Efecto Occupy: Prohibidos los paraguas en la visita de Xi Jinping a Macao (aún si llueve) de Paul Wang
PAQUISTAN
Faisalabad, la Navidad de Sehar: ciega de nacimiento, ahora ve gracias a una cadena de solidaridad de Shafique Khokhar
IRAK - SIRIA
Monte Sinjar, los peshmerga rompen el asedio de las milicias del Estado islámico
CHINA - KENIA
Elefantes en riesgo de extinción por el comercio de marfil ilegal a China
INDIA
Navidad en Vijayawada, el clero esté "sintonizado con el mensaje de Dios" de Benigna Menezes*
VATICANO - USA - CUBA
Papa: "Hoy estamos todos contentos" por las nuevas relaciones entre EEUU y Cuba
PALESTINA - ISRAEL
Plan de paz de Palestina al Concejo de la Onu. Israel: es un acto de agresión de Joshua Lapide
ESTADOS UNIDOS-COREA DEL NORTE
Sony retira "La Entrevista", después de las amenazas de los hackers más cercanos a Pyongyang
INDIA
Prorogadas, pero no canceladas, las "reconversiones de Navidad" de los radicales hindúes
PAKISTAN
Arzobispo de Karachi: La oración y el silencio en las escuelas católicas por las víctimas de la masacre en Peshawar de Shafique Khokhar
VATICANO
Papa: Dios "hace la historia", "camina con nosotros", "y cuando nosotros nos equivocamos, corrige la historia y nos lleva adelante, adelante, siempre"
JAPÓN
Tokio, el Partido Comunista celebra los 21 escaños obtenidos en las elecciones
FILIPINAS - VATICANO
Sacerdote filipino: La visita del Papa Francisco refuerza la lucha a la corrupción
SIRIA
Siria, más de 230 cadáveres en una fosa común: masacrados por el Estado islámico


21/12/2014 VATICANO
Papa: A Natale, una volta di più, Cristo passa e bussa alle porte del nostro cuore. Non lasciamolo andare via
Per la quarta domenica di Avvento, Francesco sottolinea due aspetti della vita di Maria "modello per prepararsi al Natale": la sua fede e la capacità di riconoscere il tempo di Dio. "L'esempio di Maria e di Giuseppe è per tutti noi un invito ad accogliere con totale apertura d'animo Gesù, che per amore si è fatto nostro fratello". "Quando senti la voglia di essere migliore, lì è Cristo che passa e bussa da te: spalancagli le porte".
Città del Vaticano (AsiaNews) - In tempo di Natale, Cristo "passa e bussa al nostro cuore. Non lasciamolo andare via, spalanchiamo le porte davanti a Lui". Maria "è l'esempio di come prepararsi al Natale. Nel suo atteggiamento cogliamo due aspetti: la fede della Vergine e la sua...

20/12/2014 VATICANO
Papa: la miseria più pericolosa è "la presunzione di poter fare a meno di Dio"
Questa è la miseria cieca di considerare scopo della propria esistenza la ricchezza materiale, la ricerca del potere e del piacere e di asservire la vita del prossimo al conseguimento di questi obiettivi".
20/12/2014 IRAQ
Patriarca caldeo: profughi cristiani, a Natale "non siete abbandonati e dimenticati"
di Joseph Mahmoud
Alla vigilia delle celebrazioni natalizie, Mar Sako rivolge un messaggio alla comunità cristiana in fuga dallo Stato islamico. È evidente la "preoccupazione" per la perdita della casa, del lavoro, ma resta viva "la speranza" per un futuro di "pace e convivenza". Sua Beatitudine chiede di pregare per mantenere vivo il coraggio e ringrazia per gli aiuti.
20/12/2014 ISRAELE - PALESTINA
Gaza, raid dell'aviazione israeliana in risposta al lancio di un razzo dalla Striscia
Questa mattina l'aviazione ha lanciato un raid aereo, il primo dalla tregua siglata fra Israele e Hamas nell'agosto scorso. Non si registrano danni, né feriti. Portavoce militare: colpita una "postazione logistica del gruppo terrorista Hamas". Che non ha rivendicato il lancio del razzo di ieri.
20/12/2014 CINA
Rilasciato dopo 20 anni Hada, dissidente che lotta per i diritti dei mongoli
L'uomo, considerato un prigioniero di coscienza, denuncia le torture subite in carcere e la persecuzione contro la sua famiglia. Ma annuncia: "Continuerò a lottare per quello in cui credo". La Mongolia interna, come il Tibet e lo Xinjiang, subisce da decenni l'immigrazione dei cinesi han: tradizioni e credenze locali sono state spazzate via.

20/12/2014 INDONESIA
Bogor, il nunzio apostolico ordina 12 sacerdoti e diaconi: preghiera e servizio alla comunità
di Mathias Hariyadi
Centinaia di fedeli hanno affollato la parrocchia della Sacra Famiglia a Cibinong. Mons. Filipazzi ha sottolineato che il sacerdozio è un servizio, che richiede obbedienza e santità. La veste non serve per nutrire "ambizioni personali", ma per "annunciare il Vangelo e portare Dio alla gente".
20/12/2014 BANGLADESH
Bangladesh, gara di canti di Natale per tenere i giovani lontani da droga e alcool
di Sumon Corraya
L'iniziativa è di Magis Bangla, associazione gesuita che si dedica ai ragazzi. Tredici gruppi hanno partecipato a una gara canora, vinta da una scuola femminile.
19/12/2014 SRI LANKA - LAOS
Sri Lanka all'Onu: Verità sulle sorti del dissidente laotiano Sombath Somphone
di Melani Manel Perera
L'attivista per i diritti umani è stato sequestrato nel 2012. I membri dell'Asian Federation Against Disappearances (Afad) hanno organizzato una protesta pacifica in tutti i Paesi aderenti: oltre all'ex Ceylon, anche Filippine, Malaysia, Thailandia, Bangladesh, Pakistan e Nepal.
19/12/2014 LIBANO - SIRIA
Un nuovo dramma per i rifugiati siriani in Libano: i loro figli "senza cittadinanza o diritti"
Agenzie Onu e Ong lanciano l'allarme: sempre più neonati di famiglie in fuga dalla guerra rischiano di rimanere apolidi. Il 70% dei 42mila bambini nati da genitori siriani dall'inizio del conflitto non è iscritto ad alcuna anagrafe. Ma il numero potrebbe essere di gran lunga superiore. Povertà e assenza di documenti aggravano il problema.
19/12/2014 INDIA
Leader cristiani: Il governo si liberi dei fondamentalisti, l'India non è una teocrazia
L'arcivescovo di Delhi e altri esponenti del clero cristiano firmano un documento di denuncia, sulla situazione della libertà religiosa nel Paese. "In un'India laica e democratica, non c'è posto per una religione di Stato. La religione non ha spazio nel discorso politico nazionale". Il cordoglio per le vittime di Peshawar: ecco i frutti del fanatismo.
19/12/2014 GIAPPONE
Il governo ammette: Troppe culle vuote, serve un piano per la natalità
L'esecutivo guidato da Shinzo Abe presenta il rapporto sulla decrescita della popolazione e lancia l'allarme: "Se non aumentano le nascite rischiamo di non essere più sostenibili dal punto di vista previdenziale e sanitario". Proposti due pacchetti di misure, a breve e lungo termine, ma ancora vaghi gli interventi precisi a favore della procreazione.
19/12/2014 MALAYSIA
Natale in Malaysia, un momento di "festa e condivisione" per cristiani e musulmani
La preghiera inaugurale recitata a Sabah dall'arcivescovo di Kota Kinabalu; la festa sia occasione di "incontro, unità e armonia". Per i 10 anni scelto il motto "La Stella della grande gioia", che è Gesù che porta la pace. Ministro dello Stato: "Ecco una testimonianza delle buone relazioni fra persone di etnia e fede diversa".
19/12/2014 VATICANO
Papa: il presepe e l'albero di Natale anche per chi non crede "parlano di fraternità, di intimità e di amicizia"
Oggi pomeriggio Francesco inaugurerà il presepe e l'albero di Natale di piazza san Pietro e anche la nuova illuminazione della facciata e della cupola della Basilica vaticana.
19/12/2014 VATICANO
Papa: la Chiesa "si lasci sorprendere dallo Spirito Santo", sia madre e non imprenditrice
"Dalla sterilità, il Signore è capace di ricominciare una nuova discendenza, una nuova vita. E questo è il messaggio di oggi. Quando l'umanità è esaurita, non può andare più, viene la grazia e viene il Figlio, e viene la salvezza. E quella creazione esaurita lascia posto alla nuova creazione...".
19/12/2014 COREA DEL SUD
Seoul, la Corte Costituzionale mette al bando un Partito politico: "Torna la dittatura"
I giudici supremi accolgono le richieste del governo e impongono lo scioglimento dello Unified Progressive Party, accusato di portare avanti "politiche pro-Corea del Nord". Dimissioni imposte ai cinque deputati eletti : saranno banditi dalla vita politica "per almeno cinque anni". Il capo del Partito parla di "ritorno della dittatura", preoccupazione fra gli osservatori internazionali.


Altri articoli
19/12/2014 MACAO-HONG KONG-CINA
Effetto Occupy: Proibiti gli ombrelli nella visita di Xi Jinping a Macao (anche con la pioggia) di Paul Wang
19/12/2014 PAKISTAN
Faisalabad, il Natale di Sehar: cieca dalla nascita, ora vede grazie a una catena di solidarietà di Shafique Khokhar
19/12/2014 IRAQ - SIRIA
Monte Sinjar, i peshmerga rompono l'assedio delle milizie dello Stato islamico
18/12/2014 CINA - KENYA
Elefanti a rischio estinzione per il commercio di avorio illegale in Cina
18/12/2014 INDIA
Natale a Vijayawada, il clero sia "sintonizzato con il messaggio di Dio" di Benigna Menezes*
18/12/2014 VATICANO - USA - CUBA
Papa: "oggi siamo tutti contenti" per i nuovi rapporti tra Stati Uniti e Cuba
18/12/2014 PALESTINA-ISRAELE
Piano di pace della Palestina al Consiglio dell'Onu. Israele: E' un atto di aggressione di Joshua Lapide
18/12/2014 STATI UNITI - COREA DEL NORD
Sony ritira "The Interview" dopo le minacce di hacker vicini a Pyongyang
18/12/2014 INDIA
Rinviate, ma non cancellate, le "riconversioni di Natale" dei radicali indù
18/12/2014 PAKISTAN
Arcivescovo di Karachi: Preghiera e silenzio nelle scuole cattoliche per le vittime della strage di Peshawar di Shafique Khokhar
18/12/2014 VATICANO
Papa: Dio "fa la storia", "cammina con noi", "e quando noi sbagliamo, corregge la storia e ci porta avanti, avanti, sempre"
18/12/2014 GIAPPONE
Tokyo, il Partito comunista festeggia i 21 seggi ottenuti alle elezioni
18/12/2014 FILIPPINE - VATICANO
Sacerdote filippino: La visita di papa Francesco rafforza la lotta alla corruzione
18/12/2014 SIRIA
Siria, oltre 230 cadaveri in una fossa comune: massacrati dallo Stato islamico


Io assolto perché l'islamofobia non esiste. Editoriale
L'islamofobia in Italia non esiste più. Parola dell'Ordine nazionale dei giornalisti. Perché se non sono islamofobo io, appena prosciolto dal "Consiglio di disciplina" dell'Ordine dall'accusa rivoltami dall'avvocato degli integralisti islamici in Italia, vuol dire che nessun altro è islamofobo.
Nella motivazione della decisione di proscioglimento, comunicatami ieri attraverso il mio avvocato Gabriele Gatti, si ricusano tutte le accuse che sostanziano l'esposto e poi il ricorso dell'avvocato degli islamici, così come si ribaltano le stesse motivazioni che avevano indotto lo scorso primo agosto il Consiglio di disciplina ad avviare nei miei confronti un procedimento disciplinare per "aver pubblicato sul quotidiano Il Giornale articoli caratterizzati da islamofobia", perché "non compaiono valutazioni critiche per fatti di cronaca circostanziati ma affermazioni di carattere generale sulla religione islamica e coloro che la osservano, con una generalizzazione che colpisce anche quanti, moderati, tra i circa duemilioni presenti in Italia, rispettano le leggi del Paese che li ospita".
Ebbene dopo poco più di quattro mesi, il Consiglio di disciplina ritiene che negli stessi articoli contestati "si esprime una critica alla religione islamica severa, piccata ma comunque circoscritta nei limiti della continenza espressiva, che in quanto giudizio ossia manifestazione del pensiero deve ritenersi legittima e insindacabile". E ancora: "Sono in gran parte condivisibili le argomentazioni del difensore dell'incolpato quando osserva che nel nostro ordinamento la manifestazione del pensiero è massimamente tutelata dalla Costituzione e che l'offesa a un credo religioso diventa rilevante solo quando si trasforma in vilipendio verso chi la professa". La conclusione è che "le critiche di Allam all'islam per certi obblighi e per alcuni principi che professa sono da considerare, pertanto, legittime e non conducono ad una responsabilità deontologica per quanto detto, essendo esercizio di un diritto costituzionale (diritto alla manifestazione del pensiero)".
Anche in riferimento alle mie critiche ai militanti islamici, il Consiglio di disciplina mi assolve sostenendo innanzitutto che "si tratta di un'opinione proveniente da un professionista molto qualificato per il quale le maglie della continenza espressiva si allargano notevolmente in considerazione dell'autorevolezza dell'autore e della specificità dell'argomento". In secondo luogo si afferma che "Allam non dà un giudizio negativo generale su tutti gli islamici. Egli fa salvi infatti i cosiddetti musulmani perbene e la sua critica veemente – che si muove sempre a commento di un fatto di cronaca – si indirizza verso gli estremisti islamici e non verso tutti i musulmani. Pertanto Allam fa dei distinguo e non generalizza".
Decadono anche gli altri capi di imputazione che avevano determinato l'avvio del procedimento disciplinare, l' "avere violato l'obbligo di esercitare la professione con dignità e decoro", "non aver rispettato la propria reputazione e di aver compromesso la dignità dell'Ordine professionale", "non avere rafforzato il rapporto di fiducia tra la stampa e i lettori", anche se comprensibilmente ci si rammarica per le dure posizioni che ho assunto nei confronti dell'Ordine dei giornalisti, di cui chiedo lo scioglimento.
C'è una profonda discrepanza tra i contenuti del provvedimento dell'avvio del procedimento disciplinare e della motivazione del proscioglimento. È come se fossero stati concepiti da due realtà diametralmente opposte. Diciamo che c'è stato un radicale ripensamento, di ciò mi compiaccio e fa comunque onore ai membri del Consiglio di disciplina che non conosco e non credo che conoscerò. Hanno probabilmente compreso che la mia eventuale condanna avrebbe messo l'Ordine dei giornalisti contro tutti gli italiani, dal momento che la posta in gioco è la salvaguardia della libertà d'espressione, anche quando si tratta di criticare l'islam come religione. Ed è così che ciò che veniva in un primo tempo additata come una colpa, l'islamofobia, ora viene legittimata come un diritto di critica. Ci auguriamo che questa vittoria del Giornale e di tutti gli italiani che amano la libertà, costituisca un precedente che ponga fine al "Jihad tramite i tribunali", la costante denuncia penale e civile di tutte le voci che criticano l'islam, lo strumento principale attraverso cui i taglialingue nostrani vogliono tapparci la bocca e tarparci le ali.
di Magdi Cristiano Allam 21/12/2014

Gli islamici tutto Corano e Maometto sarebbe preferibile che non entrassero proprio in Italia. In ogni caso devono rispettare sempre la nostra Legge.
il polemista polemologo
Riflettendo sulla vera natura dell'islam e sulla sfida che ci lancia, emergono due punti essenziali:
1) la chiara volontà aggressiva delle potenze islamiche (Arabia Saudita e Iran e i loro alleati più e meno occulti): le quali (leggendo lo stesso "libro sacro") hanno meditato, preparato, e stanno combattendo la guerra contro di noi, per cercare di costringerci a diventare come loro o dominarci. E la "religione" è un'arma tattica, non strategica.
È il mezzo, non il fine.
Non si dimentichi che le religioni:
per il saggio sono tutte FALSE, per lo stolto sono tutte VERE, per il politicante sono tutte UTILI.
E questo i dirigenti islamici probabilmente lo sanno benissimo.
Un uomo d'affari italiano di mia conoscenza andò un paio d'anni or sono per ragioni di lavoro a Dubai. Venne invitato a un ricevimento che la "nomenclatura" locale organizzò al piano più alto d'un sontuoso palazzo di quella città. Ricevimento al quale parteciparono alcuni europei e numerosi eminenti personaggi locali. Abbondavano le bevande alcoliche, consumate senza ritegno anche dagli anfitrioni.
Il nostro concittadino lo fece rispettosamente notare a uno degli intervenuti "indigeni", ricordandogli il divieto di bere alcolici imposto dalla locale legge islamica. Colui lo accompagnò a una vetrata dalla quale si vedeva la sottostante città. E additandogli il suolo gli disse: vede, quelle norme valgono, ma soltanto al piano terreno...
2) la paradossale -e autolesionistica- propensione di componenti importanti della nostra società (le sinistre e certi settori degli ambienti cattolici) nei confronti degli islamisti: non mi stanco di ripeterlo che i portatori della fallita e morente ideologia catto-comunista odiano se stessi e amano chi li distruggerà. Sarà una sorta di "demenza senile". Roba da indagini psichiatriche, oltre che antropologiche. Roba spinosa… .

In sintesi: siamo in guerra. Piaccia o meno. La quarta guerra mondiale. È una guerra atipica che noi combattiamo anche con la spada aristocratica della sapienza etica, arma da affilare pazientemente ogni giorno. Una guerra che possiede un "fronte interno" e un "fronte esterno" contro i quali combattere.

Come trattare i "veri islamici", coloro che ottemperano alle prescrizioni coraniche ed emulano Maometto, che si sono stabiliti da noi?
È grave errore e deplorevole forma di razzismo (paradossalmente all'incontrario e con temerario "sprezzo del pericolo" visti certi loro comportamenti) concedere loro "privilegi" che hanno come esito il solo rafforzarli nella staticità puerile della loro aggressiva, petulante e misantropica barbarie auto-ghettizzante ( "ma dai, poverini… sono solo così spontanei… lasciamoli fare, tanto sono una minoranza… tanto non saranno mai pericolosi… questi qui saranno una risorsa per noi, e si adatteranno… ma dai, abbiamo ben più seri problemi pubblici…" ), anziché trattarli al pari di tutti gli altri e favorendone così la evoluzione individuale e sociale.
Ecco alcuni "luoghi comuni" [ tipicamente catto-comunisti ] da superare :

"EEEH! È LA LORO CULTURA…"
come se il praticare la propria "cultura" (invero si tratta di mentalità) costituisse licenza di violare la Legge.

"OOOH! È UNA QUESTIONE POLITICA…"
come se il dovuto rispetto della Legge -da parte di tutti- fosse una questione "politica" e non giudiziaria (e di sicurezza pubblica).

"AAAH! È UN GROSSO PROBLEMA…"
come se a coloro che farfugliano quelle pseudo-giustificazioni, della minaccia islamica importasse qualcosa: mentre in realtà sono totalmente indifferenti (e pure, spesso, ignoranti in materia).
I veri islamici, più presto li tratteremo da adulti più presto lo diverranno.
[Notiamo come da certe loro parti, i loro "bambini" li trattano ben presto da "adulti" (li obbligano ed abituano al digiuno, alla delazione, alla discriminazione, all'odio, alla violenza, all'assassinio…).]
Esigere sempre il rispetto della Legge, ribadendo severamente il concetto della superiorità dei principi del moderno Stato a-religioso (validi evidentemente per tutti) su qualsiasi tema "religioso", che è da confinare in ambiti individuali e da limitare per l'appunto con la Legge.
Stabilito e confermato questo, il problema islamico si riduce a una questione di gendarmeria, di "ordine pubblico".

In alternativa sarebbe / sarà decisamente meglio vietare l'immigrazione ulteriore di islamici da noi. E se tra noi qualcuno si convertisse a tale "religione", ebbene lo si inviti con le buone se possibile, ovvero gli si prescriva con le cattive se necessario (in sintesi: prima parole di consiglio e poi atti di precetto), a emigrare e magari stabilirsi definitivamente in qualche paese islamico (ad esempio la Gran Bretagna …). Gli si revochi finanche la cittadinanza.

Sono "prediche" inutili ? Forse.
Lasciare una traccia stabile nella cronaca e nella storia non è facile (nel bene come nel male). Qui, anche se nessuno ce l' ha chiesto (se non la nostra coscienza), Noi "Contro – Jihadisti" ci stiamo provando. Si può provare anche senza pretendere di essere originali: basta essere sufficientemente colti e di idee chiare, eticamente onesti, … e magari anche un po' vanitosi (il che, talvolta, non guasta). In una società tendenzialmente servile è difficile resistere alla tentazione e non tentare di diventare padroni, almeno del proprio destino.
di Giancarlo Matta 21/12/2014

Programma

  • SALVIAMO GLI ITALIANI

    Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l'economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l'obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari, nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici, le identità, i valori, le regole e la civiltà.
  • NO EURO

    Liberiamo l'Italia dalla schiavitù dell'euro, dall'ingiustizia del signoraggio monetario, dall'inganno del debito pubblico creato dalle banche, dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d'Italia. Quindi no all'euro, no all'austerità, no al Fiscal Compact, no al Mes, no al Patto di stabilità, no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione, che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall'esperienza.
  • NO ALLA DITTATURA EUROPEA

    Io amo l'Italia è favorevole all'uscita dell'Italia da questa Unione Europea che, complice la nostra classe politica, ci impone l'80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo, materialismo, buonismo, soggettivismo giuridico, multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.
  • FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE

    Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale, che si rapportano direttamente con uno Stato più forte, credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato, eletto direttamente dagli italiani, assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l'Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato, Regioni, Province, Municipalizzate, Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
    Io amo l'Italia vuole la fine dello Stato padrone, ladrone, vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini, delle famiglie, delle imprese e delle comunità locali.
  • COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO

    Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l'Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo, mettendo al centro i cittadini, i valori, le regole e il bene comune
  • TASSA UNICA COMUNALE AL 20%

    Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
    Liberiamo l'Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo, costringendo gli imprenditori all'evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.
  • LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI

    Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell'ambito dell'economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l'Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico, vessato i cittadini, offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo.  
  • TURISMO TERRA TECNOLOGIA

    Liberiamo l'Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale, culturale e umano 
  • AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE

    Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite, sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante, economico, sicuro ed efficiente. Liberiamo l'Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l'ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l'Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti, Fiat ed Eni in testa, che hanno lucrato alle spalle degli italiani, congestionato le città, inquinato l'ambiente e peggiorato la qualità della vita
  • TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE

    Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l'investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio, l'ambiente, che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E' questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa 
  • LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI

    In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l'Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione. 
  • PIU' FIGLI ITALIANI

    Liberiamo l'Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo, sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico, favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita. 
  • SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO

    La riforma della scuola che renda i giovani  "Protagonisti del presente". Liberiamo l'Italia dalla cultura dell'istruzione statalista, relativista, buonista che sforna diplomati incompetenti, irresponsabili e disoccupati 
  • DIGNITA' AD ANZIANI DISABILI AMMALATI

    Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti, mantiene la Tessera sanitaria per tutti, è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l'Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini
  • LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI: PRIORITA' AGLI ITALIANI

    Prima gli italiani nell'assegnazione di posti di lavoro, case popolari, scuole, pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra "casa comune"
  • GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI

    Disponibilità gratuita di acqua potabile, ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali 
  • LA RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI

    La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che, al pari di tutti i cittadini, devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell'esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l'Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico 
  • INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE

    Liberiamo l'Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà, favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati
  • PRIORITA' ALLA SICUREZZA DELLO STATO

    Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell'efficienza delle forze dell'ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l'organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l'Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio
  • STOP ALL'IMMIGRAZIONE

    Liberiamo l'Italia dall'ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell'integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell'Identità nazionale, Cittadinanza, Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo 
  • NO MOSCHEE

    Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l'Italia dall'ideologia del relativismo e prendiamo atto che, pur nel rispetto dei musulmani come persone, dobbiamo difenderci dall'islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà

Vergognosa la decisione della Corte Europea che legittima il terrorismo di Hamas

<iframe width="640" height="360" src="//www.youtube.com/embed/PcOWbGD9k74?feature=player_embedded" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
Com'è possibile che la Corte di Giustizia Europea ordini di rimuovere Hamas dall'elenco delle organizzazioni terroristiche perché le accuse si fondano su fatti riportati dalla stampa e non dalle "autorità competenti". Lo sa la Corte che l'autorità competente in questo caso è il Governo israeliano perché le vittime del terrorismo islamico di Hamas sono cittadini israeliani? Come si fa a non credere al testamento dei terroristi suicidi che viene registrato poco prima di perpetrare l'attentato terroristico indicando le proprie intenzioni, il mandante e l'obiettivo? Come si fa a screditare in toto la stampa? È uno scandalo la decisione di una sedicente Corte di Giustizia che infierisce contro le vittime del terrorismo e legittima i terroristi.
di Magdi Cristiano Allam 18/12/2014